Cuba in attesa delle condizioni di salute dell’ex atleta e due volte campione olimpico Juantorena

Print Friendly, PDF & Email

Migliaia di cubani seguono la salute dell’ex atleta e due volte medaglia d’oro olimpica Alberto Juantorena, ricoverato in condizioni critiche e stabili.

Forza campione, la tua gente sarà attenta per la tua, pronta guarigione, ci sono ancora battaglie da fare, speriamo anche in questa vittoria, sono alcune delle espressioni di sostegno per la figura emblematica sui social network, tra gli altri canali.

Le autorità mediche hanno informato ieri sera l’Istituto Nazionale dello Sport che Juantorena ha una storia di COVID-19 acquisita all’estero, a seguito della quale sono comparse complicazioni.

Ha una broncopolmonite e uno scompenso cardiovascolare e le sue cure sono garantite da un’équipe multidisciplinare, hanno dichiarato gli specialisti dell’Istituto di Medicina Tropicale Pedro Kourí.

Pochi minuti prima, il presidente cubano Miguel Díaz-Canel ha augurato una pronta guarigione a questa figura leggendaria e ha ricordato che quando già “con il cuore” e le gambe aveva fatto tremare Cuba con due medaglie olimpiche, aveva ripetuto l’impresa all’Avana 1982.

“Oggi, lui e i medici stanno lottando per la sua vita e #Cuba spera che anche loro trionfino. Campione del tifo”, ha scritto il capo di Stato attraverso la piattaforma di comunicazione Twitter.

Juantorena, definito l’elegante della pista, dopo aver realizzato la doppietta 800m e 400m (unica fino ad oggi) a Montreal, a distanza di soli tre giorni l’una dall’altra, ha ripetutamente dedicato il suo trionfo alla Rivoluzione Cubana e al Comandante in Capo Fidel Castro.

Poi, il 12 agosto 1982, ai Giochi Centroamericani dell’Avana, alla presenza del leader cubano, nella gara finale della staffetta 4×400 metri, riceve il cambio in ritardo, recupera il vantaggio preso dal quartetto giamaicano e vince.

Intervistato dalla stampa, ha dedicato la medaglia d’oro come regalo all’allora presidente Fidel Castro, alla vigilia del suo compleanno.

Oltre alla sua brillante carriera sportiva, Juantorena si è laureato in economia all’Università dell’Avana e, grazie alle sue conoscenze e al suo prestigio, ha fatto carriera fino a diventare vicepresidente dell’Istituto sportivo cubano.

Nel 2003 è stato esaltato nella Hall of Fame della Confederazione Centroamericana e Caraibica di Atletica Leggera, mentre nel 2012, quando è stata istituita la Hall of Fame della Federazione Internazionale di Atletica Leggera, è stato riconosciuto come uno dei suoi 24 membri.

Attualmente, all’età di 71 anni, è presidente della Federazione cubana di atletica leggera.

Fonte: Prensa Latina

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...