È morto l’Eroe della Repubblica di Cuba, il Maggiore Generale Antonio Enrique Lussón Batlle

Print Friendly, PDF & Email

Il Ministero delle Forze Armate Rivoluzionarie (FAR) ha annunciato ieri la morte dell’Eroe della Repubblica di Cuba, il Maggiore Generale Antonio Enrique Lussón Batlle.

Entrò nelle FAR nel 1957, facendo parte della colonna José Tey n. 9, comandata da René Ramos Latour, e in cui dimostrò coraggio e audacia in ogni azione, per cui fu promosso al grado di capitano e nominato capo plotone.

Nell’aprile 1958 si arruolò nel Secondo Fronte Orientale del Frank País. Per la sua straordinaria partecipazione al combattimento, la disciplina, lo spirito di sacrificio e il coraggio, il 3 agosto 1958 fu promosso al grado di Comandante dell’Esercito Ribelle e nominato Comandante della Colonna n. 17 Abel Santamaría.

Quando la Rivoluzione trionfò, la colonna al suo comando fu designata come scorta della Carovana della Vittoria, guidata dal Comandante in Capo Fidel Castro Ruz, nel suo viaggio verso la capitale.

Nella FAR ha ricoperto diverse responsabilità, tra cui spiccano le seguenti: Secondo Capo del Campo Militare di Managua, Capo della Sezione Operativa dell’Esercito dell’Ovest, Capo della Direzione Operativa dello Stato Maggiore, Capo del Corpo Indipendente dell’Ovest, Secondo Capo dell’Organo di Ispezione delle FAR e, tra il 2000 e il 2008, Capo del Comando delle Truppe Speciali delle FAR.

Durante il respingimento dell’invasione mercenaria a Playa Girón, partecipò come capo del Battaglione 180 delle Milizie Nazionali Rivoluzionarie.

In due occasioni ha svolto una missione internazionalista nella Repubblica d’Angola.

Ha fatto parte di delegazioni nazionali e FAR in visita a Paesi amici.

Grazie alle sue capacità, conoscenze ed esperienze, ha svolto incarichi in altre istituzioni del Paese, come Ministro dei Trasporti, Primo Vicepresidente dell’Istituto Nazionale della Riserva di Stato e Vicepresidente del Consiglio dei Ministri.

Fondatore del Partito Comunista di Cuba, è stato membro del primo Comitato Centrale e delegato ai suoi Congressi. È stato anche eletto deputato all’Assemblea nazionale del potere popolare nella prima, settima, ottava e nona legislatura.

Nel corso della sua carriera è stato insignito di varie decorazioni. Ha ricevuto il titolo onorifico di Eroe della Repubblica di Cuba.

Dopo la cremazione del suo corpo, le sue ceneri saranno esposte domani, dalle 9:00 alle 12:00, nel Pantheon dei Veterani della Necropoli di Colon, dove rimarranno fino al successivo trasferimento nel Mausoleo del Secondo Fronte Orientale Frank Pais, nella provincia di Santiago de Cuba.

Fonte: Granma

Traduzione: italiacuba.it

l’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba si unisce al dolore dei familiari e del popolo di cuba.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.