Trasmissione di Dengue e Covid-19 monitorata a Cuba

Print Friendly, PDF & Email

Oggi le autorità cubane stanno monitorando il comportamento del Covid-19 e della febbre dengue sull’isola e stanno seguendo il primo caso segnalato di vaiolo delle scimmie nel Paese, il cui decesso è stato segnalato ieri.

La Presidenza cubana sul suo sito web ha riferito, durante la riunione del Gruppo di lavoro governativo per la valutazione della situazione epidemiologica nel Paese, che continua la sorveglianza sui contatti del paziente, di nazionalità italiana affetto da vaiolo delle scimmie e deceduto ieri.

Alla riunione, presieduta dal capo di Stato cubano Miguel Díaz-Canel, è stato riferito che alla fine della scorsa settimana c’era trasmissione di dengue in 14 province, nel comune speciale di Isla de la Juventud, in 41 comuni e in 50 aree sanitarie.

Il vice ministro della Sanità pubblica, Carilda Peña, ha riferito che sono stati esaminati più di 22.000 campioni, che hanno evidenziato 11.634 casi attivi, soprattutto nelle regioni orientali e centrali del Paese.

Peña ha spiegato che i livelli di infestazione causati dalla zanzara Aedes Aegypti in questo periodo hanno superato quelli dell’anno precedente. “Il punto focale del vettore è aumentato del 49,5%, con 1.683 focolai in più”, ha affermato.

Per quanto riguarda il controllo della pandemia di Covid-19, la riunione ha rilevato che alla fine della scorsa settimana la trasmissione era aumentata del 28,9% rispetto a luglio.

Secondo il rapporto della Presidenza, “dopo 13 settimane consecutive senza decessi dovuti alla pandemia, nella 33a settimana è stato registrato un decesso”. Il tasso di mortalità è dello 0,77%, pari a 8.530 decessi.

L’incontro ha anche discusso le misure per affrontare l’attuale situazione energetica, rafforzando i sistemi di distribuzione dell’ossigeno, riducendo l’impatto sull’approvvigionamento idrico e monitorando il rispetto del piano di interruzioni programmate del servizio elettrico.

Fonte: Prensa Latina

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...