Cuba: le piogge sono state forti e intense nella parte occidentale e centrale

Print Friendly, PDF & Email

Il Centro di Previsione dell’Istituto di Meteorologia ha confermato il verificarsi di piogge forti e intense nella parte occidentale e centrale di Cuba, con segnalazioni di oltre 100 millimetri in 24 ore in alcune località.

In un aggiornamento fatto alle 10.30 (ora di Cuba) di questa mattina, l’ente ha riferito sul suo account Twitter delle numerose piogge e di alcuni temporali che si stanno verificando da Pinar del Río a Sancti Spíritus, associati all’estesa area di piogge e temporali che copre il Mar dei Caraibi nord-occidentale e Cuba occidentale.

Questo è legato all’area di bassa pressione che si muove lentamente sul Golfo del Messico sud-orientale e che potrebbe avere uno sviluppo ciclonico, sia come depressione che come tempesta tropicale.

Le segnalazioni più significative in 24 ore, che si chiudono alle otto del mattino, si riferiscono a più di 25 località con 100 o più millimetri (mm) di pioggia.

Il valore più alto si registra nel bacino di Cuyaguateje, con 176 mm, nella stazione meteorologica di Isla de la Juventud, 160, e nel Telecorreo de Jarahueca, Sancti Spíritus, con 156,5.

Nelle prossime ore, queste forti piogge continueranno, con velocità del vento tra i 25 e i 40 chilometri orari a ovest, con raffiche più elevate, onde nella zona e leggere inondazioni del mare, secondo le previsioni dell’Istituto stesso.

A sua volta, la Protezione Civile cubana, sullo stesso social network, ha riflesso con una mappa la complicata situazione meteorologica sopra e intorno alla parte occidentale e centrale di Cuba, e ha esortato a rimanere informati e a rispettare tutte le misure per preservare la vita delle persone e l’economia e i servizi.

“Attento alle informazioni dell’Istituto di meteorologia e alle indicazioni delle autorità locali. Non essere imprudente, aiuta a salvare vite umane”, si legge nel messaggio.

Fonte: acn

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...