Il Che vive tra noi

Print Friendly, PDF & Email

Villa Clara: “Il Che vive tra noi e tra tutti coloro che nel mondo continuano a lottare per un mondo migliore, ‘Hasta la victoria siempre'”, ha scritto il Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito e Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, nel 56° anniversario della cattura dell’Eroico Guerrigliero in Bolivia.

Ogni alba dell’8 ottobre ha una connotazione speciale per la città di Santa Clara, la città dove il Che arrivò per la prima volta alla fine del 1958 e dalla quale non è mai andato via.

Per l’omaggio, iniziato con il tradizionale scambio di fiori presso il monumento che custodisce le spoglie del Che e dei suoi compagni di lotta, si è riunita una rappresentanza della popolazione di Villa Clara, guidata da Osnay Miguel Colina e Alberto López Díaz, rispettivamente le massime autorità del Partito e del Governo della provincia.

A nome dei giovani, Hermes Germán Aguilera Pérez, primo segretario del Comitato provinciale dell’Unione dei Giovani Comunisti, ha affermato che questo omaggio “riafferma l’impegno del nostro popolo, e soprattutto delle nuove generazioni, a difendere l’opera e le idee per cui il Comandante Ernesto Guevara ha offerto la sua vita”.

Gli studenti della Scuola Militare Camilo Cienfuegos della provincia hanno guidato la guardia d’onore al Mausoleo dei Combattenti del Fronte di Las Villas, una cerimonia che è stata accompagnata dai presenti con la deposizione di fiori davanti alla fiamma eterna eretta in quel luogo, in memoria dei 140 combattenti che vi riposano.

Nell’ambito dell’omaggio, si è svolto anche un lavoro di volontariato nelle aree della piantagione di organi di Las Marianas, a cui hanno partecipato circa 100 giovani e in cui molti di loro hanno ricevuto la tessera di membro dell’UJC.

Oggi più di 6.000 bambini della provincia riceveranno la sciarpa blu che li conferma come membri dell’Organizzazione dei Pionieri di José Martí, ha dichiarato Laura Beatriz García, presidente dell’organizzazione in questo territorio.

Allo stesso modo, le entità fondate a Santa Clara dal Che Guevara nel 1961, in qualità di Ministro dell’Industria, come Fabric Aguilar Noriega, Planta Mecánica e Industria Nacional Productora de Utensilios Domésticos (Inpud) Primero de Mayo, organizzeranno eventi speciali in onore del Guerrigliero Eroico.

Fonte: Granma

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...