Díaz-Canel: saremo un faro di libertà e giustizia sociale

Print Friendly, PDF & Email

Cuba sarà sempre un faro di libertà e giustizia sociale per il mondo”, ha dichiarato oggi Miguel Díaz-Canel Bermúdez, Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba e Presidente della Repubblica, dalla scalinata dell’Università dell’Avana.

Intervenendo alla cerimonia di chiusura del secondo Colloquio Internazionale Patria, che si è svolto in questa capitale, Díaz-Canel Bermúdez ha affermato che la gioventù cubana non si arrenderà mai perché ogni giorno affronta le carenze e gli altri problemi derivanti dall’intensificazione del blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti.

I giovani della più grande delle Antille non perdono la speranza e la voglia di sognare, per questo sono un esempio del presente e del futuro che vogliamo costruire, ha detto.

Il capo di Stato cubano ha ringraziato i partecipanti al secondo Colloquio Internazionale Patria, giunti all’Avana da diverse parti del mondo per proporre strategie di lotta contro l’odio e la disinformazione imposti dai monopoli mediatici ai popoli dell’America Latina e del mondo.

Ha affermato che questi intellettuali, giornalisti e comunicatori hanno dimostrato che Cuba non è sola e offrono il loro sostegno alla nazione caraibica nel mezzo della tesa situazione economica che sta vivendo.

Ha ringraziato la squadra nazionale – nota come Squadra Asere – che sta partecipando al 5° World Baseball Classic.

Hanno già vinto perché sono entrati nel cuore della gente, per questo li sosterremo nella loro lotta per la vittoria che cercheranno nella prossima partita”, ha detto.

Ha invitato tutti i cubani a partecipare alle elezioni nazionali del 26 marzo votando per la Patria, la Rivoluzione e il socialismo.

La serata si è conclusa con un concerto del gruppo Buena Fe, che ha eseguito canzoni tratte dal suo ultimo album “Morada” e altri brani del suo repertorio.

Questo spettacolo politico-culturale ha visto anche le esibizioni del trovatore di Cienfuegos Nelson Valdés, del duo Iris, Teresa Yanet, DJ Reitt e Shanara, del Coro Lucecita, della compagnia di danza Revolution, mentre il cantautore Silvio Rodríguez ha rivolto un messaggio speciale ai presenti.

 

https://youtu.be/PGmuPkWXfpQ

 

 

https://youtu.be/we77FIpB2v8

 

Fonte articolo: acn

Fonte filmati: Cubainformación

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...