Brevi Prensa Latina – 2023

Print Friendly, PDF & Email

GENNAIO.

Il Primo Ministro sottolinea il lavoro dei medici di famiglia a Cuba

4.1 – Il Primo Ministro, Manuel Marrero, ha definito oggi il lavoro dei medici di famiglia e degli infermieri, importante programma iniziato 39 anni fa, “il primo fronte di battaglia” per la salute a Cuba. Nel suo account Twitter, Marrero ha sottolineato che “il Programma del Medico e dell’Infermiera di Famiglia è stato per 39 anni il primo fronte di battaglia del Sistema di Salute cubano. In questo nuovo anniversario della sua creazione su iniziativa di Fidel, vorrei congratularmi con i suoi componenti per il lavoro che svolgono”.

Messo in evidenza il valore del Programma del Medico di Famiglia a Cuba

4.1 – Il Ministro della Salute Pubblica di Cuba, José Angel Portal, ha sottolineato oggi il valore del Programma del Medico e dell’Infermiera di famiglia in occasione del suo 39° anniversario. “Il programma del Medico e dell’Infermiera di famiglia ha 39 anni. Questo sogno di Fidel Castro, concretizzato in tutta Cuba, è essenziale per avvicinare l’assistenza medica alla popolazione e curare i suoi problemi di salute. Congratulazioni a coloro che hanno contribuito e continuano a contribuire al suo sviluppo”, ha scritto Portal su Twitter.

Cuba denuncia che la sanzione alle navi da crociera rafforza il blocco degli Stati Uniti

4.1 – Una recente sanzione alle compagnie di navi da crociera mira a spaventare coloro che fanno affari con Cuba e rafforza il divieto per i cittadini statunitensi di visitare l’isola, denuncia oggi il quotidiano Granma. Il giornale fa riferimento alla sentenza di Beth Bloom, un giudice federale della Florida, negli Stati Uniti, che ha ordinato a quattro compagnie di crociera che includevano Cuba nei loro itinerari di pagare oltre 400 milioni di dollari per presunti danni alla società statunitense Havana Docks.

Cuba è speranza nel Sahara

4.1 – Cuba è oggi speranza di vita nel Sahara, ha dichiarato Antonio Tamayo, coordinatore della brigata di educatori cubani nella Repubblica Araba Saharawi Democratica (RASD). Laureato in Fisica ed Elettronica, questo insegnante della provincia orientale di Guantánamo ha evidenziato, in un dialogo virtuale con Prensa Latina, il lavoro svolto dagli 11 integranti di questo gruppo, che preparano circa 400 studenti saharawi dalla sesta alla dodicesima classe.

Continua il riconoscimento mondiale per i vaccini anti-Covid-19 di Cuba

4.1 – Il riconoscimento a livello mondiale dei vaccini anti-Covid-19 di Cuba continua oggi dopo la pubblicazione dei risultati della sperimentazione clinica di fase tre di Soberanas 02 e di Soberana Plus su una rivista specializzata. Iniziamo l’anno 2023 con un’ottima notizia: la prestigiosa rivista Lancet Regional Health Americas pubblica i risultati dello studio clinico di fase tre di Soberana 02 e della sua combinazione eterologa con Soberana Plus.

La dogana di Cuba continua ad affrontare le attività illecite alla frontiera

4.1 – Il capo della Dogana dell’aeroporto internazionale José Martí della capitale di Cuba, Jorge Luis Bubaire, ha affermato che questo organismo continua la sua missione principale, che è quella di combattere le attività illecite alla frontiera. Il dirigente ha dichiarato alla televisione cubana che nell’anno appena concluso sono state sventate 15 operazioni di narcotraffico in questo punto, che hanno incontrato la mano ferma dei funzionari e che hanno permesso di assicurare i colpevoli alla giustizia.

Cuba ha registrato 19 nuovi casi di Covid-19

4.1 – Cuba ha registrato oggi 19 nuovi casi di Covid-19, senza alcun decesso e con 89 persone ricoverate per la malattia. Nel corso della giornata sono state concesse 19 dimissioni mediche e il numero totale di casi recuperati è di 1.103.389, mentre dall’inizio della pandemia, nel marzo 2020, sono stati registrati 1.112.067 casi, e il numero totale di decessi resta a 8.530.

Riconoscimento di Díaz-Canel all’Università di La Habana per il suo 295° anniversario

5.1 – Il Presidente Miguel Díaz-Canel ha sottolineato oggi l’importante ruolo dell’Università di La Habana nello sviluppo di Cuba, in occasione del 295° anniversario dell’istituzione. Il Presidente si è congratulato sul suo account Twitter con gli studenti, i laureati, i professori e i lavoratori di questa che ha definito “l’università più importante di Cuba, che oggi celebra il suo 295° anniversario, rinnovata e pienamente coinvolta nello sviluppo del paese. Contiamo sempre su di voi per continuare a costruire una nazione migliore”.

Evidenziato a Cuba l’anniversario della Polizia Nazionale Rivoluzionaria

5.1 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, altre personalità e istituzioni hanno ricordato oggi il 64° anniversario della Polizia Nazionale Rivoluzionaria (PNR). Nel suo account Twitter, il Presidente ha espresso “le nostre grate congratulazioni alla PNR, preparata a difendere l’ordine interno con la coscienza, l’etica, la responsabilità e la forza rivoluzionaria di ogni combattente”, come aveva chiesto loro il Generale dell’Esercito Raúl Castro nel 1998.

A Cuba attivisti statunitensi per la pace

5.1 – Attivisti statunitensi del gruppo Veterans for Peace e del progetto Golden Rule stanno sviluppando un programma di solidarietà a Cuba e di conoscenza della realtà dell’arcipelago caraibico, ha dichiarato oggi uno dei suoi componenti. I promotori dell’iniziativa hanno compreso un soggiorno a Cuba fino all’8 gennaio come parte del loro grande viaggio circolare che copre più di 17.000 chilometri e 100 città lungo il bacino del Mississippi, la Florida e la costa orientale degli Stati Uniti.

Senatore democratico insiste sull’eliminazione del blocco degli Stati Uniti a Cuba

5.1 – Il senatore democratico Ron Wyden ha dichiarato oggi che continuerà a impegnarsi per porre fine al blocco degli Stati Uniti a Cuba e per normalizzare le relazioni commerciali tra i due paesi. Wyden, che presiede la Commissione Finanze del Senato ed è stato il primo legislatore a visitare Cuba in quattro anni, ha sostenuto il sostegno a forme di gestione economica non statali nel paese caraibico, un settore che ha definito “vivace”.

Una politica più razionale ridurrebbe l’immigrazione irregolare da Cuba verso gli Stati Uniti

6.1 – Una politica più razionale da parte degli Stati Uniti e il pieno rispetto degli accordi migratori contribuirebbero a ridurre drasticamente l’emigrazione irregolare, disordinata e non sicura, ha dichiarato oggi una fonte del Ministero degli Esteri cubano. Un rapporto migratorio più normale, che comprenda visite temporanee tra i due Paesi, contribuirebbe inoltre a ridurre il potenziale migratorio, favorendo la comunicazione tra le famiglie, ha dichiarato il direttore degli Affari Consolari e dei Cubani Residenti all’Estero, Ernesto Soberón.

Cuba accoglie con favore la decisione del Brasile di rientrare nella CELAC

6.1 – Cuba ha accolto oggi con favore il rientro del Brasile, sotto la guida di Luiz Inácio Lula da Silva, nella Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici (CELAC). Il Ministro degli Esteri Bruno Rodríguez ha inviato un messaggio su Twitter in cui ha accolto con favore questa azione e ne ha valutato l’importanza in un contesto di integrazione della regione.

Rivelato il monitoraggio della CIA sui voli di Cubana de Aviación

6.1 – La Central Intelligence Agency (CIA) ha monitorato i voli della Cubana de Aviación negli anni ‘60, secondo i documenti declassificati dall’agenzia e resi noti oggi da una fonte diplomatica cubana. I documenti declassificati dal Governo statunitense mostrano il monitoraggio dettagliato da parte della CIA dei voli di Cubana de Aviación verso Cuba, ha dichiarato su Facebook Eugenio Martínez, direttore generale per l’America Latina e i Caraibi del Ministero degli Affari Esteri cubano.

Cuba ricorda giovani vittime

9.1 – Cuba renderà oggi omaggio ai giovani uccisi nel 1992 dai controrivoluzionari nel tentativo di lasciare illegalmente il paese, il cosiddetto Crimine di Tarará. Nelle prime ore del mattino un gruppo di criminali ha attaccato la base nautica di Tarará, a est di La Habana, con l’obiettivo di rubare un’imbarcazione e fuggire negli Stati Uniti. Nell’azione sono stati uccisi i combattenti Orosmán Dueñas, Yuri Gómez e Rafael Guevara, mentre Rolando Pérez Quintosa è stato gravemente ferito.

Cuba con sismicità normale nel 2022

9,1 – Il Centro Nazionale di Ricerche Sismologiche di Cuba (CENAIS) ha comunicato che la sismicità nel paese caraibico è stata normale nel 2022 ed è rimasta tale fino a oggi. In totale ci sono stati 6.467 movimenti, di cui 3.482 sono stati localizzati nell’area di Cuba e 2.985 sono avvenuti al di fuori del territorio nazionale.

Cuba registra 24 nuovi casi di Covid-19

9.1 – Cuba ha registrato oggi 24 nuovi casi di Covid-19, nessun decesso e 101 persone affette dalla malattia. Nel corso della giornata sono state concesse 16 dimissioni mediche e il numero totale di casi recuperati è di 1.103.487, mentre dall’inizio della pandemia, nel marzo 2020, sono stati registrati 1.112.177 casi, mentre il numero totale di decessi rimane a 8.530.

Il Presidente di Cuba ricorda il leader studentesco Julio Antonio Mella

10.1 – Il Presidente di Cuba Miguel Díaz-Canel ha ricordato oggi il leader studentesco e comunista Julio Antonio Mella, assassinato in Messico 94 anni fa dagli sbirri del dittatore Gerardo Machado (1925-1933). Nel suo profilo Twitter, il leader cubano ha ricordato che le ultime parole pronunciate da Mella quando è stato ucciso all’età di 25 anni sono state “Muoio per la Rivoluzione”.

Cuba ha rilevato 20 nuovi casi di Covid-19

10.1 – Dopo aver analizzato 474 campioni per la SARS-CoV-2, che causa il Covid-19, Cuba ha individuato 20 nuovi casi alla fine di lunedì, ha dichiarato oggi il Ministero della Salute Pubblica (MINSAP). Secondo il rapporto pubblicato dal Ministero, il paese ha effettuato 14.282.404 test per confermare la presenza della pandemia, di cui un 1.112.197 positivi, da quando è iniziata sul territorio nazionale.

Cuba rende omaggio a un’eroina della Rivoluzione in occasione del suo anniversario

11.1 – Celia Sánchez Manduley, una delle figure più trascendenti della Rivoluzione cubana, viene ricordata oggi nella nazione caraibica da personalità e istituzioni in occasione del 43° anniversario della sua morte. Sul suo account Twitter, il Presidente Miguel Díaz-Canel ha dichiarato: “Oggi ricordiamo il “fiore più autoctono”, l’audace organizzatrice dello sbarco del Granma, la prima donna dell’Esercito Ribelle; sensibile e acuta interprete delle idee di Fidel trasformate in opere della Rivoluzione; voce e sentimento del popolo: Celia di Cuba”.

Cuba segnala 16 nuovi casi di Covid-19

11.1 – Cuba ha registrato oggi 16 nuovi casi di Covid-19, nessun decesso per la malattia e 91 persone ricoverate in ospedale, quattro delle quali in terapia intensiva. Nel corso della giornata sono state concesse 25 dimissioni mediche e il numero totale di casi recuperati è di 1.103.533, mentre dall’inizio della pandemia, nel marzo 2020, sono stati registrati 1.112.213 casi, mentre il numero totale di decessi resta a 8.530.

Il Presidente di Cuba ribadisce l’impegno con lo sviluppo dal G77

12.1 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ratificato l’impegno allo sviluppo delle nazioni nei lavori del Gruppo dei 77 più la Cina, di cui la nazione delle Antille assume oggi la presidenza. Il Presidente ha sottolineato che La Habana si assume la responsabilità per un anno con la volontà di lavorare sugli obiettivi comuni dei paesi che compongono questo blocco di concertazione politica, il più grande tra quelli esistenti nelle Nazioni Unite.

Unità e multilateralismo, l’appello di Cuba al G77+Cina

13.1 – La presidenza pro tempore di Cuba alla testa del G77+Cina fa appello oggi all’unità e al multilateralismo come priorità per il blocco, composto da 134 dei 193 componenti delle Nazioni Unite (ONU). Questo è stato affermato durante la cerimonia di passaggio del comando al presidente del paese caraibico, Miguel Díaz-Canel, che allo stesso tempo ha esortato ad articolare azioni per superare gli ostacoli al reale progresso dei popoli. “L’unità è un imperativo oggi e la più grande di tutte le urgenze”, ha detto in un messaggio video.

Cuba consigliata dal New York Times come meta di viaggio nel 2023

13.1 – Cultura, gastronomia e bellezze naturali sono le qualità che il quotidiano statunitense The New York Times ha preso in considerazione per inserire oggi Cuba in una lista di 52 luoghi in cui consiglia di viaggiare nel 2023. Il Times ha anche sottolineato la generosità del popolo cubano e la sua musica, che è “una colonna sonora onnipresente e gioiosa che risuona nelle sue città e nei suoi paesi”.

Riconosciuta in Italia l’efficacia dei vaccini cubani contro il Covid-19

13.1 – Il vaccino Soberana 02 di Cuba è più efficace e sicuro contro il Covid-19 di quelli utilizzati in Italia e in altri paesi occidentali, ma è sottovalutato e la sua importazione è ostacolata, ha dichiarato oggi un rapporto. Un’analisi pubblicata venerdì sul sito italiano Newsmondo, firmata dalla ricercatrice Francesca Leoci, fa riferimento alla qualità di questo farmaco, insieme a Soberana Plus e Abdala, mentre Soberana 01 e Mambisa sono candidati.

Il Presidente di Cuba ricorda l’esempio di un rivoluzionario di spicco

16.1 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi la figura dell’eccezionale poeta e comunista Rubén Martínez Villena, in occasione dell’89° anniversario della sua morte per tubercolosi. Sul suo account Twitter, il Presidente ha dichiarato: “Un giorno di omaggio a un grande uomo di lettere e della Rivoluzione a Cuba: Rubén Martínez Villena, comunista, avvocato, poeta e leader della Rivoluzione del 1933. Roa lo ha definito come la più alta e nobile speranza della gioventù cubana. La sua opera ispira”.

Il Ministro degli Esteri di Cuba apprezza il sostegno di Cuba alla causa del popolo Saharawi

16.1 – Cuba è per la Repubblica Democratica Araba Saharawi (RASD) parte della famiglia e un incentivo alla lotta per il diritto all’autodeterminazione, ha sottolineato oggi un alto funzionario del Fronte Polisario. Mohamed Salem Salek, Ministro degli Affari Esteri della RASD e figura di spicco dell’organizzazione Polisario, ha dichiarato a Prensa Latina che i cubani non sono solo fonte di ispirazione per il loro esempio in difesa della Rivoluzione, ma anche per la collaborazione medica ed educativa che hanno fornito al popolo saharawi.

Díaz-Canel sottolinea il ruolo della creatività per il futuro di Cuba

17.1 – Il Presidente cubano, Miguel Díaz-Canel, ha ribadito oggi il suo appello a promuovere l’innovazione come uno dei meccanismi essenziali per raggiungere lo sviluppo del paese, pur nelle difficoltà attuali. “C’è troppa imitazione e la salvezza sta nella creatività. Creare è la parola d’ordine di questa generazione”, ha scritto il Presidente cubano sul suo account Twitter, ricordando le parole dell’Eroe Nazionale José Martí, a pochi giorni dal 170° anniversario della sua nascita, il 28 gennaio.

Cuba ricorda la prima vittoria della guerriglia guidata da Fidel

17.1 – Cuba ricorda oggi le azioni della battaglia di La Plata, la prima vittoria dell’Esercito Ribelle, guidato da Fidel Castro, contro le forze della dittatura di Fulgencio Batista. L’assalto ebbe luogo il 17 gennaio 1957 da parte di 29 uomini della guerriglia che si erano riorganizzati dopo lo sbarco dello yacht Granma al largo della costa orientale di Cuba e dimostrò che questa forza ribelle era operativa e capace di combattere.

L’Algeria ha espresso gratitudine per il sostegno del personale sanitario cubano.

17.1 – L’Assemblea Popolare Nazionale dell’Algeria ha espresso oggi la sua gratitudine al Governo di Cuba per il sostegno del personale sanitario della nazione caraibica in Algeria. Durante un incontro con il componente della Segreteria del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba (PCC) Yudi Rodríguez, il presidente della Commissione Affari Esteri, Cooperazione ed Emigrazione del Parlamento, Salim Merah, ha espresso la gratitudine degli algerini per il lavoro svolto dagli oltre 900 medici cubani.

Il Presidente di Cuba esalta la validità delle idee di José Martí

18.1 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi la validità delle idee dell’Eroe Nazionale José Martí, a soli 10 giorni dalla commemorazione del 170° anniversario della sua nascita. Il Presidente ha dichiarato sul suo account Twitter che “C’è solo una forza di cui un popolo ha bisogno: non diffidare della propria forza. E perché sia più efficace, non deve usarla con abuso, né essere presuntuoso; ma accumulare una tale quantità di diritto che la sua sola apparizione metterà in ginocchio il nemico”.

La Cina dona ufficialmente 100 milioni di dollari a Cuba

18.1 – Il Governo cinese ha ufficializzato oggi la donazione di 700 milioni di yuan (circa 100 milioni di dollari) a Cuba, che sosterrà progetti di impatto sociale e legati a settori prioritari della sua economia. L’Ambasciatore del Paese caraibico a Pechino, Carlos Miguel Pereira, ha informato di aver firmato insieme a Tang Wenhong, vicepresidente dell’Agenzia di Cooperazione Internazionale per lo Sviluppo, l’accordo relativo alla consegna di queste risorse.

Si lavora per aumentare la produzione di energia elettrica nel centro di Cuba.

18.1 – Con l’installazione e la sostituzione di generatori, la provincia centrale cubana di Villa Clara sta espandendo la sua capacità di produzione di energia elettrica, come è stato confermato oggi nell’unità di generazione di Santa Clara. A tal fine, si sta lavorando intensamente per espandere la capacità di produzione di energia elettrica attraverso l’uso dei cosiddetti gruppi elettrogeni, alimentati a olio combustibile, che consentiranno di contribuire al sistema elettroenergetico nazionale con 74,8 MW, la massima capacità installata nella provincia nelle sue quattro centrali.

Il Presidente di Cuba esorta a sfidare con talento il blocco degli Stati Uniti

19.1 – Il Presidente Miguel Díaz-Canel ha esortato oggi a Guantánamo a sfidare con impegno e con talento il blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti a Cuba. Dopo aver conosciuto il potenziale di sviluppo e i risultati dei progetti in questa provincia orientale cubana, il Capo di Stato ha sottolineato la rilevanza delle strategie attuate nella zona, ma per promuoverle, ha detto, le buone esperienze presentate devono essere la regola.

Altruismo con il popolo Saharawi da parte di una brigata medica di Cuba

19.1 – Altruismo e sacrificio sono due parole che riassumono il lavoro della brigata medica cubana nell’assistenza ai pazienti dell’Ospedale Nazionale di Rabuni, in pieno deserto. In una zona dove è frequente lo scirocco, vento che solleva nuvole di sabbia, 17 specialisti della salute dell’isola caraibica prestano servizio in una delle aree del campo profughi saharawi di Rabuni, nel territorio dell’Algeria, vicino a Tindouf.

Le commissioni parlamentari di Cuba fanno un resoconto delle loro gestioni

20.1 – Le commissioni parlamentari cubane hanno svolto un lavoro arduo e complicato negli ultimi cinque anni, è stato rilevato in una sessione del Consiglio di Stato guidata dal presidente dell’organismo, Esteban Lazo. Secondo l’Assemblea Nazionale del Poder Popular (ANPP), tra il 2018 e il 2023, i componenti di questi gruppi hanno seguito le questioni relative all’economia nazionale, allo sviluppo del processo di riforma costituzionale e hanno svolto un’intensa attività legislativa dopo la proclamazione della Costituzione il 10 aprile 2019.

Accelerazione dell’installazione di cavi sottomarini per telecomunicazioni a Cuba

20.1 – Il Ministero delle Comunicazioni di Cuba ha dichiarato che sta lavorando a ritmo accelerato per mettere in funzione al più presto un nuovo cavo in fibra ottica nel paese caraibico, come ha riportato oggi la stampa cubana. Ciò contribuirà a soddisfare la domanda di connessione a Internet e alla banda larga nella nazione delle Antille.

Il cardinale Beniamino Stella inizierà oggi la sua visita a Cuba

23.1 – Il cardinale Beniamino Stella visiterà Cuba a partire da oggi, come inviato di Papa Francesco, ha comunicato il Ministero degli Affari Esteri. Durante il suo soggiorno, Stella terrà colloqui con le autorità cubane e svolgerà altre attività pastorali, ha dichiarato la fonte.

Il Presidente cubano denuncia al vertice della CELAC l’interferenza degli Stati Uniti

24.1 – Gli Stati Uniti perseverano nei loro sforzi per dividerci, stigmatizzarci e subordinarci ai loro interessi, ha denunciato oggi il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, intervenendo al VII Vertice della CELAC in Argentina. Davanti alle delegazioni di 33 Paesi della Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi (CELAC), il Presidente ha messo in guardia sulla pericolosa escalation di azioni che mirano a perpetuare l’egemonismo imperialista, a minare il multilateralismo e la pace nella regione, a 200 anni dalla proclamazione della Dottrina Monroe.

Il Presidente di Cuba esorta a rafforzare la CELAC

24.1 – La Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi (CELAC) è un’opera di tutti noi e il suo rafforzamento è una necessità che non può essere rimandata, ha dichiarato oggi il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel. Durante il VII Vertice dei Capi di Stato e di Governo di questo meccanismo, tenutosi in Argentina, il Presidente ha affermato che il raggiungimento dell’unità e dell’integrazione di quella che José Martí (1853-1895) chiamava la Nostra America è un dovere condiviso.

Cuba confermerà alla CELAC il suo impegno incrollabile per l’unità

24.1 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha ribadito oggi l’impegno incrollabile della nazione caraibica per l’unità nella diversità e il rafforzamento della cooperazione, della solidarietà e dell’integrazione latinoamericana. Nel suo account Twitter, il Ministro degli Esteri dell’isola ha dichiarato che durante il VII vertice della Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi (CELAC), che si sta svolgendo a Buenos Aires, il suo paese ribadirà anche l’importanza di preservare la regione come Zona di Pace.

Papa Francesco saluta l’evento a Cuba “Per l’Equilibrio del Mondo”

24.1 – Papa Francesco ha inviato oggi un messaggio alla V Conferenza Internazionale “Per l’Equilibrio del Mondo”, in corso a Cuba, in cui ha sottolineato l’importanza del pensiero dell’Eroe Nazionale di questo paese, José Martí. Nella lettera, diffusa martedì dalla Sala Stampa della Santa Sede, il Papa ha sottolineato l’importanza dell’evento, che si terrà a La Habana dal 24 al 28 gennaio, nel contesto del 170° anniversario della nascita di Martí, “presentando la sua figura come uno stimolo per risvegliare le coscienze di tutti coloro che nel mondo sono chiamati a creare un clima di dialogo e di fraternità”.

Il Ministro degli Esteri di Cuba ha dichiarato che il Vertice della CELEC è stato storico

25.1 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha considerato oggi storico il VII Vertice della Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi (CELAC), perché ha dato continuità al rilancio di questa organizzazione multilaterale. Rodríguez ha affermato che si è trattato di un evento di intesa, di unità nella diversità, di proposte in termini di attenzione ai problemi fondamentali della regione, come il cambiamento climatico, la situazione del mondo post-Covid, lo sviluppo, l’esercizio dei diritti umani e della democrazia.

I governi locali di Cuba analizzeranno le proposte a candidati

25.1 – Le Assemblee Municipali del Poder Popular terranno una sessione straordinaria il 5 febbraio prossimo per nominare i candidati a deputati del Parlamento cubano, come riferiscono oggi i media locali. La convocazione è conforme a una delle fasi previste dalla Legge Elettorale in vigore a Cuba, che concede a questi organismi di governo locale il potere di scegliere i candidati a deputati sulla base delle proposte avanzate dalle organizzazioni di massa del paese, secondo quanto riportato dall’Agenzia Cubana di Notizie.

José Martí illumina la via del futuro per l’equilibrio del mondo

26.1 – Come filo conduttore che intreccia passato, presente e futuro, José Martí è oggi un faro che illumina la costruzione di una società giusta ed equa, grazie alla trascendenza del suo pensiero emancipatorio. A 170 anni dalla sua nascita, l’Eroe Nazionale di Cuba funge da guida per le nuove generazioni di uomini e donne di buona volontà riuniti nel secondo Colloquio Internazionale degli Storici, che si svolge nell’ambito della V Conferenza “Per l’Equilibrio del Mondo”, a La Habana.

Bayer Biopharmaceuticals premia una scienziata di Cuba

26.1 – L’azienda chimico-farmaceutica tedesca Bayer ha conferito il premio in Scienze Mediche alla scienziata cubana Yanira Méndez, ha comunicato oggi l’Istituto Finlay dei Vaccini di Cuba. “La Bayer, una delle più grandi aziende biofarmaceutiche del mondo, ha assegnato il premio in Scienze Mediche a Yanira Méndez Gómez, che ha svolto il suo dottorato congiuntamente tra SintLab e l’Istituto Finlay dei Vaccini e l’IPB della Germania”, ha dichiarato l’ente scientifico sulla rete sociale Twitter.

In funzione una nuova stazione sismologica a Cuba

26.1 – Cuba dispone oggi di una nuova stazione sismologica situata nel centro dell’isola per monitorare in modo permanente la sismicità del territorio nazionale e dei suoi dintorni. Situata nel comune di Florencia, nella provincia di Ciego de Ávila, la nuova unità funziona automaticamente, senza la presenza di un operatore, ha dichiarato al quotidiano digitale Invasor l’esperto del Ministero di Scienza, Tecnologia e Ambiente, Julio Valentín Santana.

I giovani di Cuba riediteranno la tradizionale Marcia delle Fiaccole

27.1 – I giovani cubani riediteranno oggi in tutte le province del paese la tradizionale Marcia delle Fiaccole in omaggio all’Eroe Nazionale José Martí, nel 170° anniversario della sua nascita. Il presidente della Federazione degli Studenti Universitari (FEU), Emilio Morejon, ha spiegato in dichiarazioni al quotidiano Juventud Rebelde che il corteo sfilerà dall’Università di La Habana alla Fucina Martí, con lo slogan “La sua torcia, la mia forza”.

L’etica martiana come valore del presente

27.1 – La V Conferenza Internazionale per l’Equilibrio del Mondo entra oggi nella sua fase finale alla vigilia del 170° anniversario della nascita di José Martí, i cui valori etici appaiono come un punto di riferimento costante nei forum dell’evento. La conferenza, a cui partecipano più di mille delegati provenienti da quasi 90 nazioni, è per i partecipanti – accademici, politici, sindacalisti, intellettuali – un crogiolo di idee che, al di là di fedi, culture e ideologie, coincidono nella piena validità del pensiero di Martí nel forgiare un mondo di equità, solidarietà e inserimento.

Approvate le candidature a deputati al Parlamento cubano

27.1 – La Commissione nazionale per le nomine inizia oggi il processo di approvazione dei candidati a deputati dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular, una lista sottoposta al controllo prima delle elezioni generali del 26 marzo. Questo venerdì e domani, sabato, i componenti dell’organismo legislativo selezioneranno i candidati tra le oltre quattromila proposte avanzate dalle organizzazioni politiche e di massa, e i risultati saranno consultati con i delegati alle Assemblee Municipali del Poder Popular.

Cuba premia i migliori risultati scientifici nel 2022

27.1 – Il premio per il maggior impatto sociale nel settore scientifico a Cuba è stato assegnato allo sviluppo, alla messa in scala e alla produzione del vaccino Soberana, condotto dall’Istituto Finlay dei Vaccini, ha comunicato oggi una fonte specializzata. Il sito web del Ministero di Scienza, Tecnologia e Ambiente (CITMA) ha pubblicato la selezione dei risultati di maggiore rilevanza scientifica, impatto economico, impatto sociale, maggiore rilevanza per l’ambiente e maggiore integrazione per la consegna dei suoi Premi speciali per il 2022.

L’Eroe Nazionale di Cuba José Martí onorato in Italia

27.1 – Il monumento eretto in un parco centrale della capitale italiana all’eroe nazionale di Cuba, José Martí, è stato teatro oggi di una cerimonia in occasione del 170° anniversario della sua nascita, con omaggi floreali in suo onore. L’Ambasciatrice della nazione delle Antille, Mirta Granda, ha sottolineato durante l’omaggio che Martí è stato definito dal leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, “l’idea del bene”, un pensiero che “ci convoca perché abbiamo bisogno di giorni dedicati alla crescita e alla fratellanza”.

Il Presidente di Cuba inaugura il Congresso Internazionale di Pedagogia 2023

30.1 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha inaugurato oggi a La Habana il Congresso Internazionale di Pedagogia 2023 con una conferenza sulla gestione della scienza e dell’innovazione nel sistema educativo generale del paese. Alla sua XVIII edizione, l’evento vedrà la partecipazione di almeno 37 ministri e di circa 18 personalità di riconosciuto prestigio del settore, che affronteranno tematiche volte a promuovere un’istruzione inclusiva, di qualità ed equa.

Cuba si distingue come destinazione interessante per le crociere

30.1 – La recente presenza a La Habana delle navi da crociera Marella Discovery 2 e Ambiance dimostra oggi il rinnovato impatto della capitale cubana per questo tipo di viaggi turistici, affermano operatori e guide. Le notizie diffuse sulle reti sociali indicano questo lunedì che le due navi, la prima della compagnia TUI Ok e la seconda di Cruise Line, sono tornate in questa città nel fine settimana.

Díaz-Canel ricorda l’espulsione di Cuba dall’OEA

31.1 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ricordato oggi l’espulsione della nazione caraibica dall’Organizzazione degli Stati Americani (OEA), a causa delle pressioni esercitate dagli Stati Uniti. Attraverso il suo account Twitter, il Presidente ha sottolineato che questo è un giorno doppiamente onorevole per la storia cubana, in quanto ricorda anche il reclutamento di 100.000 giovani come insegnanti volontari in risposta all’omicidio dell’educatore Conrado Benítez.

Denunciato il sequestro di un collaboratore cubano ad Haiti

31.1 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha denunciato oggi il rapimento di un collaboratore della brigata medica cubana, Alejandro Aguilera Milanés, a Port-au-Prince, Haiti. La nota specifica che l’atto è stato perpetrato il 23 gennaio da bande che operano al di fuori della legge in quel Paese.

FEBBRAIO

Cuba punta sugli investimenti nella scienza e sull’innovazione nella sanità

1.2 – Cuba è oggi impegnata a investire nella scienza, nella tecnologia e nell’innovazione nell’industria biotecnologica e farmaceutica, perché è una forza trainante per lo sviluppo, hanno dichiarato i dirigenti del settore della salute. I direttori di Scienza e Innovazione del Ministero della Salute Pubblica, Ileana Morales, e del Gruppo Imprenditoriale Biocubafarma, Rolando Pérez, hanno spiegato gli sforzi dell’isola nella ricerca scientifica e le ragioni per cui le autorità governative danno priorità a questa attività.

Il numero totale di casi di Covid-19 a Cuba scende a 38

1.2 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha segnalato oggi cinque nuovi casi di Covid-19, portando il numero totale di malati nella nazione delle Antille a 38, senza alcun decesso. Nella giornata sono state concesse 17 dimissioni mediche e il numero di pazienti recuperati è salito a 1.103.816. Dall’inizio della pandemia nel marzo 2020, 1.112.443 persone sono state contagiate dal virus SARS-CoV-2, che causa la pandemia.

Il Presidente di Cuba ha commemorato il leader indigeno Hatuey

2.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha commemorato oggi il 511° anniversario dell’assassinio del cacicco Hatuey da parte dei colonizzatori spagnoli. Attraverso il suo account Twitter, il Presidente ha ricordato che il leader indigeno fu bruciato sul rogo “per la sua esemplare resistenza alla conquista e all’evangelizzazione, che lo rese il primo ribelle delle nostre terre”.

Procede a Cuba la consultazione individuale dei candidati a deputato

2.2 – A Cuba continua oggi il processo di consultazione individuale dei rappresentanti dei governi locali sui candidati a deputato dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento unicamerale), dove spicca un’ampia presenza di donne e di giovani. La presidente della Commissione di Candidature Nazionali, Consuelo Baeza, ha confermato in una conferenza stampa che dei 470 pre-candidati, oltre il 55 % è costituito da donne, il 20 % è costituito da giovani fino a 35 anni e il 95 % ha un livello di istruzione superiore.

Il Ministro degli Esteri sottolinea la resistenza di Cuba di fronte al blocco statunitense

3.2 – Il ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha sottolineato oggi la resistenza e le vittorie della nazione caraibica di fronte al blocco imposto dagli Stati Uniti da oltre 60 anni. Attraverso il suo account Twitter, il Ministro degli Esteri ha ricordato che il 3 febbraio 1962 il Presidente degli Stati Uniti, John F. Kennedy, ha formalizzato il sistema delle “misure coercitive più severe, prolungate e disumane applicate contro qualsiasi nazione”.

Cuba esprime solidarietà a Turchia e Siria in seguito al terremoto

6.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha espresso oggi la solidarietà e le condoglianze del suo paese al popolo e ai Governi di Turchia e Siria per le conseguenze dell’intenso terremoto che ha colpito entrambe le nazioni. Nel suo profilo Twitter, il Capo di Stato cubano ha lamentato la perdita di vite umane, i feriti e gli ingenti danni materiali causati dal sisma, che ha misurato 7.8 gradi della scala Richter, e ha espresso la disponibilità del suo paese a collaborare per assistere le persone colpite.

Cuba ricorda l’importante rivoluzionario Camilo Cienfuegos

6.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ricordato oggi il comandante della guerriglia Camilo Cienfuegos, nel 91° anniversario della nascita di questa figura paradigmatica della Rivoluzione cubana. Nel suo profilo Twitter, il Presidente ha descritto Cienfuegos come un patriota completo e ha sottolineato la sua ascendenza popolare con la frase “Camilo è il popolo”.

Denunciato in Italia il blocco bancario contro Cuba

6.2 – L’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba (ANAIC) ha denunciato oggi che la banca BNL-BNP Paribas ha cessato le transazioni finanziarie con quel paese, pressata dalle misure del blocco economico degli Stati Uniti nei suoi confronti. L’ANAIC ha reso nota una lettera inviata da uno dei suoi iscritti, Joseph Fremder, all’istituto bancario in cui ha lavorato dal 1979 fino al suo pensionamento nel 2019, in cui esprime la sua vergogna per questa disposizione.

Cuba ricorda la dichiarazione ufficiale nel 1962 del blocco degli Stati Uniti

7.2 – Il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, ha ricordato oggi su Twitter la dichiarazione ufficiale del blocco degli Stati Uniti contro la nazione caraibica, avvenuta 61 anni fa, e ha ribadito la necessità di eliminarlo. Nel suo messaggio, il Capo del Governo cubano ha affermato che i danni causati da questa politica, da quando è stata ufficializzata nel 1962, sono innumerevoli.

Pubblicata a Cuba la lista dei candidati al Parlamento

7.2 – Cuba ha pubblicato oggi la lista dei 470 candidati a deputati che comporranno la X Legislatura dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento). La prossima legislatura sarà composta da 221 delegati di base (47.02 %), 135 delegati provinciali (28.7 %) e 114 delegati nazionali (24,2%).

Rimane in vigore il piano per accogliere 3.5 milioni di turisti a Cuba

7.2 – Il piano del Ministero del Turismo (MINTUR) di Cuba di accogliere quest’anno 3.5 milioni di visitatori stranieri a Cuba rimane invariato, secondo una notizia pubblicata martedì dal quotidiano Granma, aggiungendo che nel primo mese dell’anno sono arrivati sull’isola poco più di 246.000 viaggiatori, con un aumento significativo rispetto agli 86.424 arrivati nel gennaio dello scorso anno.

Chiesto negli Stati Uniti di rimuovere Cuba dalla lista degli Stati promotori del terrorismo

8.2 – La rimozione di Cuba dalla lista degli Stati promotori del terrorismo, in cui era stata ingiustamente inserita, aprirà la possibilità di migliorare le relazioni a vantaggio sia dell’isola che degli Stati Uniti, si legge in un articolo pubblicato oggi. Il testo, pubblicato sul sito web del Quincy Institute for Responsible Statecraft, afferma che il Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, dovrebbe mantenere la promessa fatta lo scorso anno dal Segretario di Stato Anthony Blinken al Presidente della Colombia, Gustavo Petro, di ordinare una revisione della lista.

Registrato un terremoto percettibile sull’Isola della Gioventù a Cuba

8.2 – Una scossa percettibile è stata registrata oggi dalle stazioni del Servizio Sismologico Nazionale (SSNC) sull’Isola della Gioventù, nell’occidente di Cuba, con una magnitudo di 5.5. Secondo un recentissimo rapporto del dottor Enrique Arango, vicedirettore tecnico del Centro Nazionale di Ricerca Sismologica, con sede a Santiago de Cuba e capo della SSNC, l’epicentro è stato localizzato a nord dell’Honduras.

Cuba mantiene lo status di paese libero dall’influenza aviaria

9.2 – Cuba mantiene oggi lo stato di indenne dall’influenza aviaria H5N1, tenendo conto dei parametri dell’Organizzazione Mondiale della Sanità Animale. Lo status è supportato dal fatto che la trasmissione rilevata nel paese caraibico è avvenuta in uccelli selvatici in cattività e non nel pollame.

Il Presidente di Cuba si congratula con un importante capo rivoluzionario

10.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con il Comandante della Rivoluzione Guillermo García Frías; su Twitter, il Presidente cubano ha ricordato che García Frías è stato il primo contadino a essere incorporato e promosso a quella carica nell’Esercito Ribelle che, comandato da Fidel Castro, ha affrontato la tirannia di Fulgencio Batista (1952-1959).

Cuba emette misure per un controllo rigoroso dell’influenza aviaria

10.2 – Il Centro Nazionale di Salute Animale (CENASA) e le autorità sanitarie di Cuba hanno emanato oggi misure preventive per tenere sotto stretto controllo l’influenza aviaria rilevata nello zoo di La Habana. Dopo aver confermato martedì scorso la presenza, per la prima volta, dell’influenza aviaria variante A (H5N1) nel paese, il CENASA ha dichiarato che grazie alla rapida ed efficiente applicazione dei protocolli stabiliti, l’evento è sotto controllo e non compromette la situazione zoo-sanitaria nazionale.

Cuba più vicina al vaccino contro il papillomavirus umano

10.2 – Cuba è ora più vicina ad avere un proprio vaccino contro il papillomavirus umano (VPH), un progetto che sta procedendo con risultati incoraggianti per diventare un candidato vaccino. Il vaccino è stato progettato come vaccino a subunità e utilizza come antigene la principale proteina dell’involucro dei VPH 16 e 18, nota come l1.

Organizzazione femminile di Cuba lavora per rivitalizzarsi

13.2 – La Federazione delle Donne Cubane (FMC) sta lavorando per rivitalizzarsi alla base, per lavorare per la prevenzione sociale nelle comunità vulnerabili e per affrontare la violenza di genere, come linea guida per il suo XI Congresso. Questo è stato affermato in una sessione plenaria del Comitato Nazionale, in cui questi aspetti, così come la formazione dei quadri dirigenti e il funzionamento delle delegazioni e dei blocchi (cellule di base dell’organizzazione), sono stati al centro della relazione centrale presentata dalla segretaria generale della FMC, Teresa Amarelle Boué, secondo quanto riportato dall’Agenzia Cubana di Notizie.

Il Presidente di Cuba ribadisce la solidarietà con la Siria

14.2 – Il Presidente Miguel Díaz-Canel ha ribadito oggi la solidarietà di Cuba al popolo e al Governo della Siria, firmando il libro delle condoglianze presso l’Ambasciata siriana per il tragico terremoto di una settimana fa. Sul suo account Twitter, il Presidente ha dichiarato: “Tutto l’amore, l’amicizia e la solidarietà per la Siria. Questo è quanto ho confermato questa mattina al loro Ambasciatore a Cuba, Ghassam Obeid, al quale ribadiamo la nostra disponibilità ad aiutare in ogni modo possibile”.

Díaz-Canel ricorda un precedente dell’intervento degli Stati Uniti a Cuba

15.2 – Il Presidente Miguel Díaz-Canel ha ricordato oggi l’esplosione della corazzata Maine, un evento che 125 anni fa scatenò l’intervento degli Stati Uniti nella guerra per l’indipendenza di Cuba. Nel suo account Twitter, il Capo dello Stato ha sottolineato che “125 anni fa, un giorno come oggi, l’esplosione della Maine nella baia di La Habana fu il pretesto yankee per intervenire nella guerra che Cuba stava già vincendo contro la Spagna”.

Più giovani tra i candidati a deputato del nuovo Parlamento cubano

15.2 – Il numero di giovani tra i candidati a deputato dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento) è aumentato di quasi 7 % rispetto alla precedente legislatura, in vista delle elezioni di marzo. Secondo i dati diffusi dalla Commissione di Candidature Nazionale per le nomine, 94 giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni compaiono nella lista delle proposte da presentare al voto il 26 marzo, rappresentando il 20 % dei 470 parlamentari che comporranno la nuova Assemblea.

Cuba riporta sette nuovi casi di Covid-19

15.2 – Cuba ha registrato sette nuovi casi di Covid-19 dopo l’analisi di 629 campioni per la sorveglianza e il controllo della malattia, ha dichiarato oggi il Ministero della Salute Pubblica (MINSAP). Martedì sono rimasti ricoverati 46 pazienti, di cui 25 sospetti e 21 confermati attivi, tutti con evoluzione clinica stabile, mentre non sono stati segnalati decessi.

Il Presidente Díaz-Canel ricorda che la sovranità di Cuba è stata compromessa

16.2 – Il Presidente Miguel Díaz-Canel ha ricordato oggi che la cessione del territorio cubano nel 1903 agli Stati Uniti per la creazione di stazioni navali, ha intaccato la sovranità dell’isola con l’installazione della base navale di Guantánamo. Il Presidente ha scritto sul suo account Twitter che “la nostra sovranità è stata limitata in questo giorno del 1903, quando Tomás Estrada Palma ha firmato la cessione del territorio che è ancora illegalmente occupato dagli Stati Uniti contro la volontà del popolo cubano”.

Presentata una nuova protesi d’anca sviluppata a Cuba

16.2 – Cuba ha presentato oggi una protesi d’anca di produzione nazionale per soddisfare la domanda interna, soprattutto da parte degli anziani, un segmento demografico che rappresenta poco più del 20 % della popolazione. Il Presidente cubano Miguel Díaz-Canel ha accolto il prototipo, presentato durante il consueto incontro di esperti e scienziati su questioni sanitarie, come un successo della scienza cubana.

Registrato a Cuba il secondo terremoto percettibile dell’anno

16.2 – Un terremoto percettibile di magnitudo 5.5 è stato registrato nella prima mattinata dalle stazioni del Servizio Sismologico Nazionale (SSNC), con segnalazioni dalla provincia di Santiago de Cuba e da quelle di Guantánamo e Holguín, nella regione orientale. Secondo il dottor Enrique Arango, vice direttore tecnico del Centro Nazionale di Ricerca Sismologica (CENAIS) e responsabile del SSNC, il sisma si è verificato alle 01:50 ora locale, a una profondità di 10 chilometri e a 79.3 chilometri a sud-est di Maisí.

Il Presidente di Cuba rende omaggio a un illustre rivoluzionario

17.2 – Il Presidente Miguel Díaz-Canel ha commemorato oggi l’anniversario della nascita di Juan Almeida Bosque, una delle figure considerate essenziali nei principali eventi della Rivoluzione a Cuba. Nel suo account Twitter, il Capo dello Stato ha affermato che “oggi compirebbe 95 anni l’uomo che gridò la volontà dei ribelli nel primo combattimento: “Qui non si arrende nessuno, c…”, il Capo del 3° Fronte Orientale, la rispettata e amata figura militare e politica. Il creatore de “La Lupe”. Il Comandante della Rivoluzione Juan Almeida Bosque”.

Riaffermato il sostegno italiano a Cuba nell’incontro con Antonio Guerrero

17.2 – L’Eroe della Repubblica di Cuba, Antonio Guerrero, oggi a Roma, ha avuto un incontro con i componenti delle organizzazioni di solidarietà italiane, che hanno ribadito il loro sostegno al processo rivoluzionario nel paese caraibico. All’evento, che si è svolto presso la sede del Municipio VII di Roma, l’Ambasciatrice cubana in Italia, Mirta Granda, ha sottolineato l’importanza della serata come occasione per conoscere le esperienze e le idee di uno dei cinque combattenti antiterrorismo cubani, ingiustamente imprigionati per molti anni negli Stati Uniti.

Cuba con 20 casi attivi di Covid-19

17.2 – Il Ministero della Salute Pubblica cubano ha comunicato oggi 20 casi attivi di Covid-19 alla fine di giovedì, tutti con un’evoluzione clinica stabile. Secondo l’ultimo rapporto del Ministero, sono stati rilevati sei nuovi contagi nei 617 campioni, che portano il numero totale di analisi a 14.311.100, di cui 1.112.541 positivi da quando la malattia è stata individuata nel paese nel marzo 2020.

Il Ministro degli Esteri di Cuba ribadisce la solidarietà con la Turchia

20.2 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha sottolineato oggi la presenza di medici cubani in Turchia come segno di solidarietà di fronte alla tragedia causata dai terremoti in quel paese. Il Ministro degli Esteri cubano ha dichiarato su Twitter che la presenza nel paese eurasiatico di collaboratori della Brigata “Henry Reeve” è espressione del sentimento di solidarietà del popolo cubano, dell’accompagnamento e della simpatia verso il fraterno popolo turco in questo momento di afflizione.

Cuba mostra la partecipazione maggioritaria delle donne nel Parlamento

20.2 – La presenza maggioritaria delle donne nelle candidature per la X Legislatura dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (ANPP, Parlamento), esprime la loro performance odierna in tutti gli ambiti della vita sociale ed economica cubana. Se le candidature proposte saranno approvate nelle elezioni del 26 marzo, questa nazione manterrà una pietra miliare raggiunta nel 2018, poiché avrà ancora una volta il secondo Parlamento con il maggior numero di donne al mondo: il 55.3 % di donne deputate su un totale di 470 legislatori.

Continuano le operazioni di controllo sull’incendio nella parte orientale di Cuba

20.2 – Forze di varie organizzazioni e volontari continuano oggi a controllare un incendio, classificato come molto pericoloso, nella zona montuosa di Pinares de Mayarí, nell’oriente di Cuba. Il maggiore Elio Ramírez, della Protezione Civile del municipio di Mayari, nella provincia di Holguín, ha spiegato a Prensa Latina che al momento più di 150 persone stanno lavorando direttamente per circondare e contenere l’incendio, con l’aiuto di macchinari e attrezzature specializzate.

Cuba con un numero ridotto di casi di Covid-19

20.2 – Cuba continua oggi a registrare pochi casi di Covid-19, con solo cinque casi positivi della malattia nelle ultime 24 ore, causata dal coronavirus SARS-CoV-2, ha riferito il Ministero della Salute Pubblica. Ieri sono stati analizzati 766 campioni per la sorveglianza e l’individuazione del Covid-19, con i quali il paese accumula 14.313.116 campioni prelevati e 1.112.553 positivi.

Il Primo Ministro di Cuba riconosce il lavoro della brigata medica in Turchia

21.2 – Il Primo Ministro Manuel Marrero ha sottolineato oggi il lavoro dei professionisti della salute di Cuba che stanno collaborando nell’assistenza alle persone colpite dai terremoti che hanno recentemente colpito la Turchia. Nel suo profilo Twitter, il Capo del Governo cubano ha inviato un abbraccio a questi specialisti, che, ha detto, lavorano instancabilmente, e ha assicurato che le loro storie quotidiane, piene di emozioni e di umanità, sono seguite dai loro compatrioti.

Risoluzione contro il blocco di Cuba nel Consiglio della capitale degli Stati Uniti

21.2 – Il Consiglio della capitale degli Stati Uniti ha proposto una risoluzione che chiede la revoca del blocco di Cuba, una politica di lunga data che oggi, a suo dire, causa danni ingiustificati alla popolazione dell’isola. L’organismo legislativo unicamerale del Distretto di Columbia ritiene inoltre che il paese caraibico debba essere tolto dalla lista degli Stati che patrocinano il terrorismo.

Eurodeputato sottolinea la presenza dei giovani alla Fiera del Libro di Cuba

21.2 – L’europarlamentare italiano Massimiliano Smeriglio ha sottolineato la grande partecipazione di giovani alla Fiera Internazionale del Libro di La Habana, durante un incontro con il Presidente cubano Miguel Díaz-Canel, è stato annunciato oggi. Smeriglio ha sottolineato che nel suo paese non sono abituati a vedere così tanti giovani con i libri in mano; “è un’impressione forte, un’esperienza unica e incredibile”, ha detto.

Continuano gli sforzi per controllare l’incendio nella parte orientale di Cuba

21.2 – Oggi è un giorno decisivo per controllare l’incendio che da sabato sta interessando la zona montuosa di Pinares de Mayarí, nell’oriente di Cuba. I dati preliminari stimano che l’incendio si sia già esteso su un’area di oltre 300 ettari di questa area naturale protetta, dove le forze specializzate stanno cercando di fermare la sua avanzata verso le zone più interne del Parco Nazionale Mensura Piloto.

Deputata cubana sottolinea in Italia le conquiste sociali del suo paese

22.2 – La deputata cubana Mariela Castro prosegue oggi il tour delle città italiane, dopo una conferenza a Roma in cui ha sottolineato la conquista sociale rappresentata dal nuovo Codice delle Famiglie, recentemente approvato nel suo paese. Nel corso di una presentazione presso la prestigiosa Università Valdese di Roma, la legislatrice ha descritto la normativa come una “utopia che è diventata realtà”, grazie al processo rivoluzionario cubano, in una nazione in cui si difende una democrazia socialista, con un criterio di vera uguaglianza.

Convocata a Cuba una giornata virtuale contro le basi militari

22.2 – L’Istituto Cubano di Amicizia con i Popoli (ICAP) ha fatto appello oggi a partecipare a una giornata virtuale per denunciare le basi militari degli Stati Uniti e dell’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO). L’azione si svolgerà domani 23 febbraio a partire dalle 09:00 ora locale, in occasione dei 120 anni dall’imposizione della base navale statunitense nella provincia orientale cubana di Guantánamo, nonostante il rifiuto del Governo e del popolo della nazione caraibica.

Inizia a Cuba una nuova campagna di vaccinazione antipolio

22.2 – La 62ª Campagna Nazionale di Vaccinazione Orale contro la Poliomielite si svolgerà simultaneamente in tutta Cuba tra febbraio e aprile, ha annunciato oggi il Ministero della Salute Pubblica. In questa edizione saranno vaccinati tutti i bambini di età superiore a un mese o inferiore a tre anni alla data del 27 febbraio.

Il Presidente di Cuba ricorda l’occupazione illegale degli Stati Uniti a Guantánamo

23.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ricordato oggi il 120° anniversario dell’occupazione illegale da parte degli Stati Uniti del territorio di Guantánamo, nella parte orientale dell’isola, e della creazione di una base militare in quel luogo. Sono stati 120 anni di imposizione contro la volontà del popolo, di furto della sovranità cubana, di illegalità, di un pugnale conficcato nel costato di Cuba, che ferisce anche altre nazioni attraverso il suo utilizzo come prigione senza legge, ha scritto il Presidente cubano su Twitter.

Cuba favorisce gli scambi con gli Stati Uniti, afferma il Ministro degli Esteri

23.2 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha dichiarato oggi che la nazione caraibica è favorevole agli scambi con gli Stati Uniti in tutti gli ambiti e ha espresso il desiderio che le procedure per questo essere realizzate. Sul suo account Twitter, il Ministro degli Esteri ha espresso la speranza che “artisti, accademici e atleti cubani possano ottenere il visto a La Habana per partecipare a eventi” negli Stati Uniti.

Elezioni cubane: sì, è democrazia

23.2 – Il 26 marzo i cubani sono chiamati alle urne per eleggere i 470 deputati che comporranno l’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento unicamerale) nella sua X legislatura. L’isola ha un sistema di governo che, nonostante le sue carenze e i suoi limiti, è considerato dalla maggior parte dei suoi abitanti democratico e valido, come dimostra l’alta affluenza alle urne, anche in mezzo alle difficoltà e alle carenze che gravano sulla popolazione in questo momento.

Il Presidente di Cuba saluta il 65° anniversario di Radio Rebelde

24.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con i lavoratori dell’emittente Radio Rebelde, creata dal guerrigliero argentino Ernesto Ché Guevara 65 anni fa. Un saluto e congratulazioni a tutti coloro che sostengono la mistica, la storia e il presente della stazione radio fondata dal Che nel cuore della Sierra Maestra, ha scritto il Capo dello Stato sul suo profilo Twitter.

Denunciata la doppia morale e la manipolazione mediatica contro Cuba

24.2 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha denunciato oggi la manipolazione e la doppia morale di consorzi internazionali come Meta, che partecipano alla campagna di disinformazione contro l’isola. Nel suo profilo Twitter, il Ministro degli Esteri ha sottolineato che la casa madre di Facebook ha come responsabile delle sue politiche un ex-capo della campagna elettorale di un senatore repubblicano anticubano.

Un’ampia ripercussione in Italia della visita di una deputata cubana

24.2 – La visita in Italia della deputata cubana Mariela Castro, con conferenze sul Codice delle Famiglie e su altre conquiste sociali dell’isola, viene oggi sottolineata da importanti organi di informazione del paese. Suscita molto interesse per la possibilità di conoscere i recenti progressi di Cuba, sottolinea l’agenzia di stampa ANSA, citando le dichiarazioni della legislatrice, che dal suo arrivo in Italia il 15 febbraio ha iniziato un tour nelle città di Milano, Firenze, Genova, Torino, Roma e Pescara, e che si concluderà domenica prossima in Calabria.

Il Presidente di Cuba ricorda il Padre della Patria

27.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ricordato oggi il patriota indipendentista Carlos Manuel de Céspedes, considerato il Padre della Patria, caduto 149 anni fa in un confronto impari contro una colonna spagnola. “Il nostro primo pensiero oggi è per il Padre della Patria, Carlos Manuel de Céspedes, caduto in combattimento solitario a San Lorenzo, nel territorio della Sierra Maestra, il 27 febbraio 1874”, ha scritto il Presidente cubano su Twitter. L’avvocato Carlos Manuel Perfecto del Carmen de Céspedes y López del Castillo iniziò le guerre per l’indipendenza di Cuba contro il regime coloniale della Spagna il 10 ottobre 1868.

Da dove provengono i candidati al Parlamento di Cuba?

27.2 – La selezione dei 470 candidati a deputati che oggi aspirano a far parte del Parlamento di Cuba è un processo graduale che si basa sul parere di diversi attori della società. Spetta alle commissioni di candidature a livello nazionale, provinciale e municipale, composte da rappresentanti delle organizzazioni studentesche e di massa, presiedute dalla Centrale dei Lavoratori di Cuba, stilare le candidature.

Il 47° anniversario della Repubblica Saharawi sarà celebrato a Cuba

27.2 – Il 47° anniversario della creazione della Repubblica Democratica Araba Saharawi (RASD) sarà celebrato oggi alla Casa dell’Africa a La Habana, ha annunciato l’Ambasciatore saharawi a Cuba, Omar Bulsan. Alla celebrazione parteciperanno le autorità cubane, i funzionari del Ministero degli Affari Esteri, il corpo diplomatico e la stampa accreditata qui, ha detto il diplomatico.

Il Ministro degli Esteri cubano svolge un’ampia agenda a Ginevra

28.2 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha avuto oggi colloqui all’ONU di Ginevra con alti funzionari di vari paesi, tra cui il suo omologo palestinese, Riyad al-Maliki, al quale ha ribadito la solidarietà dell’isola. Nell’ambito della sua partecipazione al segmento di alto livello della 52ª sessione del Consiglio dei Diritti Umani, il diplomatico ha ribadito ad al-Maliki il sostegno della nazione delle Antille per una soluzione giusta e duratura del conflitto israelo-palestinese, posizione che è stata apprezzata dal suo interlocutore.

MARZO

Cuba respinge le falsità degli Stati Uniti per mantenere il blocco

1.3 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha denunciato oggi l’amministrazione statunitense, guidata da Joe Biden, per aver usato menzogne per cercare di giustificare il blocco contro l’isola. Nel suo profilo Twitter, il Presidente ha fatto riferimento alla decisione della Casa Bianca di mantenere Cuba nella lista unilaterale e arbitraria preparata da Washington degli Stati che patrocinano il terrorismo.

Affidabilità e trasparenza, premesse per le elezioni a Cuba

1.3 – Affidabilità, trasparenza, rapidità e imparzialità sono le premesse del lavoro del Consiglio Elettorale Nazionale (CEN) di Cuba, che oggi si concentra sull’organizzazione delle elezioni nazionali del 26 marzo. Così ha detto alla stampa Alina Balseiro, presidente di questo organismo che dal 2022 sta lavorando intensamente, prima sul referendum per l’approvazione del progetto di Legge sulle Famiglie e poi, quasi subito, sulle elezioni dei delegati delle circoscrizioni (la base del sistema di governo dell’isola).

The Nation: Cuba non patrocina il terrorismo, e a Washington lo sanno bene

1.3 – Un articolo pubblicato dal settimanale statunitense The Nation avverte che oggi a Washington tutti sanno che Cuba non è uno Stato che patrocina il terrorismo. Sostenendo la necessità di rimuovere il paese caraibico dalla lista unilaterale della Casa Bianca, si afferma che tale inserimento non fa altro che “aggiungere un altro pezzo di sanzioni draconiane” al decennale blocco economico, commerciale e finanziario contro l’isola.

Appello del Presidente di Cuba all’unità nel voto per i deputati

2.3 – A Santa Clara, il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha lanciato oggi un appello per l’elezione dei deputati al Parlamento cubano il 26 marzo con l’unità del voto. “Quando voteremo massicciamente per il voto unito, lo faremo con l’unità strategica che il leader massimo della Rivoluzione cubana, Fidel Castro. ci ha indicato e daremo legittimità all’Assemblea Nazionale del Poder Popular”, ha detto oggi il Presidente cubano durante il suo tour come candidato a deputato per questa città del centro del paese.

Cuba ribadisce il suo impegno per il recupero mondiale dopo il Covid-19

2.3 – A Baku, Cuba ha ratificato oggi al Movimento dei Paesi Non Allineati (MNOAL) l’impegno a mettere a disposizione dei paesi in via di sviluppo i progressi raggiunti dalla sua comunità scientifica nella lotta contro la pandemia di Covid-19. In un discorso al vertice del Gruppo di Contatto del MNOAL, riunito in questa città capitale dell’Azerbaigian, il Vicepresidente cubano, Salvador Valdés Mesa ha invitato i 120 membri di questo importante raggruppamento a utilizzare i prodotti farmaceutici biotecnologici dell’isola caraibica.

L’alta rappresentatività definisce le candidature al Parlamento di Cuba

2.3 – Un alto grado di rappresentatività caratterizza le candidature per la X Legislatura dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba (ANPP, Parlamento) per le elezioni del 26 marzo. Dei 470 che aspirano a far parte del Legislativo, 221 sono delegati di base, 135 di provenienza provinciale e 114 di origine nazionale, selezionati in un processo scaglionato che ha contato sull’opinione di diversi attori della società, che rappresenteranno per un periodo di cinque anni.

Gli Stati Uniti continuano a incoraggiare l’emigrazione irregolare da Cuba

3.3 – Il Viceministro degli Esteri cubano Carlos Fernández de Cossío ha affermato che finché il Governo degli Stati Uniti concede asilo ai dirottatori di navi, non si può dire oggi che il suo vero scopo sia quello di porre fine all’emigrazione irregolare. In un’intervista esclusiva concessa a Prensa Latina presso la sede del Ministero degli Esteri a La Habana, Fernández de Cossío, parlando di attualità, ha respinto il recente asilo politico concesso a un cittadino cubano che lo scorso ottobre “ha semplicemente deciso che il suo modo di emigrare era quello di dirottare una nave”.

La migliore atleta di Cuba è la più giovane candidata al Parlamento

3.3 – La migliore atleta cubana del 2022, Yarisleidis Cirilo, è oggi la più giovane candidata alla carica di deputato dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento) per le elezioni nazionali del 26 marzo. Con i suoi 20 anni, questa giovane donna nata a Costa Rica, un villaggio del municipio di El Salvador, nell’estremo nord della provincia di Guantánamo, è una dei 94 candidati di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che costituiscono il 20 % del numero totale di coloro che si propongono per la X legislatura.

Il Presidente di Cuba ha commemorato la fondazione del Terzo Fronte

6.3 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha commemorato oggi la fondazione, 65 anni fa, del Terzo Fronte, un baluardo che si rivelò indispensabile per la vittoria rivoluzionaria. “Il Terzo Fronte Mario Muñoz Monroy ha scritto, con il suo capo fondatore, il Comandante Juan Almeida Bosque, una pagina di eroismo che lo ha reso uno dei pilastri del trionfo della Rivoluzione”, ha detto il Presidente sul suo account Twitter.

Raúl Castro e Díaz-Canel rendono omaggio al fronte della guerriglia

6.3 – Il leader della Rivoluzione cubana, Raúl Castro, e il Presidente Miguel Díaz-Canel hanno guidato oggi la celebrazione del 65° anniversario del Terzo Fronte Orientale Mario Muñoz, nella Sierra Maestra. I massimi dirigenti hanno discusso con le autorità locali e con la popolazione questo ricordo del comando ribelle che fu inaugurato dall’allora comandante della guerriglia Juan Almeida Bosque, morto nel 2009 e riconosciuto come una delle leggende delle gesta eroiche cubane.

Le elezioni a Cuba in uno scenario pieno di sfide

6.3 – Il 26 marzo si terranno le elezioni nazionali a Cuba, in uno scenario economico, sociale e politico pieno di sfide. I cubani eleggeranno i 470 membri dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento), che avranno sulle loro spalle non solo la responsabilità di legiferare, ma anche di scegliere il Presidente e il Vicepresidente della Repubblica, tra altri poteri, da cui l’importanza di queste elezioni.

Cuba ha ricevuto quasi mezzo milione di visitatori stranieri

6.3 – Alla fine di febbraio di quest’anno Cuba ha ricevuto 489.000 visitatori stranieri (il totale dei primi due mesi del 2023), ha indicato oggi un comunicato stampa. La pubblicazione Cubadebate, nella sua edizione di lunedì, ha aggiunto che la ripresa del turismo canadese, il principale mercato di questo tipo dell’isola, ha raggiunto l’80 % rispetto al 2019, quando erano stati ricevuti 252.650 viaggiatori.

Il Ministro degli Esteri di Cuba incontra la segretaria di un’organizzazione di solidarietà

7.3 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha incontrato oggi a La Habana la segretaria generale dell’Organizzazione Internazionale Italo-Latino-Americana (IILA), Antonella Cavallari. Nel corso dell’incontro è stato sottolineato il rafforzamento dei tradizionali legami di cooperazione tra l’organizzazione e la più grande isola delle Antille, nonché la volontà di continuare a sviluppare progetti comuni, ha dichiarato Rodríguez sul suo account Twitter.

Oltre 13.000 giovani voteranno per la prima volta a Cuba

7.3 – Un totale di 13.616 giovani cubani si recheranno per la prima volta alle urne in occasione delle elezioni nazionali del 26 marzo, è stato annunciato oggi a La Habana. In dichiarazioni rilasciate al quotidiano Juventud Rebelde, il vicepresidente del Consiglio Elettorale Nazionale (CEN), Tomás Amarán, ha spiegato che i nuovi elettori hanno 16 anni (l’età stabilita dalla Legge Elettorale della nazione caraibica per esercitare il diritto di voto).

Senatori degli Stati Uniti presentano una proposta di legge per eliminare il blocco a Cuba

7.3 – La reintroduzione di una proposta di legge bipartisan per l’abolizione del blocco su Cuba da parte di cinque legislatori statunitensi è diventata oggi un esempio di sforzo per stabilire relazioni normali tra i due paesi. I senatori democratici Amy Klobuchar, Chris Murphy ed Elizabeth Warren si sono uniti ai repubblicani Roger Marshall e Jerry Moran per presentare l’iniziativa, che mira a rompere l’assedio di Washington all’isola che dura da oltre 60 anni.

Elezioni a Cuba: il voto unitario

7.3 – Il 26 marzo i cubani sono chiamati a eleggere i 470 deputati dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento) in un esercizio democratico che propone agli elettori di votare per tutti. Il voto unito non è una scelta per chi si reca alle urne, ma una delle opzioni, poiché per legge l’elettore può decidere per uno, per due o per tutti i candidati che si presentano nella sua circoscrizione (il livello base del sistema di governo del paese).

Cuba senza casi di Covid-19 nelle ultime ore

7.3 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha riferito oggi che nelle ultime ore non è stato rilevato alcun cittadino sull’isola caraibica affetto dal virus della SARS-CoV-2, che causa il Covid-19. Nel corso della giornata sono state concesse quattro dimissioni mediche e il numero di pazienti recuperati è salito a 1.104.015 e dall’inizio della pandemia, nel marzo 2020, 1.112.631 persone sono state contagiate dal coronavirus.

Congratulazioni alle donne di Cuba per la Giornata Internazionale della Donna

8.3 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con tutte le donne del suo paese in occasione della Giornata Internazionale della Donna. Il Presidente ha sottolineato sul suo account Twitter che il 55.3 % dei candidati al Parlamento sono donne.

Le donne a Cuba, segno di resistenza e di conquiste

8.3 – Le donne cubane celebrano oggi la Giornata Internazionale della Donna come parte fondamentale della vita politica, economica e sociale del Paese, dimostrando i diritti conquistati e lavorando per colmare le disparità esistenti. Grazie al loro impegno per la giustizia, la pace e lo sviluppo, le donne dell’isola rappresentano attualmente il 53.4 % del Parlamento e si prevede che la prossima legislatura aumenterà la loro presenza a oltre il 55%.

L’orchestra Los Van Van si esibirà a New York

8.3 – L’orchestra cubana Los Van Van ha annunciato sui social media che si esibirà il 29 aprile al Lehman Center for the Performing Arts di New York. Il famoso “treno della musica cubana” terrà l’unico concerto nell’area di tre Stati e i biglietti sono già in vendita online, secondo il profilo Facebook ufficiale.

Ricordata a Cuba l’eroina Melba Hernández

9.3 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ricordato oggi l’eroina Melba Hernández, scomparsa nove anni fa. Dal suo account Twitter, il Presidente ha sottolineato che è scomparsa solo fisicamente, lasciando un’eredità indelebile di dedizione martiana alla Patria.

Il Presidente di Cuba si congratula con il suo omologo cinese per la rielezione

10.3 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con il suo omologo della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping, per la sua rielezione a Presidente della nazione sorella. Nel suo account Twitter, ha osservato che la sua ratifica è un’espressione della fiducia del popolo nei suoi preziosi contributi alla causa del socialismo, e “siamo onorati di avere la sua profonda amicizia e quella del popolo, del partito e del Governo cinesi”, ha aggiunto Díaz-Canel.

Il Ministro degli Esteri di Cuba allarmato per l’aumento del lavoro minorile negli Stati Uniti

10.3 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha dichiarato oggi che l’aumento del lavoro minorile negli Stati Uniti è allarmante. Il Ministro degli Esteri dell’isola ha sottolineato sul suo account Twitter che gli Stati Uniti sono l’unico paese che non ha ratificato la Convenzione sui Diritti dell’Infanzia.

Oltre 23.000 seggi elettorali saranno aperti per le elezioni nazionali a Cuba

13.3 – Oltre 23.600 seggi elettorali si stanno preparando oggi per le elezioni nazionali del 26 marzo a Cuba, quando i cittadini voteranno per eleggere i nuovi componenti del Parlamento. Secondo le informazioni fornite alla stampa dalla presidente del Consiglio Elettorale Nazionale, Alina Balseiro, una caratteristica di questo esercizio è che se una persona è lontana dalla sua località per motivi indipendenti dalla sua volontà e non può raggiungere il suo seggio elettorale in tempo, ci sono opzioni che le permettono di votare.

Allarme sul persistere della siccità estrema a Cuba

13.3 – L’Istituto di Meteorologia di Cuba, tenendo conto delle prospettive climatiche, ha messo in guardia sulla persistenza dell’estrema siccità nell’isola caraibica, dove oggi si stanno prendendo misure per far fronte a questo fenomeno. Vladimir Guevara, direttore scientifico della suddetto ente, ha spiegato che “la nazione si trova praticamente nel periodo più estremo, che dovrebbe estendersi durante i prossimi mesi della bassa stagione delle piogge; cioè il resto di marzo, aprile e l’inizio climatico del periodo delle piogge, fissato dopo il 15 maggio”.

L’assalto al Palazzo Presidenziale a Cuba nel 1957: dovere patriottico

13.3 – L’assalto al Palazzo Presidenziale a Cuba il 13 marzo 1957 è stato un dovere verso la Patria, ha dichiarato Manuel Gómez Sartorio, un sopravvissuto dell’azione, in occasione del 66° anniversario dell’evento. “Da quando Fulgencio Batista fece il colpo di Stato nel 1952, i componenti del Directorio Revolucionario e di altre organizzazioni studentesche sentirono la necessità di compiere azioni con l’obiettivo di rovesciarlo”, ha dichiarato il combattente a Prensa Latina.

Partecipazione allo scrutinio e trasparenza nelle elezioni a Cuba

14.3 – Il 26 marzo i cubani si recheranno alle urne per eleggere i loro deputati al Parlamento, un esercizio democratico in cui potranno anche partecipare allo spoglio delle schede. La legge elettorale prevede che il conteggio dei voti sia pubblico e che quindi possano prendervi parte i componenti degli organismi elettorali del territorio, i rappresentanti delle organizzazioni politiche e di massa, i candidati e altri cittadini che desiderano partecipare, siano essi elettori o meno, a garanzia della trasparenza del processo.

Il baseball di Cuba riceve elogi da ogni parte del mondo

15.3 – Cuba si è qualificata oggi per le semifinali del 5° World Baseball Classic, un fatto che ha portato con sé un’ondata di elogi da ogni parte del mondo. Il sito ufficiale della Major League Baseball (MLB) statunitense ha sottolineato che “Cuba ha sofferto fino al limite, ma ha resistito alla pressione ed è riuscita ad avanzare” alla fase successiva del campionato.

Il Presidente Díaz-Canel sottolinea la storica resistenza di Cuba

15.3 – Il Presidente Miguel Díaz-Canel ha ricordato oggi il 145° anniversario della Protesta di Baraguá, un evento che è diventato un paradigma della resistenza di Cuba nella lotta per la sua indipendenza. Nel suo account Twitter, il Presidente ha detto che Baraguá è un nome “che dice tutto: resistenza, dignità, coraggio e un uomo che è un simbolo della nazione che non si arrende. A 145 anni dalla protesta di Maceo”.

Leader religiosi degli Stati Uniti chiedono la rimozione di Cuba dalla lista del terrorismo

15.3 – Una ventina di confessioni e organizzazioni religiose degli Stati Uniti ha esortato il Presidente Joe Biden a rimuovere Cuba dalla lista degli stati che patrocinano il terrorismo e ad abolire le restrizioni che attualmente colpiscono la sua popolazione. In una lettera al leader democratico, i firmatari hanno espresso la loro “profonda preoccupazione per gli effetti dell’attuale politica degli Stati Uniti su Cuba nel suo complesso” e hanno suggerito all’Amministrazione Biden di alleviare le sofferenze nell’isola.

Il blocco degli Stati Uniti ostacola la trasformazione digitale, denuncia Cuba

16.3 – Il blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti contro Cuba ostacola l’uso delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) e la trasformazione digitale in corso, ha denunciato oggi il Primo Vice Ministro delle Comunicazioni, Wilfredo González. Nelle dichiarazioni rilasciate a Prensa Latina nell’ambito del Forum del Vertice Mondiale sulla Società dell’Informazione (CMSI), che si sta svolgendo a Ginevra, il capo della delegazione dell’isola ha affrontato le conseguenze della politica aggressiva di Washington in un settore in cui la nazione delle Antille sta puntando sul suo sviluppo inclusivo.

Canada e Cuba celebrano 78 anni di relazioni

16.3 – Cuba ha ribadito la volontà di rafforzare i legami di amicizia e cooperazione con il Canada, in occasione del 78° anniversario delle relazioni bilaterali, si legge in una nota del Ministero degli Esteri sul suo account Twitter ufficiale. Le due nazioni mantengono legami caratterizzati dal rispetto reciproco e da forti legami in campo economico, con importanti investimenti del paese settentrionale nei settori energetico e minerario e nel turismo, di cui il Canada è il principale mercato di provenienza.

Si rifiniscono i dettagli per le elezioni nazionali a Cuba

17.3 – Il vicepresidente del Consiglio Elettorale Nazionale (CEN) di Cuba, Tomás Amarán, ha affermato oggi che si stanno sistemando tutti i dettagli affinché i cittadini possano esercitare liberamente il loro diritto di voto il 26 marzo. In un’apparizione alla televisione locale, Amarán ha spiegato che tutte le strutture elettorali stanno lavorando intensamente per arrivare alle elezioni nazionali con le condizioni create e che le visite casa per casa, in coordinamento con i Comitati per la Difesa della Rivoluzione, hanno permesso un contatto diretto con le famiglie, sono state fondamentali in questo senso.

Si stanno promuovendo nuovi attori economici a Cuba

17.3 – Le autorità economiche cubane hanno riferito oggi che alla fine di gennaio di quest’anno hanno approvato 6.704 nuove cooperative non agricole (CNA) e micro, piccole e medie imprese (MSME). Il media digitale Cubadebate ha aggiunto che tale misura rientra nella strategia di rinvigorimento dell’economia cubana. Allo stesso tempo, sono nati 1.080 progetti di sviluppo locale in grado di aumentare la fornitura di beni e di servizi alla popolazione, in particolare di prodotti alimentari.

I contadini di Cuba rappresentati nelle candidature al Parlamento

20.3 – Gli uomini e le donne che lavorano la terra a Cuba sono oggi rappresentati nelle candidature all’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento), che saranno sottoposta al voto il 26 marzo. Dei 470 candidati a deputati per la X Legislatura, il 3.6 % appartiene all’Associazione Nazionale dei Piccoli Agricoltori, segno dell’importanza data nella nazione caraibica alla partecipazione di tutti i settori della società all’organismo supremo del potere dello Stato.

Il Presidente di Cuba a favore dell’uguaglianza razziale

21.3 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha chiesto oggi che la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Discriminazione Razziale sia celebrata ogni giorno. “Secondo le Nazioni Unite, oggi è la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Discriminazione Razziale. Dovrebbe esserlo tutti i giorni. Il debito del mondo nei confronti delle vittime del razzismo è troppo grande. Un altro mondo migliore è possibile”, ha scritto il Presidente sul suo account Twitter.

Cuba denuncia le calunnie degli Stati Uniti nel loro rapporto sui diritti umani

21.3 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha denunciato oggi le inaccettabili calunnie contro il suo paese contenute nel rapporto del Governo degli Stati Uniti sui Diritti Umani 2022. Sul suo account Twitter ha aggiunto che con il suo vergognoso record di violazioni e di abusi nei confronti dei propri cittadini, la nazione settentrionale dovrebbe astenersi dallo stigmatizzare gli altri.

Il Presidente di Cuba invita a prendersi cura e a proteggere l’acqua

22.3 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha invitato oggi su Twitter a prendersi cura e a proteggere l’acqua, in occasione della Giornata mondiale del prezioso e scarso liquido. Ogni anno, dal 1993, la Giornata Mondiale dell’Acqua sensibilizza e ispira l’azione per affrontare la crisi idrica e igienico-sanitaria a livello internazionale, dato che, secondo i dati delle Nazioni Unite, due miliardi di persone vivono ancora senza accesso all’acqua potabile.

Cuba denuncia atti ostili a Miami  contro la sua squadra di baseball

22.3 – Cuba ha denunciato oggi gli atti ostili contro la squadra nazionale che partecipa al 5° World Baseball Classic, incitati e permessi dalle autorità di Miami con l’obiettivo di destabilizzare i giocatori. Il Ministero degli Affari Esteri ha condannato il fatto che, durante la partita tra Cuba e gli Stati Uniti allo stadio LoanDepot Park, la complicità dimostrata dalle autorità locali ha permesso e creato le condizioni perché questi atti avvenissero, apertamente e impunemente.

Cuba avrà 250 seggi elettorali speciali

22.3 – Cuba ha in programma la creazione di 250 seggi elettorali speciali per consentire a tutti i cittadini con capacità giuridica di esercitare il diritto di voto alle elezioni nazionali di domenica 26 marzo. L’obiettivo è quello di contribuire al successo dell’esercizio democratico, ha riferito il Consiglio Elettorale Nazionale (CEN), citato dal quotidiano Juventud Rebelde.

Cuba in fase di aggiustamenti primari del candidato vaccino contro il dengue

22.3 – Il Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologia (CIGB) ha comunicato oggi che il candidato vaccino contro il dengue si trova nella fase di aggiustamento primario prima di essere portato all’area di produzione. “Al CIGB, in particolare, siamo nella fase di impianto pilota del candidato vaccino contro il dengue, cioè una scala intermedia, in cui si effettuano gli aggiustamenti primari prima di trasferire il processo finale nelle aree di produzione”, ha scritto l’ente sul suo account Twitter.

Il Presidente di Cuba sottolinea la pluralità dei candidati al Parlamento

23.3 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha riconosciuto oggi che i candidati al Parlamento sono un ritratto impressionante e diversificato del popolo. “Quello che apprezziamo nei brevi profili di vita di tutti i candidati a deputati, è un impressionante ritratto integrale e diversificato del popolo di Cuba”, ha scritto il presidente su Twitter.

Vergognose pressioni degli Stati Uniti sull’Italia per aver assunto medici cubani

23.3 – Le recenti pressioni del Governo statunitense sull’Italia, contro l’assunzione di medici cubani in questo paese europeo, sono state definite vergognose, come un tentativo di applicare extra-territorialmente il blocco economico all’isola. In una dichiarazione rilasciata giovedì, l’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba (ANAIC) ha anche affermato che si tratta di una “assurda interferenza degli Stati Uniti negli affari interni” di questa nazione sovrana, “chiedendo spiegazioni” su questo tema alle autorità sanitarie italiane, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera.

Il Presidente di Cuba ha invitato la popolazione a votare per l’unità della Patria

24.3 – A Santa Clara, il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha invitato oggi a votare domenica prossima per l’unità della Patria, della Rivoluzione e del Socialismo. Il Presidente, in qualità di candidato a deputato all’Assemblea Nazionale del Poder Popular per questa città insieme ad altri sette candidati, ha esortato a recarsi in massa alle urne il giorno 26 marzo e a esercitare il diritto dei cittadini di votare democraticamente.

Oltre 170.000 studenti a Cuba presidieranno le urne per le elezioni

24.3 – Circa 175.600 studenti cubani presidieranno le urne nelle elezioni nazionali che si terranno domenica prossima, come riporta oggi il quotidiano Juventud Rebelde. Il presidente dell’Organizzazione dei Pionieri José Martí, Lianet Pazo, ha considerato la partecipazione dei bambini al processo elettorale come un’espressione del presente e del futuro della Rivoluzione cubana.

ICAIC, la casa madre del cinema cubano, festeggia 64 anni di esistenza

24.3 – L’Istituto Cubano di Arte e Industria Cinematografica (ICAIC), la casa madre della settima arte sull’isola, esibisce oggi un ampio catalogo di realizzazioni in grado di mantenere la vitalità dell’industria per 64 anni. Erano solo 83 giorni dopo il Trionfo della Rivoluzione quando è nato e sei decenni dopo è ancora attivo, rinnovandosi ogni giorno con progetti volti a promuovere la cinematografia locale, a dare spazio ai giovani, a incoraggiare la rappresentanza femminile nella corporazione dei registi e a incrementare il proprio repertorio.

Il Presidente di Cuba ha elogiato i risultati delle elezioni nazionali

27.3 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha elogiato oggi i risultati preliminari delle elezioni nazionali, alle quali ha partecipato oltre il 75% degli 8.120.000 elettori. “Da ieri lo abbiamo detto: abbiamo fiducia nel nostro popolo, che è uscito a difendere la Rivoluzione, nonostante le misure draconiane degli Stati Uniti, nonostante la feroce campagna elettorale e gli appelli all’astensionismo, Cuba ha vinto con un’affluenza del 75.92% e il 72.10% di votanti con il voto unito per tutti”, ha sottolineato il Capo di Stato sul suo account Twitter.

I dirigenti di Cuba si congratulano con il popolo per i risultati elettorali

27.3 – Il Presidente dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (ANPP), Esteban Lazo, si è congratulato oggi con i cubani per il successo delle elezioni nazionali di domenica. Lazo ha definito una vittoria per il popolo dell’isola caraibica il voto espresso da 6.164.876 elettori, un dato che rappresenta il 75.92 % degli oltre 8.120.000 elettori convocati alle urne.

Eletti a Cuba 470 deputati con il 75.92 % di affluenza alle urne

27.3 – La presidente del Consiglio Elettorale Nazionale, Alina Balseiro, ha comunicato oggi che i risultati preliminari delle elezioni nazionali mostrano che tutti i 470 candidati a deputati dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento) di Cuba sono stati eletti. Secondo la funzionaria, ieri hanno votato 6.164.876 elettori, pari al 75.92 % degli oltre 8.120.000 convocati alle urne.

La carovana dell’amore per Cuba trionfa negli Stati Uniti, nonostante le aggressioni

27.3 – Né le aggressioni né le offese dei gruppi anticubani hanno impedito a centinaia di persone di alzare le loro voci Miami per chiedere la fine delle ostilità che gli Stati Uniti mantengono oggi nei confronti di Cuba. Con striscioni che chiedevano la rimozione dell’isola caraibica dalla lista dei paesi che sponsorizzano il terrorismo e con le grida di “Cuba sì, blocco no”, i partecipanti hanno iniziato la loro marcia pacifica dopo aver cantato l’inno nazionale cubano.

Le elezioni nazionali a Cuba si sono svolte in modo ordinato e disciplinato

27.3 – La presidente del Consiglio Elettorale Nazionale (CEN) di Cuba, Alina Balseiro, ha sottolineato oggi che le elezioni nazionali si sono svolte in un ambito favorevole, con ordine e disciplina. In un’apparizione televisiva, la presidente ha spiegato che del totale delle schede votate ieri, il 90.28 % erano valide, il 6.22 % erano bianche e il 3.50 % sono state annullate.

Cuba rafforza i legami per raggiungere la sovranità alimentare

28.3 – Cuba rafforza oggi le alleanze per avanzare nell’obiettivo di garantire la propria sovranità alimentare in un contesto di crisi globale e di intensificazione del blocco degli Stati Uniti. Lunedì il Presidente Miguel Díaz-Canel ha espresso la sua gratitudine per il sostegno dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO).

La Cina denuncia che gli Stati Uniti violano i Diritti Umani con le sanzioni a Cuba, Iran e Siria

28.3 – La Cina ha denunciato oggi che nel corso del 2022 gli Stati Uniti hanno commesso violazioni estreme dei diritti umani imponendo per più tempo sanzioni unilaterali contro paesi come Cuba, Siria e Iran e per aver mantenuto aperta la prigione di Guantánamo. Secondo un rapporto dell’Ufficio informazioni del Consiglio di Stato (Ufficio di Gabinetto), l’imposizione di queste politiche punitive ha colpito le popolazioni di questi Paesi con un minore accesso a cibo e medicine e un aumento delle crisi umanitarie.

Cuba, con il suo turno di battuta

28.3 – L’elezione dei deputati a Cuba, con un’alta affluenza alle urne, è una vittoria del processo politico dell’isola, in mezzo alle carenze causate dal continuo blocco degli Stati Uniti. Le elezioni parlamentari di domenica scorsa si sono concluse tranquillamente; sono stati eletti 470 deputati all’Assemblea Nazionale del Poder Popular, nonostante le maledizioni straniere.

Il numero totale di casi di Covid-19 a Cuba scende a 32

28.3 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha comunicato oggi che il numero totale di casi di Covid-19 nel paese caraibico è sceso a 32, con solo cinque nuove positività rilevate. Durante la giornata sono state concesse nove dimissioni mediche e il numero di casi recuperati è salito a 1.104.168. Dall’inizio della pandemia, nel marzo 2020, 1.112.789 cittadini sono stati contagiati dal coronavirus.

Cuba avanza nella trasformazione digitale del settore sanitario

29.3 – La trasformazione digitale attualmente in corso a Cuba nel settore della salute garantirà una maggiore efficienza nei servizi forniti alla popolazione. Secondo Leodán Vega, vicedirettore del Centro di Informatica Medica, l’obiettivo è quello di raggiungere la connettività universale e l’interoperabilità come principio per garantire la coesistenza dell’intero ecosistema di applicazioni della salute, assicurando una salute digitale inclusiva, rivolta soprattutto ai settori vulnerabili.

Cuba ripudia le campagne diffamatorie contro le elezioni nazionali

30.3 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ripudiato le campagne diffamatorie promosse oggi dai nemici della Rivoluzione nel tentativo di distorcere il successo delle elezioni nazionali tenutesi sull’isola. A questo proposito, ha fatto riferimento ai tentativi della stampa controrivoluzionaria di presentare i risultati delle elezioni di domenica scorsa come “la grande astensione”, anche se si è recato alle urne il 75.92 % degli oltre 8.120.000 elettori convocati a votare.

Il Presidente di Cuba augura a Papa Francesco una pronta guarigione

30.3 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha augurato oggi a Papa Francesco, ricoverato in ospedale per un’infezione respiratoria, una pronta guarigione. “Abbiamo appreso che Papa Francesco è stato ricoverato per un’infezione respiratoria. Da Cuba auguriamo a Sua Santità una pronta e completa guarigione”, ha scritto il Capo di Stato sul suo account Twitter.

Cuba riafferma il suo impegno per la causa del popolo palestinese

30.3 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha ribadito oggi l’impegno e la solidarietà con la giusta causa del popolo palestinese, in occasione della commemorazione della Giornata della Terra Palestinese. Attraverso il suo account Twitter, il Ministro degli Esteri ha ribadito il sostegno del suo paese al diritto inalienabile della Palestina di essere “uno Stato sovrano e indipendente nei confini precedenti al 1976, con Gerusalemme Est come capitale”.

Cuba si prepara alla costituzione della nuova legislatura del suo Parlamento

31.3 – Dopo la convalida dei risultati delle elezioni nazionali, Cuba si prepara oggi alla formazione della X legislatura dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular, prevista per il 19 aprile. I 470 deputati eletti domenica scorsa avranno la responsabilità di eleggere il Presidente e il Vicepresidente della Repubblica e altre alte cariche, e di proseguire con lo sviluppo legislativo della Costituzione nei prossimi cinque anni.

¡Hasta la victoria siempre!, Gianni Minà

31.3 – Rami d’ulivo, la maglia del Torino e una corona di fiori dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba (ANAIC), simboli delle sue passioni e delle sue battaglie, hanno accompagnato il gigante della stampa Gianni Minà nel suo addio. Durante le esequie, tenutesi in una sala del Campidoglio di Roma, centinaia di persone sono intervenute per esprimere le loro condoglianze alla moglie Loredana Macchietti e alle figlie Marianna, Francesca e Paola, ma anche per ringraziare Minà per il suo lavoro a favore della giustizia e della pace.

APRILE

Cuba dispiaciuta per le conseguenze dei tornado negli Stati Uniti

3.4 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, si è detto oggi dispiaciuto la perdita di vite umane e per la distruzione causata dal sistema di tempeste che ha colpito gli Stati Uniti. Nel suo profilo Twitter, il massimo rappresentante della diplomazia cubana ha osservato che questi eventi meteorologici hanno generato diversi tornado in più di una dozzina di Stati della nazione settentrionale.

Cuba registra 12 nuovi casi di Covid-19

3.4 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha comunicato oggi che nel paese caraibico sono stati rilevati 12 nuovi casi di Covid-19, portando il numero totale di casi attivi a 43. Secondo il rapporto di chiusura del 2 marzo a mezzanotte, sono state concesse cinque dimissioni mediche e il numero di pazienti recuperati ha raggiunto 1.104.217.

Il Presidente Díaz-Canel saluta la sentenza a favore di Cuba a Londra

4.4 – Il Presidente Miguel Díaz-Canel ha salutato oggi la sentenza a favore di Cuba emessa dall’Alta Corte di Inghilterra e Galles che stabilisce che il fondo avvoltoio CFR I Limited non è creditore dello Stato caraibico. Su Twitter, il Presidente cubano ha scritto: La Repubblica di Cuba vince la causa a Londra: CRF non è un creditore dello Stato cubano. Anche Cuba ha vinto a Londra. Ancora una volta i nemici della nazione hanno fallito. Le loro menzogne si sono scontrate con un tribunale professionale e prestigioso.

Cuba si congratula con i suoi giovani per gli anniversari delle loro organizzazioni.

4.4 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con i componenti dell’Organizzazione dei Pionieri José Martí (OPJM) e dell’Unione dei Giovani Comunisti (UJC) in occasione dei loro 62° e 61° anniversario, rispettivamente. Nel suo profilo Twitter, il Presidente cubano ha definito questi militanti come la speranza e il futuro della nazione. “Veniamo dalla OPJM di Cuba e dalla UJC di Cuba e ci sentiamo parte di voi”, ha detto.

Il settore agricolo degli Stati Uniti rafforza i legami con Cuba

4.4 – Rappresentanti del settore agricolo di Cuba e degli Stati Uniti hanno ratificato oggi la loro volontà di espandere i legami commerciali, durante il primo giorno della IV Conferenza Imprenditoriale Agricola tra le due nazioni. All’apertura dell’evento, che si tiene presso l’Hotel Gran Aston di La Habana, il presidente della Coalizione Stati Uniti-Cuba, Paul Johnson, ha affermato che legami più stretti tra cittadini statunitensi e cubani sono la migliore speranza per rimuovere gli ostacoli politici imposti da Washington.

Uno sciame sismico nell’oriente di Cuba

4.4 – Uno sciame sismico è stato registrato nelle scorse ore dalla rete di stazioni del Servizio Sismologico Nazionale (SSNC), nella zona di Moa-Purial, nell’oriente di Cuba, dove sono stati registrati 402 movimenti con magnitudo da 0.8 a 2.9. Secondo il rapporto giornaliero emesso dal Centro Nazionale di Ricerca Sismologica (CENAIS), a cui il SSNC è collegato, queste impercettibili scosse sono state segnalate dalle 07:00 ora locale di lunedì 3 aprile alle 06:00 ora locale di martedì 4 aprile.

Cuba ha rispettato rigorosamente i suoi obblighi procedurali a Londra

5.4 – Cuba ha rispettato rigorosamente i suoi obblighi procedurali nella causa intentata da CRF I Limited contro la Repubblica di Cuba e il Banco Nacional de Cuba, ha affermato oggi il Ministro della Giustizia dell’isola, Oscar Silvera. Il Ministro ha confermato in una conferenza stampa che la decisione del giudice dell’Alta Corte Commerciale di Londra, che si riferisce alla mancanza di giurisdizione per accogliere la causa contro lo Stato cubano e la certificazione che CRF non è un suo creditore, è una vittoria per il paese.

Il Ministro degli Esteri di Cuba ribadisce la condanna del blocco degli Stati Uniti

6.4 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha ribadito oggi la condanna del blocco imposto dagli Stati Uniti con l’obiettivo di sovvertire il processo rivoluzionario sull’isola. Nel suo profilo Twitter, il massimo rappresentante della diplomazia cubana ha affermato che tale politica disumana di massima pressione e asfissia economica, attuata da 63 anni fa, ignora la richiesta universale di una Cuba senza blocco.

Il Presidente di Cuba commemora lo sbarco di Martí e Gómez a Cajobabo

11.4 – Il Presidente cubano, Miguel Díaz-Canel, ha commemorato oggi il 128° anniversario dello sbarco dell’Eroe Nazionale, José Martí, e del Generale Máximo Gómez nell’oriente del paese per partecipare alla guerra contro la Spagna. Sul suo account in Twitter, il Presidente ha ricordato come Martí descrisse l’impresa quando scrisse: “Arrivammo in una spiaggia di ciottoli, La Playita (ai piedi di Cajobabo); rimasi l’ultimo nell’imbarcazione per svuotarla, una grande gioia”.

Evidenziati a Cuba i vantaggi del dollar banking

11.4 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodriguez, ha sottolineato oggi che l’introduzione del dollar banking porterà benefici all’attività economica nazionale e alla popolazione. Il Ministro degli Esteri della nazione caraibica ha sottolineato sul suo account Twitter che la misura è motivata dalle condizioni attuali del paese, nonostante la validità delle misure degli Stati Uniti che ostacolano i flussi finanziari esterni di Cuba e impediscono il deposito all’estero di dollari in contanti.

Cuba registra quattro nuovi casi di Covid-19

11.4 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha reso noto oggi che nel paese caraibico sono stati rilevati quattro nuovi casi di Covid-19, portando il numero totale di casi attivi a 38. Secondo il rapporto di chiusura del 10 aprile alle ore 24.00, sono state concesse sei dimissioni mediche e il numero di pazienti recuperati ha raggiunto 1.104.292 unità.

Cuba continua le trattative per il ritorno dei medici rapiti

12.4 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha dichiarato oggi che il suo paese continua gli sforzi per il ritorno in sicurezza dei due medici rapiti in Kenya quattro anni fa. “Perseveriamo nella nostra battaglia per il ritorno in Patria dei medici Assel Herrera Correa e Landy Rodríguez Hernández. Quattro anni dopo il loro rapimento, continuiamo i nostri instancabili sforzi per averli con noi, insieme alle loro famiglie e al loro popolo”, ha scritto il Presidente sul suo account Twitter.

Cuba chiederà agli Stati Uniti di porre fine agli incentivi all’immigrazione irregolare

12.4 – Cuba chiederà oggi, nei colloqui sull’immigrazione con gli Stati Uniti, la fine degli incentivi all’emigrazione irregolare e l’importanza di ripristinare i visti per i non immigrati. Lo ha annunciato su Twitter il Ministro degli Esteri dell’isola, Bruno Rodríguez, che ha aggiunto che tra le ragioni di questo fenomeno ci sono il blocco economico, le misure aggiuntive di asfissia e il trattamento privilegiato dei cubani che entrano illegalmente negli Stati Uniti.

Cuba affronta il rumore

12.4 – L’aggressione acustica negli spazi pubblici con musica ad alto volume e di cattivo gusto, che viola le norme legali e ambientali e il rispetto per gli altri, è oggi una preoccupazione per molte persone nel mondo e anche a Cuba. Nel caso dell’isola caraibica, dove il turismo è uno dei principali motori della sua economia, i campanelli d’allarme sono suonati negli ultimi decenni, di fronte alle critiche dei clienti, sia nazionali che stranieri.

Cuba celebra oggi la Giornata delle Aree Protette

12.4 – Cuba celebra oggi la Giornata delle Aree Protette con significativi progressi nello sviluppo e nel consolidamento degli strumenti per la conservazione di questi spazi, che ospitano una grande diversità biologica. Dati del Dipartimento di Pianificazione del Centro Nazionale per le Aree Protette indicano che l’isola conta 215 aree protette, come il Parco Nazionale Alejandro de Humboldt, considerato anche Patrimonio Naturale dell’Umanità.

Cuba celebra la vittoria popolare in Venezuela

13.4 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha celebrato oggi con il Venezuela il 21° anniversario della vittoria popolare sul colpo di Stato che ha tentato di invertire il processo di cambiamento. “Non hanno potuto e non potranno fermare il coraggio e l’audacia del popolo di Simón Bolívar e di Hugo Chávez”, ha aggiunto il Presidente sul suo account Twitter.

Evidenziata in Italia l’unità con Cuba attraverso la cinematografia

14.4 – La stretta unità culturale tra Italia e Cuba è stata ribadita oggi durante la visita in Italia dei rappresentanti della Scuola Internazionale di Cinema e Televisione (EICTV), con sede a Cuba. Susana Molina, direttrice del centro, ha dichiarato a Prensa Latina che la sua presenza in Italia in compagnia della coordinatrice accademica dell’EICTV, Maria Julia Grillo, è finalizzata a partecipare all’omaggio al famoso regista neorealista italiano Cesare Zavattini, strettamente legato al cinema dell’isola.

Cuba comunica 20 nuovi casi di Covid-19

14.4 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha reso noto oggi che nel paese caraibico sono stati rilevati 20 nuovi casi di Covid-19 e che nessun paziente è morto a causa della malattia. Secondo il rapporto di chiusura del 13 aprile alle ore 24.00, sono state concesse 16 dimissioni mediche e il numero di pazienti recuperati ammonta a 1.104.329.

Il Primo Ministro di Cuba commemora l’invasione della Baia dei Porci

17.4 – Il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, ha affermato che i cubani non dimenticheranno mai l’invasione del loro territorio da parte del Governo degli Stati Uniti in un giorno come oggi nel 1961. Il Capo del Governo ha ricordato sul sito della rete sociale Twitter quel 17 aprile, quando un gruppo di mercenari fece “un tentativo fallito di strappare la sovranità ottenuta con il trionfo rivoluzionario del 1° gennaio 1959”.

L’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba festeggia 62 anni di intensa attività

18.4 – L’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba (ANAIC), ha riaffermato oggi la sua attività di solidarietà iniziata fin dalla sua nascita, il 19 aprile 1961, giorno della vittoria del popolo cubano contro l’invasione mercenaria di Playa Girón. In un comunicato diffuso dall’organizzazione, si ricorda che i primi nuclei dell’ANAIC sorsero spontaneamente a sostegno della Rivoluzione cubana, all’epoca dell’aggressione statunitense, e oggi conta 70 circoli che raggruppano più di 4.500 iscritti in Italia.

Cuba con sette nuovi casi di Covid-19

18.4 – Al termine di lunedì, Cuba ha registrato sette nuovi casi di Covid-19, portando il numero totale di persone contagiate a 1.113.033 da quando è stato rilevato il primo caso nel marzo 2020, ha riferito oggi il Ministero della Salute. L’ultimo rapporto del Ministero della Salute Pubblica (MINSAP) comunica che sono stati analizzati 226 campioni per individuare i nuovi casi, portando il totale a 14.343.370 campioni prelevati per la sorveglianza e il controllo della malattia in tutto il paese.

Raúl Castro partecipa alla sessione costitutiva del Parlamento di Cuba

19.4 – Il leader della Rivoluzione cubana, Raúl Castro, partecipa oggi alla sessione costitutiva della X Legislatura dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular. Come stabilito dalla Costituzione e dalla Legge Elettorale, l’organismo legislativo della nazione caraibica, quando si costituisce per una nuova legislatura, elegge tra i suoi deputati il Presidente, il Vicepresidente, il Segretario e gli altri componenti del Consiglio di Stato.

Díaz-Canel si congratula con i cubani per la vittoria a Playa Girón

19.4 – Il Primo Segretario del Partito Comunista di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con i cubani per il Giorno della Vittoria a Playa Girón, situata nel centro-sud del paese. Questa giornata sarà marcata anche dall’insediamento della X Legislatura del Parlamento nazionale, che è un omaggio agli eroi di quell’atto eroico dell’aprile 1961, ha ricordato Díaz-Canel sul suo account Twitter.

I deputati del Parlamento di Cuba prestano giuramento

19.4 – I deputati dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba (ANPP) hanno giurato oggi nella giornata costitutiva della X Legislatura. La sportiva Yarileidis Cirilo, la più giovane componente del Parlamento unicamerale, ha letto il giuramento, con cui hanno dichiarato la loro fedeltà alla Patria e di far rispettare la Costituzione della Repubblica.

Proposto un ampio rinnovamento del Consiglio di Stato di Cuba

19.4 – La presidente della Commissione di Candidature Nazionale di Cuba, Consuelo Baeza, ha informato oggi che tra le 21 proposte per far parte del Consiglio di Stato, 10 sono nuove. Tra le nuove proposte ci sono il vicedirettore dell’Istituto Finlay delle Vaccinazioni, Yuri Valdés; la seconda direttrice dell’Unità degli Assistenti sociali, Yurisa Lahera, e l’atleta paralimpica Omara Durand.

Cuba registra un leggero aumento dei casi di Covid-19

19.4 – Cuba registra un leggero aumento dei casi di Covid-19, con 26 nuovi casi segnalati oggi, dopo l’analisi di 183 campioni nei laboratori di biologia molecolare disponibili in tutto il paese. Da quando la malattia è stata individuata nel marzo 2020 a oggi, sono stati effettuati 14.343.653 test per individuare la malattia, di cui 1.113.59 sono risultati positivi.

Il Presidente di Cuba ringrazia per le congratulazioni per la sua rielezione

20.4 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ringraziato oggi per tutte le manifestazioni di affetto ricevute dopo la sua ratifica per un mandato di cinque anni. In un messaggio pubblicato su Twitter, il Presidente ha espresso la sua gratitudine per gli auguri di colleghi, personalità, rappresentanti delle organizzazioni di integrazione latinoamericane e altre persone di diverse parti del mondo per la sua rielezione avvenuta ieri da parte del Parlamento appena insediato.

Xi Jinping si congratula con Díaz-Canel e sottolinea i legami con Cuba

20.4 – Il Presidente cinese Xi Jinping ha salutato oggi la rielezione del suo omologo di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato l’importanza che attribuisce alle relazioni bilaterali e ha espresso la volontà di rafforzarle a livello di Governo e di Partito. Nella sua lettera, il Presidente asiatico ha fatto riferimento all’alto livello e ai continui progressi dei legami tra Pechino e La Habana e ha considerato un successo la visita in Cina di Díaz-Canel lo scorso novembre.

Cuba sottolinea il carattere storico e la maturità delle relazioni con la Russia

20.4 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha affermato che la visita del suo omologo russo Sergey Lavrov a La Habana fa parte degli scambi frequenti e produttivi e riflette la maturità e il carattere storico dei legami. Durante un incontro bilaterale a La Habana, il Ministro degli Esteri della nazione caraibica ha sottolineato che questa visita rappresenta anche l’alta priorità dei legami con Mosca, descritti da entrambe le parti come strategici e ispirati da una profonda fraternità e solidarietà.

La capitale di Cuba colpita da una forte tempesta con grandine

20.4 – Una forte tempesta locale che si è formata nella tarda mattinata nello Stretto della Florida, è avanzata verso sud e ha colpito oggi cinque municipi della capitale di Cuba, ha riferito l’Istituto di Meteorologia. Un evento quasi insolito per questa parte dell’isola caraibica è stato accompagnato dalla caduta di grandine di grandi dimensioni, poco dopo le cinque del mattino, in alcune località come Regla, Plaza, Centro Habana e San Miguel del Padrón tra le altre, ha detto il Centro di Previsione di tale ente.

Commemorato in Cina il 62° anniversario della vittoria di Cuba

21.4 – Rappresentanti di Cuba hanno commemorato oggi in Cina il 62° anniversario della vittoria a Playa Girón, accompagnati da componenti dell’Esercito Popolare di Liberazione del gigante asiatico e da diplomatici dell’America Latina e dei Caraibi. Durante l’attività, Waldo Pérez, addetto militare dell’Ambasciata cubana a Pechino, ha indicato che gli eventi dal 15 al 19 aprile 1961 sono stati rilevanti per la Rivoluzione cubana e per tutto il continente latinoamericano, dal momento che è stato realizzato un piano di intervento militare, sostenuto dagli Stati Uniti e da altri paesi della regione.

Convocate a Cuba le elezioni a governatori e a vicegovernatori provinciali

24.4 – Il Consiglio di Stato di Cuba ha deciso oggi di tenere le elezioni a governatori e a vicegovernatori provinciali nella nazione caraibica il prossimo 28 maggio. Secondo quanto riportato dall’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento) sul suo sito web, i governatori e i vicegovernatori sono eletti dai delegati delle Assemblee Municipali, su proposta del Presidente Miguel Díaz-Canel, per un mandato di cinque anni.

Una folta delegazione di giovani statunitensi si reca a Cuba

24.4 – Una delegazione di 150 giovani leader di movimenti e organizzazioni sociali degli Stati Uniti si recherà oggi a Cuba, dove realizzerà un ampio programma di attività e parteciperà alle celebrazioni del Primo Maggio. “Come giovani leader degli Stati Uniti vogliamo affermare il nostro diritto di imparare, di intercambiare e di costruire con il popolo cubano che vive sotto crudeli sanzioni e rimane nella lista degli Stati che patrocinano il terrorismo senza alcuna ragione credibile”, ha dichiarato l’attivista Manolo de los Santos.

Díaz-Canel saluta l’arrivo a Cuba di una delegazione di giovani degli Stati Uniti

25.4 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha salutato oggi l’arrivo nel paese di una delegazione di 150 giovani leader di organizzazioni sociali degli Stati Uniti, che parteciperanno alle celebrazioni del Primo Maggio. Il Capo di Stato ha dato il benvenuto alla delegazione tramite il suo account Twitter e ha sottolineato che la nazione caraibica li accoglie a braccia aperte, nonostante le carenze e le difficoltà.

Cuba mette in guardia sulla corruzione politica nelle vendite di armi negli Stati Uniti

25.4 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha avvertito oggi che la corruzione politica nella vendita di armi negli Stati Uniti sostiene la violenza e il pericolo a cui sono esposti i cittadini statunitensi. Il Ministro degli Esteri ha sottolineato sul suo account Twitter che finora quest’anno negli Stati Uniti si è verificato in media un omicidio di massa con armi da fuoco ogni 6.5 giorni, secondo i dati dell’agenzia di stampa The Associated Press.

Díaz-Canel sottolinea le modifiche alla celebrazione del Primo Maggio a Cuba

26.4 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi i cambiamenti nella celebrazione della Giornata Internazionale dei Lavoratori, a causa della complessa situazione economica in cui versa il paese, soprattutto per quanto riguarda l’approvvigionamento di carburante. “Invece della grande parata dei lavoratori, molte voci in più luoghi”, ha detto il Capo di Stato sul suo account Twitter.

Terzo rinforzo contro il Covid-19 applicato in una provincia centrale di Cuba

26.4 – Quasi 140.000 persone tra i 19 e i 69 anni riceveranno la terza dose di richiamo contro il Covid-19 nella provincia centrale di Sancti Spíritus, hanno annunciato oggi gli esperti del settore della Salute. Da ieri la vaccinazione con Soberana 02 viene effettuata nei 23 policlinici esistenti sul territorio e in altri centri abilitati con risorse e personale sanitario per questa attività.

Il vaccino di Cuba contro l’epatite B si dimostra efficace a livello mondiale

27.4 – Il vaccino HeberNasvac di Cuba contro l’epatite B si è dimostrato efficace in diversi paesi del mondo, ha riferito oggi la stampa cubana. L’immunogeno è stato utilizzato in Corea del Sud, Nuova Zelanda, Singapore, Australia, Filippine, Formosa, Tailandia e Hong Kong, con un impatto positivo sui soggetti trattati, un risultato che gli ha permesso di ricevere l’approvazione delle rispettive autorità regolatorie.

Il Presidente di Cuba si congratula con la Casa de las Américas per il suo anniversario

28.4 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con i lavoratori dell’istituzione culturale Casa de las Américas, in occasione del 64° anniversario della sua fondazione. Il Presidente ha sottolineato sul suo account Twitter che Casa de las Américas rinasce ogni anno con il suo prestigioso Premio Letterario e il suo instancabile lavoro latinoamericano, caraibico e universale.

Il Presidente di Cuba si congratula con il comandante Ramiro Valdés

28.4 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con il comandante della Rivoluzione e Vice Primo Ministro Ramiro Valdés, in occasione del suo 91° compleanno. Attraverso il suo account Twitter, il Presidente ha sottolineato la partecipazione di Valdés all’assalto alla caserma militare Moncada il 26 luglio 1953 e alla spedizione dello yacht Granma.

MAGGIO

Díaz-Canel partecipa all’incontro internazionale di solidarietà con Cuba

2.5 – Con la presenza del Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, è iniziato oggi a La Habana l’Incontro Internazionale di Solidarietà con l’isola e l’Antimperialismo a 200 anni dalla Dottrina Monroe. All’incontro, che si tiene presso il Palazzo dei Convegni, partecipano più di mille delegati stranieri e circa 200 nazionali. Il segretario generale della Centrale dei Lavoratori di Cuba (CTC), Ulises Guilarte, ha ribadito che il paese con-tinuerà a progredire nel perfezionamento del suo sistema socialista.

La politica ostile degli Stati Uniti influisce sulla produzione di farmaci a Cuba

2.5 – Le vessazioni del Governo degli Stati Uniti hanno un impatto diretto sugli attuali sforzi di Cuba per produrre farmaci destinati alla popolazione. “Sta diventando sempre più difficile far entrare tempestivamente nel paese il reddito generato dalle attività commerciali e imprenditoriali”.

Cuba registra 20 nuovi casi di Covid-19

2.5 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha reso noto oggi che nel paese caraibico sono stati rilevati 20 nuovi casi di Covid-19 e che nessun paziente è morto a causa della malattia. Secondo il rapporto di chiusu-ra del 1° maggio alle ore 24:00, sono state concesse sei dimissioni mediche e il numero di pazienti guariti am-monta a 1.104.641.

Cuba ribadisce il suo rifiuto della politica degli Stati Uniti

3.5 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha ribadito oggi che gli Stati Uniti non hanno mo-tivi legittimi per inserire il suo paese nella lista degli Stati che patrocinano il terrorismo. Il Ministro degli Esteri dell’isola ha condiviso su Twitter un video del vice portavoce del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, Vedant Patel, che elude le domande sul dialogo del Governo statunitense con Cuba per affrontare il terrori-smo mentre ha inserito Cuba nella sua lista di nazioni che presumibilmente sponsorizzano questo male.

La relatrice speciale del Consiglio dei Diritti Umani arriva a Cuba

3.5 – La relatrice speciale del Consiglio dei Diritti Umani sugli Effetti Negativi delle Misure Coercitive Unilaterali sul Godimento dei Diritti Umani, Alena Douhan, è arrivata oggi a Cuba per una visita accademica. Invitata dall’Università di La Habana, la Douhan parteciperà all’evento “Dialogo accademico sull’impatto delle misure coercitive unilaterali sul godimento dei diritti umani a Cuba”, secondo quanto comunicato dal Ministero degli Esteri di Cuba.

Il Presidente di Cuba appoggia i giovani detenuti al loro ritorno negli Stati Uniti

4.5 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha offerto oggi il suo sostegno ai componenti della delega-zione di giovani in visita nel suo paese che sono stati detenuti per diverse ore al loro ritorno negli Stati Uniti. “Animo, ragazzi, siamo con voi. Grazie per il vostro coraggio, per aver sostenuto Cuba e per aver affrontato l’odio di coloro che non sopportano che la Rivoluzione cubana abbia il sostegno dei giovani più progressisti nelle viscere del mostro”, ha scritto il presidente su Twitter.

Biden deve togliere Cuba dalla lista dei terroristi, chiedono negli Stati Uniti

4.5 – L’inserimento di Cuba nella lista statunitense dei paesi che presumibilmente sponsorizzano il terrori-smo sta causando innumerevoli difficoltà alle famiglie dell’isola, hanno denunciato due importanti personalità politiche statunitensi. Lo hanno affermato, in un articolo pubblicato sul quotidiano The Boston Globe, nel Massachusetts, il rappresentante democratico Jim McGovern e Patrick Leahy, ex presidente pro-tempore del Senato, che è stato componente dell’organo legislativo dal 1975 al gennaio di quest’anno.

Iniziano a Cuba le Giornate contro l’omofobia e la transfobia

4.5 – Il 7° Colloquio Internazionale sulle Trans Identità darà inizio oggi al programma della 16° edizione delle Giornate Cubane contro l’Omofobia e la Transfobia, organizzate dal Centro Nazionale di Educazione Sessuale (CENESEX). Il Colloquio, in programma dal 4 al 6 maggio, avrà come conferenza inaugurale l’intervento della direttrice del CENESEX, Mariela Castro, sulle Politiche pubbliche per l’effettivo esercizio dei diritti delle persone trans nell’isola.

Spento l’incendio nei pressi di una centrale elettrica di Cuba

8.5 – Fonti ufficiali hanno confermato oggi che l’incendio scoppiato domenica nei pressi della centrale elet-trica a gasolio del municipio di Moa, nell’oriente di Cuba, è stato spento.

Cuba segnala 29 nuovi casi di Covid-19

8.5 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha comunicato oggi che nel paese caraibico sono stati rile-vati 29 nuovi casi di Covid-19 e che nessun paziente è morto a causa della malattia.

Cuba beneficerà gli ecosistemi agricoli con nuovi macchinari

8.5 – Sette municipi del paese vulnerabili al cambiamento climatico beneficeranno dell’acquisto di 16 trat-tori per ripristinare 35.000 ettari di terreno degradato, ha dichiarato oggi la Rappresentanza della FAO.

Il Presidente di Cuba ricorda il leader rivoluzionario Antonio Guiteras

8.5 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ricordato oggi il leader rivoluzionario Antonio Guiteras, nella commemorazione dell’88° anniversario della sua morte insieme al venezuelano Carlos Aponte.

Díaz-Canel ringrazia un’eroina cubana per il suo coraggio e il suo esempio

9.5 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha espresso oggi la sua gratitudine per il coraggio, la lealtà, la tenerezza, l’esempio e la passione dell’eroina Celia Sánchez, nel 103° anniversario della sua nascita. Sul suo account Twitter, il Presidente ha sottolineato gli sforzi da lei compiuti per rendere Cuba più bella, affermando che è considerata “il fiore più autoctono della Rivoluzione”.

Raúl Castro e Díaz-Canel presiedono la cerimonia per la Giornata della Vittoria contro il fascismo

9.5 – Il leader della Rivoluzione cubana, Generale dell’Esercito Raúl Castro, e il Presidente di Cuba, Mi-guel Díaz-Canel, hanno presieduto oggi la cerimonia per la Giornata della Vittoria contro il fascismo. Raúl Castro ha riconosciuto in altre occasioni il significato di questa data. “Non ci sono parole per esprimere il gi-gantesco eroismo e il sacrificio di tutti i popoli che componevano l’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovie-tiche (URSS), in particolare il contributo del popolo russo”, aveva dichiarato nel 2009.

Díaz-Canel ratifica l’appoggio e la solidarietà alla causa del popolo Saharawi

10.5 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ratificato oggi l’appoggio e la solidarietà dell’isola ca-raibica al popolo della Repubblica Araba Saharawi Democratica (RASD). Il leader ha ricordato la commemo-razione del 50° anniversario della creazione del Fronte Polisario, “che ha riunito in un’unica identità le aspira-zioni all’indipendenza e alla sovranità del fraterno popolo Saharawi”.

Il Ministro degli Esteri di Cuba sollecita cambiamenti nell’accesso alle informazioni su Internet

10.5 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha ritenuto oggi che la creazione di un nuovo or-dine mondiale dell’informazione e della comunicazione non può essere rimandata. Nel suo account sulla rete sociale Twitter, il Ministro degli Esteri ha affermato che “una vera governance di Internet non sarà possibile finché sei piattaforme tecnologiche degli Stati Uniti controllano l’80 % dei dati generati su Internet e plasmano gli scenari politici e la volontà di milioni di persone”.

Il Presidente di Cuba apprezza il lavoro degli assistenti sociali

11.5 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha avuto un colloquio con oltre 700 assistenti sociali di tutto il paese, il secondo incontro di questo tipo in otto mesi, ha annunciato oggi il Presidente su Twitter. I componenti di questa forza di assistenza comunitaria, provenienti da tutte le province e dal municipio speciale Isla de la Juventud, hanno partecipato ai colloqui di quasi tre ore in videoconferenza.

Il Presidente di Cuba sottolinea l’eredità indipendentista di Ignacio Agramonte

11.5 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha dichiarato oggi che a 150 anni dalla caduta in combat-timento dell’eroe Ignacio Agramonte, egli continua a ispirare il popolo dell’isola. “El Mayor vive nel momento in cui sotto la protezione dei valori umani più preziosi, la Patria, la legge, l’indipendenza nazionale, vengono difese combattendo con le armi e, se non ci fossero le armi, vengono combattute con la dignità”, ha aggiunto il Presidente su Twitter.

Sudafrica e Cuba celebrano 29 anni di relazioni diplomatiche

11.5 – Il Sudafrica e Cuba celebrano oggi 29 anni di relazioni diplomatiche, anche se i legami di solidarietà tra i due popoli risalgono a molto prima. Per l’occasione, il quotidiano Cape Times pubblica un’opinione dell’Ambasciatore di Cuba a Pretoria, Enrique Orta, che ricorda come i legami bilaterali ufficiali siano stati stabiliti durante la visita di Fidel Castro in Sudafrica per partecipare all’insediamento del leader anti-apartheid e del Congresso Nazionale Africano (ANC), Nelson Mandela.

Cuba registra 19 nuovi casi di Covid-19

11.5 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha comunicato oggi che nel paese caraibico sono stati rile-vati 19 nuovi casi di Covid-19, portando il numero totale di contagiati a 106. Secondo il rapporto di chiusura del 10 maggio alle ore 24:00, sono state concesse 28 dimissioni mediche e il numero di pazienti guariti ha rag-giunto 1.104.866.

Il Presidente di Cuba si congratula con i professionisti dell’assistenza infermieristica in occasione della Giornata Internazionale dell’Infermiere

12.5 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato con le infermiere e gli infermieri delle istituzioni della salute dell’isola caraibica in occasione della Giornata Internazionale dell’Infermiere, che si commemora oggi. Díaz-Canel ha descritto questi professionisti della salute come eroine ed eroi della resisten-za creativa nelle istituzioni sanitarie nazionali, che ogni giorno salvano vite umane nonostante gli effetti nega-tivi del blocco economico, finanziario e commerciale degli Stati Uniti contro Cuba.

Il Ministro degli Esteri di Cuba denuncia la scarsa attuazione degli obiettivi delle Nazioni Unite

12.5 – Il Ministro degli Affari Esteri di Cuba (MINREX), Bruno Rodríguez, ha definito oggi allarmante la situazione dell’attuazione dell’Agenda 2030 e dei suoi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (ODS). Appena il 12% degli obiettivi è in regola, il che significa – tra l’altro – che 575 milioni di persone vivranno ancora in con-dizioni di estrema povertà nel 2030, se le tendenze attuali continueranno, ha dichiarato il Ministro degli Esteri sul suo account Twitter.

Un ministro saharawi ringrazia il Governo e il popolo di Cuba per la loro solidarietà

12.5 – Il Ministro di Educazione, Insegnamento e Formazione della Repubblica Araba Democratica del Sa-harawi, Jatri Adduh, ha ringraziato il Governo e il popolo di Cuba per il sostegno e la solidarietà al suo paese. Prima di partire per il Sahara, l’alto funzionario ha rilasciato una dichiarazione esclusiva a Prensa Latina, ri-cordando gli storici legami che uniscono le due nazioni da oltre 40 anni e sottolineando il ruolo dei collabora-tori cubani nella formazione di diverse generazioni di Saharawi.

Díaz-Canel sottolinea la sincronizzazione della centrale termoelettrica di Cuba

15.5 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha considerato oggi la sincronizzazione della Centrale Termoelettrica Carlos Manuel de Céspedes, nella provincia centrale di Cienfuegos, un passo avanti nella stabilizzazione del Sistema Elettroenergetico Nazionale. “La centrale termoelettrica di Cienfuegos, una delle più efficienti di Cuba, è ora pienamente operativa. La sua unità 4 è sincronizzata con 120 megawatt, dopo una buona manutenzione. Continuiamo a fare progressi costanti nella stabilizzazione del Sistema Elettroenergetico”, ha scritto il Capo di Stato sul suo account Twitter.

Riattivata la produzione di diversi farmaci a Cuba

15.5 – L’Azienda Laboratorios AICA di Cuba ha riattivato la produzione di alcuni farmaci nonostante la complessa situazione che il settore sta attraversando a livello nazionale. Con l’arrivo dei materiali di confezionamento primari e delle materie prime, è ripresa la produzione di alcuni anestetici dentali, che costituivano uno dei principali problemi nelle sale di stomatologia.

Il Presidente di Cuba sottolinea le misure approvate in materia di immigrazione

16.5 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi che le misure annunciate dal Ministero degli Esteri sono il risultato di un dialogo permanente tra la nazione e i suoi emigranti. Il Presidente ha dichiarato su Twitter che queste disposizioni ratificano l’immutata volontà di continuare a rafforzare i legami tra Cuba e i suoi cittadini all’estero.

Cuba denuncia all’UNESCO il blocco statunitense e ne chiede la fine

16.5 – L’Ambasciatrice di Cuba presso l’UNESCO, Yahima Esquivel, ha denunciato oggi a Parigi, durante i dibattiti del 216° Consiglio Esecutivo dell’organizzazione, il blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti contro l’isola e ne ha chiesto l’immediata rimozione. Intervenendo nella sessione plenaria, la diplomatica ha definito unilaterale e ingiusto l’assedio imposto da Washington da oltre 60 anni e ha condannato le sofferenze che provoca agli abitanti della nazione delle Antille.

Il Presidente di Cuba ha ricordato la firma della Legge di Riforma Agraria

17.5 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha commemorato oggi il 64° anniversario della firma della Legge di Riforma Agraria, una delle misure più trascendentali adottate dalla Rivoluzione nella sua prima fase. “In un giorno come questo, nel 1959, nel cuore della Sierra Maestra, è stata firmata la prima e più importante Legge della Rivoluzione cubana: la Riforma Agraria. Giustizia è stata fatta”, ha dichiarato sul suo account Twitter.

Il Primo Ministro di Cuba fa appello a cambiare mentalità di fronte alle difficoltà

17.5 – Il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, ha dichiarato che oggi è necessario un cambiamento di mentalità per trovare soluzioni alla complessa situazione che il paese sta attraversando. Marrero ha considerato interessanti le riunioni tenutesi in varie province del paese per valutare le loro strategie di sviluppo socio-economico e ha affermato “che le cose si possono fare, nonostante il blocco, nonostante tutte le limitazioni che abbiamo in termini di valuta estera per poter acquistare mezzi e materie prime dall’estero”.

La Cina considera il blocco di Cuba un esempio di coercizione degli Stati Uniti

18.5 – La Cina ha dichiarato oggi che il blocco economico, finanziario e commerciale contro Cuba è un esempio della coercizione diplomatica adottata dagli Stati Uniti, denunciando i danni di questa pratica in tutto il mondo. Un articolo del Ministero degli Esteri ha delineato in tre capitoli i metodi e le conseguenze, soprattutto per i paesi in via di sviluppo, delle azioni politiche, militari, economiche, tecnologiche e culturali di Washington.

Cuba condanna la politica ostile degli Stati Uniti e i suoi danni alla salute pubblica

18.5 – Cuba ha condannato oggi il blocco economico, commerciale e finanziario contro l’isola imposto dagli Stati Uniti da oltre 60 anni, una politica di strangolamento che influisce sullo sviluppo della salute pubblica. “È stata una delle azioni più crudeli che abbiamo dovuto affrontare, nel bel mezzo di una crisi globale il cui impatto si estende a tutte le aree e alle nazioni del mondo”, ha dichiarato il Ministro della Salute Pubblica di Cuba, José Ángel Portal, durante la riunione dei Ministri della Salute del Movimento dei Paesi Non Allineati.

Cuba ricorda i propositi della lettera incompiuta di José Martí

18.5 – Le intenzioni anti-annessioniste e a favore dell’unità latinoamericana dell’Eroe Nazionale di Cuba, José Martí, sono ancora valide oggi, a 128 anni da quando scrisse una lettera incompiuta all’amico Manuel Mercado. Il documento, datato 18 maggio 1895, in pieno scenario bellico nella parte orientale di Cuba, definisce i principi e gli obiettivi della lotta per l’indipendenza, che era stata ripresa il 24 febbraio dello stesso anno.

Il Presidente di Cuba esorta a cercare soluzioni con i propri sforzi

19.5 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato che il paese potrà superare la complessa situazione che sta attraversando solo con i propri sforzi, nonostante il blocco imposto dagli Stati Uniti, ha comunicato oggi la Presidenza. In dichiarazioni alla stampa, il Presidente ha affermato che questa è una delle premesse delle riunioni tenute in 14 province per valutare gli obiettivi fissati a gennaio di quest’anno.

Il Presidente di Cuba ha sottolineato l’attualità dell’opera di José Martí

19.5 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi l’attualità dell’opera dell’Eroe Nazionale José Martí, nel 128° anniversario della sua caduta in combattimento contro le forze spagnole. “Quando José Martí è caduto a Dos Ríos, aveva solo 42 anni, ma ha lasciato dietro di sé un’opera politica, letteraria ed educativa valida per tutti i tempi”, ha dichiarato il Presidente sul suo account Twitter.

Il Governo di Cuba riconosce il lavoro dei medici di famiglia

19.5 – Il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, a nome del Governo e del popolo, si è congratulato e ha riconosciuto oggi il lavoro dei medici di famiglia, in occasione della loro Giornata Mondiale. Attraverso il suo account Twitter, Marrero ha sottolineato il lavoro di “questi eroi in camice bianco delle nostre comunità, che si prendono sempre cura dei loro pazienti, in prima linea nel Sistema Nazionale della Salute”.

Cuba presente alla 76ª Assemblea Mondiale della Salute

22.5 – Cuba è rappresentata dal responsabile del settore, José Ángel Portal, alla 76ª Assemblea Mondiale della Salute, un evento che da oggi al 30 maggio analizzerà a Ginevra come rafforzare i sistemi sanitari. Lunedì si terrà una serie di tavole rotonde strategiche in cui delegati, agenzie, rappresentanti della società civile ed esperti dell’OMS discuteranno le priorità attuali e future in relazione a questioni di salute pubblica di importanza mondiale.

Cuba registra 23 nuovi casi di Covid-19

22.5 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha riferito oggi che nel paese sono stati rilevati 23 nuovi casi di Covid-19 e che nessun paziente ha perso la vita a causa della malattia. Secondo il rapporto di chiusura del 21 maggio alle ore 24.00, sono state concesse 23 dimissioni mediche e il numero di pazienti guariti ammonta a 1.105.184.

Ricordati i 60 anni di collaborazione medica di Cuba nel mondo

23.5 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha riconosciuto oggi il lavoro svolto nel mondo dal personale cubano della salute, nel 60° anniversario di questa collaborazione solidale. Nel suo profilo Twitter, il Presidente ha sottolineato l’orgoglio di avere una forza dedicata di operatori della salute che da sei decenni salva vite umane e ha inviato un caloroso abbraccio ai protagonisti di questa nobile impresa, in particolare ai 22.000 collaboratori che oggi svolgono missioni in 58 Paesi.

Gli Stati Uniti insistono nelle accuse contro Cuba, nonostante le richieste di giustizia

23.5 – Oggi gli Stati Uniti hanno nuovamente inserito Cuba in una lista di paesi che presumibilmente “non collaborano con gli sforzi antiterroristici”, anche se dagli Stati Uniti definiscono ingiusto il continuo inserimento dell’isola in questa categoria. In un ordine esecutivo pubblicato nel Registro Federale degli Stati Uniti, che sarà trasmesso al Congresso degli Stati Uniti, Cuba compare insieme a Iran, Corea del Nord, Venezuela e Siria per il presunto mancato rispetto degli standard dettati da Washington in materia.

Díaz-Canel presiede la cerimonia per i 60 anni di collaborazione medica

24.5 – Il Presidente Miguel Díaz-Canel ha partecipato oggi alla cerimonia per i 60 anni di collaborazione medica cubana nel mondo, alla quale hanno partecipato 605.000 professionisti e operatori della salute in 165 paesi. La data è stata celebrata presso l’Unità Centrale di Cooperazione Medica dai protagonisti di questo lavoro di umanità, che sessant’anni dopo continua con 57 brigate mediche composte da 22.632 collaboratori dislocati nei cinque continenti.

Díaz-Canel si congratula con i lavoratori del sistema della radio e della televisione di Cuba

24.5 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con i lavoratori del sistema della Radio e della Televisione nazionale, in occasione del 61° anniversario della costituzione di questa organizzazione. Dal suo profilo Twitter, il Presidente cubano ha espresso la sua gratitudine a coloro che, ha detto, per più di sei decenni hanno sostenuto il sistema radiotelevisivo di fronte al blocco degli Stati Uniti, in mezzo a carenze e difficoltà.

Raúl Castro presiede la sessione straordinaria del Parlamento di Cuba

25.5 – Il leader della Rivoluzione cubana, Raúl Castro, e il Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel, dirigono oggi la seconda sessione straordinaria dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (ANPP). I deputati della X Legislatura valuteranno il progetto di legge sulla Comunicazione Sociale, una normativa che è stata in fase di elaborazione per circa sei anni, periodo durante il quale centinaia di persone hanno partecipato al processo di elaborazione e consultazione.

L’Europa chiede la rimozione di Cuba dalla lista del terrorismo

25.5 – L’eurodeputato italiano Massimiliano Smeriglio ha chiesto oggi la rimozione di Cuba dalla lista dei Paesi sponsor del terrorismo degli Stati Uniti e ha denunciato l’impatto extraterritoriale di questo meccanismo privo di sostegno internazionale. “Condanniamo fermamente il mantenimento dell’isola in questa lista. Si tratta dell’ennesima misura unilaterale che colpisce il popolo cubano e i cittadini di paesi terzi”, ha avvertito in un videomessaggio pubblicato nelle reti sociali.

Il Consiglio Congiunto Cuba-UE si riunisce a La Habana

26.5 – Cuba e Unione Europea valuteranno oggi a La Habana lo stato di attuazione dell’Accordo di Dialogo Politico e di Cooperazione (ADPC), nel contesto del terzo Consiglio Congiunto delle parti. L’incontro sarà presieduto dal Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez Parrilla, e dall’Alto Rappresentante dell’Unione Europea per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza e Vicepresidente della Commissione Europea, Josep Borrell Fontelles.

Il Parlamento di Cuba prevede di approvare più di cinquanta leggi

26.5 – L’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba (Parlamento) ha approvato il calendario legislativo della X Legislatura, nell’ambito del quale si prevede l’analisi di 52 nuove leggi e di 29 decreti legge. Il Ministro della Giustizia, Oscar Silvera, nel presentare la proposta ai deputati, ha sottolineato che la sua elaborazione ha tenuto conto delle esperienze della precedente legislatura, quando il Parlamento ha approvato 35 leggi e 86 decreti legge.

Il Presidente di Cuba si congratula con i governatori e i vicegovernatori eletti

29.5 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con i governatori e i vicegovernatori provinciali eletti ieri, tutti con oltre il 90 % dei voti validi espressi. “Con voi e con il popolo lavoreremo con impegno e dedizione, pensando a Cuba”, ha sottolineato il Presidente sul suo account Twitter.

Leggero ma sostenuto aumento del Covid-19 a Cuba

29.5 – Cuba mantiene la tendenza al controllo del Covid-19, ma mostra un leggero aumento dei casi rilevati nelle ultime settimane, confermato dai 25 nuovi contagi riportati oggi dalle autorità sanitarie. Questa situazione epidemiologica corrisponde a un aggiornamento dei modelli diagnostici della malattia effettuato all’inizio del mese dal dottor Raul Guinovart, preside della Facoltà di Matematica e Informatica dell’Università di La Habana.

La Siria ringrazia Cuba per l’assistenza sanitaria

30.5 – Il Ministro siriano della Sanità, Hassan Al-Ghobash, ha espresso oggi la gratitudine del suo paese nei confronti di Cuba per l’aiuto offerto in campo sanitario. I media siriani hanno riferito che questa posizione è stata espressa dal Ministro siriano durante l’incontro con il Ministro cubano della Salute Pubblica, José Ángel Miranda, in occasione della 76° sessione dell’Assemblea Generale dell’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS) tenutasi a Ginevra.

Il sistema meteorologico di Cuba pronto per la stagione ciclonica

30.5 – Il servizio meteorologico di Cuba dispone ora degli strumenti tecnologici e del capitale umano per seguire la traiettoria e l’evoluzione di forti eventi atmosferici che potrebbero costituire una minaccia per il paese nella prossima stagione ciclonica. Questa stagione inizia il 1° giugno e termina il 30 novembre in quest’area geografica, che è composta dall’Atlantico settentrionale, dal Golfo del Messico e dal Mar dei Caraibi.

Cuba ringrazia per la solidarietà dei sindacati europei

31.5 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha espresso oggi la sua gratitudine per la risoluzione adottata dalla Confederazione Europea dei Sindacati che condanna l’inserimento dell’isola nella lista degli Stati Uniti dei paesi che patrocinano il terrorismo. Nell’ultima giornata del 15° Congresso della Confederazione, l’iniziativa è stata approvata su proposta dell’Unione Generale delle Lavoratrici e dei Lavoratori spagnoli, ha dichiarato il Ministro degli Esteri su Twitter.

La provincia più grande di Cuba si beneficia delle piogge

31.5 – Camagüey, la provincia con la più grande infrastruttura idrica di Cuba, si beneficia oggi delle recenti piogge, che hanno permesso ai bacini di tornare a numeri favorevoli e di rilanciare l’agricoltura e l’approvvigionamento idrico stesso. Secondo le informazioni fornite dall’Istituto Nazionale delle Risorse Idrauliche (INRH) al sito web di Radio Cadena Agramonte, “le piogge degli ultimi giorni hanno avuto un effetto positivo sui bacini di Camagüey, perché da 226 milioni di metri cubi accumulati, oggi ne hanno 327 milioni, il che equivale al 27.1 % di riempimento”.

Cuba registra 31 nuovi casi di Covid-19

31.5 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha informato oggi che nel paese caraibico sono stati rilevati 31 nuovi casi di Covid-19, e il numero totale di persone contagiate è sceso a 115. Secondo il rapporto di chiusura del 30 maggio alle ore 24:00, sono state concesse 41 dimissioni mediche e dall’inizio della pandemia, nel marzo 2020, 1.114.203 cittadini hanno sofferto del coronavirus SARS-CoV-2, causa della pandemia.

GIUGNO

I bambini di Cuba sono il tesoro più prezioso della Patria

1.6 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con i bambini dell’isola, che ha definito il tesoro più prezioso della Patria, in occasione della Giornata dell’Infanzia. Allo stesso modo, il Presidente dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (ANPP), Esteban Lazo, ha sottolineato su Twitter che, in linea con il pensiero dell’Eroe Nazionale cubano, José Martí, “lavoriamo anche per loro, (come diceva lui) i bambini sono la speranza del mondo”.

Si prevede che la stagione ciclonica nell’Atlantico sarà meno attiva del normale

1.6 – La stagione degli uragani 2023 nel bacino atlantico inizia ufficialmente oggi e termina il 30 novembre, con previsioni che prevedono una stagione meno attiva del normale. Sebbene gli studi e le statistiche suggeriscano che gli ultimi tre mesi sono i più pericolosi e con un maggior indice di tempeste, le stime evidenziano anche la probabilità che quest’anno gli eventi tropicali in questa regione (che comprende l’Oceano Atlantico, il Mar dei Caraibi e il Golfo del Messico) generino meno ACE, o energia ciclonica accumulata.

Cuba registra 38 nuovi casi di Covid-19

1.6 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha riferito oggi che nel paese caraibico sono stati rilevati 38 nuovi casi di Covid-19 e che nessun paziente è morto a causa della malattia. Secondo il rapporto di chiusura del 31 maggio alle ore 24:00, sono state concesse 35 dimissioni mediche e il numero di pazienti guariti ammonta a 1.105.534.

Cuba conferisce il titolo di dottore honoris causa a Silvio Rodríguez

2.6 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha presieduto oggi il conferimento dello status accademico di Dottore Honoris Causa in Scienze Sociali e Umanistiche dell’Università di La Habana al cantautore Silvio Rodríguez. Dalle mani del rettore dell’istituzione, Miriam Nicado, il cantautore cubano ha ricevuto il più importante riconoscimento conferito dall’università della capitale, ha comunicato la Presidenza della Repubblica su Twitter.

La FAO sostiene l’agricoltura urbana, suburbana e familiare a Cuba

2.6 – L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO) ha annunciato oggi di aver fornito tecnologia e strumenti agricoli al Programma di Agricoltura Urbana, Suburbana e Familiare di Cuba. Questo sostegno si inserisce nel contesto del Programma di Cooperazione Tecnica per il mantenimento dei sistemi alimentari locali in seguito alla pandemia di Covid-19, ha dichiarato la Rappresentanza della FAO in un comunicato.

Cuba riconosce i progressi nei diritti ambientali

5.6 – La Legge del Sistema delle Risorse Naturali e dell’Ambiente e le altre norme per la conservazione dell’ecosistema sono ormai oggi diritti per i cubani, ha dichiarato il presidente dell’Assemblea Nazionale (Parlamento) di Cuba, Esteban Lazo. In occasione della Giornata dell’Ambiente, che si celebra questo 5 giugno, il leader parlamentare ha elogiato sulla rete sociale  Twitter i progressi della Costituzione della nazione caraibica che riconosce il diritto delle persone a godere di un ambiente sano ed equilibrato.

Cuba riconosce all’UNESCO l’impegno del G-77 per la diversità culturale

6.6 – Cuba ha presentato oggi all’UNESCO, per voce della sua Ambasciatrice Yahima Esquivel, l’impegno del Gruppo dei 77 più la Cina, blocco presieduto quest’anno dall’isola, a rispettare la diversità culturale. Intervenendo a La Habana alla IX Conferenza degli Stati Parte della Convenzione sulla Protezione e sulla Promozione della Diversità Culturale, la Esquivel ha affermato che questo impegno si riflette nella dichiarazione dei Ministri della Cultura del Gruppo, riunitisi a La Habana il 4 maggio.

Il Ministero degli Interni di Cuba commemora i 62 anni dalla sua fondazione

6.6 – Il Ministero dell’Interno di Cuba (MININT) commemora oggi i 62 anni dalla sua creazione con la missione di vegliare, senza sosta, sulla sicurezza nazionale e sulla tranquillità dei cittadini. Dopo il trionfo della Rivoluzione cubana e con la crescente aggressività del Governo degli Stati Uniti, il Ministero è stato istituzionalizzato il 6 giugno 1961 con l’obiettivo di concentrare gli sforzi, l’esperienza, le risorse umane e materiali di diversi organismi fino ad allora dispersi.

Cuba denuncia all’UNESCO l’assedio contro i suoi artisti e intellettuali

6.6 – L’Ambasciatrice di Cuba presso l’UNESCO, Yahima Esquivel, ha denunciato oggi, in occasione di un forum sulla diversità culturale, le molestie, le aggressioni e le campagne contro gli artisti e gli intellettuali dell’isola, che ha considerato inaccettabili. “Negli ultimi giorni, prestigiosi artisti e intellettuali cubani sono stati oggetto di aggressioni incoraggiate, promosse e portate avanti da elementi dell’estrema destra transnazionale in alcuni paesi europei”, ha avvertito l’Ambasciatrice intervenendo nel dibattito generale della IX Conferenza degli Stati Parte della Convenzione sulla Protezione e sulla Promozione della Diversità Culturale.

Siria e Cuba rafforzano la cooperazione in materia di salute

7.6 – Il Ministro della Salute siriano, Hassan Mohammed Al-Ghoubash, ha ribadito oggi a Damasco la volontà del suo paese di promuovere la cooperazione con Cuba in diversi aspetti legati al settore sanitario. “Abbiamo piena fiducia nei farmaci innovativi prodotti da Cuba e nella loro efficacia, così come nelle capacità degli scienziati della più grande delle Antille che hanno dato importanti contributi al mondo”, ha dichiarato il Ministro ricevendo l’Ambasciatore cubano Luis Mariano Fernandez Rodríguez presso la sede del Ministero.

Il commercio russo-cubano è aumentato di nove volte nei primi quattro mesi dell’anno

7.6 – Nonostante una situazione esterna sfavorevole, il commercio tra Russia e Cuba è aumentato di nove volte da gennaio ad aprile 2023, ha dichiarato oggi il Primo Ministro della Russia Mikhail Mishustin. Il Capo del Governo russo, che ha incontrato questo mercoledì nella città di Sochi il suo omologo cubano, Manuel Marrero, ha sottolineato che il commercio tra i due paesi continuerà a crescere.

Cuba registra 24 nuovi casi di Covid-19

7.6 – Il Ministero della Salute pubblica di Cuba ha comunicato oggi che nel paese caraibico sono stati rilevati 24 nuovi casi di Covid-19 e che nessun paziente è morto a causa della malattia. Secondo il rapporto di chiusura del 6 giugno alle ore 24:00, sono state concesse 34 dimissioni mediche e il numero di pazienti guariti ammonta a 1.105.709.

Il Parlamento di Cuba respinge la nuova accusa di terrorismo da parte degli Stati Uniti

8.6 – L’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento) di Cuba ha respinto oggi la certificazione del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti secondo cui Cuba “non collabora pienamente” con gli sforzi antiterroristici degli Stati Uniti. La Commissione per le Relazioni Internazionali dell’organismo legislativo ha condannato con forza la persistenza di questa accusa che, insieme all’ingiusto inserimento di Cuba nella lista dei paesi che presumibilmente sponsorizzano il terrorismo, contribuisce a rafforzare ulteriormente il criminale blocco economico, finanziario e commerciale che aumenta le difficoltà del popolo cubano.

Cuba avrà un’associazione per le persone con disabilità

8.6 – Dopo anni di lavoro, perseveranza e preparazione, Cuba avrà un’associazione per persone con disabilità intellettiva (ACPDI), che sarà costituita oggi. Per Niailé López, una delle coordinatrici del gruppo dirigente dell’ACPDI, è frutto di dedizione e amore e avrà la missione di promuovere lo sviluppo inclusivo di queste persone, oltre a garantire il pieno esercizio dei loro diritti.

Cuba dà priorità alla crescita della copertura 4G

8.6 – L’Azienda di Telecomunicazioni di Cuba (Etecsa S. A.) mantiene oggi tra le sue priorità la crescita della copertura 4G nei servizi alla popolazione. Il vicepresidente di Etecsa per la Strategia e il Business, Adolfo Martínez, ha spiegato che per raggiungere questo obiettivo si sta lavorando per sviluppare la rete di accesso alla tecnologia 4G nelle aree in cui, attualmente, sono disponibili solo servizi 2G/3G.

Il Presidente della Colombia a Cuba per la chiusura dei colloqui di pace

9.6 – Il Presidente della Colombia, Gustavo Petro, è arrivato ieri a Cuba, come ha comunicato oggi il Ministero degli Esteri dell’isola sul suo sito web. Il Presidente è stato ricevuto all’Aeroporto Internazionale José Martí di La Habana dal Ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez.

La Cina ha chiesto agli Stati Uniti di smettere di interferire e di diffamare Cuba

9.6 – La Cina ha chiesto oggi agli Stati Uniti di non interferire negli affari interni di Cuba e li ha accusati di diffamare, respingendo un rapporto sulla presunta costruzione di un centro di spionaggio nell’isola caraibica. Wang Wenbin, portavoce del Ministero degli Esteri, ha denunciato che la diffusione di voci e di diffamazioni è diventata una pratica comune a Washington, che la utilizza per intromettersi negli affari degli altri paesi e che ritiene di avere il diritto di controllare tutto ciò che accade nel mondo.

La Cina ribadisce la solidità dell’amicizia con Cuba di fronte alle diffamazioni degli Stati Uniti

12.6 – La Cina ha ribadito oggi a Pechino che nulla può distruggere la sua sincera amicizia con Cuba, per quanto gli Stati Uniti possano disinformare e diffamare, respingendo le accuse sulla presunta costruzione di un centro di spionaggio nell’isola caraibica. Wang Wenbin, portavoce del Ministero degli Esteri, ha dichiarato a Prensa Latina che le contraddizioni presentate in poco tempo su queste informazioni sono la prova delle menzogne di Washington.

Cuba ha registrato 146.2 millimetri di pioggia in 10 giorni

12.6 – L’Istituto Nazionale delle Risorse Idrauliche ha comunicato che in dieci giorni Cuba ha registrato un accumulo di precipitazioni pari a 146.2 millimetri (mm.), il 75 % della media storica per il mese di giugno. Argelio Fernández, direttore di Idrologia e Idrogeologia dell’ente, ha spiegato che le precipitazioni sono state abbondanti, soprattutto nella regione orientale, dove è evidente il dato più alto.

Il Presidente cubano partecipa alla presentazione dell’antologia sul Che

13.6 – Il Presidente cubano, Miguel Díaz-Canel, ha assistito oggi alla presentazione dell’Antologia Generale sul guerrigliero argentino-cubano Ernesto Che Guevara, raccolta dalle ricercatrici María del Carmen Ariet e Disamis Arcia. I volumi sono stati presentati presso la sede della Casa de las Américas, con il contributo della casa editrice Ocean Sur e del Centro di Studi Ernesto Che Guevara, e raccoglie in sette volumi gran parte della sua vita, dall’adolescenza e dalla prima giovinezza, passando per la lotta guerrigliera a Cuba, il potere rivoluzionario nell’isola, la transizione socialista e la solidarietà e l’internazionalismo.

Cuba continua a riprendersi dopo le forti piogge, ha affermato Díaz-Canel

13.6 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha dichiarato oggi che la nazione caraibica si sta ancora riprendendo dai danni causati dalle forti piogge nell’oriente del Paese. Il Capo di Stato ha condiviso sul suo account Twitter un articolo del sito web presidenziale sulla riunione che ha tenuto lunedì con le autorità dei territori colpiti.

Cuba conferma 504 atleti per i Giochi Centroamericani e del Caribe

13.6 – Cuba ha confermato oggi che parteciperà con una delegazione di 504 atleti in 36 sport ai XXIV Giochi Centroamericani e del Caribe, in programma dal 23 giugno all’8 luglio 2023 a El Salvador. Secondo Jit, la pubblicazione ufficiale dell’Istituto Cubano dello Sport, alla delegazione nazionale sarà consegnata la bandiera sabato prossimo a La Habana.

Cuba convoca il vertice del Gruppo dei 77 più la Cina

14.6 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha convocato oggi il Vertice dei Capi di Stato e di Governo del Gruppo dei 77 più la Cina, che si terrà a La Habana dal 15 al 16 settembre prossimi. In qualità di Presidente pro tempore del blocco negoziale dei paesi in via di sviluppo, il Presidente cubano ha invitato a questo incontro sul tema “Le attuali sfide dello sviluppo: il ruolo della scienza, della tecnologia e dell’innovazione”.

Il Presidente di Cuba saluta la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue

14.6 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha salutato oggi la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue e ha rivolto un apprezzamento a tutte le persone che salvano vite umane con questo semplice gesto. “Celebriamo questa giornata e aggiungiamoci a questa azione altruistica”, ha scritto su Twitter.

Il Presidente di Cuba sottolinea l’eredità degli eroi dell’indipendenza

14.6 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha affermato che due grandi figure della storia del suo paese sono nate in un giorno come questo, riferendosi agli eroi dell’indipendenza Antonio Maceo e a Ernesto Che Guevara. Il Presidente ha sottolineato sul suo account Twitter che entrambi hanno lasciato esempi insuperabili di eroismo in epoche diverse.

Putin assicura l’impegno della Russia per superare il blocco a Cuba

14.6 – Il Presidente della Russia, Vladimir Putin, ha assicurato oggi al Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, che il suo paese è impegnato ad aiutare la nazione caraibica ad affrontare gli ostacoli imposti dal blocco. “Conosciamo le sanzioni illegali sotto le quali Cuba ha vissuto per decenni. Tuttavia, il popolo cubano le sta superando. Da parte nostra, faremo tutto il possibile per garantire che la nostra cooperazione economica aiuti a superare queste difficoltà imposte dall’esterno”, ha dichiarato il Presidente.

Cuba è aperta agli investimenti stranieri, ha affermato Marrero

15.6 – A San Pietroburgo, Russia, il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, ha sottolineato oggi la posizione aperta del suo paese agli investimenti stranieri e al rafforzamento delle relazioni economiche con la Russia. “Consideriamo gli investimenti stranieri un elemento chiave per il piano di sviluppo economico sociale, per il turismo, per l’agricoltura, per l’industria e per altri settori. Siamo aperti al mondo, aperti agli affari”, ha dichiarato durante il suo intervento al 26° Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo (SPIEF).

Cuba denuncia la campagna diffamatoria contro le forze dell’ordine

15.6 – Il quotidiano Granma, organo ufficiale del Partito Comunista di Cuba, ha dichiarato oggi che i tentativi di seminare sfiducia nelle forze dell’ordine vengono stemperati dalle azioni altruistiche dei suoi combattenti. In un editoriale intitolato “La guardia rivoluzionaria non sarà mai trascurata”, si ricordano le parole del Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel, quando ha denunciato che “il potente vicino (gli Stati Uniti) continua a essere generoso con coloro che si prestano a distruggere la Rivoluzione, e ogni anno stanzia decine di milioni di dollari a coloro che si offrono di sovvertire l’ordine interno di Cuba, di persona o via Internet”.

Il Presidente del Parlamento di Cuba riconosce il lavoro di Prensa Latina

16.6 – Il Presidente dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento) di Cuba, Esteban Lazo, ha riconosciuto il lavoro dell’Agenzia Informativa Latinoamericana Prensa Latina, che oggi celebra i 64 anni dalla sua fondazione. Attraverso l’account Twitter dell’organismo legislativo, Lazo ha inviato le congratulazioni al collettivo di Prensa Latina e ha sottolineato l’impegno dell’agenzia “per la verità e per i popoli dell’America Latina e dei Caraibi, per l’eredità di Fidel (Castro) e del Che”.

Gli Stati Uniti ostacolano l’intervento di cataratta per 13.000 pazienti a Cuba

16.6 – Una lista d’attesa di 13.000 pazienti che necessitano di un intervento di cataratta, e che potrebbero perdere la vista, sono oggi impossibilitati ad accedere a questa procedura a causa delle sanzioni imposte a Cuba dal Governo statunitense. Eneida Pérez, responsabile del Servizio di Cataratta e direttrice del Centro di Microchirurgia Oculare, che è parte dell’Istituto Cubano di Oftalmologia (ICO) Ramón Pando Ferrer, situato a La Habana, ha spiegato che la crisi post-pandemica, che sta colpendo il mondo, ha intaccato anche il lavoro di questa unità del Sistema Nazionale della Salute.

Il Presidente cubano Miguel Díaz-Canel in Italia con un’intensa agenda

19.6 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha un’agenda fitta di appuntamenti oggi in Italia, che prevede un’udienza con Papa Francesco e un’altra con il Presidente italiano, Sergio Mattarella. Il Presidente cubano, che viaggia accompagnato dal Ministro degli Esteri del suo paese, Bruno Rodríguez, è atterrato questo lunedì all’aeroporto di Fiumicino di Roma ed è stato ricevuto dal Ministro plenipotenziario del Ministero degli Esteri italiano, Umberto Vanni, e da Mirta Granda e René Mujica, rispettivamente Ambasciatori dell’isola in Italia e presso la Santa Sede.

Raúl Castro congeda a La Habana il Presidente Díaz-Canel

19.6 – Il leader della Rivoluzione cubana, il generale dell’Esercito Raúl Castro, ha congedato il Presidente Miguel Díaz-Canel, che effettuerà un tour nei paesi europei, come riporta oggi il quotidiano Granma. Il Presidente cubano è partito ieri dall’Aeroporto Internazionale José Martí di La Habana per iniziare il suo tour, che prevede la partecipazione al Vertice per un patto finanziario mondiale che si terrà a Parigi, in Francia.

Il Presidente di Cuba ricevuto da Papa Francesco in Vaticano

20.6 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, è stato ricevuto oggi in udienza da Papa Francesco presso la Santa Sede, durante la quale hanno discusso vari temi nell’interesse di rafforzare le positive relazioni tra i due Stati. Díaz-Canel è arrivato alle 09:50 ora locale all’Auletta Paolo VI, dove si è tenuto l’incontro, accompagnato dalla moglie, Lis Cuesta, oltre che dal Ministro degli Esteri del suo paese, Bruno Rodríguez, e da alcuni Viceministri del Ministero degli Esteri e da componenti della delegazione.

Mattarella e Díaz-Canel a colloquio per rafforzare i legami Italia-Cuba

20.6 – Il Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, ha ricevuto oggi il suo omologo cubano, Miguel Díaz-Canel, in un incontro che è stata l’occasione per rafforzare le relazioni tra i due paesi. Nell’incontro, a cui hanno partecipato il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodriguez, il Viceministro Anayansi Rodríguez e l’Ambasciatrice di Cuba a Roma, Mirta Granda, sono stati analizzati diversi temi dell’agenda bilaterale, oltre a questioni di interesse internazionale, hanno riferito fonti diplomatiche.

Cuba registra nove nuovi casi di Covid-19

20.6 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha riferito oggi che nel paese caraibico sono stati rilevati nove nuovi casi di Covid-19 e che nessun paziente è morto a causa della malattia. Secondo il rapporto di chiusura di questo lunedì a mezzanotte, sono state concesse 25 dimissioni mediche e il numero di pazienti guariti ha raggiunto 1.106.009.

Il Presidente cubano ha realizzato una fruttuosa visita in Italia e in Vaticano

21.6 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, è arrivato in Italia il 19 giugno per una visita di due giorni che ha compreso un incontro con il Capo dello Stato Sergio Mattarella e un’udienza in Vaticano con Papa Francesco. Dal suo arrivo a Roma alle 14:10 ora locale di quel giorno, all’aeroporto Leonardo da Vinci (Fiumicino), il leader cubano ha avuto un intenso programma di lavoro che ha compreso anche un incontro con Qu Dongyu, direttore generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO).

Cuba registra 20 nuovi casi di Covid-19

21.6 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha reso noto oggi che nel paese delle Antille sono stati rilevati 20 nuovi casi di Covid-19, portando a 76 il numero di persone contagiate sull’isola caraibica. Secondo il rapporto di chiusura del 20 giugno alle ore 24:00, sono state concesse 24 dimissioni mediche e il numero di pazienti guariti ha raggiunto 1.106.033.

Colloqui in Francia tra il Presidente cubano e il Segretario Generale delle Nazioni Unite

22.6 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, e il Segretario Generale delle Nazioni Unite, António Guterres, hanno parlato oggi nella capitale francese durante il vertice per un Nuovo Patto Finanziario Mondiale. La Presidenza dell’isola ha pubblicato sulle reti sociali le immagini dell’incontro dei due leader, che si è svolto al Palais Brongniart (Palazzo della Borsa di Parigi), dove il forum è in corso fino a domani.

La FAO contribuisce alla produzione alimentare di Cuba

22.6 – L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura, insieme al Ministero dell’Agricoltura cubano, sta contribuendo al rafforzamento della produzione alimentare nella parte occidentale dell’isola, si legge in un comunicato ufficiale diffuso oggi. La nota specifica i piani per la provincia più occidentale del Paese, Pinar del Río, a sostegno del recupero dall’uragano Ian.

Cuba registra nove nuovi casi di Covid-19

22.6- Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha informato oggi che nel paese delle Antille sono stati rilevati nove nuovi casi di Covid-19, e il numero di persone contagiate nell’isola caraibica è di 64. Secondo il rapporto di chiusura del 21 giugno alle ore 24:00, sono state concesse 21 dimissioni mediche e il numero di persone recuperate ha raggiunto 1.106.054.

Cuba mette a nudo l’ingiusto ordine finanziario al vertice di Parigi

23.6 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, è intervenuto come voce del Sud del mondo per denunciare l’ordine internazionale ingiusto che ostacola il suo sviluppo al vertice per un Nuovo Patto Finanziario Mondiale, un forum che si chiude oggi a Parigi. In qualità di Presidente del Gruppo dei 77 più la Cina, un blocco che riunisce 134 dei 193 Stati membri dell’ONU, il Presidente è intervenuto ieri nella giornata di apertura dell’evento per parlare dell’impatto dell’attuale architettura finanziaria e dell’urgenza di trasformarla.

Approvata una risoluzione a New York contro il blocco degli Stati Uniti a Cuba

23.6 – Il Consiglio Municipale di New York ha approvato una risoluzione che chiede al Congresso degli Stati Uniti e al Presidente Joe Biden di eliminare il blocco di Cuba per i danni che causa alla popolazione. “Questa mattina terremo una conferenza stampa in municipio”, ha dichiarato telefonicamente l’attivista Rosemarie Mealy a Prensa Latina, fornendo i dettagli del testo (Ris. n° 285-A), che è stato approvato con una votazione di 49 voti a favore e 0 voti contrari.

Cuba registra 13 nuovi casi di Covid-19

26.6 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha comunicato oggi che nel paese delle Antille sono stati rilevati 13 nuovi casi di Covid-19 e che nessun paziente ha perso la vita a causa della pandemia. Secondo il rapporto conclusivo del 25 giugno alle ore 24:00, sono state concesse 13 dimissioni mediche e il numero di pazienti recuperati ha raggiunto 1.106.118.

Cuba produce un radiofarmaco efficace per la diagnostica medica

27.6 – Cuba produce una molecola chiamata 18F-FDG, un radiofarmaco che ora si distingue per la sua efficacia nel rilevare tumori e altre malattie. Per la prima volta, il paese si è cimentato nella produzione di radiofarmaci positronici, marcati con un radionuclide ottenuto in un ciclotrone, e la sua introduzione nel Sistema Nazionale della Salute rende possibile un salto di qualità nell’applicazione di tecniche di trattamento oncologico più precise.

Il Presidente di Cuba si rammarica per le vittime di un incendio a La Habana

28.6 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è rammaricato oggi per la perdita di vite umane nell’incendio di una casa a La Habana e ha inviato le sue condoglianze alle famiglie e agli amici delle vittime sul suo account Twitter. Anche il Primo Ministro dell’isola, Manuel Marrero, ha deplorato l’incidente avvenuto nel Municipio Centro Habana della capitale, che ha causato la morte di una famiglia di sette persone, tra cui due bambini.

La Cina denuncia i crimini degli Stati Uniti nella prigione di Guantánamo

28.6 – La Cina ha denunciato oggi gli abusi, le violazioni dei diritti umani e l’arbitrarietà nei confronti dei detenuti nel carcere statunitense di Guantanamo Bay, territorio occupato illegalmente da Cuba. Nel suo incontro quotidiano con la stampa, Mao Ning, portavoce del Ministero degli Esteri della Cina, ha criticato il fatto che da oltre 20 anni scoppiano scandali di abusi sui prigionieri nella prigione di Guantanamo Bay, che, a suo dire, hanno scatenato l’indignazione della comunità internazionale.

Cuba e Cina firmano un accordo per sviluppare l’immunoterapia antitumorale

28.6 – I rappresentanti di Cuba e della Cina hanno firmato un accordo per la ricerca, la produzione e lo sviluppo di un’immunoterapia innovativa contro diversi tipi di cancro, hanno dichiarato oggi fonti diplomatiche. Secondo l’Ambasciata cubana a Pechino, l’accordo è stato firmato dal Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologia (CIGB) e dalla società mista ChangHeber, a seguito dell’ottava riunione dei dirigenti del due enti.

La scoperta dei resti del Che, un evento che ha commosso Cuba

28.6 – Il ritrovamento dei resti del guerrigliero argentino-cubano Ernesto Che Guevara, avvenuto esattamente 26 anni fa, ha segnato una pietra miliare che ha commosso Cuba dopo tre decenni di ricerche incessanti. L’evento è considerato a Cuba una vittoria su coloro che, nascondendo i corpi del Che e dei suoi compagni d’arme nelle gesta boliviane, cercarono di mettere a tacere l’esempio di ribellione della Rivoluzione cubana, e una dimostrazione di lealtà e gratitudine per il sacrificio dell’uomo conosciuto qui come il Guerrigliero Eroico.

Cuba registra 21 nuovi casi di Covid-19

28.6 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha comunicato oggi che a Cuba sono stati rilevati 21 nuovi casi di Covid-19 e che nessun paziente ha perso la vita a causa della pandemia. Secondo il rapporto di chiusura del 27 giugno alle ore 24:00, sono state concesse 15 dimissioni mediche e il numero di pazienti recuperati ammonta a 1.106.151.

Cuba registra 19 nuovi casi di Covid-19

29.6 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha comunicato oggi che sono stati rilevati 19 nuovi casi di Covid-19, portando il numero totale di pazienti a 69. Secondo il rapporto di chiusura del 28 giugno alle ore 24:00, sono state concesse 17 dimissioni mediche e il numero dei pazienti recuperati ha raggiunto 1.106.168.

Il Presidente di Cuba rende omaggio a rivoluzionari uccisi dalla tirannia

30.6 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha reso oggi omaggio ai rivoluzionari Josué País, Floro Vistel e Salvador Pascual, uccisi in strada nel 1957 durante la dittatura di Fulgencio Batista. “L’esempio di questi giovani continua a dar impulso alla Rivoluzione per la quale hanno dato la vita”, ha aggiunto il Presidente sul suo account Twitter.

Convocata la Sessione Ordinaria della X Legislatura del Parlamento cubano

30.6 – Il Presidente dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba (Parlamento), Esteban Lazo, ha convocato oggi il primo periodo ordinario di sessioni di questo organismo, nella sua X Legislatura. Nell’esercizio dei poteri conferiti dall’articolo 111, paragrafo c), della Costituzione della Repubblica, Lazo, che è anche Presidente del Consiglio di Stato convoca, questa sessione che si terrà il 20 luglio alle 9:00 ora locale nel Palazzo delle Convenzioni della capitale.

Cuba registra 20 nuovi casi di Covid-19

30.6 – Cuba ha registrato oggi 20 nuovi casi di Covid-19 e nessun decesso a causa della pandemia. Secondo il rapporto di chiusura del 29 giugno alle ore 24:00, sono state concesse 16 dimissioni mediche e il numero di pazienti recuperati ammonta a 1.106.184.

LUGLIO

Cuba ospita l’incontro del G-77 più la Cina sull’ambiente

3.7 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha salutato i partecipanti alla 14ª Convenzione Internazionale sull’Ambiente e lo Sviluppo, che riunisce a La Habana da oggi al 7 luglio le autorità del G-77 più la Cina. Nel suo profilo twitter, il Presidente cubano ha dato il benvenuto alle alte autorità dell’Ambiente, della Scienza, della Tecnologia e dell’Innovazione dei paesi del blocco di integrazione che discuteranno la questione cruciale a favore del clima, dell’ambiente e della promozione dello sviluppo sostenibile.

Cuba registra otto nuovi casi di Covid-19

3.7 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha comunicato oggi che nel paese sono stati rilevati otto nuovi casi di Covid-19 e che nessun paziente è morto a causa della malattia. Secondo il rapporto di chiusura del 2 luglio alle ore 24:00, sono state concesse otto dimissioni mediche e il numero di pazienti guariti ammonta a 1.106.233.

Il Presidente di Cuba si congratula con la CARICOM per il 50° anniversario della sua fondazione

4.7 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato con gli Stati che fanno parte della Comunità dei Caraibi (CARICOM) in occasione del 50° anniversario della sua fondazione. Nel suo account Twitter, il Presidente cubano ha sottolineato che la CARICOM è stata un solido esempio di integrazione e che contribuisce a preservare l’America Latina e i Caraibi come Zona di Pace.

Cuba ringrazia la FAO per il sostegno all’agricoltura

5.7 – Il Ministro dell’Agricoltura di Cuba, Ydael Pérez, ha ringraziato la FAO per il sostegno fornito al suo paese nei settori dell’alimentazione e dell’agricoltura, secondo un comunicato ufficiale diffuso oggi a La Habana. Queste parole sono state espresse dal Ministro cubano in occasione della 43° Conferenza dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO), secondo il messaggio pubblicato mercoledì dall’organizzazione mondiale.

Cuba registra 14 nuovi casi di Covid-19

5.7 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha comunicato oggi che nel paese sono stati rilevati 14 nuovi casi di Covid-19 e che nessun paziente ha perso la vita a causa della malattia. Secondo il rapporto di chiusura del 4 luglio alle ore 24:00, sono state concesse 11 dimissioni mediche e il numero di pazienti guariti è pari a 1.106.265.

Il “Ministro degli Esteri della Dignità” Raúl Roa ricordato a Cuba

6.7 – Il Presidente cubano, Miguel Díaz-Canel, e diversi utenti di Twitter hanno ricordato oggi la scomparsa, avvenuta nel 1982, del “Ministro degli Esteri della Dignità” Raúl Roa, primo capo del Ministero degli Esteri di Cuba. Nel ricordare l’opera di Roa, il Presidente cubano ha citato l’intellettuale Armando Hart, il quale ha affermato che non si può scrivere la storia della diplomazia moderna nel mondo senza riprendere le lotte e il lavoro del Ministro degli Esteri della Dignità.

Il Ministro cubano sottolinea in Italia  i risultati della Conferenza FAO

6.7 – Il Ministro dell’Agricoltura di Cuba, Ydael Pérez, ha sottolineato oggi in Italia i risultati positivi della XLIII Conferenza dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO), in corso a Roma. L’alto funzionario ha evidenziato, durante una riunione tenutasi presso la sede dell’Ambasciata del suo paese a Roma, con i componenti di questa missione diplomatica, lo sviluppo positivo di questo evento biennale, che si svolge dal 1° al 7 luglio, durante il quale le analisi sono state focalizzate sui problemi legati all’acqua.

Cuba ringrazia per l’appello della CARICOM contro il blocco statunitense

7.7 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha accolto oggi con favore l’appello a rimuovere il blocco imposto dagli Stati Uniti all’isola durante la 45° riunione dei Capi di Stato e di Governo della Comunità dei Caraibi (CARICOM). Attraverso il suo account Twitter, Rodríguez ha sottolineato che l’appello della CARICOM è un segno del costante sostegno dei paesi caraibici a Cuba e del grido universale: “meglio senza blocco”.

Cuba registra 10 nuovi casi di Covid-19

7.7 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha riferito oggi che nel paese sono stati rilevati 10 nuovi casi di Covid-19 e che nessun paziente ha perso la vita a causa della pandemia. Secondo il rapporto di chiusura del 6 luglio alle ore 24:00, sono state concesse 14 dimissioni mediche e il numero di pazienti recuperati ammonta a 1.106.291.

Cuba denuncia il comportamento manipolatorio dell’UE al Vertice con la CELAC

10.7 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha denunciato oggi la mancanza di trasparenza e il comportamento manipolatorio dell’Unione europea (UE) nella preparazione del III Vertice CELAC-UE. In un video condiviso su Twitter, il Ministro degli Esteri dell’isola ha sottolineato che questa azione mette seriamente a rischio il successo dell’incontro e la possibilità di raggiungere accordi finali.

Cuba denuncia la responsabilità degli Stati Uniti nei disordini del 2021

10.7 – Il quotidiano Granma, organo ufficiale del Partito Comunista di Cuba, ha pubblicato oggi un articolo in cui denuncia la responsabilità diretta del Governo degli Stati Uniti nelle rivolte dell’11 e 12 luglio 2021. L’articolo evidenzia come cause l’inasprimento del blocco nel contesto del Covid-19 e il fatto che dal territorio statunitense individui e gruppi sono stati apertamente incitati e finanziati per commettere violazioni della legge, tra cui atti di violenza, rapina, assalti e aggressioni.

Cuba registra tre nuovi casi di Covid-19

10.7 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha comunicato oggi che nel paese sono stati rilevati tre nuovi casi di Covid-19 e che nessun paziente ha perso la vita a causa della malattia. Secondo il rapporto di chiusura del 9 luglio alle ore 24:00, sono state concesse 10 dimissioni mediche e il numero di pazienti guariti ammonta a 1.106.326.

Cuba denuncia l’ingresso di un sottomarino nucleare degli Stati Uniti a Guantánamo

11.7 – Il Ministero degli Affari Esteri di Cuba (MINREX) ha denunciato oggi l’ingresso di un sottomarino a propulsione nucleare nella base navale degli Stati Uniti situata nella baia orientale di Guantánamo. Un comunicato del Ministero degli Esteri spiega che il sottomarino è rimasto lì dal 5 all’8 luglio, il che costituisce un’escalation provocatoria da parte degli Stati Uniti, di cui non si conoscono le motivazioni politiche o strategiche.

Il Venezuela sostiene le denunce del Ministro degli Esteri di Cuba sul vertice CELAC-UE

11.7 – Il Venezuela ha appoggiato oggi con forza le denunce del Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, sulla mancanza di trasparenza e sul comportamento manipolatorio dell’Unione Europea nella preparazione del III Vertice CELAC-UE. Il Ministero degli Affari Esteri ha denunciato in un comunicato che queste azioni mettono seriamente a rischio il successo della riunione, che si terrà a Bruxelles il 17 e 18 luglio.

Cuba ha respinto la risoluzione di ingerenza del Parlamento Europeo

12.7 – La Commissione per le Relazioni Internazionali dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba ha respinto oggi la risoluzione del Parlamento Europeo che presenta un alto grado di ingerenza e di diffamazione della realtà dell’isola. La dichiarazione sottolinea che il Parlamento Europeo non ha l’autorità morale, politica e giuridica per mettere Cuba sotto accusa.

Cuba ricorda Mariana Grajales Coello, la Madre della Patria

12.7 – Cuba ricorda oggi la nascita di Mariana Grajales Coello, una donna esemplare considerata la Madre della Patria non solo per aver dato vita a degli eroi, ma anche per il suo contributo all’indipendenza della nazione caraibica. Simbolo di una dedizione senza limiti alla causa dell’indipendenza contro la metropoli spagnola, Mariana Grajales riveste un’enorme importanza fino ai nostri giorni per la sua nobiltà e la sua convinzione di educare i suoi figli a servire la Patria anche a costo della vita.

Cuba ha ricevuto 1.3 milioni di visitatori stranieri

13.7 – Il professore e ricercatore cubano José Luis Perelló ha riferito oggi che alla fine del primo semestre di quest’anno sono arrivati a Cuba 1.3 milioni di visitatori stranieri. A questo proposito, l’esperto e consulente ha aggiunto sul suo account Facebook che i dati preliminari raccolti indicano il 50.6 % rispetto allo stesso periodo del 2019. Ha specificato che si tratta dell’arrivo di poco più di un 1.298.000 visitatori stranieri.

III Vertice UE-CELAC per relazioni tra pari

14.7 – L’Unione europea (UE) e la Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi (CELAC) terranno il loro terzo vertice il 17 e 18 luglio a Bruxelles, un forum che mira a rafforzare i legami bi-regionali di fronte alle sfide che l’umanità deve affrontare. Il dialogo e la cooperazione sono presentati come gli obiettivi dell’incontro dei Capi di Stato e di Governo, uno spazio che ha avuto la sua ultima edizione nel 2015, che genera aspettative per i temi all’ordine del giorno e per i tempi in cui non si sono concretizzati.

Cuba avrà una posizione attiva e costruttiva al Vertice UE-CELAC

14.7 – Cuba ha promesso oggi che parteciperà in modo attivo e costruttivo al Vertice di Bruxelles dell’Unione Europea e della Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi (UE-CELAC). “Cuba sarà presente per partecipare in modo attivo e costruttivo alle relazioni tra l’UE e l’America Latina”, ha sottolineato il Presidente Miguel Díaz Canel in una dichiarazione alla stampa, al termine di un incontro con il suo omologo portoghese, Marcelo Rebelo de Sousa.

Cuba e l’Unione Europea per rafforzare i legami di cooperazione

17.7 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, e il Capo del Consiglio Europeo, Charles Michel, hanno espresso oggi a Bruxelles la volontà di promuovere i legami economici, commerciali e di cooperazione tra l’isola e l’Unione europea (UE). In un incontro tenutosi nel contesto del III Vertice tra la UE e la Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi (CELAC), entrambi gli interlocutori hanno sottolineato l’importanza che attribuiscono all’Accordo di Dialogo Politico e di Cooperazione e i progressi compiuti nella sua attuazione, ha riportato il leader cubano su Twitter.

Díaz-Canel auspica la costruzione di migliori relazioni UE-America Latina

18.7 – A Bruxelles, il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha invitato oggi, in occasione del III Vertice dell’Unione Europea (UE) e della Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi (CELAC), a costruire migliori legami bi-regionali a beneficio dei popoli. “Sono fermamente convinto che possiamo e dobbiamo costruire relazioni migliori: più giuste, equilibrate, solidali e cooperative per migliorare la vita dei nostri popoli”, ha dichiarato durante la sessione plenaria dei Capi di Stato e di Governo del forum, che si è conclusa questo martedì.

I deputati di Cuba analizzano le azioni per combattere i reati

18.7 – I deputati dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba (ANPP) hanno valutato oggi le illegalità e l’indisciplina sociale. Nei dibattiti della Commissione Costituzionale e Giuridica, che preludono al primo periodo ordinario di sessioni dell’ANPP nella sua X Legislatura, il Procuratore Generale della Repubblica, Yamila Peña, ha sottolineato che le leggi penali recentemente approvate hanno fornito a questo organismo strumenti legali che consentono di affrontare l’attività criminale con istituzioni e alternative innovative.

Cuba apre il 2023 con esportazioni per 1.3 miliardi di dollari

18.7 – Le esportazioni di beni e servizi di Cuba hanno comportato entrate per 1,282 miliardi di dollari nella prima metà del 2023, pari al 35.7 % del piano, ha comunicato oggi il Ministero dell’Economia e della Pianificazione. Intervenendo alla Commissione Affari Economici dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (ANPP, Parlamento), la prima vice-ministro di tale portafoglio, Leticia Morales, ha affermato che questo risultato rappresenta 94 milioni di dollari in meno rispetto a quanto previsto per questa fase, motivo per cui è necessario un forte sforzo nella seconda metà dell’anno.

Il Presidente Díaz-Canel a Cuba dopo aver partecipato al Vertice CELAC-UE

19.7 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, è rientrato oggi dopo un programma di lavoro in Portogallo e Belgio, iniziato il 13 luglio. Secondo la Presidenza, è stato accolto all’aeroporto internazionale José Martí dal Vicepresidente, Salvador Valdés, e dal Segretario dell’Organizzazione del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba, Roberto Morales.

Il Presidente di Cuba partecipa ai dibattiti parlamentari

19.7 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, partecipa oggi ai dibattiti delle commissioni permanenti di lavoro dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamemto). Il Presidente presiede il dibattito congiunto delle Commissioni per la Salute e lo Sport e della Commissione per la Gioventù, l’Infanzia e l’Uguaglianza dei Diritti delle Donne sui risultati della verifica delle attività ideate dal Progetto di Ricreazione e Uso del Tempo Libero per l’Estate nei municipi del paese.

Cubana de Aviación festeggia 28 anni in Italia con successi e nuovi obiettivi

19.7 – La compagnia aerea Cubana de Aviación celebra oggi 28 anni di attività in Italia, con successi e nuovi obiettivi di sviluppo per andare verso un futuro prospero, ha dichiarato la rappresentante di tale ufficio. Rosa Elena Nieves, direttrice generale della rappresentanza della compagnia aerea a Roma, ha dichiarato a Prensa Latina che “sono stati 28 anni di impegno, durante i quali abbiamo lavorato duramente, superato vari ostacoli e raggiunto gli obiettivi prefissati”, tra cui l’ampliamento della gamma di offerte.

Raúl Castro e Díaz-Canel partecipano alle sessioni del Parlamento di Cuba

20.7 – Il leader della Rivoluzione cubana, Raúl Castro, e il Presidente, Miguel Díaz-Canel, partecipano oggi alla Prima Sessione Ordinaria dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (ANPP) nella sua X Legislatura. In questa giornata, i deputati analizzeranno il progetto di legge del Codice Penale Militare, che ha come obiettivo quello di proteggere i diritti e le garanzie sanciti dalla Costituzione della Repubblica, nell’ambito del servizio militare.

Il Parlamento di Cuba approva il Codice Penale Militare

20.7 – L’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba (Parlamento) ha approvato oggi all’unanimità il Codice Penale Militare nel Primo Periodo Ordinario di sessioni della X Legislatura. L’Assemblea ha inoltre approvato la commissione di stesura che si occuperà delle disposizioni necessarie e la legge entrerà in vigore 90 giorni dopo la sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica di Cuba.

La FAO collabora a preservare la biodiversità marina di Cuba

20.7 – L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO) ha dichiarato oggi che sta collaborando con le autorità cubane nella conservazione della biodiversità marina nel Golfo di Guacanayabo. In un messaggio diffuso a La Habana, ha aggiunto di partecipare al progetto recentemente avviato denominato “Miglioramento della gestione e della protezione della biodiversità marina nel Golfo di Guacanayabo (CONPESCAS)”.

La conservazione della flora e della fauna, una realtà in una provincia centrale di Cuba

21.7 – Nell’Azienda Flora e Fauna di Sancti Spíritus c’è tempo per fare tutto, per renderla un esempio in tempi che richiedono un maggiore contributo da parte di tutti, ha detto oggi l’Eroina del Lavoro della Repubblica di Cuba María Elvira Dávila, la sua direttrice. In una conversazione con Prensa Latina ha elencato le sfide affrontate in 30 anni di attività del Colectivo Vanguardia Nacional, i progetti sono collegiali con i lavoratori che sono i veri titani, sono una parte importante della mia famiglia, ha affermato.

Cuba smentisce le falsità degli Stati Uniti sull’acquisto di medicinali

24.7 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha dichiarato oggi che la presunta autorizzazione degli Stati Uniti all’acquisto di medicinali nel suo paese è una falsità. Il Ministro degli Esteri ha affermato sul suo account Twitter che è anche incerto che la nazione caraibica possa acquistare forniture mediche da filiali di aziende statunitensi in paesi terzi.

Ancora caldo e poca pioggia a Cuba

24.7 – I cubani entrano oggi nell’ultimo scorcio di luglio con le previsioni di temperature elevate, accompagnate da poca pioggia in tutto il paese. Negli ultimi giorni il caldo ha punito gli abitanti dell’isola caraibica, dove attraverso l’Istituto di Meteorologia si è saputo che in 38 delle 68 stazioni subordinate all’ente scientifico sono state segnalate temperature superiori ai 34 gradi Celsius (°C).

Cuba ribadisce il sostegno alla campagna contro la tratta di persone

31.7 – L’Associazione Cubana delle Nazioni Unite (ACNU) ha ribadito oggi il suo appoggio alla politica nazionale di “Tolleranza Zero” nei confronti di qualsiasi forma di traffico di esseri umani, in linea con le risoluzioni delle Nazioni Unite in materia. L’ACNU, un’organizzazione della società civile cubana che riunisce 142 soci collettivi e più di 320 soci individuali, si è congratulata, attraverso un comunicato, per gli eccellenti risultati dell’isola nella prevenzione, nel confronto e nella protezione delle vittime.

Si è conclusa in Italia la festa nazionale di un’associazione di solidarietà con Cuba

31.7 – Si è conclusa nelle prime ore di questa mattina la festa annuale dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba (ANAIC), che si è tenuta dal 28 luglio nella città settentrionale di Savona. Durante quest’ultima giornata, culminata con il concerto del gruppo musicale A Briga, si è tenuto un dibattito sul tema Cuba e America Latina, con interventi dell’Ambasciatrice di Cuba in Italia, Mirta Granda, e della sua omologa boliviana, Sonia Brito, nonché del Console venezuelano a Milano, Giancarlo Di Martino.

Cuba inizia la settimana senza casi di Covid-19

31.7 – Cuba ha iniziato la settimana senza nuovi casi di Covid-19 e solo 10 persone hanno il virus SARS-CoV-2, che causa la malattia, ha annunciato oggi il Ministero della Salute Pubblica. Secondo il rapporto di chiusura del 30 luglio alle ore 24:00, è stata concessa una dimissione medica e il numero di casi recuperati ha raggiunto 1.106.465.

AGOSTO

La FAO sostiene la ripresa economica nella parte occidentale di Cuba

1.8 – L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO) ha reso noto oggi il suo sostegno alla ripresa economica nella parte occidentale di Cuba. In un comunicato ufficiale della rappresentanza FAO a Cuba si legge che più di 2.000 persone hanno recuperato i loro mezzi di sostentamento in quattro municipi della provincia di Pinar del Río, con la riabilitazione di 20 capannoni di pollame colpiti dall’uragano Ian.

Un altro giorno senza nuovi casi di Covid-19 a Cuba

1.8 – Cuba ha vissuto oggi un’altra giornata senza nuovi casi di Covid-19, senza morti per la malattia e con un totale di otto persone contagiate. Secondo il rapporto di chiusura del 31 luglio alle ore 24:00, sono state concesse due dimissioni mediche e il numero di pazienti recuperati ha raggiunto 1.106.467.

Le donne cubane celebrano 63 anni di conquiste nel campo dell’uguaglianza

2.8 – La Federazione delle Donne Cubane (FMC) celebrerà 63 anni di progressi tangibili nell’emancipazione, nell’uguaglianza e nei contributi al paese in tutti gli ambiti, ha dichiarato la segretaria generale dell’organizzazione, Teresa Amerelle. Diverse attività faranno da preambolo alla ricorrenza del gruppo fondato il 26 agosto 1960 da Vilma Espín, la sua prima presidente, e dal leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, per coinvolgere le donne nel processo di cambiamento sociale ed economico avviato otto mesi prima.

Cuba ringrazia l’India per il suo sostegno nell’affrontare il blocco statunitense

3.8 – A Nuova Delhi la Viceministro cubana Déborah Rivas ha ringraziato l’India per il suo sostegno nell’affrontare il blocco degli Stati Uniti e ha sottolineato il suo interesse per rafforzare i legami con l’America Latina e i Caraibi. Nella sessione plenaria “Scalando nuove frontiere nelle relazioni tra India e America Latina mediante il miglioramento di una facilitazione commerciale del 9° Conclave tra le due regioni”, la Vice-Ministro del Commercio Estero e degli Investimenti Stranieri ha ritenuto che questi legami, basati sul rispetto, sul mutuo beneficio e sulla solidarietà, siano tra i parametri di riferimento che dovrebbero esistere tra una potenza economica e le nazioni in via di sviluppo.

L’impatto a Cuba delle origini di Fidel Castro

4.7 – Birán, nel municipio di Cueto, nella provincia orientale di Holguín, è oggi un luogo estremamente attraente per cubani e stranieri: una fattoria trasformata in museo, dove è nato il leader della Rivoluzione cubana Fidel Castro. Dopo la sua morte, avvenuta il 25 novembre 2016, molte persone sono diventate sempre più interessate a visitare il luogo in cui questa figura della storia dell’isola è nata il 13 agosto 1926.

Cangamba: una battaglia che vive nella memoria storica dei cubani

4.7 – La battaglia di Cangamba, svoltasi dal 2 al 10 agosto 1983, è ancora oggi presente nella memoria storica di Cuba per l’eroica resistenza dei suoi protagonisti: combattenti del paese caraibico e angolani. La battaglia è considerata una pietra miliare militare che ha dato il via alla guerra condotta dall’Angola, con l’aiuto della più grande delle Antille, per preservare la propria indipendenza e prevenire l’invasione del Sudafrica lungo il confine meridionale e la controrivoluzione guidata dall’Unione Nazionale per l’Indipendenza Totale dell’Angola (UNITA).

Agosto aumenta il pericolo per Cuba la formazione di cicloni

4.7 – Il mese di agosto tende a essere più pericoloso per Cuba per quanto riguarda la formazione di cicloni e uragani nel Golfo del Messico e nel Mar dei Caraibi, ha dichiarato oggi un esperto. La minaccia è più evidente durante la seconda metà del mese in corso che, insieme alla prima metà di settembre, costituisce la fase di massima attività ciclonica della stagione dal 1° giugno al 30 novembre.

La Cina celebra i risultati della cooperazione biotecnologica con Cuba

7.8 – Il direttore della joint venture sino-cubana Biotech Pharma (BPL), Bai Xianhong, ha elogiato oggi la cooperazione biotecnologica tra Cina e Cuba, nonché il suo impatto positivo sul gigante asiatico. In un’intervista esclusiva a Prensa Latina, il dirigente ha ringraziato gli esperti dell’isola per il loro contributo al processo di approvazione dell’anticorpo monoclonale umanizzato Nimotuzumab per il trattamento del cancro al pancreas.

Il blocco degli Stati Uniti colpisce il servizio postale di Cuba

7.8 – Il blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti a Cuba limita il servizio di vaglia e pacchi sull’isola, ha dichiarato il Primo Vice Ministro delle Comunicazioni Wilfredo González. Il rifiuto di firmare con Cuba l’Accordo di Vaglia Postale, promosso dall’Unione Postale Universale e dall’Unione Postale delle Americhe, dalla Spagna e dal Portogallo, limita il diritto dei cittadini di inviare aiuti finanziari a familiari e amici a Cuba, ha dichiarato il funzionario.

Senatore statunitense chiede la rimozione di Cuba dalla lista dei paesi terroristi

8.8 – Il senatore democratico Peter Welch ha dichiarato che la rimozione di Cuba dalla lista degli Stati che patrocinano il terrorismo è un passo che gli Stati Uniti possono e devono compiere oggi per ricucire le relazioni con l’isola. Welch, che da quest’anno fa parte del Senato degli Stati Uniti e proviene dal Vermont, ha presentato una dichiarazione per il Registro del Congresso che illustra le opportunità per far progredire i legami bilaterali.

Ricordati i diplomatici cubani assassinati dalla dittatura argentina

9.8 – I lavoratori e i diplomatici cubani in Argentina ricorderanno oggi a Buenos Aires i loro compatrioti Jesús Cejas e Crescencio Galañena, assassinati 47 anni fa durante l’ultima dittatura militare in questo paese (1976-1983). Nell’ambito delle attività in loro omaggio, sarà proiettato il documentario “Tramas del Plan Cóndor”, del regista Federico Palazzo, che descrive parte del processo investigativo sui crimini perpetrati in quel periodo.

Luglio è stato il mese più caldo di Cuba dal 1951

9.8 – L’Istituto di Meteorologia di Cuba ha confermato che luglio è stato il mese più caldo per il paese caraibico dal 1951, come riporta la stampa cubana. I termometri hanno registrato una temperatura media di 29.1 gradi Celsius (°C), valore che lo pone come il mese più caldo registrato nello stesso periodo, superando i 29.04 °C dell’agosto 2020.

Cuba deve il suo alto tasso di sviluppo scientifico a Fidel Castro

10.8 – Come nessun altro statista o leader politico, anche a livello mondiale, Fidel Castro ha promosso lo sviluppo della scienza, della ricerca e della tecnologia per il bene del suo paese e dell’umanità con progetti praticamente impossibili nei paesi sottosviluppati. Già il 15 gennaio 1960 aveva espresso le sue parole preveggenti: “Il futuro della nostra Patria deve essere necessariamente un futuro di uomini di scienza, deve essere un futuro di uomini di pensiero…”, e oggi la scienza cubana è il frutto di questa lungimiranza.

Cuba con un basso tasso di mortalità per malformazioni congenite

10.8 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha comunicato che l’isola caraibica ha oggi il più basso tasso di mortalità infantile delle Americhe per malformazioni congenite. Questo risultato riguarda i bambini sotto l’anno di età, con un tasso di uno su 1.000 nati vivi, secondo il Ministero, citato dal quotidiano Granma.

L’Hotel Nacional de Cuba sostiene la ripresa del turismo

11.8 – L’Hotel Nacional de Cuba costituisce uno degli elementi di sostegno agli sforzi di Cuba nella ripresa turistica, hanno detto oggi i dirigenti di questo hotel. Ciò è confermato dal fatto che la struttura è classificata come la migliore del Paese secondo i World Travel Awards (WTA) del 2022, una distinzione che l’hotel detiene da 12 anni consecutivi.

L’eredità di Fidel Castro ricordata a New York

14.8 – L’impronta del leader storico della Rivoluzione cubana Fidel Castro e la sua eredità che oggi guida la diplomazia del paese sono state ricordate a Nuova York dai lavoratori della Missione Cubana presso le Nazioni Unite. In un recente incontro in occasione del 97° compleanno del Comandante in Capo, funzionari e altri lavoratori lo hanno ricordato come un indiscutibile faro dei valori della politica estera cubana.

Santiago de Cuba promuove la produzione di miele biologico

14.8 – La provincia orientale di Santiago de Cuba sta promuovendo la produzione di miele ecologico, con l’obiettivo di contribuire alla soluzione dei problemi economici dell’isola, come riporta oggi il quotidiano Granma. Secondo un rapporto, ogni anno vengono raccolte circa 824 tonnellate di miele, destinate principalmente all’esportazione e ad attività di grande impatto sociale.

Pechino ottimista sul prossimo vertice G77 più Cina a Cuba

15.8 – Il Governo cinese ha espresso oggi fiducia nei contributi che il prossimo Vertice G77 più Cina, organizzato da Cuba, porterà ai paesi in via di sviluppo. Rispondendo a una domanda di Prensa Latina, il Ministero degli Esteri del gigante asiatico ha sottolineato il suo appoggio all’isola in qualità di Presidente di turno di questo gruppo e ha espresso l’auspicio che l’incontro dia un contributo positivo al rafforzamento della solidarietà.

Celebrata a Cuba la fondazione della prima città Baracoa

15.8 – Il Primo Ministro cubano, Manuel Marrero, ha inviato oggi gli auguri e l’abbraccio alla popolazione della prima città Baracoa, in occasione del 512° anniversario della fondazione. Secondo i documenti storici, la fondazione della prima capitale e sede vescovile dell’isola risale al 15 agosto 1511, sotto il comando dell’ammiraglio spagnolo Diego Velázquez, che ne promosse la crescita.

La provincia orientale di Cuba raddoppia la vigilanza sul colera

15.8 – Il Ministero della Salute di Cuba ha raddoppiato oggi la sorveglianza attiva sul colera nella provincia orientale di Guantánamo, in considerazione dell’aumento dei casi della malattia in alcune nazioni della regione. Il responsabile del dipartimento di Malattie Contagiose del Centro di Igiene, Epidemiologia e Microbiologia del territorio, Aimeé Blanco, ha spiegato che si sta prestando particolare attenzione a coloro che entrano nel paese, soprattutto da luoghi in cui sono stati segnalati focolai.

Gli Stati Uniti limitano la connessione di Cuba alle reti di telecomunicazione

16.8 – Il Governo degli Stati Uniti impedisce a Cuba di connettersi alle reti internazionali di telecomunicazione tramite cavi in fibra ottica, ha dichiarato oggi il Primo Vice Ministro delle Comunicazioni, Wilfredo González. In un’intervista all’Agenzia di Notizie Cubana, il funzionario ha spiegato che con la sua azione ostile, la nazione del nord limita l’accesso dell’isola a Internet, l’uso dell’informazione, lo scambio e la creazione di conoscenze.

Cuba riceve una donazione dall’OMS/OPS con fondi russi

16.8 – Cuba ha ricevuto oggi una donazione di 26 tonnellate di articoli sanitari dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dall’Organizzazione Panamericana della Salute (OPS) con fondi della Federazione Russa. Quattro container da 40 piedi sono arrivati nella capitale cubana con antibiotici ad ampio spettro, analgesici, antinfiammatori e misure di controllo per le malattie non trasmissibili, come antipertensivi, diabete mellito e malattie cardiache. Questi farmaci sono utilizzati per casi pediatrici e per adulti.

Cuba ricorda Perucho Figueredo, autore dell’inno nazionale

17.8 – Coerentemente con i testi vibranti che compose e che sarebbero poi diventati le note dell’inno nazionale di Cuba, il Maggiore Generale dell’Esercito di Liberazione Pedro (Perucho) Figueredo morì in questo giorno del 1870. Il militare e patriota della lotta per l’indipendenza cubana, già malato e con ulcere ai piedi, cadde nelle mani delle truppe colonialiste spagnole e fu fucilato nel territorio orientale di Santiago de Cuba.

Gli Stati Uniti annunciano la riapertura di un ufficio a Cuba per questioni di immigrazione

18.8 – Il Dipartimento per la Sicurezza Nazionale (DHS), attraverso i Servizi per la Cittadinanza e l’Immigrazione degli Stati Uniti (USCIS), ha annunciato la riapertura di un ufficio internazionale a La Habana. Secondo il comunicato ufficiale, l’ufficio nella capitale cubana fornirà assistenza per questi servizi, tra cui la realizzazione di colloqui e il trattamento dei casi in sospeso del programma di ricongiungimento familiare.

Pubblicazione delle Forze Armate riconosce il valore delle donne a Cuba

18.8 – Il Ministero delle Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba ha incoraggiato, con una pubblicazione speciale della sua rivista Verde Olivo, la Federazione delle Donne Cubane (FMC), che sta per celebrare il suo 63° anniversario il 23 agosto. La rivista ha dedicato il suo ultimo numero all’eroina delle lotte di liberazione nazionale e fondatrice della FMC, Vilma Espín, instancabile combattente per la giustizia sociale e l’emancipazione delle donne.

Rimpatriati a Cuba migranti provenienti dagli Stati Uniti

18.8 – Un gruppo di 29 migranti irregolari è stato rimpatriato a Cuba con un volo charter dagli Stati Uniti, ha comunicato oggi l’autorità competente. Secondo il sito web del Ministero degli Interni di Cuba, all’aeroporto internazionale José Martí di La Habana sono arrivati 28 uomini e una donna, che in precedenza avevano raggiunto il suolo statunitense in modo irregolare.

Il Presidente di Cuba rende omaggio ad Agostinho Neto

21.8 – A Luanda, il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha reso omaggio oggi al primo Presidente dell’Angola, Agostinho Neto (1922-1979), presso il memoriale che porta il suo nome. Il Capo di Stato cubano, accompagnato dalla sua delegazione, ha deposto una corona di fiori in omaggio al medico e scrittore che guidò il Movimento Popolare per la Liberazione dell’Angola e che fu amico del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro Ruz.

Il Presidente di Cuba si congratula con il prossimo Presidente del Guatemala

21.8 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con Bernardo Arévalo, vincitore al secondo turno delle elezioni presidenziali in Guatemala. Attraverso X, prima Twitter, il Presidente ha espresso la volontà di continuare a sviluppare le relazioni tra i due paesi.

Cuba e Cina firmano un accordo nel settore delle biotecnologie

21.8 – Il Gruppo Imprenditoriale BioCubaFarma e il governo della Zona di Sviluppo Industriale ad Alta Tecnologia della Cina hanno firmato un memorandum d’intesa per introdurre l’energia pulita nell’azienda biotecnologica cubana. Il patto commerciale tra il conglomerato biotecnologico cubano e la Shanxi Changgaozhihui Science & Technology Development Group Co. Ltd è il primo passo verso la realizzazione del progetto.

L’organizzazione di artisti e intellettuali cubani celebra il suo anniversario

22.8 – In un giorno come oggi, l’Unione degli Scrittori e degli Artisti di Cuba (UNEAC) ha realizzato il sogno di fondare la sua organizzazione. Con l’obiettivo di riunire tutti gli artisti che in quei primi anni della Rivoluzione cercavano la trasformazione sociale, l’UNEAC ha levato la sua voce per dare dignità alla creazione e creare uno spazio che la collocasse nel vortice dei processi radicali dell’epoca.

Il Presidente di Cuba ha ricevuto espressioni di solidarietà in Sudafrica

23.8 – A Pretoria, il presidente cubano Miguel Díaz-Canel ha ricevuto oggi la solidarietà delle tre forze che compongono l’Alleanza Governativa Sudafricana e dei componenti della solidarietà con Cuba. La cerimonia si è svolta nel Parco della Libertà, dove si onora la memoria degli oltre duemila cubani caduti in terra d’Africa per la libertà e del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro.

Il Presidente Díaz-Canel si congratula con le donne di Cuba

23.8 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con le donne dell’isola in occasione del 63° anniversario dell’organizzazione che le riunisce. Dal suo profilo sulla rete sociale X, ex Twitter, il Presidente ha definito le sue compatriote conquistatrici dell’impossibile e ha affermato che la creazione della Federazione delle Donne Cubane costituisce una rivoluzione nella Rivoluzione.

Il metodo cubano di alfabetizzazione fa progressi in Honduras

23.8 – Il programma nazionale di alfabetizzazione, promosso dal Governo della Presidente Xiomara Castro, sta avanzando oggi in Honduras con il metodo di insegnamento cubano “Yo sí puedo” (Sì, posso), secondo una fonte ufficiale. Secondo il capo del Ministero dell’Educazione, Daniel Sponda, a oggi sono stati dichiarati liberi dall’analfabetismo due municipi nei dipartimenti di Olancho e di Santa Bárbara, ed entro la prossima settimana si prevede che un altro municipio honduregno sarà libero dall’analfabetismo.

Il G77 e la Cina sostengono il multilateralismo inclusivo

24.8 – A Johannesburg, in Sudafrica, il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, in qualità di leader del G77+Cina, ha espresso oggi il suo sostegno al percorso verso il multilateralismo inclusivo, plasmato nella dichiarazione finale del 15° Vertice dei Brics. È un grande onore e un privilegio, ha detto, partecipare a un vertice del gruppo Brics (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica), un meccanismo di integrazione che apre speranze per il rafforzamento del multilateralismo, oggi tanto urgente quanto essenziale per il destino stesso dell’Umanità.

Benny Moré, testimone del son a Cuba

24.8 – Con i pantaloni larghi, la bacchetta in mano e alla testa della sua Banda Gigante, è così che molti ricordano Benny Moré, il più grande sonero di Cuba con la voce di un dio delle Antille, nato in un giorno come oggi nel 1919. Bartolomé Maximiliano Moré Gutiérrez, conosciuto artisticamente anche come “il barbaro del ritmo”, nacque a Santa Isabel de las Lajas, nell’attuale provincia di Cienfuegos, nel centro dell’isola, e morì a 43 anni, il 19 febbraio 1963.

La canoista cubana Cirilo campionessa del mondo nel C-1 200 m

25.8 – La canoista cubana Yarisleidis Cirilo ha vinto oggi la medaglia d’oro ai Campionati Mondiali di Canoa nel C-1 200 metri, che si disputano a Duisburg, in Germania. La Cirilo ha tagliato il traguardo con un tempo di 44 secondi e 799 millesimi di secondo, precedendo la spagnola Antia Jacome (45.418) e la cinese Wenjun Lin (45.623), rispettivamente medaglia d’argento e di bronzo.

Dichiarata l’allerta ciclonica per le province occidentali di Cuba

28.8 – Lo Stato Maggiore della Difesa Civile (DC) di Cuba ha stabilito oggi la fase di allerta ciclonica per Pinar del Río, Artemisa e il municipio speciale Isla de la Juventud di fronte alla tormenta tropicale Idalia.

La nota informativa numero 2 della DC specifica che anche le province occidentali di Mayabeque e di La Habana restano in fase informativa.

Cuba rafforza il recupero dopo i colpi di Idalia

30.8 – Cuba ha rafforzato oggi i lavori di recupero iniziati ieri dopo che l’uragano Idalia, che ha colpito la regione più occidentale dell’isola, si è definitivamente allontanato verso nord. Secondo la valutazione preliminare, i danni più significativi sono stati registrati nei settori dell’elettricità, delle comunicazioni e dell’agricoltura, in particolare a Pinar del Río, la provincia più occidentale, sebbene anche Artemisa e il municipio speciale Isla de la Juventud siano stati particolarmente colpiti.

Il Presidente di Cuba verifica i preparativi per il nuovo anno scolastico

30.8 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha verificato i preparativi per l’inizio dell’anno scolastico 2023-2024 il 4 settembre, il primo dopo la pandemia, che durerà 46 settimane. Durante l’incontro, il Presidente ha insistito sulla necessità di fornire un’attenzione differenziata ai lavoratori del settore dell’educazione che operano in condizioni complesse.

I lavoratori elettrici sosterranno il recupero dopo il passaggio di Idalia

30.8 – Un contingente di 65 lavoratori elettrici della provincia cubana di Matanzas si recherà oggi a Pinar del Río per sostenere il lavoro di recupero del territorio dopo il passaggio della tempesta tropicale Idalia.

Il contingente, composto da elettricisti e specialisti del settore elettrico, è attualmente in viaggio verso Pinar del Río dopo una cerimonia di consegna della bandiera nel centrale Parque de la Libertad di Matanzas.

Gli elettricisti della zona centrale in aiuto alla regione di Cuba colpita dall’uragano

30.8 – Una brigata di 58 lavoratori della Compagnia di Elettricità della provincia centrale di Ciego de Ávila sta sostenendo oggi la ripresa del servizio elettrico nella parte occidentale di Cuba, regione colpita dall’attuale uragano Idalia. Il contingente è composto da quattro brigate di elettricisti provenienti da vari municipi di Ciego de Avila, da specialisti di diversi servizi del settore elettrico e dalle attrezzature e dai mezzi di trasporto necessari per lavorare per tutto il tempo necessario.

La qualità dell’acqua è una priorità dopo il passaggio di Idalia per una provincia di Cuba

30.8 – L’attenzione alla qualità dell’acqua consumata oggi dagli abitanti della provincia occidentale di Pinar del Río è una priorità tra le misure igienico-sanitarie adottate qui dopo il recente passaggio dell’uragano Idalia. Secondo il direttore del Centro Provinciale di Igiene, Epidemiologia e Microbiologia di questo territorio, Andrés Villar, il trattamento dell’acqua potabile con ipoclorito allo 0.1 % è di vitale importanza in queste circostanze.

Díaz-Canel segue da vicino il recupero a Cuba dopo l’uragano

31.8 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha comunicato oggi di essere affetto da una malattia virale, che gli impedisce di visitare la provincia occidentale di Pinar del Río, colpita dalla tempesta tropicale Idalia, anche se sta seguendo da vicino il suo recupero. Ai miei compatrioti: sono affetto da una malattia virale che mi impedisce di essere a Pinar del Río come previsto, ha scritto il Presidente sulla rete sociale X, precedentemente nota come Twitter.

SETTEMBRE

Il Presidente di Cuba supera la malattia virale e riprende le sue funzioni

1.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è completamente ripreso da una malattia virale che ha temporaneamente limitato le sue funzioni, ha comunicato oggi il Presidente sul suo profilo X, ex Twitter. “Sono già al Palazzo della Rivoluzione (sede presidenziale) per iniziare la giornata lavorativa di oggi, completamente guarito. Grazie a tutti per la preoccupazione e l’incoraggiamento”, ha scritto il Capo di Stato sulla rete sociale.

Cuba fa progressi nel recupero dopo la tempesta Idalia

1.9 – Cuba sta facendo progressi nel processo di recupero dopo i danni causati dalla tempesta tropicale Idalia, che si è trasformata in uragano dopo aver attraversato l’estremità occidentale del paese nella notte di lunedì. Il fenomeno idrometeorologico ha colpito in particolare la provincia di Pinar del Río e ha interessato anche le province di Mayabeque, La Habana e Artemisa e il municipio speciale Isla de la Juventud.

Le strategie territoriali garantiscono la copertura degli insegnanti a Cuba

1.9 – L’anno scolastico 2023-2024 per l’educazione generale a Cuba, che inizia il 4 settembre, garantisce la copertura degli insegnanti nelle aule con strategie territoriali ben definite, secondo le autorità del settore. Nella maggior parte dei territori ci sono strategie chiare per affrontare i problemi principali, così come questioni definite per fare progressi qualitativi, ha dichiarato la responsabile del settore, Naima Ariatne Trujillo, in recenti dichiarazioni alla stampa.

Il Presidente di Cuba saluta l’inizio dell’anno scolastico

4.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha salutato oggi l’inizio dell’anno scolastico 2023-2024, il primo a svolgersi 46 settimane dopo l’impatto della pandemia di Covid-19. “Il giorno felice è arrivato. Si torna in classe, alle lezioni, agli amici, alla certezza che tutti gli sforzi e i sacrifici valgono la pena per vedere il futuro che si riempie di luce”, ha scritto il Presidente sul suo account della rete sociale X, ex Twitter.

Cuba ricorda la giovane vittima italiana del terrorismo

4.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ricordato oggi il giovane italiano Fabio Di Celmo, vittima di un attentato terroristico contro l’isola, orchestrato dagli Stati Uniti. Nel suo account su X, ex Twitter, il Capo di Stato ha sottolineato che “(Luis) Posada Carriles e altri organizzatori dell’atto, hanno vissuto liberi negli Stati Uniti, il cui Governo, cinicamente e falsamente, ha inserito Cuba nella lista degli sponsor del terrorismo”.

Inaugurato in Italia l’evento dedicato allo spedizionario del Granma Gino Doné

4.9 – La città italiana di Firenze ospita da oggi al 16 la mostra “Gino Doné, partigiano italiano e spedizionario cubano”, sulla vita dell’unico europeo che partecipò allo sbarco del Granma. Secondo un comunicato diffuso dall’Associazione Nazionale di Amicizia Italia Cuba (ANAIC), l’iniziativa di questo evento è nata dal circolo di Valle Susa, in provincia di Torino, nella regione settentrionale del Piemonte, di questa organizzazione e si terrà nella biblioteca fiorentina Filippo Buonarrotti.

Le autorità di Cuba salutano il 60° anniversario della Marina da Guerra

5.9 – Le autorità di Cuba hanno salutato oggi il 60° anniversario della fondazione della Marina da Guerra e ne hanno sottolineato l’opera di difesa della nazione caraibica. Sulla rete sociale X, ex Twitter, il presidente dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento), Esteban Lazo, ha inviato le congratulazioni a tutti i componenti della Marina e ha sottolineato che “sono stati baluardi nella difesa della Patria Socialista e nell’appello di Fidel (Castro) a essere una Marina di Patria o Morte”.

Cuba rafforzerà i legami con la sua emigrazione, ha detto Díaz-Canel

6.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha dichiarato oggi che il suo paese continuerà a rafforzare i legami con i suoi cittadini all’estero, ricordando il cosiddetto “Dialogo del 78”, promosso dal leader storico Fidel Castro. Attraverso il suo account su X, ex Twitter, il Capo di Stato ha sottolineato che l’invito rivolto da Fidel Castro ai cubani residenti negli Stati Uniti il 6 settembre 1978, ha dato il via a un percorso continuo e irreversibile nel rapporto tra la nazione caraibica e i suoi emigrati.

Cuba perde un amico in Italia con la morte del regista Giuliano Montaldo

6.9 – Con la morte dell’importante regista italiano Giuliano Montaldo, Cuba perde oggi un amico, un difensore delle conquiste della sua Rivoluzione, secondo un comunicato diffuso oggi da un’organizzazione solidale con la nazione caraibica. L’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba (ANAIC), un’organizzazione fondata nel 1961, con migliaia di affiliati nel paese europeo, ha lamentato mercoledì in una nota diffusa sulle reti sociali la dipartita fisica di Montaldo, regista tra gli altri di importanti film da “Sacco e Vanzetti”, nel 1971, seguito da “Giordano Bruno”, due anni dopo.

Il Presidente di Cuba visita una provincia colpita dalla tempesta tropicale

7.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha visitato oggi le comunità della provincia occidentale di Pinar del Río per verificare il recupero del territorio dopo il passaggio della tempesta tropicale Idalia. Secondo il profilo ufficiale della Presidenza su X, il Capo di Stato ha anche valutato i progressi compiuti nelle aree colpite dall’uragano Ian, che aveva colpito la provincia nel settembre 2022.

Il Presidente di Cuba analizza l’attuazione della politica per i giovani

8.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, accompagnato da diversi ministri, ha analizzato l’attuazione della Politica Integrale per l’Infanzia, l’Adolescenza e la Gioventù, approvata dall’Assemblea Nazionale del Poder Popular lo scorso luglio, è stato reso noto oggi. Il Vice Primo Ministro Jorge Luis Perdomo ha spiegato durante la riunione, tenutasi ieri, che insieme al Ministero dell’Educazione stanno lavorando a un progetto di legge relativo alla politica che sarà presentato all’organismo legislativo il prossimo dicembre, ha riferito la Presidenza della Repubblica sul suo sito web.

Riconosciuto a Cuba il lavoro dei Club di Informatica per i Giovani nella trasformazione digitale

8.9 – Il Segretario dell’Organizzazione del Partito Comunista di Cuba, Roberto Morales, ha sottolineato oggi il contributo dei Club di Informatica per Giovani al processo di trasformazione digitale dell’isola, in occasione del 36° anniversario della loro fondazione. Morales ha ricordato sulla rete sociale X, ex Twitter, che questi centri sono stati creati su iniziativa dello storico leader Fidel Castro per portare le tecnologie dell’informazione e della comunicazione nei luoghi più reconditi dell’isola.

Arrestate a Cuba 17 persone per il reato di traffico di esseri umani a scopo di reclutamento

8.9 – Le autorità cubane hanno comunicato l’arresto di 17 persone durante il processo di smantellamento di una rete di traffico di esseri umani che operava per reclutare cittadini cubani per operazioni militari in Ucraina. Gli specialisti della Direzione Generale di Investigazione Criminale del Ministero dell’Interno hanno spiegato nel programma televisivo Noticiero Estelar che stanno attualmente indagando sulle responsabilità di coloro che sono coinvolti in questa rete criminale sull’isola.

Il Ministro degli Esteri di Cuba ricorda i martiri del servizio estero

11.9 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha reso omaggio oggi ai martiri del servizio estero in occasione del 43° anniversario dell’assassinio del diplomatico Félix García. Il Ministro degli Esteri dell’isola ha fatto riferimento in X, prima Twitter, all’orrendo crimine commesso contro García, mitragliato nella sua auto in mezzo a una strada pubblica a New York, negli Stati Uniti, dall’organizzazione terroristica Omega 7.

L’eredità del rivoluzionario Juan Almeida ricordata a Cuba

11.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha commemorato oggi il 14° anniversario della morte del Comandante della Rivoluzione Juan Almeida, che ha svolto un ruolo eccezionale nella lotta per l’indipendenza e di riconosciuto valore come leader militare e politico. Il presidente dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento), Esteban Lazo, ha detto in X, prima Twitter, che il pensiero di questo rivoluzionario si mantiene vivo nel patriottismo e nel sentimento rivoluzionario del popolo e nella convinzione che qui nessuno si arrende (in riferimento a una delle frasi più iconiche di Almeida).

La dignità di Allende evidenziata a Cuba 50 anni dopo il colpo di Stato in Cile

11.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi il coraggio e la dignità di Salvador Allende per la resistenza opposta 50 anni fa nel difendere la democrazia cilena di fronte al colpo di stato militare di Augusto Pinochet. “Né 50 né 100 anni potranno cancellare l’orrore del golpe militare del 1973, né la dignità del Presidente Allende, che ha adempiuto al mandato del suo popolo a costo della sua stessa vita”, ha detto il Presidente nel suo account su X, ex Twitter.

Stati Uniti, Cile e Cuba, altri 11 settembre

11.9 – Il Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha indetto oggi una giornata di preghiera e di ricordo, a 22 anni dall’attentato terroristico che ha fatto saltare in aria il World Trade Center di New York. Per la prima volta nella sua storia, gli Stati Uniti hanno subito in prima persona l’impatto del terrorismo che, in molti casi, è stato un’arma al servizio di Washington contro altre nazioni del mondo.

Cuba commemora la battaglia per il rilascio degli eroi dell’antiterrorismo

12.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ricordato che oggi ricorre il 25° anniversario dell’arresto negli Stati Uniti dei cinque combattenti antiterroristi e l’inizio della battaglia per la loro liberazione. Il Presidente ha sottolineato sul suo account in X, ex Twitter, che la prigionia dei cinque eroi ha fatto soffrire le loro famiglie e tutta Cuba per 16 anni; allo stesso tempo, ha evidenziato la battaglia dei leader della Rivoluzione, Fidel e Raúl Castro, del popolo in generale e della solidarietà internazionale per riportarli a casa.

Cuba, Miami e l’odio 25 anni dopo

12.9 – Il 12 settembre 1998, il Federal Bureau of Investigation (FBI) degli Stati Uniti riversò l’odio verso Cuba di alcuni settori del sud della Florida che oggi, 25 anni dopo, è ancora lo stesso. Quel giorno, un sabato del calendario, agenti dell’FBI fecero irruzione nelle case di un gruppo di cubani che, da Miami, controllavano le azioni di individui e di organizzazioni terroristiche con sede in quella città nella più totale impunità.

Emozioni e apprezzamenti dal Messico ai medici cubani

12.9 – La direttrice dell’Istituto Messicano di Sicurezza Sociale del Messico, Zoé Robledo, responsabile del programma IMSS-Bienestar, ha espresso oggi un alto e commosso apprezzamento per i medici cubani a un anno dall’inizio del loro lavoro nel paese. Nel corso della conferenza presidenziale mattutina al Palazzo Nazionale, questa volta presieduta dalla Segretaria degli Interni, Luisa María Alcalde, l’alta funzionaria ha riferito di un incontro con la Primo Vice Ministro della Salute di Cuba, Tania Margarita Cruz, e con Yamila de Armas, presidente dell’Agenzia  Comercializadora de Servicios Médicos Cubanos, S.A., un’agenzia che festeggia 60 anni di questo tipo di collaborazione con più di cento nazioni in tutti i continenti.

Cuba sottolinea l’importanza del tema centrale del Vertice G77 e Cina

13.9 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez Parrilla, ha sottolineato oggi la rilevanza per i componenti del G77 e della Cina delle attuali sfide dello sviluppo: il ruolo della scienza, della tecnologia e dell’innovazione. Questo sarà il tema centrale del Vertice che il Gruppo dei 77 e la Cina terranno venerdì e sabato prossimi nel Palacio de las Convenciones di La Habana, con la partecipazione di decine di Presidenti e Capi di Stato dei Paesi che ne fanno parte.

Oltre 100 paesi parteciperanno a Cuba al Vertice del G77 e Cina

13.9 – Oltre cento delegazioni parteciperanno al Vertice del G77 e Cina che si terrà a La Habana il 15 e 16 settembre, ha confermato oggi il Ministro degli Esteri cubano Bruno Rodríguez. Il Ministro degli Esteri del paese ospitante ha dichiarato che questa partecipazione riunisce decine di Capi di Stato e di Governo, nonché leader di organizzazioni e di organismi internazionali, tra cui il Segretario Generale delle Nazioni Unite, António Guterres.

Cuba si batte nel Consiglio dei Diritti Umani per un ordine mondiale giusto

13.9 – L’Ambasciatore di Cuba presso le Nazioni Unite a Ginevra, Juan Antonio Quintanilla, ha chiesto oggi al Consiglio dei Diritti Umani di porre fine a un ordine economico internazionale ingiusto e diseguale, per superare le attuali crisi globali. Intervenendo nel 54° periodo ordinario di sessioni del Consiglio, in programma nella città svizzera dall’11 settembre al 13 ottobre, il rappresentante permanente dell’isola ha anche denunciato l’architettura finanziaria imperante che prevale e i modelli irrazionali di produzione e consumo del capitalismo.

Il Presidente di Cuba incontra la Segretaria dell’UIT

14.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha incontrato oggi la segretaria generale dell’Unione Internazionale delle Telecomunicazioni (UIT), Doreen Bogdan-Martin, per la prima volta nel paese caraibico. Durante l’incontro, tenutosi nel Palazzo della Rivoluzione della capitale, il leader cubano si è congratulato con la visitatrice per la sua elezione a capo dell’UIT lo scorso anno, quando è diventata la prima donna a ricoprire tale carica dalla fondazione dell’organizzazione nel 1865.

Pechino plaude al lavoro di Cuba alla guida del G77 e Cina

14.9 – Il Governo cinese ha apprezzato oggi il lavoro di Cuba alla presidenza del G77 e Cina, esprimendo ottimismo sui contributi del prossimo vertice di La Habana. Rispondendo a una domanda di Prensa Latina, la portavoce del Ministero degli Esteri del gigante asiatico, Mao Ning, ha espresso la speranza che questo evento porti a “una maggiore solidarietà, a una più stretta cooperazione e a una risposta comune alle sfide tra i paesi in via di sviluppo”.

Il Presidente di Cuba invita il G77 e Cina a lottare contro l’ordine ingiusto

15.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha invitato oggi i Paesi membri del G77 e Cina a creare consenso, strategie e forme di coordinamento per lottare contro le forme di dominio imperiale prevalenti nel mondo. Nel suo discorso di apertura del Vertice del blocco, che si è aperto oggi al Palacio de las Convenciones della capitale, il Presidente ha condannato l’attuale ordine internazionale che limita le possibilità di sviluppo degli Stati con minori risorse e perpetua un ciclo di dipendenza tecnologica.

Il Presidente di Cuba difende il diritto allo sviluppo dei paesi del sud del mondo

15.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha esortato oggi il Gruppo dei 77 (G77) e Cina a lottare per il diritto allo sviluppo come modo per partecipare alla rivoluzione scientifica e tecnica mondiale in condizioni di parità. All’apertura del vertice del blocco, che si terrà venerdì e sabato al Palazzo dei Congressi di La Habana, il Presidente ha sottolineato che questo incontro si svolge in un momento in cui l’umanità ha raggiunto un potenziale tecnico-scientifico inimmaginabile fino a un paio di decenni fa.

È ora che il Sud cambi le regole del gioco, ha detto Díaz-Canel

15.9 – Il Presidente cubano Miguel Díaz-Canel ha dichiarato che spetta ai Paesi del Sud cambiare le regole del gioco, in occasione dell’apertura odierna del Vertice del Gruppo dei 77 (G77) e della Cina. Al Palazzo dei Congressi dell’Avana, dove venerdì e sabato si riuniscono i rappresentanti di oltre cento nazioni, il presidente ha affermato che i Paesi in via di sviluppo che compongono questo blocco chiedono la democratizzazione delle relazioni internazionali.

Cuba respinge all’ONU l’impatto delle misure coercitive nel Sud del mondo

18.9 – Alle Nazioni Unite, il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha denunciato oggi l’impatto delle restrizioni unilaterali sullo sviluppo e sulla realizzazione dell’Agenda 2030 per i paesi del Sud. Queste disposizioni, incompatibili con gli accordi dell’Organizzazione Mondiale del Commercio, devono essere eliminate al più presto, ha sottolineato il Presidente, intervenendo in qualità di Presidente del G77 e Cina nella giornata di apertura del Vertice sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (ODS).

La voce di Cuba alle Nazioni Unite in difesa del Sud e contro il blocco

18.9 – Le richieste del Sud mondiale e il rifiuto di misure coercitive unilaterali risuoneranno nella voce di Cuba durante la settimana di alto livello dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che inizia oggi. Cuba arriva all’incontro presieduto dal suo Presidente, Miguel Díaz-Canel, che è anche a capo del G77 e Cina, il gruppo di paesi più ampio e diversificato dell’organizzazione.

Dibattito Generale all’ONU: più fiducia e solidarietà mondiale

19.9 – Con l’intento di ricostruire la fiducia e rilanciare la solidarietà, il Dibattito Generale delle Nazioni Unite aprirà oggi la sua prima sessione, concentrandosi sulle soluzioni alle sfide mondiali come la pace, la sicurezza e lo sviluppo sostenibile. L’incontro dei leader mondiali insisterà sull’accelerazione dell’azione sull’Agenda 2030, il giorno seguente che gli Stati hanno approvato la dichiarazione politica del Vertice sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (ODS).

Convocate a Cuba le riunioni di rendiconto dei rappresentanti municipali

19.9 – Il Consiglio di Stato di Cuba ha convocato le riunioni di rendiconto dei delegati delle Assemblee Municipali del Poder Popular nei confronti dei loro elettori, hanno riferito oggi i media. Queste riunioni si terranno tra il 15 ottobre e il 30 novembre 2023 affinché gli elettori possano conoscere i dettagli, valutare ed esprimere la loro opinione sulla gestione e sul lavoro svolto dai loro rappresentanti.

Il Presidente della Colombia all’ONU definisce ingiusto il blocco di Cuba

19.9 – Il Presidente della Colombia, Gustavo Petro, ha considerato oggi, durante il suo intervento alla 78ª sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che Cuba sia un paese ingiustamente bloccato. Sul podio davanti al plenario, ha detto che, inoltre, un Presidente del suo paese – che non ha nominato, ma si tratta di Iván Duque (2018-2022) – aveva suggerito di inserire Cuba nella lista dei paesi che sponsorizzano il terrorismo “solo perché ha aiutato a far fare la pace in Colombia”.

Organizzazioni francesi delineano in Francia il sostegno al settore lattiero-caseario di Cuba

19.9 – Le organizzazioni francesi stanno lavorando in coordinamento con le autorità cubane per concretizzare il progetto “Dai il latte a tuo figlio”, che prevede l’invio nell’isola di 1.000 mucche inseminate, hanno sottolineato oggi i promotori dell’iniziativa. La rete di aziende solidali Club dei 33 e l’Associazione Cuba Coopération France (CubaCoop) stanno promuovendo il sostegno alla più grande delle Antille in un settore colpito dal blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti da oltre sei decenni.

G77 e Cina chiedono un’azione immediata per la riduzione del debito estero

20.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha chiesto oggi alle Nazioni Unite di ridurre il debito estero che rappresenta una grave minaccia per lo sviluppo dei componenti del G77 e Cina, un blocco presieduto dal paese caraibico. L’indebitamento insostenibile sta trascinando la maggior parte del Sud del mondo in un abisso economico, ha affermato, e l’attuale architettura finanziaria non è pronta a fornire la risposta di cui queste nazioni hanno bisogno.

L’industria di Cuba si sta riprendendo, afferma il Vice Ministro

20.9 – Il Vice Ministro del Ministero dell’Industria di Cuba (MINDUS), Ernesto Cedeño, ha dichiarato oggi che il suo settore si sta riprendendo e sta procedendo a una graduale trasformazione. Questa opinione è stata espressa al quotidiano Granma nell’edizione di oggi, prima della rendicontazione di questo settore all’Assemblea Nazionale del Poder Popular nel dicembre prossimo.

Reverendo Ortega: la Chiesa a Cuba cresce e partecipa al progetto sociale

20.9 – La Chiesa cubana sta crescendo e partecipa pienamente al progetto sociale che si sta costruendo nel paese, ha affermato oggi il reverendo Joel Ortega, presidente del Consiglio delle Chiese di Cuba (CIC). In dichiarazioni esclusive rilasciate a Prensa Latina, Ortega ha confermato che tutte le organizzazioni religiose dell’isola caraibica godono della piena libertà di praticare la loro fede, i loro elementi liturgici e di culto, così come la loro partecipazione alla società.

Il G77 e Cina rivendicano il diritto allo sviluppo in vista del Vertice del Futuro

21.9 – Alle Nazioni Unite, il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha ribadito oggi la necessità di garantire il riconoscimento del diritto allo sviluppo per i paesi del Sud del mondo in vista del Vertice del Futuro, previsto per il 2024. Intervenendo alla riunione preparatoria di questo evento organizzata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il Ministro degli Esteri ha insistito sul diritto degli Stati del Sud, raggruppati nel G77 e Cina, di vivere come priorità liberi dalla fame e dalla povertà.

La Russia ribadisce all’ONU la necessità di togliere il blocco a Cuba

22.9 – Il Ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, in un incontro alle Nazioni Unite con il suo omologo cubano, Bruno Rodriguez, ha ribadito oggi la ferma posizione della Russia sulla necessità di rimuovere il blocco mantenuto dagli Stati Uniti nei confronti del paese caraibico. L’incontro tra i due Ministri degli Esteri si è svolto a margine della 78° sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ha dichiarato venerdì la delegazione russa all’ONU.

La Cina contro il blocco e in difesa della sovranità di Cuba

22.9 – La Cina ha espresso il suo sostegno alla “giusta lotta del popolo cubano per difendere la sovranità nazionale e opporsi alle interferenze straniere e al blocco”. Intervenendo al segmento di alto livello della 78° sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il Vicepresidente cinese Han Zheng ha anche affermato che il suo paese apprezza gli sforzi dell’isola per combattere il terrorismo.

Díaz-Canel denuncia un attacco terroristico contro l’Ambasciata di Cuba negli Stati Uniti

25.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha denunciato oggi un attacco terroristico all’Ambasciata dell’isola a Washington e ha chiesto risposte alle autorità statunitensi. “Ieri sera, ancora una volta, l’odio ha sferrato un attacco terroristico contro la nostra Ambasciata a Washington, in un atto di violenza e impotenza che avrebbe potuto costare vite preziose”, ha dichiarato il Presidente sul suo account sulla rete sociale X, ex Twitter.

Cuba ha immediatamente informato gli Stati Uniti dell’attacco terroristico all’Ambasciata

25.9 – Le autorità statunitensi sono state immediatamente informate dell’attacco terroristico perpetrato contro l’Ambasciata di Cuba, ha dichiarato oggi la capo della missione, Lianys Torres. “Dopo l’attacco terroristico della scorsa notte contro la nostra Ambasciata, abbiamo immediatamente contattato le autorità statunitensi, che hanno avuto accesso alla missione per prelevare campioni di molotov”, ha scritto la Torres sul suo account su X, ex Twitter.

Manifestazione di solidarietà davanti all’Ambasciata di Cuba negli Stati Uniti

25.9 – Rappresentanti di organizzazioni di solidarietà esprimeranno oggi il loro sostegno a Cuba davanti all’Ambasciata del paese caraibico negli Stati Uniti, vittima di un attacco terroristico la notte del 24 settembre. L’attivista Calla Walsh, co-presidente della Rete Nazionale di Solidarietà con Cuba, ha lanciato l’appello per questo pomeriggio alle 17:30 ora locale per portare fiori all’Ambasciata in rifiuto alla nuova aggressione e in solidarietà verso l’isola.

Cuba, Nuova York, giornate di abbracci e di emozioni

25.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ricevuto durante la sua visita a Nuova York l’abbraccio di ampi settori del popolo degli Stati Uniti che reclamano la fine del blocco e delle sanzioni, e che vogliono tendere ponti di amore. Questo è stato il denominatore comune che ha caratterizzato l’agenda collaterale di Díaz-Canel, che è anche Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba, durante la sua permanenza di quasi una settimana in questa città, nella quale si è recato in concomitanza del Segmento di Alto Livello del 78° periodo ordinario di sessioni dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Ondata di ripudio per l’attacco all’Ambasciata di Cuba negli Stati Uniti

26.9 – I cubani residenti all’estero e le organizzazioni di solidarietà hanno espresso la loro ferma condanna per il recente attacco con un ordigno incendiario contro l’Ambasciata di La Habana a Washington. L’attacco, compiuto il 24 settembre con due bombe molotov, ha fatto seguito a quello perpetrato nell’aprile 2020, quando un individuo sparò con un fucile d’assalto contro la legazione diplomatica, causando danni materiali all’edificio.

Il Parlamento di Cuba condanna l’attacco all’Ambasciata cubana a Washington

27.9 – L’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba (Parlamento) ha condannato oggi l’attacco terroristico perpetrato recentemente con un ordigno incendiario contro l’Ambasciata cubana a Washington. In un comunicato, il Parlamento ha ricordato che l’isola ha ripetutamente denunciato attraverso canali ufficiali e pubblici la promozione di campagne di incitamento ad azioni violente e di natura chiaramente terroristica da parte di settori anticubani nel sud della Florida.

Inizia il X Congresso della più grande organizzazione di massa di Cuba

27.9 – Il X Congresso dei Comitati di Difesa della Rivoluzione (CDR), la più grande organizzazione di massa di Cuba, si riunirà a La Habana da oggi fino al 28 settembre, con la partecipazione di 480 delegati. All’incontro parteciperanno oltre un centinaio di invitati provenienti da tutte le province, per analizzare con rinnovata attenzione i problemi dell’organizzazione e pianificare azioni che contribuiscano al paese nel contesto attuale.

Díaz-Canel smentisce la situazione di zero carburante a Cuba

28.9 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha confermato oggi che il suo paese non è arrivato e non raggiungerà una situazione di totale mancanza di carburante, nonostante l’intensificazione del blocco statunitense. Nel suo account sulla rete sociale X, ha affermato che “il blocco rafforzato cerca questo, ma il socialismo è pianificazione, partecipazione e popolo al potere. Tutti i problemi avranno una risposta”.

Cuba ribadisce la volontà di costruire relazioni proficue con l’Unione Europea

29.9 – Cuba ha ribadito oggi la volontà di continuare a costruire legami fruttuosi con l’Unione Europea, a 35 anni dall’instaurazione delle relazioni diplomatiche bilaterali. Nel celebrare l’anniversario, il Ministro degli Affari Esteri, Bruno Rodríguez, ha espresso nel suo profilo sulla rete sociale X la volontà di sviluppare questi legami per il mutuo beneficio, sulla base dei principi di uguaglianza, reciprocità e rispetto contenuti nell’Accordo di Dialogo Politico e Cooperazione (ADPC), così come i legami economico-commerciali.

Si conclude a Cuba l’incontro sulla protezione dei bambini e degli adolescenti

29.9 – La IV Conferenza Internazionale sulla Protezione dell’Infanzia (Proinfancia 2023) si conclude oggi a La Habana, dopo aver discusso e scambiato esperienze che contribuiranno a far crescere una cultura della comunicazione su questi temi. Cinquanta specialisti stranieri e 150 ricercatori cubani si sono incontrati all’evento, in corso dal 27 settembre presso l’Hotel Palco della capitale.

L’igiene orale è anche qualità della vita

29.9 – Lavare i denti e pulire l’intera cavità orale è fondamentale fin dai primi mesi di vita, perché è la chiave per garantire che tutto vada bene fin dal primo dente per ottenere una dentatura sana. La letteratura medica definisce la salute orale come l’assenza di dolore orofacciale, infezioni, ulcerazioni, perdita di denti e altre malattie che limitano la capacità di masticare, di ridere, di parlare e del benessere psico-sociale.

OTTOBRE

Cuba mantiene il suo impegno per una migrazione sicura e ordinata

2.10 – Il Governo di Cuba mantiene oggi il suo fermo impegno a favore di una migrazione sicura e ordinata, mentre ribadisce il pericolo e le condizioni di rischio per la vita che le partenze illegali dal paese rappresentano. Questa posizione viene riaffermata dal Governo cubano nel mezzo della costernazione causata dal mortale incidente automobilistico avvenuto ieri nello Stato messicano del Chiapas (sud-ovest) nel quale sono morti 10 cittadini cubani e più di 20 sono rimasti feriti.

López Obrador si rammarica per la morte di cubani in un incidente nel Chiapas

2.10 – Il Presidente messicano Andrés Manuel López Obrador ha espresso oggi le sue condoglianze ai familiari delle donne cubane rimaste uccise in un incidente stradale in Chiapas, che ha causato anche oltre 20 feriti. Nella sua conferenza stampa mattutina al Palazzo Nazionale, mentre parlava di un altro incidente in una chiesa il cui tetto è crollato uccidendo numerose persone, ha detto che per evitare disgrazie come quelle del Chiapas è necessario affrontare le cause della migrazione, e ha denunciato che è già iniziata la politicheria contro quello che è successo ai cubani.

In produzione un documentario cubano su Italo Calvino

2.10 – “Lettere di Calvino” è il titolo del documentario cubano in produzione oggi sulla vita del famoso scrittore italiano Italo Calvino (1923-1985), ha annunciato a La Habana la sua regista, la giornalista Esther Barroso. La nascita a Cuba di questo letterato – saranno 100 anni il 15 ottobre – e l’esperienza sull’isola caraibica dei suoi genitori, gli scienziati Eva Mameli e Mario Calvino, costituiscono la trama principale del film, le cui riprese a Roma si sono concluse questa domenica, ha dichiarato la regista a Prensa Latina.

Proseguono i soccorsi dopo il crollo di un edificio a Cuba

4.10 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha dichiarato oggi che le forze di soccorso stanno lavorando senza sosta per trovare le persone intrappolate nel crollo di un edificio multifamiliare nel municipio di Habana Vieja della capitale. Attraverso il suo account su X, il Presidente dell’isola ha detto che si tiene informato sul sinistro, e si è rammaricato per la morte di una soccorritrice e ha inviato le condoglianze ai suoi familiari.

A Cuba avanza la trasformazione digitale nel settore del commercio

5.10 – Attualmente a Cuba sta avanzando la trasformazione digitale nelle attività commerciali nazionali, nonostante la mancanza di tutte le attrezzature e delle infrastrutture dal punto di vista tecnologico, ha informato la Ministro del settore, Betsy Díaz. In un suo intervenendo nel programma televisivo Mesa Redonda, la Ministro ha spiegato che alla fine di settembre nella rete commerciale c’erano più di 20.000 aziende con codici QR come meccanismi di pagamento.

Díaz-Canel: il terrorismo persiste contro Cuba dopo il crimine di Barbados

6.10 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, e altre autorità del paese hanno ricordato oggi il 47° anniversario dell’attentato terrorista a un aereo cubano in cui sono morte 73 persone innocenti sulle acque di Barbados. L’esplosione in volo di un aereo di Cubana de Aviación quel giorno del 1976 risponde a una politica di terrore promossa dagli Stati Uniti che ha strappato 73 vite e una in gestazione, ha scritto il Presidente su X, ex-Twitter.

La FAO collabora a Cuba nella prevenzione degli sprechi alimentari

6.10 – L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO) ha informato oggi che sta collaborando a Cuba nella prevenzione e nella riduzione delle perdite e degli sprechi alimentari (FWL). Il comunicato emesso giovedì a La Habana, aggiunge che si tratta di un progetto di Linee Guida con questo fine.

Definito assurdo l’inserimento di Cuba in una lista di paesi terroristi

6.10 – L’Eroe della Repubblica di Cuba Fernando González Llort ha definito “una decisione politica assurda respinta mondialmente” l’inserimento dell’isola in una lista statunitense di paesi presunti promotori del terrorismo. Dopo aver segnalato che, oltretutto, Cuba è stata vittima di numerosi atti di terrorismo, promossi dagli Stati Uniti, ha detto che il blocco economico, commerciale e finanziario applicato da Washington contro il popolo cubano “ha un carattere e genocida”.

La missione di Cuba negli Stati Uniti onora le vittime del crimine di Barbados

6.10 – Il dolore è oggi lo stesso, 47 anni dopo l’attentato terrorista che, con la complicità dell’Agenzia Centrale di Intelligence degli Stati Uniti, ha fatto esplodere un aereo civile cubano con 73 passeggeri a bordo. Così è stato detto questo venerdì dai componenti della Missione di Cuba a Washington DC, che hanno ribadito che durante tutti questi anni, in molteplici denunce presso l’ONU e altri forum internazionali, le autorità cubane hanno dimostrato la responsabilità degli esecutori materiali Freddy Lugo ed Hernan Ricardo di questo sabotaggio.

Il Ministro degli Esteri di Cuba si rammarica per il terremoto in Afghanistan

9.10 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, si è rammaricato oggi per il devastante terremoto verificatosi nell’ovest dell’Afghanistan, che ha causato ingenti danni materiali e perdite umane, con oltre 2.500 morti. Attraverso il suo account su X, il Ministro degli Esteri della nazione caraibica ha inviato le sue più sentite condoglianze al popolo afghano, in particolare alle famiglie e ai parenti delle vittime.

Cuba rende omaggio ai suoi eroi nella Giornata Camilo-Che

9.10 – Lavoratori, studenti e popolazione di tutte le province cubane renderanno oggi omaggio ai loro eroi nell’ambito della Giornata Camilo-Che, che si celebrerà fino al 28 ottobre. Gli omaggi sono iniziati ieri con attività di volontariato nei centri produttivi per ricordare il guerrigliero cubano-argentino Ernesto Che Guevara, nel 56° anniversario della sua cattura e del successivo assassinio, nel 1967, quando partecipava alla lotta per la liberazione della Bolivia.

Presentati in Italia un libro e un documentario sugli attacchi degli Stati Uniti a Cuba

9.10 – Lo scrittore colombiano Hernando Calvo Ospina presenta questo mese in Italia il suo libro “El Enigma de La Coubre” e il documentario “La Fábrica del Odio”, sulle azioni terroristiche e sulla guerra mediatica degli Stati Uniti contro Cuba, secondo un comunicato stampa. Secondo una nota pubblicata dall’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba (ANAIC), durante un giro in sette città del paese, organizzata da questa organizzazione, l’autore presenterà il suo libro sull’attentato del 4 marzo 1960 contro la nave francese La Coubre nel porto di La Habana.

Evidenziato a Cuba l’ampio riconoscimento al lavoro in materia di Diritti Umani

9.10 – L’ampio sostegno ottenuto da Cuba per far parte del Consiglio dei Diritti Umani dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, è apprezzato a La Habana come un riconoscimento internazionale al suo lavoro in questa materia. Cuba ha ottenuto ieri il più alto numero di voti della regione dell’America Latina e dei Caraibi, con il sostegno di 146 Stati che compongono l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, e farà parte per la sesta volta questo organismo nel periodo 2024-2026.

Delegazione di Cuba partecipa alla fiera turistica italiana TTG Rimini 2023

9.10 – Un’ampia delegazione cubana partecipa alla LX edizione della fiera turistica internazionale TTG Rimini 2023 che inizia oggi e che durerà fino al 13 ottobre in questa città, nella regione italiana dell’Emilia-Romagna. In dichiarazioni a Prensa Latina, la consigliera per il turismo dell’Ambasciata di Cuba in Italia, Madalén González-Pardo, ha precisato che la comitiva dell’isola sarà composta da rappresentanti delle catene alberghiere cubane Gran Caribe, Islazul e Cubanacán Hoteles, oltre a quelle straniere con presenza in questa nazione come Iberostar, Blue Diamond e Meliá.

Cuba sviluppa una sperimentazione clinica su pazienti con artrite reumatoide

9.10 – Scienziati cubani stanno sviluppando una sperimentazione clinica di fase III del farmaco Jusvinza, con effetti immunomodulatori e antinfiammatori, in pazienti affetti da artrite reumatoide, ha riferito oggi il quotidiano Granma. Il farmaco è stato registrato a settembre dall’autorità di regolamentazione cubana per il trattamento della malattia ed è ora oggetto di uno studio allargato che coinvolge un numero maggiore di pazienti in tutto il paese.

Confermato un sisma percettibile nel centro di Cuba

11.10 – Un movimento tellurico percettibile è stato rilevato ieri nella fascia sud della provincia di Villa Clara, secondo quanto confermato oggi da fonti dell’Istituto di Meteorologia in questo territorio. Anche se il Centro Sismologico Nazionale ha situato l’epicentro a 28 km. a sud-ovest di Sancti Spíritus, con una profondità di 28 km, nelle località di Manicaragua, Matagua e La Moza (tutte in provincia di Villa Clara), gli abitanti di quei luoghi hanno percepito movimenti tellurici nelle loro aree di abitazione.

Arte cubana contemporanea in mostra in Italia

12.10 – Una mostra di 16 dipinti cubani sarà allestita fino al 14 ottobre presso il centro culturale Villa Brivio di Nova Milanese, in provincia di Monza e Brianza, secondo un comunicato stampa. Secondo una nota della Fondazione Rossi, organizzatrice del progetto, pubblicata sul sito digitale specializzato Arte.go, la mostra, intitolata “Ropa Vieja: Aspectos del arte contemporáneo cubano”, presenta opere di importanti artisti cubani come José Ángel Rosabal, Carlos Boix, Carlos Martiel e José Antonio Choy.

Se Biden ascoltasse il popolo degli Stati Uniti, toglierebbe il blocco a Cuba

13.10 – Se il Presidente Joe Biden parlasse a nome del popolo degli Stati Uniti, toglierebbe oggi stesso il blocco a Cuba e rimuoverebbe la designazione dell’isola come sponsor del terrorismo, ha dichiarato l’attivista Cheryl Labash. Questo è ciò che chiedono più di cento risoluzioni approvate in tutto il paese, in rappresentanza di circa 55 milioni di persone”, ha detto Labash nelle dichiarazioni rilasciate a Prensa Latina a Boston, capitale dello Stato del Massachusetts, dove da venerdì a domenica si terrà la riunione annuale della Rete Nazionale di Solidarietà con Cuba (NNOC).

Il Viceministro degli Esteri cubano ringrazia l’Italia per la sua posizione contro il blocco

13.10 – Nel corso della XI Conferenza Italia-America Latina e Caraibi, il Viceministro degli Esteri cubano Elio Rodríguez ha ringraziato oggi Roma per la sua posizione contro il blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti nei confronti del suo paese. Intervenendo alla sessione tematica “Affrontare le sfide di un mondo che cambia”, Rodríguez ha riconosciuto il tradizionale sostegno della nazione europea nella battaglia per la revoca di questa misura unilaterale, imposta da Washington all’isola più di sessant’anni fa, principale ostacolo al suo sviluppo economico e sociale.

L’ONU esaminerà la risoluzione di Cuba contro il blocco degli Stati Uniti

16.10 – Il Ministro degli Esteri Bruno Rodríguez ha annunciato oggi che l’1 e il 2 novembre l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite esaminerà il progetto di risoluzione sulla necessità di porre fine al blocco contro Cuba. Nel suo profilo sulla rete sociale X, il Ministro degli Esteri cubano ha denunciato che gli Stati Uniti ignorano gli appelli della comunità internazionale a eliminare, senza condizioni, questa politica unilaterale, extraterritoriale e genocida, riaffermando il diritto della nazione caraibica a vivere senza questo assedio.

Il Presidente di Cuba sottolinea l’eredità di Che Guevara

17.10 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi l’impronta lasciata dal guerrigliero argentino Ernesto Che Guevara, nel 26° anniversario del ritorno dei suoi resti sull’isola. Sulla rete sociale X, il Presidente ha pubblicato una frase pronunciata dal leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, nel 1997, in occasione del 30° anniversario della caduta in combattimento dell’uomo noto a Cuba come il Guerrigliero EroicoCuba auspica un nuovo ordine economico internazionale inclusivo

17.10 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha ribadito oggi la necessità di creare un nuovo ordine economico internazionale che garantisca equità e giustizia sociale. Sulla rete sociale X, il massimo rappresentante della diplomazia cubana ha sostenuto che, se le tendenze attuali continueranno, nel 2030 circa 575 milioni di persone continueranno a vivere in estrema povertà, mentre i bilanci milionari finanziano guerre e nuovi armamenti.

López Obrador: il blocco di Cuba viola i Diritti Umani e punisce quelli che vogliono aiutare

18.10 – Il blocco degli Stati Uniti a Cuba è una violazione dei diritti dei popoli, un grave insulto ai cubani che punisce quelli che vogliono aiutarli, ha denunciato oggi il Presidente del Messico, Andrés Manuel López Obrador. Così, con questa forza, viene applicata la misura brutale che i Governi degli Stati Uniti applicano contro Cuba da oltre sessant’anni, che punisce anche le aziende che vogliono aiutare perché sono ingiustamente sanzionate, ha aggiunto.

Cuba rafforza i legami con la piattaforma cinese di commercio elettronico

18.10 – Il Vice Primo Ministro cubano Ricardo Cabrisas ha visitato oggi a Pechino la sede della piattaforma di commercio elettronico JD, nella quale l’isola ha il Padiglione di Eccellenza di Cuba. Secondo fonti diplomatiche del gigante asiatico, Cabrisas, che è anche Ministro del Commercio Estero e degli Investimenti Stranieri, ha avuto un colloquio produttivo con il consigliere di alto livello di questa compagnia, Li Ge.

Cuba celebra l’anniversario della Biblioteca Nazionale José Martí

18.10 – Lettori e bibliotecari di Cuba celebrano oggi il 122° anniversario della fondazione della Biblioteca Nazionale José Martí (BNCJM) che, con sede nella capitale, assume le funzioni di guida del resto di queste istituzioni nel Paese. Gli intellettuali dell’isola caraibica, difensori della ricca e colta tradizione dell’amore per la lettura, promossero il 18 ottobre 1901 l’idea di creare l’istituzione, finalizzata alla cura e alla conservazione dei libri e alla creazione e al funzionamento di biblioteche e di bibliotecari.

Il blocco degli Stati Uniti causa miliardi di danni a Cuba

19.10 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha denunciato oggi che i danni accumulati dal blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti contro il suo paese ammonta complessivamente a 159.840.300.000 di dollari. Rodríguez ha rivelato questo dato durante la presentazione ai componenti del corpo diplomatico accreditato a Cuba del Rapporto Nazionale sugli effetti dell’assedio economico di Washington contro La Habana dal marzo 2022 al febbraio 2023.

Sottolineato il sostegno a Cuba del giornalista italiano Gianni Minà in un omaggio a lui dedicato

19.10 – Nel corso di un omaggio all’importante giornalista italiano Gianni Minà, sono stati sottolineati la sua difesa delle cause giuste, il suo amore per l’America Latina e il suo permanente sostegno al processo rivoluzionario cubano, ha dichiarato oggi l’organizzatore dell’evento. Olga Lidia Priel, presidente dell’Associazione per un Principe Nano, con sede nella città italiana di Jesi, nella regione centrale delle Marche, ha dichiarato a Prensa Latina che l’evento, tenutosi mercoledì sera, ha ribadito l’importanza di ricordare l’opera di Minà a favore della giustizia e della pace.

Il Presidente di Cuba sottolinea il significato dell’Inno di Bayamo

20.10 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi il significato per la prima volta, 155 anni fa, dell’Inno di Bayamo, che sorse nel vivo della battaglia per l’indipendenza dalla Spagna e divenne l’Inno Nazionale. Attraverso la rete sociale X, il Capo dello Stato ha ricordato un pensiero del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, in cui affermava che l’interpretazione dell’inno patriottico, il 20 ottobre 1868, coincise con l’atto d’armi con cui la Rivoluzione ottenne la prima e più importante vittoria militare sul colonialismo spagnolo.

Cuba pubblica il rapporto sui danni causati dal blocco degli Stati Uniti

20.10 – Il Ministero degli Affari Esteri di Cuba ha pubblicato oggi sul suo sito ufficiale in Internet il rapporto sui danni causati al paese dal blocco degli Stati Uniti. Il progetto di risoluzione intitolato “Necessità di porre fine al blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti d’America contro Cuba” sarà presentato all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite l’1 e il 2 novembre. Presentando ieri il documento in una conferenza stampa, il Ministro degli Esteri Bruno Rodríguez ha definito genocida questo assedio unilaterale e ha denunciato le perdite causate all’isola, che superano il miliardo di dollari.

Il Presidente di Cuba ribadisce la condanna del massacro israeliano in Palestina

23.10 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ribadito oggi la sua ferma condanna dei bombardamenti indiscriminati dell’esercito israeliano contro il popolo palestinese, che continuano a causare la morte di persone innocenti in quel territorio mediorientale. Nel suo account su X, il Presidente ha mostrato la sua solidarietà agli abitanti della Striscia di Gaza e della Cisgiordania, vittime di quello che ha definito un genocidio portato avanti da Israele, che è una vergogna per l’umanità.

López Obrador discuterà l’accordo di Palenque con Biden sul caso Cuba

23.10 – Il Presidente del Messico, Andrés Manuel López Obrador, ha annunciato oggi, nella conferenza stampa mattutina, che discuterà con il suo omologo statunitense, Joe Biden, del dialogo con Cuba, un accordo del vertice di Palenque. Parleremo con lui di questo argomento, di cosa stanno facendo i Governi che hanno partecipato all’incontro e di quelli con cui ha già un dialogo, tranne che con Cuba, con cui non ci sono colloqui bilaterali.

L’Educazione cubana subisce gli effetti del blocco degli Stati Uniti

23.10 – Gli studenti e gli insegnanti di Cuba subiscono oggi gli effetti del blocco imposto dagli Stati Uniti all’isola, che impedisce l’arrivo della base materiale di studio nelle aule e ostacola gli scambi accademici. Da marzo 2022 a febbraio 2023, i danni causati dall’assedio economico, commerciale e finanziario al settore dell’istruzione cubano ammontano a 75.551.799 dollari, secondo quanto riportato da dati presentati dal Ministero degli Esteri in una relazione sulla necessità di porre fine a questa politica ostile di Washington.

Díaz-Canel: le parole di Fidel Castro sulla questione palestinese sono ancora valide

24.10 – Il Presidente cubano, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi la validità delle parole del leader storico della Rivoluzione, Fidel Castro, sulla questione palestinese, espresse 44 anni fa nella sede delle Nazioni Unite. “…la questione della Palestina è al centro del problema del Medio Oriente”, aveva detto il Comandante in capo della Rivoluzione dell’isola caraibica in un discorso alla sessione plenaria dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 12 ottobre 1979, ha ricordato Díaz-Canel.

Cuba ratifica il suo impegno nei confronti della Carta delle Nazioni Unite

24.10 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha ribadito il fermo impegno del suo paese nei confronti degli scopi e dei principi della Carta delle Nazioni Unite, in occasione della commemorazione odierna della Giornata delle Nazioni Unite. Nel suo intervento, il Ministro degli Esteri dell’isola caraibica ha ribadito l’attaccamento del Governo cubano al Diritto Internazionale e alla difesa del multilateralismo, sulla base di un ordine internazionale democratico, giusto ed equo.

Ondata di solidarietà a Cuba con la causa palestinese

24.10 – A sostegno del popolo palestinese, diverse organizzazioni di massa, istituzioni e studenti cubani continuano oggi a manifestare la loro solidarietà e a chiedere la fine dell’aggressione di Israele. Componenti dell’Associazione Nazionale dei Piccoli Agricoltori hanno condannato gli attacchi contro la popolazione civile palestinese, che finora hanno provocato un bilancio di 5.182 morti e 17.101 feriti palestinesi.

Díaz-Canel sottolinea il funzionamento del bacino galleggiante con il supporto cinese

25.10 – Il Presidente cubano, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi la messa in funzione di un moderno bacino galleggiante nella baia della capitale, in grado di sollevare e riparare navi del peso di circa 22.000 tonnellate. La struttura navale è la più grande dell’area caraibica ed è il risultato di progetti congiunti con la Cina, nazione che il Presidente ha ringraziato sul social network X per il suo continuo sostegno.

López Obrador ringrazia Cuba per l’offerta di supporto medico dopo l’uragano

26.10 – Il Presidente del Massico, Andrés Manuel López Obrador, ha ringraziato oggi il suo omologo di Cuba, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, per la sua offerta di sostegno medico alle vittime dell’uragano Otis, che ha colpito ieri il paese. Durante la conferenza stampa mattutina, in cui ha fornito un resoconto completo dei danni, della morte di 27 persone e di 4 dispersi, il Presidente ha citato la disponibilità di Cuba e quella di altri paesi che hanno offerto il loro sostegno.

Cuba chiederà all’ONU la fine del massacro israeliano in Palestina

26.10 – Cuba chiederà l’immediata cessazione del massacro israeliano contro il popolo palestinese, durante la sua partecipazione oggi alla sessione speciale d’emergenza dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite sulla Palestina, ha dichiarato una fonte ufficiale. Nel suo account sulla rete sociale X, il Ministro degli Esteri, Bruno Rodríguez, ha ribadito la ferma solidarietà del suo paese con la giusta causa della nazione araba aggredita e ha chiesto al governo sionista di rispettare le regole del Diritto Internazionale.

Il Consiglio di Stato di Cuba approva nuovi decreti legge

27.10 – Il Consiglio di Stato di Cuba ha approvato due decreti legge e ha esaminato l’attuazione di disposizioni normative in una sessione ordinaria guidata dal presidente dell’organismo, Esteban Lazo, è stato annunciato oggi. I legislatori hanno approvato ieri una disposizione normativa sulla sicurezza e sulla protezione delle informazioni classificate e limitate, che stabilisce le regole per garantire la sicurezza e la protezione dei dati in qualsiasi supporto che rifletta l’attività dello Stato o le informazioni emesse da un’altra persona giuridica o fisica.

Cuba dà priorità alle situazioni di vulnerabilità

30.10 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha chiesto di continuare a prestare particolare attenzione alle situazioni di vulnerabilità e di migliorare il funzionamento dei programmi sociali oggi esistenti nel paese. Nell’ultima sessione del Consiglio dei Ministri, il Presidente ha insistito sulla necessità di “attenuare le “disuguaglianze che sono evidenti nella nostra società, che ci colpiscono, che la loro esistenza va contro ciò che la Rivoluzione ha sempre cercato di difendere da un punto di vista umano e di giustizia sociale”.

Appello del Presidente di Cuba ad aumentare la produzione di alimenti

30.10 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha definito nell’ultima sessione del Consiglio dei Ministri una priorità per il paese l’aumento della produzione alimentare nazionale, ha comunicato oggi la Presidenza della Repubblica. La richiesta principale in questo momento deve essere quella di produrre di più con i nostri sforzi, talenti, capacità e potenzialità, non c’è altra via d’uscita, perché non ci sono misure magiche che possano cambiare la situazione attuale del paese da un momento all’altro, a breve termine”, ha dichiarato.

Donati in Italia 27.000 euro per un vaccino cubano contro il dengue

30.10 – L’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba (ANAIC) ha donato a Cuba 27.000 euro per la ricerca su un vaccino contro il dengue, che si aggiungono ai 19.000 euro precedentemente donati a questo scopo, ha dichiarato oggi un portavoce. Marco Papacci, presidente nazionale dell’ANAIC, ha dichiarato a Prensa Latina che nel corso di una cerimonia tenutasi nella città di Milano è stato consegnato un assegno con questa somma allo scienziato cubano Gerardo Guillén, direttore di Ricerche Biomediche del Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologia (CIGB).

La UIP sottolinea l’alta presenza di giovani nel Parlamento di Cuba

30.10 – L’Unione Interparlamentare (UIP) ha riconosciuto Cuba come il settimo paese al mondo con la più alta presenza di giovani di età non superiore ai 30 anni nel proprio Parlamento, come ha informato oggi l’Assemblea Nazionale del Poder Popular. Da un rapporto recentemente pubblicato dall’UIP, risulta che Cuba condivide il settimo posto con l’Islanda e la Moldavia, con il 7.9 % dei rispettivi deputati in questa fascia di età.

Cuba chiede al mondo di condannare il blocco degli Stati Uniti

31.10 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha invitato oggi la comunità internazionale a unirsi al suo paese per condannare il blocco imposto dagli Stati Uniti all’isola da oltre sei decenni. Nel suo profilo sulla rete sociale X, il Presidente ha ricordato che il 1° e il 2 novembre il progetto di risoluzione intitolato “Necessità di porre fine al blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti d’America contro Cuba” sarà sottoposto all’esame dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Cuba ringrazia legislatori degli Stati Uniti per il loro sostegno di fronte al blocco

31.10 – Il Ministro degli Esteri, Bruno Rodríguez, ha ringraziato oggi i legislatori dello Stato di New York per l’appello al Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, per eliminare il blocco imposto dagli Stati Uniti a Cuba da oltre 60 anni. Attraverso una lettera diffusa ieri, i parlamentari guidati dal senatore Jabari Brisport hanno anche esortato a revocare le restrizioni imposte dall’ex-Presidente Donald Trump (2017-2021), tra cui l’ingiusto inserimento della nazione caraibica nella lista unilaterale di Washington degli Stati sponsor del terrorismo.

Le misure statunitensi colpiscono il sistema bancario cubano

31.10 – Il sistema bancario e finanziario cubano continua a essere uno dei principali bersagli delle misure aggressive del Governo statunitense, si legge in un articolo di stampa odierno. L’articolo del quotidiano Granma aggiunge questo martedì, che la mancanza di finanziamenti colpisce l’acquisto di articoli per garantire la produzione di alimenti.

NOVEMBRE

La fine del blocco di Cuba è una richiesta diffusa negli Stati Uniti

1.11 – Più di cento risoluzioni approvate che chiedono di eliminare il blocco di Cuba testimoniano oggi il sentimento di rifiuto di diversi settori degli Stati Uniti nei confronti di un assedio unilaterale che dura da più di sei decenni. Circa 90 consigli municipali, giunte di contea, legislature, consigli scolastici, consigli del lavoro, sindacati e altre organizzazioni hanno chiesto negli ultimi anni al Presidente Joe Biden di porre fine al blocco.

Prosegue l’attuazione della nuova Legge di Procedura Penale a Cuba

1.11 – La Legge 143 di Procedura Penale continua oggi la sua attuazione a Cuba con l’introduzione di nuovi istituti penali come il criterio di opportunità, il divieto di avvicinamento alla vittima e la sentenza di conformità. La vicepresidente della Tribunale Supremo Popolare (TSP) dell’isola, Maricela Sosa, ha dettagliato che dall’entrata in vigore della disposizione nel gennaio 2022 fino ad agosto 2023, 2.891 vittime sono comparse in questa istituzione.

L’Assemblea Generale dell’ONU respinge il blocco di Cuba con 187 voti a favore

2.11 – La risoluzione presentata da Cuba che chiede la fine del blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti è stata approvata oggi dall’Assemblea Generale con 187 voti a favore. Il testo, sostenuto per la 31° volta, ha ricevuto due voti contrari (Stati Uniti e Israele) e uno Stato si è astenuto (Ucraina). La risoluzione riconosce il blocco come l’elemento centrale della politica degli Stati Uniti nei confronti di Cuba per oltre sei decenni.

Appello di Cuba all’ONU a rispettare la voce dei popoli contro il blocco

2.11 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha chiesto oggi il rispetto della voce dei popoli che hanno chiesto all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite la fine del blocco imposto dagli Stati Uniti all’isola. “Il mondo ha parlato con parole esaltanti e ferme, per riconoscere l’opera di solidarietà e di giustizia sociale di Cuba e per condannare il blocco genocida imposto dagli Stati Uniti”, ha evidenziato il Presidente nel suo account sulla rete sociale X.

Cuba denuncia all’ONU le violazioni del blocco al diritto al benessere

2.11 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha denunciato oggi alle Nazioni Unite le violazioni del diritto alla vita, all’educazione e al benessere dei cubani causate dal blocco degli Stati Uniti. Le famiglie del paese ne risentono con la penuria, i prezzi eccessivi e gli stipendi svalutati, ha dichiarato il Ministro degli Esteri, intervenendo al forum riunito per votare la risoluzione presentata da Cuba sulla necessità dell’eliminazione del blocco.

Cuba condanna l’attacco israeliano a Gaza contro un campo di rifugiati

2.11 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha condannato oggi l’attacco perpetrato da Israele contro il campo di rifugiati palestinesi a Jabalia, nel nord della Frangia di Gaza, che ha causato centinaia di morti e di feriti civili. Israele commette crimini di guerra a Gaza, in totale impunità grazie alla complicità degli Stati Uniti, ha denunciato il Ministro degli Esteri sul suo account nella rete sociale X.

Il Presidente Díaz-Canel partecipa all’XI Congresso dei giornalisti di Cuba

3.11 – Il Presidente Miguel Díaz-Canel ha partecipato oggi alla giornata conclusiva dell’XI Congresso dell’Unione dei Giornalisti di Cuba (UPEC) presso il Palazzo dei Congressi di La Habana. Ieri, oltre 270 delegati provenienti da tutto il paese hanno discusso del ruolo del settore nel contesto di una società in rete, dello sviluppo professionale e della formazione dei giornalisti, nonché della trasformazione necessaria per adattare l’UPEC alle attuali esigenze di comunicazione.

La sinistra italiana sottolinea il rifiuto del blocco degli Stati Uniti a Cuba all’ONU

3.11 – Il Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra Europea ha sottolineato oggi l’approvazione da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite di una risoluzione che condanna il blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti nei confronti di Cuba. Un comunicato di questa forza politica sottolinea che nella votazione, svoltasi ieri, 187 Paesi si sono pronunciati contro questa misura criminale del governo statunitense imposta all’isola, e “solo gli Stati Uniti e il genocida Israele hanno votato a favore del mantenimento del blocco, mentre l’Ucraina di Zelensky si è astenuta”.

Il Presidente della Cina e il Primo Ministro di Cuba per una maggiore cooperazione

6.11 – Il Presidente cinese, Xi Jinping, e il Primo Ministro cubano, Manuel Marrero, hanno evidenziato oggi a Pechino la tradizionale amicizia tra le due nazioni e le opportunità di cooperazione nella nuova era. Nel corso di un colloquio presso il Grande Palazzo del Popolo, Xi ha sottolineato che Marrero è l’unico Capo di Governo di un paese latinoamericano a essere stato invitato alla VI Esposizione Internazionale di Importazioni della Cina (CIIE), a dimostrazione della grande importanza che il gigante asiatico attribuisce ai legami bilaterali.

Cuba deplora la situazione dei bambini palestinesi a causa dell’aggressione israeliana

6.11 – Il Ministro della Salute Pubblica di Cuba, José Angel Portal, ha definito straziante la situazione delle donne e dei bambini palestinesi di fronte all’aggressione sproporzionata che Israele sta attualmente conducendo contro la Striscia di Gaza. “Al 3 novembre, 2.326 donne e 3.760 bambini e adolescenti hanno perso la vita in questa nuova ondata di violenza. Questi dati rappresentano il 67 % di tutte le morti causate da questa nuova escalation”, ha lamentato il ministro cubano.

Le religioni a Cuba vivono in pace, dice un esperto

6.11 – Il coordinatore della Piattaforma per il Dialogo Interreligioso di Cuba, Enrique Alemán Gutiérrez, ha affermato oggi che le religioni nel suo paese vivono in pace. Durante l’incontro internazionale delle religioni di origine afroamericana che si conclude oggi, ha confermato che la realizzazione di questo evento, con la presenza di esperti del Brasile, è un esempio di libertà e di unità religiosa a Cuba.

Cuba sottolinea l’importanza della Rivoluzione Socialista di Ottobre

7.11 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha evidenziato oggi la trascendenza del trionfo della Rivoluzione Socialista di Ottobre, in occasione del suo 106° anniversario. Nel suo account sulla rete sociale X, il Capo di Stato ha condiviso una frase di Vladimir Ilich Lenin, la forza trainante di questa conquista, in cui sottolinea che “poco importa sapere quando, in quale periodo e in quale nazione i proletari porteranno a termine quest’opera, l’essenziale è che il ghiaccio sia stato rotto, che la strada è stata aperta, che la direzione è stata indicata”.

Cuba condivide le sue esperienze nello sviluppo dell’educazione all’UNESCO

8.11 – Il ministro dell’Educazione Naima Ariatne Trujillo ha condiviso oggi le esperienze di Cuba nello sviluppo di un’educazione inclusiva con valori di convivenza sociale in un forum di alto livello dell’UNESCO. Intervenendo a Parigi al Dialogo Ministeriale di Alto Livello sull’Educazione alla Pace, la ministro ha affermato che l’isola considera lo sviluppo dell’educazione una delle sue massime priorità, in linea con la Costituzione della Repubblica (2019), che la sancisce come un diritto di tutte le persone e una responsabilità dello Stato nel garantirla.

Il Primo Ministro di Cuba definisce un successo la visita in Cina

9.11 – Il Primo Ministro cubano Manuel Marrero ha concluso oggi una visita ufficiale in Cina, che ha definito un successo dopo vari colloqui di alto livello, scambi commerciali e la firma di accordi. “Siamo molto soddisfatti, ritengo che ci abbiano riservato un’accoglienza calorosa e in particolare la partecipazione alla VI edizione della China International Import Expo (CIIE) di Shanghai è stata ampia, con circa 18 aziende cubane rappresentate”, ha dichiarato.

Sottolineata la fondazione della Brigata di Frontiera nell’oriente di Cuba

9.11 – Il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero Cruz, ha sottolineato oggi il 62° anniversario della fondazione della Brigata di Frontiera, Ordine Antonio Maceo, nella provincia di Guantánamo, nell’oriente del paese. “Tutto il nostro riconoscimento agli uomini e alle donne che compongono la Brigata di Frontiera delle Forze Armate Rivoluzionarie, che custodiscono gelosamente il territorio che circonda la Base Navale illegale di Guantánamo, fedeli difensori della Patria”, ha detto Marrero sul social network X (ex Twitter).

Cuba denuncia all’UNESCO il blocco degli Stati Uniti e il suo impatto

9.11 – Cuba ha denunciato oggi all’UNESCO, per voce della sua Ministro all’Educazione, Naima Ariatne Trujillo, il blocco imposto dagli Stati Uniti e lo ha considerato un ostacolo fondamentale al suo sviluppo. Siamo grati all’UNESCO per il suo sostegno nel contrastare l’impatto di questa politica ingiusta. Il suo contributo è arrivato dalla mano della cooperazione opportuna e responsabile in tutti gli ambiti di competenza dell’organizzazione, ha affermato intervenendo al Dibattito di Politica Generale della 42° Conferenza Generale.

Cuba con risultati favorevoli nell’accesso alla tecnologia

9.11 – Cuba conta su oltre 600 sale di navigazione e su 1.900 siti pubblici i cittadini possono connettersi a Internet attraverso la rete Wi-Fi, ha pubblicato oggi la stampa nazionale. Attualmente, il servizio Internet Nauta Hogar è disponibile in oltre 282.000 case e vi è una marcata intenzione di dare la priorità alla popolazione rurale, ha precisato il vicepresidente dell’Azienza di Telecomunicazioni di Cuba S. A., Adolfo Martínez.

Bielorussia e Cuba affrontano insieme ingiuste sanzioni

10.11 – Bielorussia e Cuba affrontano insieme l’imposizione di sanzioni, ha dichiarato oggi il Primo Ministro bielorusso, Roman Golovchenko, durante i colloqui ufficiali con il suo omologo di Cuba, Manuel Marrero. “Siamo partner fiduciosi da molto tempo. Le nostre relazioni sono amichevoli e aperte. Ci sosteniamo a vicenda sulle piattaforme internazionali da molti anni, abbiamo opinioni simili sui processi geopolitici globali”, ha dichiarato il Capo di Governo bielorusso durante l’incontro.

Il Presidente cubano si congratula con AMLO per il suo compleanno

13.11 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con il suo omologo messicano, Andrés Manuel López Obrador, in occasione del suo 70° compleanno. Caro Presidente López Obrador, ricevi un forte abbraccio e i migliori auguri per la tua salute nel giorno del tuo compleanno. Da questo popolo che ti stima e ti ammira tanto, ti auguriamo un giorno felice con i tuoi cari, ha scritto il Presidente cubano sulla rete sociale X.

Cuba accoglie i partecipanti all’incontro “La Nazione e l’Emigrazione”

13.11 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha dato oggi il benvenuto ai cittadini cubani residenti all’estero che parteciperanno al IV Incontro “La Nazione e l’Emigrazione”, che si terrà il 18 e il 19 prossimi. Cuba apre le braccia ai suoi figli che vivono all’estero e che già cominciano ad arrivare per partecipare al nuovo Incontro “La Nazione e l’Emigrazione”, ha dichiarato il Presidente sulla rete sociale X, e ha affermato che “coloro che rispettano e difendono la terra che li ha visti nascere e li ha formati con amore saranno sempre i benvenuti”.

Eurodeputati respingono il blocco e difendono l’accordo UE-Cuba

14.11 – A Bruxelles, il segretario dell’Assemblea Nazionale di Cuba, Homero Acosta, ha avuto oggi colloqui con europarlamentari di diverse forze politiche, che hanno ribadito la loro condanna del blocco statunitense e difeso l’accordo raggiunto tra l’Unione Europea (UE) e l’isola. Nell’incontro con gli eurodeputati italiani Massimiliano Smeriglio, Andrea Cozzolino, Pietro Bartolo e Dino Guiarrusso, gli eurodeputati spagnoli Mónica Silvana, Ana Miranda e Antonio Comin e l’eurodeputata portoghese Sandra Pereira, gli anfitrioni hanno anche respinto l’inserimento di Cuba nella lista unilaterale di Washington dei paesi che sponsorizzano il terrorismo.

Cuba definisce un successo la presentazione all’ONU del rapporto sui Diritti Umani

15.11 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha definito oggi un successo la presentazione del rapporto di Cuba al quarto ciclo dell’Esame Periodico Universale (EPU) del Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite (CDU). Nel suo profilo sulla rete sociale X, il Presidente ha ringraziato per l’ampio riconoscimento internazionale ottenuto presso la sede di questo organismo a Ginevra, in Svizzera, per la promozione e la protezione dei Diritti Umani a Cuba, nonché per il rifiuto del blocco degli Stati Uniti, che ha definito una flagrante e sistematica violazione dei Diritti Umani del popolo cubano.

Il blocco degli Stati Uniti viola i Diritti Umani, denuncia Cuba a Ginevra

15.11 – Il blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti contro Cuba costituisce una violazione massiccia, flagrante e sistematica dei Diritti Umani, ha denunciato oggi il Ministro degli Esteri dell’isola, Bruno Rodríguez. Il Ministro degli Esteri cubano ha presentato alla sede delle Nazioni Unite a Ginevra il rapporto di Cuba nel quarto ciclo dell’Esame Periodico Universale (EPU) del Consiglio dei Diritti Umani, dove ha condannato l’intensificarsi dell’aggressività di Washington e il suo impatto su tutti i settori della società.

La Scuola Latinoamericana di Medicina di Cuba festeggia 24 anni di esistenza

15.11 – La Scuola Latinoamericana di Medicina di Cuba (ELAM) celebra oggi il suo 24° anniversario, fondata dal leader della Rivoluzione Fidel Castro. L’ELAM – situata nella zona ovest della capitale – ha una storia di 19 anni accademici con oltre 30.000 studenti provenienti da 120 paesi.

Gli Stati Uniti restituiscono a Cuba 60 migranti irregolari

15.11 – La Guardia Costiera degli Stati Uniti (SGC) ha restituito a Cuba 60 migranti irregolari che avevano lasciato il paese illegalmente via mare, ha informato il Ministero dell’Interno (MININT). I rimpatriati, 54 uomini, 4 donne e 2 minorenni, sono arrivati ieri al porto di Orozco, a Bahía Honda, nella provincia di Artemisa (nell’occidente del paese).

Una rete di chiese degli Stati Uniti chiede la rimozione di Cuba dalla lista dei paesi terroristi

16.11 – Oltre 120 chiese presbiteriane degli Stati Uniti hanno firmato una lettera al presidente Joe Biden in cui si chiede la rimozione di Cuba dalla lista arbitraria degli Stati che patrocinano il terrorismo perché infligge oggi sofferenze ai cubani. “Signor Presidente, lei ha il potere di rimuovere Cuba dalla lista degli Stati che patrocinano il terrorismo. Cuba non è un paese terrorista”, hanno dichiarato i firmatari.

Eurodeputati ripudiano il blocco di Cuba e lo definiscono criminale

16.11 – Eurodeputati di vari paesi sono intervenuti oggi a Bruxelles nel preambolo del tribunale internazionale che giudicherà il blocco statunitense contro Cuba per condannare questa politica e i danni umani che provoca. Hanno inoltre denunciato la natura extraterritoriale dell’assedio economico, commerciale e finanziario applicato da Washington da oltre 60 anni, in una delle sale del Parlamento Europeo e di fronte a circa 200 rappresentanti di organizzazioni politiche, di solidarietà, sindacali e di giuristi dell’Europa e degli Stati Uniti.

La FAO promuove a Cuba il lavoro agricolo delle donne

16.11 – L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO), con il finanziamento dell’Unione Europea (UE), sta promuovendo l’inserimento delle donne nel lavoro agricolo a Cuba, secondo un comunicato stampa diffuso oggi. A questo proposito, il rapporto della FAO aggiunge che la riflessione sulla partecipazione delle donne in ambito scientifico all’agricoltura e sul fatto di rendere visibili i divari di genere che ancora persistono negli istituti è il proposito del secondo incontro sul tema propiziato dall’organizzazione mondiale.

Cuba in guardia sulla situazione meteorologica nei Caraibi

16.11 – Il Centro di Previsioni dell’Istituto di Meteorologia di Cuba segue oggi l’evoluzione di un’estesa area di nubi disorganizzate nei Caraibi occidentali. Si sta muovendo verso nord-est, vicino alla Giamaica, e potrebbe causare un aumento significativo delle precipitazioni nella parte orientale del paese durante il fine settimana, che potrebbero essere forti e intense in diverse località.

Cuba saluta i partecipanti al Tribunale Internazionale contro il blocco

17.11 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha salutato i partecipanti al Tribunale Internazionale contro il blocco degli Stati Uniti all’isola, che si conclude oggi a Bruxelles, sede del Parlamento Europeo. Il Ministro degli Esteri della nazione caraibica ha precisato nel suo account sulla rete sociale X, che lì si denuncia il carattere genocida, extraterritoriale e di ingerenza di questa politica illegale, contraria ai diritti dei popoli.

La sentenza contro il blocco a Cuba apre una nuova tappa

17.11 – La sentenza contro il blocco statunitense a Cuba emessa al Parlamento Europeo da un tribunale internazionale apre una nuova tappa nella lotta contro questa politica, ha dichiarato oggi il dirigente cubano Fernando González. Dopo la sentenza dei giudici – una decisione non vincolante – il presidente dell’Istituto Cubano di Amicizia con i Popoli (ICAP) ha sottolineato l’importanza politica e morale per combattere più efficacemente la battaglia per porre fine all’assedio economico, commerciale e finanziario imposto da oltre sei decenni.

Il tribunale stabilisce che il blocco di Cuba viola il Diritto Internazionale

17.11 – Un tribunale internazionale che per due giorni ha analizzando a Bruxelles il blocco statunitense contro Cuba ha stabilito oggi che questa politica viola il Diritto Internazionale e le norme universali per la coesistenza pacifica. Ha inoltre sottolineato che l’assedio economico, commerciale e finanziario imposto da Washington viola la Carta delle Nazioni Unite, che sancisce la sovranità degli Stati, la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e gli accordi dell’Organizzazione Mondiale del Commercio, tra le altre norme.

La musica cubana festeggia un altro Grammy a Omara Portuondo

17.11 – La famosa interprete cubana Omara Portuondo ha appena vinto un Grammy Latino per il Miglior Album Tropicale Tradizionale e l’Istituto Cubano della Musica (ICM) ha dichiarato che oggi la musica cubana è in festa. L’istituzione ha espresso nelle sue reti sociali la sua gioia per il riconoscimento, ancora una volta alla diversità e alla grandezza di questa espressione culturale.

Piogge intense nella parte orientale di Cuba fino a sabato

17.11 – Il Centro Nazionale di Previsione dell’Istituto di Meteorologia di Cuba ha comunicato che le forti piogge che hanno colpito l’oriente dell’isola caraibica persisteranno oggi e domani in quella regione. Nell’ultimo servizio televisivo, l’ente scientifico ha insistito sul fatto che la cosa più preoccupante è l’abbondanza delle precipitazioni, perché a causa della situazione idrometeorologica dei giorni precedenti i terreni sono già saturi e si potrebbero verificare ancora forti piogge.

Cuba rafforza i legami con i cittadini cubani all’estero

20.11 – Cuba promuove oggi i legami con i suoi cittadini residenti all’estero e ne auspica la partecipazione sempre più attiva ai processi socio-economici che sta portando avanti. A tal fine, ha ospitato questo fine settimana la IV Conferenza “La Nazione e l’Emigrazione”, che ha riunito a La Habana 367 cubani provenienti da 57 paesi di tutto il mondo; un terzo di loro vive negli Stati Uniti.

Cuba commemora il 235° anniversario della nascita di padre Félix Varela

20.11 – I cubani commemorano oggi il 235° anniversario della nascita di Padre Félix Varela, considerato un pensatore di enorme importanza per il riconoscimento dell’indipendenza dall’America da parte della metropoli spagnola. Nato a La Habana il 20 novembre 1788, Varela è stato un sacerdote, insegnante, scrittore, filosofo e politico che ha svolto un ruolo importante nella vita intellettuale, politica e religiosa della prima metà del XIX secolo a Cuba.

Fidel Castro ricordato in Italia a pochi giorni dall’anniversario della morte

21.11 – L’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba (ANAIC), rende oggi omaggio al leader rivoluzionario cubano Fidel Castro, con la diffusione di documentari sulla sua vita, a pochi giorni dal 25 novembre, settimo anniversario della sua morte. Marco Papacci, presidente dell’ANAIC, ha sottolineato in dichiarazioni a Prensa Latina, l’importanza di diffondere questi materiali durante questa settimana, per rievocare la vita e l’opera di Fidel attraverso le reti sociali e il sito web ufficiale dell’organizzazione, che conta simpatizzanti in 190 Paesi e oltre 400 visualizzazioni giornaliere.

Lo sport cubano è vivo e fiorente, ha affermato Díaz-Canel

22.11 – Nonostante tutte le vicissitudini che Cuba sta attraversando per sviluppare lo sport, questo è ancora vivo, fiorente e continua a essere tra i migliori al mondo, ha dichiarato il Presidente Miguel Díaz-Canel. Lo ha riconosciuto in una riunione tenutasi martedì sera con gli atleti che hanno partecipato con merito ai Giochi Panamericani di Santiago 2023, gli allenatori, i commissari e le glorie dello sport che hanno assistito all’evento sportivo.

Il Centro Fidel Castro di Cuba celebra due anni dalla sua istituzione

23.11 – Il Centro Fidel Castro Ruz, la principale istituzione per la ricerca e la promozione delle idee dello storico leader della Rivoluzione cubana, realizza oggi un ampio programma di attività nel suo secondo anniversario. Maribel Tabares, specialista dell’estensione culturale dell’istituzione, ha dichiarato a Prensa Latina che l’ampia giornata di attività celebra i due anni dalla sua fondazione, avvenuta il 25 novembre 2021, e allo stesso tempo rende omaggio a Fidel Castro (1926-2016), nel settimo anniversario della sua scomparsa fisica.

Díaz-Canel si congratula con Maduro per il suo compleanno

23.11 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, a nome del Governo e del popolo cubano, si è congratulato con il suo omologo venezuelano, Nicolás Maduro, per aver compiuto oggi 61 anni. Díaz-Canel ha inviato attraverso il suo account in X, un “caloroso abbraccio da La Habana” al dignitario del paese fratello sudamericano in occasione del suo compleanno.

Alto funzionario del Parlamento cubano inizia una visita in Italia

23.11 – Il Segretario dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba, Homero Acosta, ha iniziato oggi una visita di lavoro in Italia, durante la quale svilupperà un’ampia agenda volta a rafforzare i legami tra i Parlamenti delle due nazioni. Acosta, che è anche Segretario del Consiglio di Stato cubano, è arrivato in Italia nella notte del 22 novembre, ha visitato giovedì mattina, accompagnato dall’Ambasciatrice cubana in Italia, Mirta Granda, la sede della Presidenza del Senato della Repubblica, a Palazzo Giustiniani.

Il blocco degli Stati Uniti aggrava la carenza di medicinali a Cuba

23.11 – La carenza di medicinali di cui soffre oggi Cuba ha come uno dei fattori principali il blocco economico, commerciale e finanziario imposto e intensificato dal Governo degli Stati Uniti. Il presidente del gruppo imprenditoriale BioCubaFarma, Eduardo Martínez, ha spiegato che nel caso di finanziamenti per le materie prime, pur avendo i soldi, ci sono problemi nel pagare i fornitori, a causa del rifiuto delle banche di lavorare con Cuba.

Le ceneri del partigiano italiano del Granma saranno portate a Cuba

24.11 – Una delegazione dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba (ANAIC) porterà a Cuba le ceneri del partigiano Gino Doné, l’unico europeo della spedizione Granma, ha dichiarato oggi un portavoce dell’organizzazione. Il presidente dell’ANAIC, Marco Papacci, ha dichiarato a Prensa Latina che nei prossimi giorni guiderà il gruppo di componenti di questa organizzazione che realizzerà così l’ultimo desiderio di Doné, di far riposare le sue spoglie a Cuba.

La brigata medica cubana nel suo primo anno in Italia onora Fidel Castro

27.11 – L’anniversario dell’arrivo di una brigata medica cubana in Calabria è stato celebrato nel corso di una cerimonia in omaggio allo storico leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, a sette anni dalla sua scomparsa, ha dichiarato oggi un portavoce. Il dottor Luis Enrique Pérez, responsabile del gruppo, ha dichiarato a Prensa Latina che durante la cerimonia le autorità politiche e sanitarie locali hanno riconosciuto il lavoro svolto dal loro arrivo, il 28 dicembre 2022, dagli specialisti dell’isola, “degni seguaci delle idee di Fidel”.

Cuba ricorda la fucilazione di otto studenti di medicina nel 1871

27.11 – La fucilazione di otto studenti di medicina, uno dei crimini più efferati commessi dal regime coloniale spagnolo a Cuba, viene ricordata oggi in occasione del 152° anniversario di questo fatto. Anche con il passare del tempo, l’orrendo evento ritorna nella memoria storica della nazione come un altro esempio della perversità degli imperi in declino, come quello della Spagna del 1871, che ricevette colpi importanti dall’Esercito di Liberazione cubano.

Il Parlamento di Cuba convoca il secondo periodo ordinario di sessioni

28.11 – Il presidente dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba (Parlamento), Esteban Lazo, ha convocato oggi il Secondo Periodo Ordinario di Sessioni di questo organismo, nella sua X Legislatura. Le sessioni inizieranno il 20 dicembre di quest’anno, a partire dalle 9:00 (ora locale), al Palacio de Convenciones della capitale.

Cuba riafferma il suo incrollabile sostegno alla causa palestinese

29.11 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ribadito oggi il suo incrollabile appoggio alla causa e alla legittima lotta palestinese contro l’illegale occupazione e il genocidio, in occasione della Giornata Internazionale di Solidarietà con il popolo palestinese. Nel suo account sulla rete sociale X, ex Twitter, il Presidente ha sottolineato che “spetta ai popoli del mondo saldare il debito storico con la Palestina esigendo la pace”.

Cuba sviluppa le attività che precedono la sua partecipazione alla COP28

29.11 – La delegazione cubana alla 28° Conferenza delle Parti della Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (COP28) sta sviluppando oggi diverse attività prima dell’inizio dell’evento di domani. La rappresentanza caraibica sta ultimando i dettagli del padiglione nazionale all’Expo City di Dubai, dove mostrerà alcuni degli scopi e dei risultati dell’applicazione del Piano di Stato per la lotta al cambiamento climatico, noto come Task Life.

Cuba offre maggiori opportunità di investimento nel settore della salute

29.11 – Il settore dell’esportazione della salute a Cuba offre oggi nuove opportunità ai potenziali investitori dell’isola caraibica, dove esiste un potenziale per sviluppare diversi servizi in questo campo. La presidente dell’Azienda di Commercializzazione dei Servizi Medici di Cuba, Yamila de Armas, ha spiegato che la più grande delle Antille ha un portafoglio di opportunità e rimane aperta ad altre proposte.

Denunciato un attacco alla cultura cubana

30.11 – L’Unione degli Scrittori e degli Artisti di Cuba (UNEAC) ha denunciato oggi un attacco alla cultura dell’isola da parte di sette città degli Stati Uniti e dell’America Latina, attraverso un festival organizzato dal cosiddetto Istituto Internazionale di Artivismo Hannah Arendt. In un comunicato diffuso su Internet, l’UNEAC ha sottolineato che questo incontro si è proposto di esporre poco più di una decina di produzioni audiovisive, in cui l’obiettivo è riscrivere la storia e falsificare le realtà di questa nazione, che in mezzo alla crescente e sostenuta ostilità delle amministrazioni statunitensi, difende il suo diritto inalienabile alla sovranità, all’autodeterminazione e all’indipendenza, ha sottolineato il documento.

Cuba ricorda la rivolta armata del 1956 a Santiago

30.11 – Cuba ricorda l’insurrezione armata messa in atto esattamente 67 anni fa dal Movimento 26 Luglio per appoggiare lo sbarco di Fidel Castro sullo yacht Granma al largo della costa orientale di Cuba. L’azione, guidata da Frank País nel 1956, aveva l’obiettivo di distrarre le forze della tirannia di Fulgencio Batista (1952-1959) in Oriente per sostenere l’arrivo degli 82 spedizionieri e fomentare un clima di lotta insurrezionale in tutto il paese.

DICEMBRE

Il Presidente di Cuba a colloquio con il Segretario Generale delle Nazioni Unite

1.12 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha avuto oggi un piacevole incontro con il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, nell’ambito della COP 28, in corso a Dubai. Il Presidente dell’isola ha raccontato nel suo account X di aver confermato l’impegno del suo paese a progredire sulle questioni prioritarie per i paesi in via di sviluppo, che nonostante siano quelli che contribuiscono meno al cambiamento climatico, ne subiscono esponenzialmente gli effetti.

La pace è necessaria per salvare il pianeta, dice Cuba alla COP28

1.12 – La pace è necessaria per salvare il pianeta, ha detto oggi il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, respingendo il genocidio di Israele contro il popolo palestinese, intervenendo a Dubai al Vertice Mondiale sull’Azione per il Clima. “A poco più di duemila chilometri da qui, a Gaza si sta consumando un genocidio. A nome di Cuba, condanniamo categoricamente l’escalation di violenza e di terrore scatenata contro gli abitanti di quella striscia di terra nella Palestina occupata”, è stato l’inizio del discorso del Presidente caraibico.

Gli Stati Uniti ripetono le calunnie su Cuba nel rapporto annuale sul terrorismo

1.12 – Il Governo degli Stati Uniti ripete affermazioni calunniose e politicamente ripudianti contro Cuba nel suo rapporto annuale del 2022 sul terrorismo, una valutazione di quelli che, secondo Washington, oggi non collaborano su questo tema. Il documento, diffuso dal Dipartimento di Stato non costituisce, come chiarisce, “un nuovo annuncio rispetto a tali designazioni”, ma una specie di revisione la Casa Bianca è obbligata a notificare ogni anno al Congresso.

Il programma di risposta all’HIV/AIDS di Cuba fa passi avanti

1.12 – Cuba celebra oggi la Giornata Mondiale di Risposta all’HIV/AIDS con risultati tangibili, grazie a un programma con molteplici attori nel settore della salute e con il lavoro delle comunità. Il Viceministro della Salute Pubblica, Carilda Peña, ha spiegato che a Cuba circa 32.000 persone vivono con l’HIV e che durante l’intera pandemia il 16% ha perso la vita.

Visita in Iran, una parola mantenuta, dice Díaz-Canel

4.12 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ringraziato a Teheran la delegazione cubana per l’accoglienza ricevuta oggi e ha assicurato che con questa visita ha mantenuto la parola data a La Habana di recarsi a Teheran prima della fine del 2023. “Questa è una visita in cui diamo continuità a tutte le questioni affrontate durante la visita del Presidente persiano a La Habana a giugno e ai colloqui bilaterali in altri forum multilaterali”, ha detto Díaz-Canel.

Díaz-Canel conclude la visita ufficiale in Iran

5.12 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha concluso oggi la sua visita ufficiale in Iran dopo un fitto programma di incontri ai massimi livelli governativi, riunioni con imprenditori e gruppi di solidarietà e visite a centri di interesse. Prima della partenza, il Presidente ha visitato il Complesso Storico Culturale di Sadabad, dove ha tenuto un incontro con i cubani che vivono in Iran e con i gruppi di solidarietà, che ha ringraziato per l’affetto e il sostegno all’isola.

Díaz-Canel definisce proficuo l’incontro con gli imprenditori iraniani

5.12 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha definito proficuo l’incontro con gli imprenditori iraniani, ai quali ha illustrato le opportunità commerciali della nazione caraibica e la sua offerta esportabile. Nel suo account sul social network X, ex Twitter, il Presidente ha affermato che nella conversazione si è potuto notare l’interesse dei partecipanti e le possibilità di espandere i legami economici e commerciali tra i due paesi.

Il Presidente di Cuba accoglie con favore l’inserimento del bolero nella lista dell’UNESCO

6.12 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha festeggiato oggi l’inserimento del bolero nella lista rappresentativa del Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità dell’UNESCO, un fatto che contribuirà a rafforzare la salvaguardia del genere. Attraverso il suo account sulla rete sociale X, il Capo di Stato ha sottolineato che la nazione caraibica e il Messico, orgogliosi dei loro legami culturali, celebrano questa dichiarazione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO), la prima binazionale nella regione.

Il Primo Ministro di Cuba si congratula con gli studenti delle Scuole Superiori

6.12 – Il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, si è congratulato oggi con i componenti della Federazione degli Studenti dell’Educazione Media dell’isola, in occasione del 53° anniversario della sua fondazione. Dal social network X, il Capo del Governo ha inviato un abbraccio ai componenti dell’organizzazione, che ha definito la continuità della Rivoluzione cubana.

Evidenziato l’impegno di Cuba contro la violenza di genere

6.12 – L’esempio di Cuba e il suo impegno sociale contro la violenza di genere e per l’uguaglianza della donna sono stati evidenziati a La Habana durante un workshop parlamentare tenutosi presso la legislatura nazionale. Componenti dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (ANPP, Parlamento) e rappresentanti di enti governativi cubani e delle Nazioni Unite (ONU) hanno dibattuto sull’attuazione di strategie nazionali su questo delicato tema.

Un ampio dossier scientifico avalla un’istituzione di Cuba

6.12 – La conduzione di più di 200 studi clinici per testare l’efficacia di prodotti innovativi per la salute pubblica è oggi il riconoscimento del Centro di Immunologia Molecolare di Cuba (CIM) nei suoi 29 anni di proficuo lavoro. Nella lunga lista di risultati positivi ottenuti in questi quasi tre decenni, spicca l’inserimento in queste indagini di oltre 30.000 pazienti di diversi enti, per valutare farmaci per il trattamento del cancro e di altre malattie autoimmuni e neurodegenerative.

Cuba ricorda la caduta in combattimento del generale Antonio Maceo

7.12 – I cubani commemorano oggi il 127° anniversario della caduta in combattimento del generale maggiore dell’Esercito di Liberazione, Antonio Maceo y Grajales, noto sull’isola come il Titano di Bronzo. Il Partito Comunista del paese caraibico ha evidenziato sulla rete sociale X l’abilità tattica militare di Maceo, ricordando che ha partecipato a più di 600 azioni di combattimento, la maggior parte delle quali vittoriose, che hanno lasciato 26 cicatrici di guerra sul suo corpo.

Electrónica de Cuba colpita dalle misure statunitensi

7.12 – Il Gruppo di Electrónica de Cuba ha mostrato oggi elementi che dimostrano come è colpito dalle misure economiche, commerciali e finanziarie applicate dagli Stati Uniti contro questa nazione. Un comunicato dell’azienda ha aggiunto questo giovedì che il Gruppo copre industrialmente la produzione e i servizi di apparecchiature elettriche ed elettroniche, soluzioni informatiche e attrezzature associate, mezzi, parti e pezzi per le Telecomunicazioni e l’Informatica.

La mappa degli tsunami rafforza la riduzione del rischio di catastrofi a Cuba

7.12 – Cuba dispone ora di una mappa del rischio tsunami, un altro strumento che rafforza il programma di riduzione del rischio di catastrofi nell’isola caraibica. Nella più grande delle Antille non c’è un elevato pericolo che si verifichi questo tipo di evento, ma è importante ricordare che il fenomeno è stato registrato nel 1882 e nel 1946 nel segmento di faglia settentrionale di Haiti e della Repubblica Dominicana.

CARICOM e Cuba celebrano 51 anni di relazioni fraterne

8.12 – La Comunità dei Caraibi (CARICOM) e Cuba celebrano oggi 51 anni di legami, ulteriormente rafforzati dalla cooperazione e dalla solidarietà della più grande delle Antille e dal sostegno contro il blocco sulla scena internazionale. Le due parti celebrano la decisione di Trinidad e Tobago, Barbados, Guyana e Giamaica di stabilire relazioni diplomatiche con La Habana nel 1972 e di rompere l’isolamento ostile a cui era stato sottoposto il Governo dopo il trionfo rivoluzionario del 1959.

Il quotidiano messicano La Jornada pubblica la lista di Cuba di persone terroriste

8.12 – Il quotidiano messicano La Jornada ha pubblicato oggi una Lista Nazionale dei Terroristi, di persone e di organizzazioni che hanno agito contro Cuba dall’esterno dell’isola, molte delle quali negli Stati Uniti. L’elenco pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di Cuba cita 61 persone e 20 organizzazioni, tra cui quelle coinvolte in attentati falliti contro il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro (1926-2016), o quelle accusate di aver promosso il disordine pubblico prima e durante le provocazioni dell’11 luglio 2021.

Cuba esprime condoglianze e solidarietà al Brasile in seguito a un incendio

11.12 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha espresso oggi le sue condoglianze e la sua solidarietà al suo omologo brasiliano, Luiz Inácio Lula Da Silva, e al popolo di questo paese per l’incendio avvenuto nello Stato amazzonico di Pará. Attraverso la rete sociale X, il Presidente cubano ha inviato l’abbraccio del suo popolo al paese sudamericano in seguito a un incendio causato da una scarica elettrica la notte di sabato scorso in un accampamento del Movimento dei Lavoratori Rurali Sin Tierra, che ha provocato una decina di morti.

Il padiglione di Cuba alla COP28 si conclude con esperienze innovative

11.12 – A Dubai, il Padiglione di Cuba alla Conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (COP28) ha concluso le sue attività con la presentazione dell’esperienza del progetto IRES, Resilienza Climatica nei Sistemi Agricoli. Lo spazio dell’isola caraibica ha inoltre presentato questa domenica l’iniziativa BioCubaCafé per la coltivazione e la produzione di caffè biologico, in una giornata che per la prima volta alla COP è stata dedicata all’agricoltura e all’alimentazione.

Ricordato il capo della missione militare di Cuba a sostegno dell’Angola

11.12 – A Luanda, i componenti dell’Ambasciata di Cuba in Angola hanno ricordato oggi Raúl Díaz Argüelles, primo capo della missione militare cubana, nel 48° anniversario della sua morte. Nella sede della missione diplomatica e alla presenza dell’ambasciatore Oscar León, è stato osservato un minuto di silenzio in omaggio ai 2.085 combattenti dell’isola che hanno dato la vita al fianco del popolo angolano, oltre ad altri 204 morti mentre svolgevano compiti civili.

L’ufficio delle risorse minerarie di Cuba mostra una grande attività

11.12 – Le autorità minerarie cubane hanno sottolineato oggi il ruolo di questa sfera economica nello sviluppo della nazione e la creazione di un ufficio centrale di controllo sempre più attivo. Il media elettronico Cubadebate ha aggiunto nella sua edizione di questo lunedì che il 14 novembre di quest’anno è stato compiuto il 60° anniversario della creazione dell’Ufficio Nazionale delle Risorse Minerarie (ONRM).

Le Maldive ringraziano Cuba per la collaborazione nel settore della salute

12.12 – A Malé, il Vicepresidente delle Maldive, Hussain Mohamed Latheef, ha ringraziato Cuba per la sua assistenza nel settore della salute con la collaborazione di medici e le opportunità di formazione, ha riferito oggi il quotidiano nazionale Sun. Il giornale maldiviano ha riprodotto informazioni dal sito ufficiale del suo Governo sull’incontro avvenuto ieri tra Latheef e la Vice Primo Ministro cubana Inés María Chapman, a Ginevra, in Svizzera, dove i due si stanno incontrando per l’evento di alto livello per il 75° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Si apre a Cuba il VII Congresso dei Comunicatori

12.12 – L’Associazione Cubana dei Comunicatori Sociali (ACCS) tiene da oggi il suo VII Congresso, in un momento decisivo per la specialità nell’isola, marcato dalla recente approvazione della Legge sulla Comunicazione Sociale. L’incontro si svolgerà fino a domani nel Palazzo delle Convenzioni di La Habana con circa 260 delegati provenienti da tutto il paese, all’insegna di “Etica, professionalità e impegno”.

Festival del cinema a Cuba, immagine delle società latinoamericane

12.12 – Società in conflitto, violenza e resti di vecchie dittature sono i temi ricorrenti del Festival Internazionale del Nuovo Cinema Latinoamericano, in corso oggi a La Habana fino al 17 dicembre. Il riflesso di anni di incertezza, lo spettro della burocrazia e altri abusi subiti da popoli e comunità, soprattutto in America Latina, sono i temi principali delle pellicole che partecipano a questa 44° edizione dell’appuntamento cinematografico di La Habana, che assegnerà venerdì i suoi “Premi Corallo”.

Aperta la votazione in linea del Festival latinoamericano

12.12 – Il pubblico del 44° Festival Internazionale del Nuovo Cine Latinoamericano può votare oggi in linea per le pellicole in gara, secondo quanto annunciato recentemente dalla Fondazione del Nuovo Cine Latinoamericano (FNCL). Per mezzo del suo Portale del Cine e dell’Audiovisivo Latinoamericano e Caraibico, la Fondazione ha esteso questo invito agli usuari che possono rendere effettivo il loro voto fino al prossimo 14 dicembre, accedendo al sito www.cinelatinoamericano.org.

Appello del Presidente di Cuba a fermare il genocidio a Gaza

13.12 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha fatto appello a fermare il genocidio che Israele sta compiendo contro il popolo palestinese nella Striscia di Gaza, con la complicità degli Stati Uniti. Il Presidente cubano ha esortato attraverso la rete sociale X ad ascoltare le richieste della nuova risoluzione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (UNGA) “per fermare immediatamente la barbarie a Gaza”.

Le battaglie dell’umanità in cui i fucili sono inutili

13.12 – Lo sviluppo della scienza sta portando l’umanità a limiti insospettabili negli armamenti, nell’informatica e nella salute, ma malattie come il dengue, lo zika, la chikungunya, il colera e il Covid-19 non hanno oggi una soluzione definitiva. Per molti sembra che i giorni di confinamento a causa della pandemia di Covid-19 appartengano al passato, anche se migliaia di persone soffrono ancora dei suoi postumi, altre piangono le persone care che ha portato via loro, e gli organismi internazionali della salute continuano a mettere in guardia sulle loro varianti e a chiedere equità nella distribuzione dei vaccini.

Il Presidente di Cuba sottolinea le capacità delle micro, piccole e medie imprese (MIPYMES) statali

14.12 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha elogiato la capacità delle micro, piccole e medie imprese (MIPYMES) statali di trovare soluzioni flessibili e adattabili. In un incontro con i rappresentanti di diverse micro, piccole e medie imprese (MIPYMES) statali, il Presidente ha sottolineato il funzionamento di queste forme di gestione e la loro flessibilità.

Díaz-Canel presiede la sessione plenaria del Partito Comunista di Cuba

15.12 – Il Primo Segretario del Partito Comunista di Cuba (PCC) e Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel, presiede oggi la VII sessione plenaria del Comitato Centrale di questa organizzazione politica, che si riunirà fino a domani a La Habana. L’incontro analizzerà le questioni prioritarie in ambito politico, economico e sociale del paese, ha dichiarato il PCC sul suo profilo nella rete sociale X.

La più importante località balneare di Cuba compie 136 anni

15.12 – Varadero compie oggi 136 anni e consolida la sua supremazia come principale località balneare di Cuba e una delle più importanti dei Caraibi. Fondata dal Consiglio Comunale della città di Cárdenas il 15 dicembre 1887, è attualmente il luogo di svago più importante dell’arcipelago, insieme a La Habana, la capitale del paese.

L’economia di Cuba chiuderà il 2023 senza raggiungere la crescita prevista

18.12 – L’economia cubana non sarà in grado di raggiungere la crescita economica prevista del 3 % del PIL entro il 2023, ha dichiarato oggi il Vice Primo Ministro e Ministro dell’Economia e della Pianificazione Alejandro Gil. Nei dibattiti della Commissione Affari Economici dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento), prima del secondo periodo ordinario di sessioni dell’organismo, nella sua X Legislatura, ha spiegato che questa previsione è legata agli impatti sull’economia dovuti alle limitazioni nella disponibilità di valuta estera e di combustibili.

Festival del Nuovo Cinema Latinoamericano a Cuba, l’eco del tuo sguardo

18.12 – Il Festival Internazionale del Nuovo Cinema Latinoamericano di La Habana, che si è svolto dall’8 al 17 dicembre, è ormai storia, ma ancora oggi l’eco di alcuni dei film partecipanti si sente tra il pubblico dei cinefili. Con un totale di 199 opere partecipanti al concorso cubano, su oltre duemila presentate, questo evento si è affermato come uno dei più importanti della settima arte nella regione.

Israele massacra senza pietà un popolo, denuncia il Presidente di Cuba

19.12 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha denunciato oggi che il Governo di Israele massacra senza pietà il popolo della Palestina e sfida la comunità internazionale con la sua escalation di abusi. “Il Governo terrorista di Israele sfida ogni giorno la comunità internazionale con la sua escalation di abusi e crimini contro la Palestina”, ha scritto il Presidente sul suo account della rete sociale X, ex Twitter.

Cuba rafforza la rete di stazioni sismologiche

19.12 – Il Centro Nazionale di Ricerche Sismologiche di Cuba (CENAIS) sta rafforzando la sua rete di stazioni dopo aver recuperato la vitalità delle attrezzature che oggi contribuiscono al sistema di allarme rapido. Il centro ha sviluppato un software che ha reso possibile la piena funzionalità di digitalizzatori che avevano smesso di funzionare a causa dell’obsolescenza tecnologica, causando la cessazione dell’attività di cinque stazioni sismologiche.

Raúl Castro e Díaz-Canel partecipano alle sessioni del Parlamento di Cuba

20.12 – Il leader della Rivoluzione di Cuba, Raúl Castro, e il Presidente Miguel Díaz-Canel partecipano alla Seconda Sessione dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento), nella sua X Legislatura, iniziata oggi a La Habana. In questa giornata, i deputati analizzeranno gli obiettivi e le mete dell’economia per il 2024, come il processo di attuazione del Codice delle Famiglie, la Legge 114 del processo penale e un gruppo di accordi e decreti legge del Consiglio di Stato, da ratificare.

Le autorità cubane guardano con occhio critico al sistema bancario

20.12 – Le autorità del settore bancario a Cuba hanno esaminato con occhio critico la gestione di questo livello finanziario nel paese, come parte della ricerca di emendare i problemi, ha dichiarato oggi un servizio di stampa. Una nota pubblicata dal quotidiano Granma ha sottolineato l’analisi critica del processo bancario nel paese e della qualità del servizio bancario nel dibattito della Commissione degli Affari Economici dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento), senza ignorare le limitazioni delle risorse materiali, finanziarie e umane in queste istanze.

Cuba ribadisce la severità delle sanzioni contro i terroristi

20.12 – Le autorità di Cuba hanno ribadito oggi la massima priorità che il paese dà alle indagini e al chiarimento degli atti terroristici contro lo Stato, nonché la severità delle sanzioni per i loro autori. Il Vice Procuratore Generale della Repubblica, Marcos Caraballo, ha spiegato che i reati di terrorismo hanno nel Codice Penale dell’isola un range di sanzioni da 10 a 30 anni di carcere, e comprendono anche l’ergastolo e la pena di morte per i casi più complessi.

Il Presidente cubano invia le condoglianze alla Cina dopo il terremoto

21.12 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha inviato oggi le sue condoglianze al popolo e al Governo della Cina, dopo che un terremoto ha colpito il nord-ovest di questa nazione, causando almeno 127 vittime. “Inviamo le nostre più sentite condoglianze al popolo e al Governo della Cina per il terribile terremoto che si è verificato nelle province di Gansu e Qinghai. Ricevete tutta la nostra solidarietà”, ha dichiarato il presidente nel suo account sulla rete sociale X.

Cuba respinge le accuse di ingerenza negli affari interni dell’Argentina

21.12 – Cuba ha respinto categoricamente i tentativi di collegarla alla presunta preparazione di atti di vandalismo in Argentina e ha ratificato la sua politica di non interferenza negli affari interni di altre nazioni, hanno dichiarato fonti del Ministero degli Esteri. In una dichiarazione rilasciata dal Ministero degli Affari Esteri (MINREX) dell’isola caraibica, il direttore generale per l’America Latina di tale organizzazione, Eugenio Martínez, ha denunciato i tentativi calunniosi di associare Cuba alla presunta agitazione o preparazione di atti di vandalismo nella Repubblica Argentina.

L’attuazione del Codice delle Famiglie è considerata positiva a Cuba

21.12 – L’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba (Parlamento) ha considerato oggi positiva l’attuazione del Codice delle Famiglie, pur riconoscendo che c’è ancora un po’ di strada da fare nella sua applicazione. Il Ministro della Giustizia, Oscar Silveira, ha spiegato nel corso del Secondo Periodo Ordinario di Sessioni del Legislativo, che si svolge nel Palazzo delle Convenzioni di La Habana, che dall’entrata in vigore della normativa sono state non poche le sfide delle istituzioni giuridiche per la sua applicazione.

Cuba invia le sue condoglianze alla Repubblica Ceca dopo la sparatoria all’Università

22.12 – Il Ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez, ha espresso il suo rammarico per la perdita di vite umane e per i feriti a seguito di una sparatoria in una facoltà dell’Università Carolina di Praga, che ha scosso oggi la Repubblica Ceca. “Le nostre più sentite condoglianze al popolo e al Governo della Repubblica Ceca, e soprattutto alle famiglie e ai parenti delle vittime”, ha dichiarato il Ministro degli Esteri sul suo account ufficiale nella rete sociale X (ex Twitter).

Si conclude il Secondo Periodo di Sessioni del Parlamento a Cuba

22.12 – Con la presentazione di tre progetti di legge, tra cui uno sulla Salute Pubblica, si concluderà oggi il Secondo Periodo Ordinario di Sessioni dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento) della X legislatura di Cuba. Secondo il programma di quest’ultima giornata, gli oltre 400 deputati cubani discuteranno anche il progetto di legge sulla Procura Militare e il progetto di legge sul Sistema di Attenzione ai Reclami e alle Petizioni delle persone. Verrà inoltre esaminato il calendario legislativo aggiornato per il prossimo anno.

Cuba ribadisce la priorità delle relazioni con l’Unione Economica Eurasiatica

26.12 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ribadito oggi che per il suo paese è della massima importanza espandere i legami con tutti i paesi componenti l’Unione Economica Eurasiatica (UEE). Intervenendo virtualmente alla riunione del Supremo Consiglio Economico Eurasiatico, il Presidente ha affermato che l’isola, in qualità di Stato Osservatore, continuerà a partecipare attivamente agli eventi e alle manifestazioni dell’Unione Economica Eurasiatica per promuovere una collaborazione reciprocamente vantaggiosa all’interno dell’Unione.

Cuba-CARICOM: un altro anno di sostegno reciproco

26.12 – In un anno contraddistinto dal 51° anniversario dei loro legami bilaterali, la Comunità dei Caraibi (CARICOM) ha nuovamente accompagnato Cuba sulla scena internazionale, soprattutto nel chiedere la fine del blocco imposto dagli Stati Uniti. Il Presidente dell’isola, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato i profondi legami di amicizia e di cooperazione tra il suo paese e quelli dei Caraibi, in occasione della Giornata CARICOM-Cuba, celebrata in riconoscimento dell’instaurazione di relazioni diplomatiche tra la maggiore delle Antille e Barbados, Guyana, Giamaica e Trinidad Tobago.

La brigata medica cubana in Italia festeggia un anno di collaborazione di successo

26.12 – I primi 51 medici della brigata medica cubana che fornisce assistenza sanitaria nella regione meridionale italiana della Calabria festeggiano un anno dall’inizio di questa missione, una dimostrazione di umanità, ha dichiarato oggi un portavoce. Il dottor Luis Enrique Pérez, capo della brigata cubana della salute, ha dichiarato a Prensa Latina che i circa 50 specialisti, ai quali si sono aggiunti altri 120 arrivati il 4 agosto 2023, stanno scrivendo una nuova pagina della collaborazione con la nazione europea in questo settore.

Cuba prepara la cerimonia militare per il 65° anniversario della Rivoluzione

27.12 – Cuba sta preparando oggi la tradizionale cerimonia militare per il 65° anniversario del trionfo della Rivoluzione, che si terrà il 31 dicembre e che prevede lo sparo di 21 salve di artiglieria, hanno reso noto fonti militari. Secondo una nota del Ministero delle Forze Armate Rivoluzionarie (MINFAR), gli spari avranno luogo alle 00:00 ora locale di domenica dalla fortezza di San Carlos de la Cabaña, nella capitale.

Cuba ha acquistato un lotto di ambulanze per le emergenze mediche

27.12 – Cuba ha acquistato un lotto di quasi cento ambulanze per l’assistenza medica d’emergenza in tutte le province e nel municipio speciale di Isla de la Juventud, secondo quanto riportato oggi dai media. Secondo quanto riportato dal Noticiero Estelar della televisione cubana, il lotto di mezzi di trasporto medico è stato acquistato dal Governo cubano attraverso la società importatrice MCV Comercial, per un costo di circa quattro milioni di dollari.

Aumenti salariali per dipendenti di Salute Pubblica ed Educazione

28.12 – Le autorità cubane della Salute Pubblica e dell’istruzione discuteranno oggi gli aumenti salariali approvati dal Governo per i loro dipendenti, nell’ambito delle misure di stimolo economico recentemente annunciate dal Parlamento nazionale. Il Vice Primo Ministro e responsabile di Economia e Pianificazione (MEP), Alejandro Gil, ha annunciato ieri nel programma televisivo Mesa Redonda, che i responsabili dei suddetti ministeri si presenteranno giovedì, insieme ai rappresentanti sindacali di entrambi i sindacati.

Il Presidente di Cuba si congratula con un’istituzione di educazione sessuale

29.12 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con il personale del Centro Nazionale di Educazione Sessuale (CENESEX) e in particolare con la sua direttrice, Mariela Castro, per il 35° anniversario della fondazione dell’istituzione. Nel suo intervento su X, il Presidente dell’isola caraibica ha sottolineato il contributo del CENESEX al sistema nazionale di salute pubblica e alla felicità delle famiglie cubane con un approccio partecipativo, di inserimento, rivoluzionario e socialista.

Potrebbero interessarti anche...