ALBA-TPC: l’altro Forum, umano e inclusivo

Print Friendly, PDF & Email

Il XXI Vertice ALBA-TCP si riunisce questo venerdì. Il precedente vertice di questo organismo regionale, tenutosi anch’esso all’Avana alla fine del 2021, si è concentrato principalmente sulla ripresa post-pandemia.

I capi di Stato e di governo dei Paesi membri dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America-Trattato di Commercio dei Popoli (ALBA-TCP) si riuniranno oggi all’Avana per il 21° Vertice dell’Alleanza.

Secondo Bruno Rodríguez Parrilla, ministro degli Esteri cubano, le nazioni condivideranno strategie di sviluppo comuni, analizzeranno la situazione politica regionale e difenderanno i postulati della Proclamazione dell’America Latina e dei Caraibi come Zona di Pace.

L’incontro è particolarmente importante perché si svolgerà prima dell’inizio del 9° Vertice delle Americhe, a proposito del quale diversi alti funzionari statunitensi hanno lasciato intendere che gli Stati Uniti non inviteranno tutti i governi, soprattutto i tre Stati membri dell’ALBA-TCP, Nicaragua, Venezuela e Cuba.

I membri del blocco fondato nel 2004 da Fidel Castro e Hugo Chávez rifiutano le esclusioni e chiedono un Vertice delle Americhe più inclusivo.

Fonte: juventud rebelde

Traduzione: cuba-si.ch/it

Potrebbero interessarti anche...