L’Avana sarà animata dal pensiero della sinistra globale

Print Friendly, PDF & Email

Prevista la partecipazione di oltre 90 partecipanti stranieri provenienti da 32 Paesi.

La seconda edizione dell’Incontro Internazionale delle Pubblicazioni Teoriche dei Partiti e dei Movimenti di Sinistra si svolgerà all’Avana dal 12 al 14 febbraio, presso il Palazzo dei Congressi, con la partecipazione di oltre 90 partecipanti provenienti da 32 Paesi.

In dichiarazioni pubblicate sul sito web del Partito Comunista di Cuba (PCC), Enrique Ubieta Gómez, coordinatore dell’evento e direttore della Revista Cuba Socialista, ha dichiarato che l’obiettivo principale dell’incontro è quello di mantenere un rapporto più efficace tra le pubblicazioni teoriche di sinistra e di analizzare il piano d’azione che è stato elaborato nel suo complesso.

A questo proposito, ha sottolineato che “l’importanza dell’unità della sinistra e la posizione dei giovani di fronte al fascismo e al neofascismo sono temi che ci uniscono nella lotta e ci permettono di concordare un’agenda comune”.

Ha inoltre confermato che, tenendo conto degli accordi della prima edizione, gli intellettuali, le personalità, i pensatori e gli accademici non sono rimasti inattivi nell’intento di difendersi dall’offensiva ideologica, politica, economica e militare dell’imperialismo statunitense.

Come superare le trappole della dottrina senza abbandonare la teoria e come articolarci senza perdere la nostra identità o smarrirci nelle nostre differenze sono tra le domande che guideranno i dibattiti.

Verranno inoltre discussi i programmi di ricerca sulle sfide che la sinistra deve affrontare di fronte alla guerra mediatica dell’imperialismo e le azioni editoriali collettive in difesa della memoria storica.

Fonte: Granma

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *