Mariela Castro Espín a Torino

Print Friendly, PDF & Email

Michela Favaro, vice sindaco di Torino ci invia questo articolo

Oggi pomeriggio, insieme al Rettore dell’Università degli Studi di Torino, l’Ambasciatrice di Cuba in Italia Mirta Granda Averhoff e l’Associazione Nazionale di Amicizia Italia Cuba, ho avuto l’opportunità di incontrare e dare il benvenuto nella nostra Città a Mariela Castro Espín, deputata cubana, pedagogista, psicologa e direttrice del Centro Nazionale di Educazione Sessuale di Cuba.

Mariela Castro Espín ha partecipato attivamente alla stesura e all’adozione del nuovo Codice delle Famiglie cubano, sottoposto a referendum popolare e approvato con il 66,87% dei consensi lo scorso 25 settembre.

La riforma introduce importanti novità come la condivisione della responsabilità genitoriale tra i coniugi, misure per il contrasto alla violenza di genere, il riconoscimento dei diritti delle persone LGBTQI+ e una maggiore tutela degli anziani e dei diritti dei nonni nei confronti dei nipoti.

È stata un’importante occasione di confronto e di stimoli reciproci sulla necessità di continuare a cercare di preservare, nella tutela dei diritti delle famiglie, i valori come il mutuo rispetto, la solidarietà, l’assistenza reciproca e la tutela dei soggetti più vulnerabili.

| Università degli Studi di Torino | Città metropolitana di Torino | Jacopo Suppo | Daniele Valle | Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, Circolo di Torino | Circolo Valle Susa – Associazione di amicizia Italia-Cub.

Foto

Potrebbero interessarti anche...