Il leader parlamentare cubano considera fruttuoso il tour europeo

Print Friendly, PDF & Email

Il segretario dell’Assemblea Nazionale di Cuba, Homero Acosta, ha definito fruttuosa la visita di una delegazione alle istituzioni dei Paesi europei, con cui ha rafforzato i legami parlamentari e discusso le aree di cooperazione.

Le attività presso il Parlamento europeo, la Camera dei Rappresentanti belga, la Camera dei Deputati lussemburghese e il Senato francese, tra gli altri, hanno fatto parte del programma dell’ultima settimana, che ha incluso anche incontri con il movimento di solidarietà e con i residenti cubani.

Abbiamo concluso una fruttuosa visita di lavoro, che ci ha permesso di scambiare opinioni con diverse forze politiche, con alcune delle quali non eravamo d’accordo su tutti i temi, sempre in un clima di ricettività e comprensione”, ha dichiarato Acosta a Prensa Latina nella capitale.

Secondo il Segretario del Consiglio di Stato, la delegazione ha presentato la verità su Cuba, la vita quotidiana dei suoi abitanti e le sfide per lo sviluppo socio-economico.

“La condanna del blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti è stato un tema ricorrente nei nostri incontri, una politica che gli interlocutori hanno considerato anacronistica e contraria al diritto internazionale, e ne hanno chiesto l’eliminazione”, ha sottolineato.

I visitatori hanno inoltre condiviso in Francia, Belgio, Parlamento europeo e Lussemburgo aspetti delle azioni dell’isola in ambito parlamentare, economico e sociale, nonché il calendario legislativo derivato dalla Costituzione approvata nel 2019 dai cubani con un referendum.

In generale, abbiamo compiuto passi importanti ed esplorato azioni future per rafforzare i legami tra i nostri popoli, governi e parlamenti”, ha dichiarato Acosta a Prensa Latina, accompagnato dai deputati Estela Cristina Luna e Luis Morlote, da funzionari e diplomatici.

Il segretario dell’Assemblea nazionale del Paese caraibico ha aggiunto che in terra belga si è convenuto sull’importanza di rafforzare gli spazi stabiliti nell’Accordo di dialogo politico e cooperazione firmato nel 2016 da Cuba e dall’Unione Europea.

Fonte: Trabajadores

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...