Noam Chomsky, al The Belmarsh Tribunal organizzato dal People’s Forum

Print Friendly, PDF & Email

Contro decenni di prevaricazione, c’è una drammatica illustrazione della tortura di Cuba nel corso di sessant’anni, compresa la guerra terroristica di John F. Kennedy contro Cuba, che ha quasi portato alla guerra nucleare nel 1962, e il blocco schiacciante, fortemente osteggiato da quasi tutti, compresa la grande maggioranza degli americani.

Quando l’Unione Sovietica crollò e ritirò il suo limitato sostegno a Cuba, l’illusione sbagliata crollò con essa, e gli Stati Uniti imposero misure ancora più brutali per schiacciare Cuba sotto Clinton e Bush.

Le false giustificazioni erano destinate a convincere il grande pubblico e si trovano nei documenti interni, che sono ammirevolmente franchi sulle vere ragioni della tortura di Cuba, che sono spiegate nei documenti riservati degli anni 1960 di Kennedy e Johnson.

Il crimine di Cuba si chiama “il suo riuscito disinteresse per le politiche statunitensi che risalgono alla Dottrina Monroe del 1823”, che dichiarava il diritto di Washington a dominare l’emisfero, un principio che si è diffuso molto di più dopo la seconda guerra mondiale.

Abbiamo appena commemorato il 20° anniversario di uno dei meccanismi usati per strangolare Cuba, il controllo delle strutture navali di Guantánamo Bay, vitali per lo sviluppo di Cuba. Guantánamo fu rubata a Cuba sotto la minaccia delle armi nel 1903 come parte del sistema per mantenerla come colonia virtuale dopo che gli Stati Uniti intervennero per impedire la liberazione di Cuba dal dominio spagnolo.

Gli sforzi di Cuba per reclamare Guantanamo sono stati ignorati. Per molti anni è stato usato illegalmente per trattenere gli asiatici in fuga dal terrore e dalla miseria generati dagli Stati Uniti. Vent’anni fa, l’amministrazione Bush l’ha trasformato in una delle più orribili camere di tortura del mondo, che ancora oggi ospita vittime torturate e non accusate.

Le informazioni su tutto questo e su innumerevoli altre questioni sono state fornite agli americani e al pubblico mondiale da WikiLeaks, un crimine che non sarà perdonato, perché il potere comincia ad evaporare quando è esposto alla luce del sole.

Sessione completa del Tribunale di Belmarsh alla quale Chomsky ha parlato.

Fonte: Cubainformación

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...