Il National Geographic sceglie Cuba come migliore destinazione culturale delle Americhe

Print Friendly, PDF & Email

Gli esperti della rivista National Geographic hanno scelto l’isola caraibica come destinazione culturale preferita del continente in una classifica pubblicata questa settimana dal portale web.

Secondo gli specialisti consultati dalla pubblicazione statunitense, la nazione caraibica è ideale per la sua “storia unica e la sua fiorente vita notturna”. Hanno sottolineato l’influenza delle culture africana, caraibica e spagnola nel dare forma a un’entità unica e irripetibile.

“Per comprendere quest’isola complessa, i viaggiatori dovrebbero dedicare un paio di giorni all’esplorazione dell’Avana, attraversando i fatiscenti portoni coloniali per raggiungere i suggestivi bar art déco dove bere un daiquiri e percorrere le strade a bordo di un’iconica auto americana”, spiega la rivista.

Nell’elenco dei luoghi figurano anche Paesi come il Perù, la Colombia e il Messico, noti per le loro feste e la loro gastronomia. “I vasti e diversi continenti dell’America del Nord e del Sud sono una destinazione culturale di prim’ordine, dove i viaggiatori possono esplorare le colorate strade di epoca coloniale dell’Avana a Cuba, rintracciare le radici della musica americana lungo l’imponente Mississippi o viaggiare in treno attraverso la Valle Sacra degli Incas in Perù”, si legge nell’articolo.

“Per comprendere quest’isola complessa, i viaggiatori dovrebbero dedicare un paio di giorni all’esplorazione dell’Avana, attraversando le fatiscenti porte coloniali e i suggestivi bar art déco per sorseggiare daiquiri e percorrere le strade a bordo di un’iconica auto americana”, si legge nella recensione.

Nell’elenco dei luoghi figurano anche Paesi come Perù, Colombia e Messico, noti per le loro feste e la loro gastronomia. “I vasti e diversi continenti del Nord e del Sud America sono una destinazione culturale di livello mondiale, dove i viaggiatori possono esplorare le colorate strade di epoca coloniale dell’Avana a Cuba, rintracciare le radici della musica americana lungo l’imponente Mississippi o viaggiare in treno attraverso la Valle Sacra degli Incas in Perù”, si legge nell’articolo.

Il turismo cubano è riconosciuto a livello internazionale per la varietà delle destinazioni e la bellezza della geografia caraibica. Uno degli ultimi riconoscimenti ottenuti in questo senso è stato il premio vinto dalla campagna Cuba Única agli US International Awards 2023.

Fonte: Razones de Cuba

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Giuseppe Nicoli ha detto:

    Forza Cuba!