Cuba: bugie elettorali (e solidarietà con Pascual Serrano)

Print Friendly, PDF & Email

Ancora una volta, la spazzatura mediatica internazionale (media come El País, canali come Euronews e una lunga lista di stenografi del potere) parla di “astensione record” a Cuba, dopo un’affluenza di quasi il 76% alle ultime elezioni parlamentari. È il vergognoso giornalismo copia-incolla che ripete il catechismo della NATO e della Casa Bianca. Il cui sistema elettorale, tra l’altro, è stato definito dal governo cubano, in tutta onestà, “corrotto”, “dove il denaro la fa da padrone e due partiti politici si alternano al governo della stessa minoranza”. Chapeau!

Parleremo anche della censura del giornalista Pascual Serrano su eldiario.es (un media digitale presumibilmente “progressista”), dal quale è stato rimosso dalla sua attività di collaborazione, senza alcuna spiegazione. Avrà a che fare con le aspre accuse a Serrano di essere un “filorusso” da parte di Eduardo Suárez, marito della vicedirettrice di eldiario. es María Ramírez, e con il quale ha pubblicato un libro su Marco Rubio, il genocida del popolo cubano (architetto delle 243 sanzioni di Trump contro l’isola), nel quale è stato presentato come il “leader degli ispanici negli Stati Uniti”? A proposito, dov’è lo statuto del giornale e del comitato direttivo di eldiario.es, che dovrebbe garantire l’assenza di arbitrarietà e censura?

Pascual Serrano ha già perso la sua collaborazione con l’agenzia russa Sputnik, censurata dall’Unione Europea, ed è stato anche rimosso dal programma “La aventura del saber” su Televisión Española.

Libertà di stampa” allo stato puro per un giornalista o un analista di sinistra, a cui non resta più nemmeno la più piccola scappatoia: quella di un media progressista pagato dagli associati (eldiario.es), quella di un programma culturale di un media pubblico (“La aventura del saber”); o quella di un media, anch’esso pubblico, situato fuori dall’Europa.

Ma viva la libertà di stampa a Cuba!

Fonte: Cubainformación

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...