Cuba ospiterà la riunione internazionale dei partiti comunisti e operai

Print Friendly, PDF & Email

Cuba ospiterà il 22° Incontro Internazionale dei Partiti Comunisti e Operai, che si terrà in ottobre di quest’anno, ha annunciato il Partito Comunista di Cuba.

L’Avana è stata scelta come sede della riunione di consultazione politica durante le sessioni del gruppo di lavoro dell’incontro internazionale dei partiti comunisti e operai, che ha concluso i suoi lavori questo fine settimana in Portogallo, secondo un comunicato stampa sul sito del PCC.

Nella riunione, una ventina di delegazioni hanno espresso la loro solidarietà con Cuba e condannato il criminale e intensificato blocco economico, commerciale e finanziario del governo degli Stati Uniti contro la nazione caraibica.

L’incontro si è riunito per la prima volta nel 1998 per coordinare le azioni tra i membri su temi come l’antimperialismo, la solidarietà con i movimenti sociali, i diritti dei lavoratori e i diritti dei popoli che affrontano lo sfruttamento capitalista.

L’anno scorso l’incontro è stato organizzato da Grecia e Turchia e vi hanno partecipato i rappresentanti di 73 partiti comunisti e operai di 57 paesi.

In quel momento i delegati hanno discusso e valutato la situazione internazionale e hanno condiviso le loro esperienze di lotta nei movimenti di massa e dei lavoratori.

Il gruppo di lavoro dell’Incontro Internazionale dei Partiti Comunisti e Operai (EIPCO), che si è riunito sabato 5 marzo in Portogallo, ha approvato #Cuba come sede della XXII EIPCO, che avrà luogo dal 27 al 29 ottobre 2022.

Fonte: CUBADEBATE

Traduzione: @associazione nazionale di amicizia italia-cuba

Potrebbero interessarti anche...