Denunciati i tentativi di manomettere il Codice delle Famiglie di Cuba

Print Friendly, PDF & Email

Il presidente della Casa delle Americhe di Cuba, Abel Prieto, ha denunciato oggi i tentativi di manipolazione del progetto di Codice delle Famiglie, il cui referendum nazionale si terrà il 25 settembre.

“Le persone oscurantiste cercano di confondere le persone non informate. Usano falsi principi morali contro un Codice basato sul rispetto, sull’amore, sulla piena dignità dell’essere umano”, ha scritto l’intellettuale cubano sul suo account Twitter.

Tuttavia, ha affermato che quel giorno la popolazione dell’isola caraibica voterà per una società migliore, più solidale e più inclusiva.

Il nuovo Codice delle famiglie cerca di proteggere i settori vulnerabili della società, rafforza il potere delle persone di decidere se sposarsi o meno, o se formare un’unione di fatto, sia etero che omoaffettiva.

Inoltre, affronta la discriminazione e la violenza domestica, riconosce i diritti degli anziani ed è in linea con gli impegni internazionali di Cuba in questi settori.

Secondo il Consiglio Nazionale Elettorale, il referendum popolare sulla nuova legislazione si svolgerà nelle missioni cubane all’estero domenica 18, mentre sull’isola si terrà il 25, per il quale i seggi apriranno le porte dalle 07:00 ora locale fino alle 18:00.

Fonte: CubaSi

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...