La capacità di affrontare ogni possibile pericolo

Print Friendly, PDF & Email

Dalla raffineria di petrolio di Ñico López, alla presenza del Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista e Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, il Maggiore Generale Ramón Pardo Guerra, Capo dello Stato Maggiore Nazionale della Protezione Civile, ha concluso l’Esercitazione Popolare di azioni in situazioni di disastro, Meteoro-2022.

L’esercitazione, che si è svolta a livello nazionale a partire da sabato scorso, aveva l’obiettivo di rafforzare le capacità del Paese di far fronte a disastri naturali, tecnologici e sanitari, tenendo conto della situazione epidemiologica del Paese.

Come riportato sul sito web della Presidenza della Repubblica, il primo sito visitato è stata l’Empresa Cubana de Gas S.A., situata nel municipio Regla della capitale, dove il Capo dello Stato ha assistito all’esercitazione effettuata da un gruppo di lavoratori di fronte a una fuga di gas virtuale.

Accanto al presidente c’erano il Primo Ministro, Manuel Marrero Cruz, e il Ministro delle Forze Armate Rivoluzionarie, Generale di Corpo d’Armata Álvaro López Miera, entrambi membri dell’Ufficio Politico, nonché il Primo Segretario del Comitato Provinciale del Partito dell’Avana, Luis Antonio Torres Iríbar, e il Governatore della capitale, Reinaldo García Zapata, tra le altre autorità.

Lázara Inés Soria, direttore generale di Empresa Cubana de Gas S.A., ha spiegato al Presidente che i lavoratori vengono addestrati a questo tipo di esercitazione perché abituarsi a situazioni tranquille è pericoloso. La cosa peggiore è quando ci abituiamo”, ha sottolineato il Presidente, alludendo alla necessità di non abbassare mai la guardia in caso di catastrofe.

Alla raffineria di petrolio Ñico López, il direttore generale Dayana Beyra Fernández ha spiegato la simulazione di una fuoriuscita di carburante che ha mobilitato un gruppo di lavoratori.

Díaz-Canel non ha trascurato la notevole presenza di donne in mansioni complesse e pericolose, e ha chiesto di studiare gli incidenti che si sono verificati in altre raffinerie del Paese, “in modo da avere tutte le esperienze”, riporta il sito web presidenziale.

Ha sottolineato il fatto di vedere giovani, donne in prima linea, con padronanza e con un’enorme disponibilità, che “rafforza molto e dà molta energia”.

Fonte: Granma

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...