Cuba prima del ’59, tra imbroglioni e ladri

Print Friendly, PDF & Email

La Causa 82, aperta dal senatore Pelayo Cuervo nel 1949, spiegava che l’importo totale delle frodi fatte allo Stato dal governo di Grau San Martin, ammontava a 174 milioni 241.840,14 pesos. Cuba era un Paese in cui il mafioso Mayer Lansky era stato nominato da Batista ministro ufficioso del gioco d’azzardo con uno stipendio di 25.000 dollari e in cui il presidente cubano percepiva uno stipendio superiore a quello degli Stati Uniti.

Fonte: Cubainformación

Potrebbero interessarti anche...