Evo Morales sostiene Petro e accusa gli Stati Uniti di golpe giudiziari in America Latina

Print Friendly, PDF & Email

Evo Morales ha espresso sostegno al presidente della Colombia, Gustavo Petro, di fronte a un “tentativo di golpe giudiziario” e ha accusato gli Stati Uniti di promuovere i colpi di Stato in America Latina.

“I colpi di Stato giudiziari contro i governi popolari in America Latina sono permanenti, dietro di essi c’è l’imperialismo statunitense, che si serve di politici e autorità sottomessi, venduti e traditori”, ha dichiarato domenica l’ex presidente boliviano Evo Morales in una pubblicazione sul suo account X.

Riferendosi ai tentativi di colpo di Stato giudiziario – lawfare – avvenuti negli ultimi anni in Bolivia, Ecuador, Brasile, Argentina e Paraguay, Morales ha avvertito che “ora vogliono fare lo stesso contro il presidente Petro in Colombia”.

Ha inoltre affermato che il governo colombiano presieduto da Petro e il suo popolo sono vittime di “un tentativo di rottura istituzionale attraverso la Procura Generale e il sistema giudiziario”.

Fonte

Potrebbero interessarti anche...