Il Venezuela sostiene la ricostruzione della base cubana dei super serbatoi di petrolio

Print Friendly, PDF & Email

Il Presidente Nicolas Maduro ha dato oggi istruzioni alle autorità del Ministero del Petrolio venezuelano di prendere le disposizioni necessarie per sostenere la ricostruzione della base di super serbatoi di petrolio danneggiata a Matanzas, Cuba.

Durante la cerimonia di decorazione dei vigili del fuoco e degli esperti della compagnia petrolifera statale Petróleos de Venezuela (PDVSA) che sono intervenuti per spegnere l’incendio di vaste proporzioni nella zona industriale della città cubana, Maduro ha sancito la solidarietà della nazione sudamericana con il governo e il popolo dell’isola.

“Cuba sa che può contare sul nostro appoggio scientifico, tecnico, ingegneristico e operaio; (…) si metta in contatto con le autorità petrolifere ed energetiche cubane per iniziare la progettazione della ricostruzione del cantiere di super serbatoi di petrolio a Matanzas”, ha detto il leader venezuelano.

Ha inoltre sottolineato che in nessun caso il Paese caraibico sarà solo e avrà sempre “l’appoggio dei popoli del mondo e di governi sensibili, coraggiosi e umanisti”.

Dalle mani del Presidente Nicolás Maduro, 43 vigili del fuoco ed esperti di PDVSA hanno ricevuto la replica della sciabola vittoriosa di Carabobo e l’Ordine di Francisco de Miranda, Precursore di Seconda Classe, per la solidarietà dimostrata durante lo spegnimento dell’incendio alla base di super serbatoi di Matanzas.

Il presidente cubano Miguel Díaz-Canel ha elogiato la solidarietà e la fratellanza del Venezuela e del Messico nei confronti dell’isola il giorno prima, per la loro pronta risposta all’incendio che ha colpito la zona industriale nella provincia occidentale.

Dal suo account Twitter, il capo di Stato ha sottolineato che “non dimenticheremo mai l’eroismo e la fratellanza dei messicani e dei venezuelani che sono venuti a sostenerci per affrontare l’incendio”.

Fonte: Cubainformación

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...