Gennaio/3 – Brevi Prensa Latina

Print Friendly, PDF & Email

Il Presidente di Cuba ricorda l’esempio di un rivoluzionario di spicco

16.1 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi la figura dell’eccezionale poeta e comunista Rubén Martínez Villena, in occasione dell’89° anniversario della sua morte per tubercolosi. Sul suo account Twitter, il Presidente ha dichiarato: “Un giorno di omaggio a un grande uomo di lettere e della Rivoluzione a Cuba: Rubén Martínez Villena, comunista, avvocato, poeta e leader della Rivoluzione del 1933. Roa lo ha definito come la più alta e nobile speranza della gioventù cubana. La sua opera ispira”.

Il Ministro degli Esteri di Cuba apprezza il sostegno di Cuba alla causa del popolo Saharawi

16.1 – Cuba è per la Repubblica Democratica Araba Saharawi (RASD) parte della famiglia e un incentivo alla lotta per il diritto all’autodeterminazione, ha sottolineato oggi un alto funzionario del Fronte Polisario. Mohamed Salem Salek, Ministro degli Affari Esteri della RASD e figura di spicco dell’organizzazione Polisario, ha dichiarato a Prensa Latina che i cubani non sono solo fonte di ispirazione per il loro esempio in difesa della Rivoluzione, ma anche per la collaborazione medica ed educativa che hanno fornito al popolo saharawi.

Díaz-Canel sottolinea il ruolo della creatività per il futuro di Cuba

17.1 – Il Presidente cubano, Miguel Díaz-Canel, ha ribadito oggi il suo appello a promuovere l’innovazione come uno dei meccanismi essenziali per raggiungere lo sviluppo del paese, pur nelle difficoltà attuali. “C’è troppa imitazione e la salvezza sta nella creatività. Creare è la parola d’ordine di questa generazione”, ha scritto il Presidente cubano sul suo account Twitter, ricordando le parole dell’Eroe Nazionale José Martí, a pochi giorni dal 170° anniversario della sua nascita, il 28 gennaio.

Cuba ricorda la prima vittoria della guerriglia guidata da Fidel

17.1 – Cuba ricorda oggi le azioni della battaglia di La Plata, la prima vittoria dell’Esercito Ribelle, guidato da Fidel Castro, contro le forze della dittatura di Fulgencio Batista. L’assalto ebbe luogo il 17 gennaio 1957 da parte di 29 uomini della guerriglia che si erano riorganizzati dopo lo sbarco dello yacht Granma al largo della costa orientale di Cuba e dimostrò che questa forza ribelle era operativa e capace di combattere.

L’Algeria ha espresso gratitudine per il sostegno del personale sanitario cubano.

17.1 – L’Assemblea Popolare Nazionale dell’Algeria ha espresso oggi la sua gratitudine al Governo di Cuba per il sostegno del personale sanitario della nazione caraibica in Algeria. Durante un incontro con il componente della Segreteria del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba (PCC) Yudi Rodríguez, il presidente della Commissione Affari Esteri, Cooperazione ed Emigrazione del Parlamento, Salim Merah, ha espresso la gratitudine degli algerini per il lavoro svolto dagli oltre 900 medici cubani.

Il Presidente di Cuba esalta la validità delle idee di José Martí

18.1 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi la validità delle idee dell’Eroe Nazionale José Martí, a soli 10 giorni dalla commemorazione del 170° anniversario della sua nascita. Il Presidente ha dichiarato sul suo account Twitter che “C’è solo una forza di cui un popolo ha bisogno: non diffidare della propria forza. E perché sia più efficace, non deve usarla con abuso, né essere presuntuoso; ma accumulare una tale quantità di diritto che la sua sola apparizione metterà in ginocchio il nemico”.

La Cina dona ufficialmente 100 milioni di dollari a Cuba

18.1 – Il Governo cinese ha ufficializzato oggi la donazione di 700 milioni di yuan (circa 100 milioni di dollari) a Cuba, che sosterrà progetti di impatto sociale e legati a settori prioritari della sua economia. L’Ambasciatore del Paese caraibico a Pechino, Carlos Miguel Pereira, ha informato di aver firmato insieme a Tang Wenhong, vicepresidente dell’Agenzia di Cooperazione Internazionale per lo Sviluppo, l’accordo relativo alla consegna di queste risorse.

Si lavora per aumentare la produzione di energia elettrica nel centro di Cuba.

18.1 – Con l’installazione e la sostituzione di generatori, la provincia centrale cubana di Villa Clara sta espandendo la sua capacità di produzione di energia elettrica, come è stato confermato oggi nell’unità di generazione di Santa Clara. A tal fine, si sta lavorando intensamente per espandere la capacità di produzione di energia elettrica attraverso l’uso dei cosiddetti gruppi elettrogeni, alimentati a olio combustibile, che consentiranno di contribuire al sistema elettroenergetico nazionale con 74,8 MW, la massima capacità installata nella provincia nelle sue quattro centrali.

Il Presidente di Cuba esorta a sfidare con talento il blocco degli Stati Uniti

19.1 – Il Presidente Miguel Díaz-Canel ha esortato oggi a Guantánamo a sfidare con impegno e con talento il blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti a Cuba. Dopo aver conosciuto il potenziale di sviluppo e i risultati dei progetti in questa provincia orientale cubana, il Capo di Stato ha sottolineato la rilevanza delle strategie attuate nella zona, ma per promuoverle, ha detto, le buone esperienze presentate devono essere la regola.

Altruismo con il popolo Saharawi da parte di una brigata medica di Cuba

19.1 – Altruismo e sacrificio sono due parole che riassumono il lavoro della brigata medica cubana nell’assistenza ai pazienti dell’Ospedale Nazionale di Rabuni, in pieno deserto. In una zona dove è frequente lo scirocco, vento che solleva nuvole di sabbia, 17 specialisti della salute dell’isola caraibica prestano servizio in una delle aree del campo profughi saharawi di Rabuni, nel territorio dell’Algeria, vicino a Tindouf.

Le commissioni parlamentari di Cuba fanno un resoconto delle loro gestioni

20.1 – Le commissioni parlamentari cubane hanno svolto un lavoro arduo e complicato negli ultimi cinque anni, è stato rilevato in una sessione del Consiglio di Stato guidata dal presidente dell’organismo, Esteban Lazo. Secondo l’Assemblea Nazionale del Poder Popular (ANPP), tra il 2018 e il 2023, i componenti di questi gruppi hanno seguito le questioni relative all’economia nazionale, allo sviluppo del processo di riforma costituzionale e hanno svolto un’intensa attività legislativa dopo la proclamazione della Costituzione il 10 aprile 2019.

Accelerazione dell’installazione di cavi sottomarini per telecomunicazioni a Cuba

20.1 – Il Ministero delle Comunicazioni di Cuba ha dichiarato che sta lavorando a ritmo accelerato per mettere in funzione al più presto un nuovo cavo in fibra ottica nel paese caraibico, come ha riportato oggi la stampa cubana. Ciò contribuirà a soddisfare la domanda di connessione a Internet e alla banda larga nella nazione delle Antille.

Potrebbero interessarti anche...