Più di cinque milioni di cubani hanno votato ieri alle ore 17 (23 ora italiana)

Print Friendly, PDF & Email

Cinque milioni e 711.397 cubani hanno esercitato il loro diritto di voto alle cinque di ieri pomeriggio, una cifra equivalente al 70,34% (%) del totale degli elettori registrati nelle elezioni di domenica, ha dichiarato Alina Balseiro Gutiérrez, presidente del Consiglio Nazionale Elettorale (CEN).

Ha spiegato che questa cifra è superiore dell’1,71% rispetto al referendum sul Codice di Famiglia e del 6,49% rispetto alle elezioni municipali, nello stesso periodo di quei processi.

Ha inoltre ricordato che domenica pomeriggio la CNE ha deciso di estendere l’orario di voto di un’ora in tutto il Paese, in modo che le persone che non erano riuscite a raggiungere i seggi elettorali avessero l’opportunità di farlo.

Nel fornire questo aggiornamento, Balseiro Gutiérrez ha elogiato la qualità della giornata, che si è conclusa senza incidenti di rilievo e in un clima molto favorevole, dopo la chiusura dei seggi elettorali alle sette di sera, come era stato debitamente segnalato nelle ore precedenti.

La funzionaria ha spiegato che dopo il completamento del voto è stato effettuato uno scrutinio pubblico, visualizzato dalla popolazione presente nei siti autorizzati e attraverso i mass media, in conformità con le disposizioni delle leggi della nazione caraibica.

Successivamente, le informazioni saranno elaborate e la CEN convaliderà i voti ottenuti da ogni candidato a deputato dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare, che sarà eletto se otterrà il sostegno di più della metà delle schede valide elaborate in ogni zona, ha spiegato.

In qualità di responsabile del processo elettorale in tutta l’isola, ha espresso la sua gratitudine alla popolazione per aver partecipato all’esercizio democratico e alle autorità elettorali e agli altri collaboratori per il loro fondamentale sostegno, la disciplina e l’impegno in una data segnata dalla trasparenza e dall’aderenza alla verità.

Se la candidatura venisse approvata nella sua interezza, la nazione caraibica avrebbe un deputato ogni 30.000 abitanti con un’alta percentuale di donne e giovani tra le sue fila, con un disegno che prevede almeno due deputati per comune.

Alina Balseiro Gutiérrez ha aggiunto che i risultati preliminari saranno resi noti una volta raccolti i dati, in conformità con le scadenze stabilite dalla legge cubana.

Fonte: acn

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. luciano Militello ha detto:

    Cuba deve affrontare un embargo che dura da 60 anni, eppure riesce a sopravvivere. Onore al popolo cubano!

  2. luciano Militello ha detto:

    Cuba deve affrontare un embargo che dura da 60 anni, eppure riesce a sopravvivere. Onore al popolo cubano! Mi ripeto, lo so, ma serve, eccome se serve! w. Cuba!