Cuba ospiterà la Conferenza internazionale sulla protezione dell’infanzia

Print Friendly, PDF & Email

Oltre 200 delegati provenienti dall’America Latina e dall’Europa sono stati invitati a partecipare alla IV Conferenza internazionale sulla protezione dell’infanzia (Proinfancia 2023), che si terrà dal 27 al 29 settembre all’Avana.

L’evento, patrocinato dal Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia (Unicef) e organizzato dal Ministero dell’Interno (Minint), sarà una nuova opportunità per rafforzare i legami di collaborazione e promuovere gli scambi tra ricercatori e specialisti, ha dichiarato il secondo capo della Direzione per l’Assistenza all’Infanzia del Minint, colonnello Luciana Calixtro, durante una conferenza stampa.

Le tre precedenti edizioni dell’evento, ospitate dalla nazione delle Antille nel 2008, 2014 e 2017, hanno visto la partecipazione di 245 esperti provenienti da varie parti del mondo.

L’evento di quest’anno prevede un programma scientifico che include sessioni plenarie, discorsi chiave, dibattiti, pannelli e tavole rotonde, oltre a visite a centri specializzati.

I temi principali riguarderanno la protezione globale dei bambini e degli adolescenti, prevista dal nuovo Codice di famiglia; i rimedi di protezione per le vittime di abusi; la promozione di ambienti protettivi e la cura dei rischi posti dall’impatto dei social network e di internet.

Fonte: Razones de Cuba

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Federico Zenga ha detto:

    Cuba culturalmente all’avanguardia nel mondo