Gennaio 2024 – Brevi Prensa Latina

Print Friendly, PDF & Email

Cuba condanna l’attacco terroristico in Iran

4.1 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha condannato oggi con la massima fermezza l’attacco terroristico perpetrato nella città di Kerman, in Iran, durante la cerimonia di commemorazione del quarto anniversario dell’assassinio del generale Qassem Soleimani. Attraverso il suo account sulla rete sociale X, il Presidente ha inviato un messaggio di solidarietà al Governo e al popolo iraniano, nonché le condoglianze alle famiglie delle vittime.

Il Primo Ministro riconosce il lavoro dei medici e degli infermieri di Cuba

4.1 – Il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, ha riconosciuto oggi il lavoro dei medici e degli infermieri dell’isola in occasione del 40° anniversario della creazione di un rinomato programma di assistenza primaria. Nel 40° anniversario della creazione del Programma del Medico e dell’Infermiera di Famiglia su iniziativa di Fidel (Castro), tutto il nostro riconoscimento va a coloro che giorno dopo giorno contribuiscono al suo sviluppo e rafforzamento, mantenendo vive le idee fondanti, ha sottolineato il capo del Governo sulla rete sociale X.

Medici formati a Cuba presteranno servizio in Congo

4.1 – Il Congo ha oggi un gruppo di 274 nuovi medici formati a Cuba, che entreranno in servizio dopo un periodo di formazione negli ospedali del paese. I laureati, per lo più medici generici e tecnici, inizieranno la loro formazione nelle istituzioni della salute nazionali, dove faranno esperienza prima di essere ufficialmente assunti e destinati, secondo quanto riportato dal portale Journal de Brazza.

Municipi del centro di Cuba con tasso di mortalità infantile pari a zero

4.1 – I municipi di Primero de Enero e di Majagua, nella provincia centrale di Ciego de Ávila, hanno registrato un tasso di mortalità infantile pari a zero nell’anno appena concluso, ha dichiarato oggi una fonte del settore della salute. La direttrice della Salute Pubblica di Ciego de Ávila, Nilka Pita, ha dichiarato che entrambi i territori sono tra i 25 del paese che hanno chiuso il 2023 senza decessi di bambini minori di un anno di età.

Il Presidente di Cuba riconosce il lavoro della Polizia Nazionale Rivoluzionaria

5.1 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha riconosciuto oggi il lavoro degli agenti della Polizia Nazionale Rivoluzionaria (PNR), che celebra il 65° anniversario della sua fondazione. Attraverso il suo account sulla rete sociale X, il Presidente ha inviato congratulazioni e abbracci agli “eroi in blu”, che non si danno pace nell’adempimento del sacro dovere di mantenere la tranquillità pubblica, una conquista inalienabile della Rivoluzione.

Ricordato a Cuba il primo martire dell’Alfabetizzazione

5.1 – Il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, ha ricordato oggi il maestro volontario Conrado Benítez, primo martire della campagna di alfabetizzazione lanciata dopo il trionfo della Rivoluzione nel 1959. La sua vita dedicata al servizio della professione di insegnante è un esempio per le nuove generazioni di insegnanti cubani, ha dichiarato il Capo del Governo sulla rete sociale X.

Il Presidente di Cuba commemora il 65° anniversario della Carovana della Libertà

8.1 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha commemorato oggi il 65° anniversario dell’ingresso trionfale a La Habana della Carovana della Libertà con Fidel Castro alla testa di circa 1.000 combattenti dell’Esercito Ribelle. Nel suo account in X, il Presidente ha definito l’evento il più bel simbolo della vittoria e il momento di maggior giubilo per il popolo dell’isola caraibica.

Trinidad de Cuba fa rivivere le ceneri della sua storia nel suo 510° anniversario

8.1 – Trinidad, Patrimonio Culturale dell’Umanità, sviluppa le celebrazioni per i 510 anni della sua fondazione facendo rivivere le ceneri della sua storia, afferma oggi Tania Gutiérrez, presidente dell’Assemblea Municipale del Poder Popular. Già nei preparativi per l’Assemblea Solenne per l’anniversario, prevista per questo mese, vengono valorizzati il lavoro di restauro e il salvataggio degli elementi storici e i contributi apportati per migliorare le condizioni socio-culturali nelle comunità e nello stesso capoluogo.

Varadero sempre tra le migliori spiagge del mondo

8.1- Per la sua bellezza e presenza, la spiaggia cubana di Varadero è stata ancora una volta classificata tra le migliori del mondo, a indiscutibile conferma non solo delle sue attrattive, ma anche della sua conservazione ambientale. In questa occasione si è classificata al 48° posto tra le 50 migliori, ma per le molte persone che la visitano da tutto il mondo rappresenta molto di più.

Cuba chiede un cessate il fuoco immediato per fermare il genocidio a Gaza

9.1 – Il Primo Vice Ministro degli Esteri di Cuba, Gerardo Peñalver, ha chiesto oggi un cessate il fuoco a Gaza come priorità per fermare il genocidio di Israele contro la popolazione palestinese. Intervenendo all’Assemblea Generale, il viceministro ha respinto la paralisi del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite nel chiedere la fine del conflitto a causa dell’uso del veto degli Stati Uniti per sostenere il loro principale alleato in Medio Oriente.

Cuba ricorda l’uccisione di giovani a Tarará 32 anni fa

9.1 – Cuba ricorda oggi l’assassinio, 32 anni fa, di quattro giovani combattenti che stavano difendendo le coste della nazione caraibica, un evento noto come il crimine di Tarará. In questa data nel 1992, un gruppo di delinquenti attaccò la base nautica di questa urbanizzazione a est di La Habana, allo scopo di rubare un’imbarcazione e fuggire negli Stati Uniti.

Cuba mantiene un’attiva sorveglianza clinico-epidemiologica

9.1 – Cuba mantiene oggi un’attiva sorveglianza clinico-epidemiologica e microbiologica a tutti i livelli di assistenza del Sistema Nazionale della Salute, compreso il transito alle frontiere, per rilevare la circolazione di virus respiratori. Lo ha confermato il Ministro della Salute Pubblica, José Ángel Portal, aggiungendo che, sebbene non si possa ignorare l’allarme dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per l’aumento delle malattie respiratorie causate dal Covid-19, nel territorio cubano la presenza del virus non è ancora in significativa crescita.

Díaz-Canel invita a tenersi informati sulle misure economiche a Cuba

10.1 – Il Presidente cubano, Miguel Díaz-Canel, ha esortato la popolazione a mantenersi informata sulle misure governative recentemente approvate per affrontare i problemi economici che il paese caraibico si trova ad affrontare oggi. Sul social network X, il Presidente ha raccomandato ai cubani di seguire attraverso i media le spiegazioni fornite dai ministri e da altri funzionari del Governo sulla portata di queste misure annunciate lo scorso dicembre.

Díaz-Canel commemora l’assassinio in Messico di Julio Antonio Mella

10.1 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha commemorato oggi il 95° anniversario dell’assassinio in Messico del leader studentesco e dirigente comunista Julio Antonio Mella, un atto perpetrato dai sicari del dittatore Gerardo Machado (1925-1933). Nel suo account su X, il Capo di Stato cubano ha ricordato l’epica frase di Mella, ferito a morte in questo giorno del 1929, quando aveva solo 20 anni: “Muoio per la Rivoluzione”.

Cuba esige la fine immediata del genocidio israeliano a Gaza

10.1 – Cuba mantiene la sua posizione a favore della pace in Medio Oriente e il rifiuto della complicità permanente degli Stati Uniti nel genocidio che Israele sta perpetrando oggi contro la popolazione palestinese nella Striscia di Gaza. A questo proposito, il Presidente Miguel Díaz-Canel ha espresso l’urgenza di accelerare gli sforzi della comunità internazionale per fermare il massacro perpetrato dal Governo sionista di Israele contro il popolo palestinese.

Dirigenti cubani ricordano l’impronta di Celia Sánchez

11.1 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, e altri dirigenti hanno sottolineato l’impronta di Celia Sánchez Manduley, figura trascendentale della Rivoluzione nell’isola caraibica, nel 44° anniversario della sua morte. Nel suo account X, il Presidente ha scritto: “l’omaggio permanente al fiore più autoctono della Rivoluzione, Celia Sánchez, che ha curato e abbellito come pochi altri la storia e l’eredità di Fidel (Castro), dai giorni nella Sierra (la catena montuosa della Sierra Maestra, in Oriente) come prima guerrigliera dell’Esercito Ribelle”.

Il Parlamento di Cuba esprime solidarietà all’Ecuador di fronte alla violenza

11.1 – Il Presidente dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba (Parlamento), Esteban Lazo, ha ribadito oggi la sua solidarietà al popolo e al Governo dell’Ecuador di fronte alla violenza scatenata nel paese da gruppi criminali. Lazo ha espresso nell’account X del Parlamento Nazionale il pieno sostegno delle autorità cubane alla pace in questa nazione, alla vigilia del 10° anniversario della Proclamazione dell’America Latina e dei Caraibi come “Zona di Pace”, in occasione di un vertice dei leader della regione tenutosi a La Habana nel 2014.

Documentario dedicato al cinema cubano trasmesso dalla televisione italiana

11.1 – Il documentario Cine Libre, presentato ieri nel programma Art Night del canale televisivo di Rai5, racconta la storia di un sogno che si realizza a Cuba dopo il trionfo della Rivoluzione, ha sottolineato oggi il suo regista, Adolfo Conti. In una nota inviata a Prensa Latina, Conti ha sottolineato il ruolo svolto dall’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba (ANAIC) e dal suo Presidente, Marco Papacci, nella realizzazione di quest’opera, che evidenzia lo sviluppo culturale della settima arte e del manifesto cinematografico nell’isola, in quanto “ha creduto immediatamente nel progetto, che ha sostenuto e promosso in ogni modo”.

Cuba, per National Geographic la migliore destinazione culturale delle Americhe

11.1 – Il prestigioso media statunitense National Geographic ha designato Cuba come prima destinazione culturale da visitare quest’anno nel continente americano, secondo il suo sito ufficiale. La copertina della pubblicazione è un’immagine di uno dei tradizionali marciapiedi di La Habana, coronato da venditori di fiori, accompagnata da una didascalia che sottolinea come la capitale sia un crogiolo di culture, con varie influenze africane, caraibiche e spagnole.

Richiesta a cascata a Biden: rimuovere Cuba dalla lista dei paesi terroristi

12.1 – Se c’è una cosa su cui concordano gli otto componenti del Congresso degli Stati Uniti che oggi hanno sollecitato il Presidente Joe Biden a rimuovere Cuba dall’elenco arbitrario dei paesi che patrocinano il terrorismo, è che questa misura è carente di qualsiasi valore. La richiesta più recente delle ultime due settimane è avvenuta ieri, quando il componente della Camera dei Rappresentanti del Tennessee, Steve Cohen, ha inviato una lettera al Presidente raccomandandogli di avviare il processo di revisione e inversione dell’inserimento di Cuba nella cosiddetta lista degli Stati che patrocinano il Terrorismo (SSOT, dalla sigla in inglese).

Congratulazioni agli scienziati di Cuba nella Giornata della Scienza

15.1 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con gli scienziati dell’isola in occasione della Giornata della Scienza nella nazione caraibica. Attraverso il suo account sulla rete sociale X, il Capo di Stato ha riconosciuto i meriti della scienza cubana, che si è guadagnata un posto d’onore nella società con le sue ricerche e i suoi risultati decisivi per lo sviluppo del paese e la sconfitta del blocco imposto dagli Stati Uniti.

Evidenziati la storia e i valori della collaborazione tra Cuba e Sudafrica

15.1 – Il Ministro delle Relazioni Internazionali e della Cooperazione del Sudafrica, Naledi Pandor, insieme ad altre personalità sudafricane, ha sottolineato oggi a White River, in Sudafrica, i valori della storica collaborazione tra Cuba e Sudafrica. Parlando agli oltre 230 delegati provenienti da più di 25 paesi che partecipano al VII Incontro Continentale Africano di Solidarietà con Cuba, il Ministro ha fornito una panoramica storica della collaborazione cubana con le nazioni africane in diversi ambiti.

Inizia l’anno scolastico nelle università di Cuba

15.1 – L’anno accademico 2024 nelle università cubane inizierà oggi con una durata di 30 settimane di lezioni e con alcune flessibilità che tengono conto delle specificità di ogni università. Secondo Deysi Fraga, direttrice generale degli studi universitari del Ministero dell’Educazione Superiore, questo corso finirà in settembre e sarà l’ultimo che si svilupperà in un anno fiscale.

Il Presidente di Cuba ricorda l’eredità di un importante rivoluzionario

16.1 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ricordato oggi l’eredità dell’eccezionale intellettuale e rivoluzionario Rubén Martínez Villena, in occasione del 90° anniversario della sua morte. Attraverso il suo account sulla rete sociale X, il Presidente ha affermato che Villena merita il più sentito omaggio “perché in soli 35 anni di vita ha lasciato un’eredità politica e letteraria ammirevole; per la sua esemplare militanza comunista e per il suo instancabile lavoro di educazione e mobilitazione popolare”.

Cuba sollecita ad accelerare l’azione per raggiungere gli obiettivi climatici

16.1 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha insistito oggi sull’importanza di raggiungere gli obiettivi climatici fissati a livello globale, in base alle rispettive capacità e responsabilità differenziate. Il Ministro degli Esteri ha sottolineato sulla rete sociale X che il 2023 è stato l’anno più caldo mai registrato e il primo in cui ogni giorno è stato più caldo di un grado Celsius rispetto al periodo preindustriale, secondo dati del servizio Copernicus Climate Change dell’Unione Europea.

Cuba chiede una soluzione giusta al conflitto israelo-palestinese nel Movimento dei Non Allineati (MNOAL)

17.1 – A Kampala, il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha proposto oggi ai componenti del Movimento dei Paesi Non Allineati (MNOAL) di esprimersi con unità e fermezza per chiedere una soluzione giusta, globale e duratura al conflitto israelo-palestinese. Intervenendo alla riunione ministeriale del 19° vertice del MNOAL, il capo della diplomazia cubana ha chiesto una soluzione al conflitto che comprenda la creazione di uno Stato palestinese indipendente entro i confini precedenti al 1967, con Gerusalemme Est come capitale, e il ritorno dei rifugiati.

Cuba regolamenta le importazioni di alimenti di origine animale

17.1 – Il Centro Nazionale di Salute Animale del Ministero dell’Agricoltura di Cuba ha stabilito norme sanitarie speciali per l’importazione di prodotti di origine animale destinati al consumo umano. Le disposizioni mirano a prevenire l’ingresso nel paese di agenti biologici che producono malattie dannose per gli animali domestici, la fauna selvatica e l’uomo, ha riferito il quotidiano Granma.

Promettenti legami tra Cuba e l’Unione Economica Eurasiatica

18.1 – Cuba e l’Unione Economica Eurasiatica stanno cercando di consolidare una cooperazione  reciprocamente vantaggiosa che rafforzerà l’espansione degli scambi commerciali, della produzione congiunta e degli investimenti, hanno approvato le alte personalità riunite di recente a La Habana. “Spero che potremo continuare a sviluppare le nostre relazioni in modo molto coerente”, ha dichiarato il Presidente Miguel Díaz-Canel, ricevendo il Ministro dell’Integrazione e della Macroeconomia della Commissione Economica Eurasiatica (CEE), Serguei Glaziev.

Prensa Latina si prepara all’Operazione Verità a Cuba

18.1 – L’Agenzia Informativa Latinoamericana Prensa Latina si prepara oggi a ricevere nei prossimi giorni decine di Ministri dell’Informazione, dirigenti dei media, giornalisti e altre personalità nell’ambito del forum della Nuova Operazione Verità. L’evento sarà l’occasione per discutere le sfide della comunicazione nel mondo di oggi e la costruzione di un Nuovo Ordine Internazionale dell’Informazione, per affrontare la diffusione di notizie false.

Cuba riafferma il suo impegno per la causa palestinese

19.1 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ribadito oggi lo storico impegno e la solidarietà della nazione caraibica con la causa del popolo palestinese. “Per i cubani, la Palestina è una nazione sorella, cara ai nostri cuori; la causa del suo popolo è sempre stata difesa dalla Rivoluzione”, ha scritto il Presidente sul suo account sulla rete sociale X.

Cuba ha ratificato la condanna del G77 e della Cina del genocidio contro i palestinesi

19.1 – A Kampala, il Vicepresidente di Cuba, Salvador Valdés, ha ratificato oggi la condanna del Gruppo dei 77 e della Cina al genocidio contro il popolo palestinese, durante il XIX Vertice del Movimento dei Paesi Non Allineati (MNOAL). Il rappresentante della nazione caraibica, che detiene la presidenza pro tempore del blocco, intervenendo nella giornata di apertura dell’evento ha avanzato proposte per porre fine all’aggressione.

Cuba ratifica l’adesione al principio di “una sola Cina”

19.1 – Il Ministero degli Esteri di Cuba, ha ribadito oggi la sua ferma e immutabile adesione al principio “una sola Cina”, affermando che il paese caraibico riconosce Taiwan come parte inalienabile del territorio del gigante asiatico. In un comunicato ufficiale, il Ministero degli Esteri ha espresso il sostegno di Cuba a Pechino “di fronte ai tentativi di forze secessioniste e di attori esterni di approfittare della questione per minare l’integrità territoriale e la sovranità della Repubblica Popolare Cinese, di intervenire nei suoi affari interni e di minare la pace e la sicurezza regionale e internazionale”.

Registrato un significativo incremento del turismo a Cuba

19.1 – Gli ultimi risultati del turismo a Cuba indicano un importante aumento di questa attività economica, che oggi significa speranza per la soluzione di buona parte dei problemi del paese. Il sito digitale Cubadebate riassume questo venerdì che i dati del turismo internazionale a Cuba, nel 2023 appena concluso, indicano 2.436.979 arrivi di visitatori non residenti, che rappresentano 822.892 in più rispetto al 2022.

Nuova Operazione Verità a Cuba, una tribuna per i popoli che resistono

22.1 – La Conferenza Internazionale Nuova Operazione Verità, che si conclude oggi a La Habana, è diventata una tribuna da cui difendere i diritti dei popoli che resistono, secondo i suoi partecipanti. L’evento riunisce decine di professionisti dell’informazione provenienti da una trentina di paesi che sostengono modelli di comunicazione contro-egemonica, capaci di dare visibilità a maggioranze storicamente sottomesse.

Cuba ha ratificato il suo sostegno alla pace in Colombia

22.1 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha confermato al suo omologo della Colombia, Álvaro Leyva, il suo appoggio alla pace in quel paese e il suo accompagnamento al processo di colloqui, che riprenderanno nella settimana che comincia oggi. Il Ministro degli Esteri dell’isola ha commentato sul suo account sulla rete sociale X, ex Twitter, i vari incontri avuti ieri, tra cui quello con il rappresentante colombiano, con il quale ha discusso l’avvio a La Habana del VI Ciclo del Tavolo di Dialogo con l’Esercito di Liberazione Nazionale.

Cuba apprezza il riconoscimento della sua leadership alla guida del G77 e Cina

23.1 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha ringraziato oggi per le dichiarazioni del III Vertice del Sud in riconoscimento della sua leadership, dei suoi sforzi e del suo lavoro alla guida del G77 e Cina nel 2023. Nel suo profilo sulla rete sociale X, il massimo rappresentante della diplomazia cubana ha ribadito l’impegno permanente della sua nazione a favore degli interessi dei paesi del Sud.

Le università di Cuba realizzano oltre 1.300 progetti scientifici

23.1 – Ricercatori, professori e studenti delle università di Cuba hanno realizzato nel 2023 più di 1.300 progetti scientifici, distribuiti in programmi nazionali, settoriali, territoriali e imprenditoriali, è stato reso noto oggi. Ondina León, direttrice generale della Ricerca e degli Studi Post-laurea del Ministero dell’Istruzione Superiore (MES), ha dichiarato al quotidiano Granma che i risultati hanno un impatto su aree prioritarie del paese come la sicurezza alimentare e nutrizionale, l’energia, la protezione ambientale, la biomedicina, lo sviluppo locale, le politiche pubbliche, la trasformazione digitale, l’edilizia e le risorse idriche.

Cuba celebra la Giornata mondiale della Cultura Africana

24.1 – Il Ministro degli Esteri cubano di Cuba, Bruno Rodríguez, ha salutato oggi la Giornata Mondiale della Cultura Africana e degli Afrodiscendenti, una data che, ha detto, è un giorno di festa per l’isola. L’Africa è una parte essenziale della storia, della cultura, della religione e della nazionalità cubana, dopo secoli di legami di identità, solidarietà e fratellanza, ha dichiarato il Ministro degli Esteri Rodríguez nel suo profilo sulla rete sociale X.

Cuba approva l’aumento delle indennità di maternità

24.1 – Il Governo cubano ha approvato oggi un aumento di tre mesi dei sussidi di maternità come parte di un piano per correggere le distorsioni e rilanciare l’economia entro il 2024. Secondo il quotidiano Granma, il comunicato che informa della misura, pubblicato sulle reti ufficiali del Governo, spiega che proteggere la cosa più preziosa per la nostra famiglia, i nostri figli, è una priorità per la Rivoluzione.

Convocata a Cuba la Biennale Internazionale dell’Umorismo Politico

25.1 – La prima edizione della Biennale Internazionale di Umorismo Politico si terrà a La Habana dal 1° al 30 giugno 2024, ha reso noto oggi su Internet l’Unione degli Scrittori e degli Artisti di Cuba. Secondo l’annuncio, il Ministero della Cultura, il Consiglio Nazionale delle Arti Plastiche e la rivista cubana La Jiribilla invitano artisti, illustratori, vignettisti e umoristi di tutto il mondo a partecipare.

Riconosciuta l’efficienza di un aeroporto cubano

25.1 – Per la seconda volta consecutiva, American Airlines ha riconosciuto l’eccellenza delle operazioni dell’Aeroporto Internazionale Abel Santamaria Cuadrado, nella provincia centrale cubana di Santa Clara. L’emittente radiofonica CMHW di quella località ha aggiunto questo giovedì che il terminal ha ricevuto la Coppa Customer Services (Servizio Clienti Integrale) assegnata dalla compagnia aerea statunitense grazie alle eccellenti procedure.

Il Primo Ministro sottolinea il lavoro dei dirigenti nell’economia di Cuba

26.1 – Il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, ha ribadito l’importanza del lavoro dei dirigenti del Governo a tutti i livelli per sradicare le distorsioni presenti oggi nell’economia del paese. Ieri, durante una lezione alla Scuola Superiore dei Quadri di Stato e di Governo, Marrero ha sottolineato la responsabilità di coloro che guidano l’attuazione delle misure governative per rilanciare l’economia nel mezzo dell’attuale crisi.

Ampio dibattito a Cuba per attuare misure socio-economiche

29.1 – Cuba svilupperà nei prossimi mesi diversi processi politici per accompagnare l’attuazione delle proiezioni del Governo per correggere le distorsioni e rilanciare l’economia cubana entro il 2024, ha riferito oggi la stampa presidenziale. Durante la prima riunione del Consiglio dei Ministri di quest’anno, il primo segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba e Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel, ha assicurato che l’obiettivo è quello di avanzare con coerenza nell’attuazione delle misure economiche e di poter affrontare i problemi sociali, ideologici ed economici, con un’analisi completa.

Organizzazioni degli Stati Uniti consegnano una donazione a centri medici di Cuba

29.1 – L’Ospedale Pediatrico William Soler e l’Istituto di Gastroenterologia hanno ricevuto varie donazioni da CodePink e Puentes de Amor, organizzazioni statunitensi favorevoli alla fine del blocco di Washington contro Cuba. Questo fine settimana, il William Soler ha ricevuto 1.000 libbre di latte in polvere, mentre l’Istituto di Gastroenterologia ha ricevuto 71.000 compresse di pancreatina per i pazienti affetti da fibrosi cistica.

Xi Jinping vuole espandere i legami con altre nazioni, tra cui Cuba

30.1 – A Pechino, il Presidente cinese Xi Jinping ha invitato a rafforzare la cooperazione e l’amicizia con i Paesi i cui Ambasciatori hanno consegnato oggi le loro credenziali, tra questi Cuba e Nicaragua. In un discorso ai capi diplomatici, il Presidente ha salutato i Governi e i popoli di ciascun rappresentante e ha espresso la disponibilità ad ampliare gli scambi mutuamente benefici sulla base dell’uguaglianza e degli interessi condivisi.

Cuba e l’Australia celebrano 35 anni di relazioni bilaterali

31.1 – Cuba ha ratificato la volontà di continuare a rafforzare i legami di amicizia e di cooperazione nei settori di interesse comune con l’Australia, in occasione della commemorazione odierna del 35° anniversario dell’instaurazione delle relazioni diplomatiche. Il Ministero degli Affari Esteri dell’isola ha sottolineato che i legami tra i due paesi sono stati stabiliti il 31 gennaio 1989 e nel corso degli anni hanno rafforzato i legami di cooperazione tra i due paesi.

Cuba esegue sperimentazione clinica di fase III di un farmaco per l’atassia di tipo due

31.1 – È in corso con successo a Cuba uno studio clinico di fase III per valutare l’efficacia e la sicurezza della somministrazione nasale di NeuroEPO in pazienti adulti affetti da atassia spinocerebellare. Cuba è il Paese al mondo con la più alta prevalenza di atassia di tipo sca2, con 36.2 casi per 100.000 abitanti, anche se la sua frequenza nella provincia di Holguín è di 183 casi per 100.000 individui, ha riportato il quotidiano Granma.

Potrebbero interessarti anche...