Cuba resiste e avanza

Print Friendly, PDF & Email

Dichiarazione di solidarietà con Cuba, all’incontro internazionale di coloro che amano e fondano.

I 1058 partecipanti, di 54 paesi, all’Incontro Internazionale di Solidarietà con Cuba hanno appreso ciò che la volontà di un popolo che si sacrifica è capace di raggiungere quando, guidata da un governo impegnato, va avanti nonostante l’insistenza della superpotenza imperialista, decisa a minare il nobile progetto sociale cubano, che si è proposto di conquistare ogni giustizia con tutti e per il bene di tutti.

Il popolo cubano rimane impegnato nell’eredità del leader storico della Rivoluzione Cubana, Fidel Castro Ruz, legittimo riferimento e paradigma di solidarietà in tutto il mondo.

Cuba resiste e avanza nonostante la sostenuta politica di blocco economico, commerciale e finanziario, intensificata con 243 misure coercitive unilaterali adottate dall’amministrazione Trump e mantenute dall’amministrazione Biden, nel mezzo di una pandemia globale.

Il blocco è il principale strumento dell’imperialismo nel suo tentativo di rompere e cedere lo spirito di indipendenza, altruismo, socialismo e internazionalismo dei cubani. Questa politica crudele e ostile costituisce una violazione sistematica e permanente dei diritti umani di un intero popolo, ed è respinta e condannata dalla grande maggioranza dei paesi del mondo e da tutti coloro che difendono la pace e il diritto alla sovranità, all’autodeterminazione e alla solidarietà tra i popoli. Il blocco è un atto di genocidio, un oltraggio all’umanità e il principale ostacolo allo sviluppo di Cuba.

Nella sua applicazione extraterritoriale, il blocco ha privato i popoli del mondo del diritto di mantenere legami più stretti con un paese che si distingue per la sua creatività, capacità di resistenza, spirito di lotta e spirito di solidarietà.

In mezzo alle circostanze più difficili, il popolo cubano ha stoicamente mantenuto la sua nobile tradizione di condividere quello che ha, non quello che ha troppo. La collaborazione medica cubana ha curato più di un miliardo di persone in 150 paesi, senza altro impegno che quello di servire i più poveri e bisognosi, praticando la solidarietà con i fatti e non con le parole.

Questo incontro è stato possibile proprio perché Cuba è un esempio nell’affrontare la pandemia di Covid-19, con la vaccinazione della maggior parte del suo popolo con i propri vaccini, di cui hanno beneficiato anche milioni di persone nel mondo. Questo è il risultato della loro resistenza creativa.

Chiediamo al mondo di mobilitarsi in difesa della Rivoluzione Cubana, assediata da una brutale campagna mediatica che esaspera la menzogna, la manipolazione, la disinformazione e la disinformazione, che stimola l’odio e lo scontro, per confondere e tentare di giustificare nuove azioni volte a rovesciare l’ordine politico, economico e sociale liberamente e prepotentemente scelto dal popolo cubano.

Ribadiamo che, insieme ai cubani patriottici residenti all’estero, manterremo e promuoveremo la giornata mondiale di solidarietà con Cuba, la difesa delle sue missioni diplomatiche contro qualsiasi azione ostile, la mobilitazione delle donazioni per sostenere i suoi sforzi per la vita del suo popolo e la promozione oggettiva della sua realtà.

Facciamo appello alla coesione e all’unità per sconfiggere l’infame disegno imperiale, che stanzia importanti risorse finanziarie per stimolare e organizzare la guerra culturale, mediatica e sovversiva che mira a dividere e a fratturare questo eroico popolo. Cuba ha dimostrato di avere la forza morale e ideologica per assicurare la continuità della Rivoluzione, che rappresenta un simbolo di lotta e di internazionalità. Ribadiamo che “chi si batte oggi per Cuba, si batte per tutti i tempi”, come disse José Martí.

Sulla base del rispetto del diritto internazionale, della pace mondiale e della sovranità dei popoli, della coesistenza pacifica, dell’amicizia, della solidarietà e della cooperazione: Cuba socialista ha il diritto di esistere!

Basta con il blocco!

Viva l’internazionalismo e la pace!

Viva la solidarietà con Cuba e i popoli in lotta!

Fonte: juventud rebelde

Traduzione: @Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Potrebbero interessarti anche...