La Bielorussia approva l’uso del vaccino cubano Soberana Plus anticovid-19

Print Friendly, PDF & Email

Il Centro per le competenze e i test del Ministero della Salute bielorusso ha approvato mercoledì l’uso di Soberana Plus, uno dei vaccini anticovidici-19 di Cuba.

La Repubblica di Bielorussia è stata il primo Paese in Europa a registrare il vaccino.

Durante la cerimonia di approvazione del farmaco, il direttore del centro, Dmitry Vladimirovich, ha sottolineato che la data di registrazione del vaccino è il 26 luglio, in omaggio alla Giornata della Ribellione Nazionale di Cuba.

Il funzionario bielorusso ha consegnato uno dei documenti di approvazione del vaccino alla direttrice del Centro per il controllo statale dei farmaci, delle attrezzature e dei dispositivi medici dell’isola caraibica, Olga Jacobo, e al direttore dell’Instituto Finlay de Vacunas, Vicente Verez.

Anche l’ambasciatore cubano in Bielorussia, Santiago Pérez, ha ricevuto un documento come prova dell’approvazione di Soberana Plus.

Perez ha affermato che la registrazione del vaccino è un segno di fiducia reciproca e di sviluppo della scienza e dell’economia.

“La registrazione di Soberana Plus risponde a uno dei principali obiettivi delle azioni bilaterali, quello di migliorare la salute e il benessere dei popoli bielorusso e cubano, con particolare attenzione ai nostri bambini”, ha dichiarato.

Martedì il Ministro della Salute Dmitry Pinevichs ha discusso con gli scienziati cubani temi quali la cooperazione nella circolazione di farmaci e prodotti medici, in particolare la localizzazione di farmaci e vaccini della nazione caraibica sul territorio bielorusso e la possibilità di esportare prodotti farmaceutici dalla Bielorussia a Cuba.

Fonte: CUBADEBATE

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.