Febbraio 2024 – Brevi Prensa Latina

Print Friendly, PDF & Email

Il Presidente di Cuba saluta il 50° anniversario della Scuola Vocazionale

1.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con gli studenti, i diplomati e gli insegnanti dell’Istituto Pre-universitario Vocazionale di Scienze Esatte Vladimir Ilich Lenin in occasione del suo 50° anniversario. Attraverso il suo account su X, il Presidente ha ricordato che ieri le reti sociali si sono riempite di ricordi e di foto memorabili degli studenti di questa importante istituzione fondata dallo storico leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro.

Il Primo Ministro ricorda l’espulsione di Cuba dall’OEA

1.2 – Il Primo Ministro Manuel Marrero ha ricordato oggi l’espulsione di Cuba dall’Organizzazione degli Stati Americani (OEA) nel 1962, a causa delle pressioni degli Stati Uniti, nel tentativo di isolare l’isola dal mondo. Nel suo account sulla rete sociale X, Marrero ha ricordato che il leader della Rivoluzione cubana, Raúl Castro, ha descritto l’OEA come uno strumento permanente “di dominazione imperialista e che nessuna riforma potrà cambiare la sua natura o la sua storia”.

Cuba fa progressi nel rafforzamento della sicurezza informatica

2.2 – Cuba garantisce oggi la sicurezza delle istituzioni e degli individui nella sfera digitale attraverso leggi e misure, ha dichiarato Daniel Perea, direttore generale dell’Ufficio di Sicurezza delle Reti Informatiche (OSRI) dell’isola. Questo è quanto lo specialista ha dichiarato ieri alla televisione nazionale, in merito al rinvio dell’aggiornamento dei prezzi del carburante, a causa di un incidente di cybersecurity verificatosi nei sistemi informatici per la sua commercializzazione.

Díaz-Canel si rammarica per le morti e la distruzione causate dagli incendi in Cile

5.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha deplorato oggi la perdita di 51 vite e la distruzione di migliaia di case a causa degli incendi boschivi che hanno colpito il sud del Cile. Nel suo account nella rete sociale X, il Presidente ha inviato le condoglianze al Governo e al popolo della nazione sudamericana e ha sottolineato la partecipazione dei medici cileni laureati nell’isola caraibica al contenimento dei sinistri.

Cuba denuncia il lucroso e mortale business della vendita di armi da parte degli Stati Uniti

5.2 – Il Governo degli Stati Uniti trae profitto dalla lucrosa attività di vendita di armi ad altri Governi, nonostante ciò aumenti il numero di morti nel mondo, ha denunciato oggi il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez. Le vendite di attrezzature militari statunitensi ad altri governi nel 2023 hanno raggiunto la cifra record di 238 miliardi di dollari, secondo i dati del Dipartimento di Stato statunitense, ha scritto il responsabile di tale ministero nella rete sociale X.

Inizia a Cuba il Congresso Internazionale Università 2024

5.2 – Più di duemila personalità ed esperti provenienti da 40 Paesi affronteranno da oggi le questioni legate all’Educazione Superiore a Cuba, nell’ambito della 14ª edizione del Congresso Internazionale Università 2024. Organizzato dal Ministero dell’Educazione Superiore (MES), l’incontro si svolgerà fino al 9 febbraio nel Palazzo delle Convenzioni di La Habana con la partecipazione di rappresentanti di 36 organismi e associazioni universitarie internazionali.

La Cina approva l’uso del farmaco cubano contro il cancro della testa e del collo

5.2 – La Cina ha approvato oggi la registrazione dell’anticorpo monoclonale cubano Nimotuzumab per il trattamento del cancro alla testa e al collo, una nuova pietra miliare nella cooperazione biotecnologica tra i due paesi. L’Amministrazione Nazionale dei Farmaci ha ampliato l’uso di questo medicinale, già utilizzato a Cuba per il trattamento del carcinoma del pancreas e della rinofaringe, sulla base delle ricerche dell’azienda mista cino-cubana Biotech Pharma (BPL).

Il Presidente di Cuba ricorda l’eredità del leader della guerriglia Camilo Cienfuegos

6.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ricordato le qualità del leader della guerriglia Camilo Cienfuegos, uno dei comandanti più carismatici e coraggiosi dell’Esercito Ribelle (ER), nel 92° anniversario della sua nascita. Sulla rete sociale X, il Presidente ha sottolineato il carattere allegro di Cienfuegos, così come la sua identificazione con i valori del popolo dell’isola caraibica e, soprattutto, dei suoi giovani.

Governo della Colombia ed ELN si accordano a Cuba per estendere il cessate il fuoco

6.2 – Le delegazioni del Governo della Colombia e dell’Esercito di Liberazione Nazionale (ELN) hanno firmato oggi a La Habana l’accordo per estendere il cessate il fuoco bilaterale, nazionale e temporaneo per i prossimi 180 giorni. Durante la chiusura del VI Ciclo della Tavola del Dialogo di Pace, presieduta dal Ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez, le parti hanno anche annunciato l’impegno dell’ELN a sospendere unilateralmente e temporaneamente le trattenute economiche.

Il Presidente di Cuba si congratula con Bukele per la vittoria elettorale

7.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con il suo omologo salvadoregno Nayib Bukele per la sua rielezione per un secondo mandato nella nazione centroamericana. Sulla rete sociale X, il Presidente dell’isola caraibica aveva pronosticato il successo di Bukele per il suo nuovo mandato e ha ribadito la volontà della parte cubana di andare avanti nel rafforzamento delle relazioni bilaterali tra i due paesi.

Ernesto Che Guevara, cittadino cubano dal 1959

7.2 – Il 7 febbraio 1959, il comandante argentino Ernesto Che Guevara ha ottenuto la cittadinanza cubana per nascita, in riconoscimento del suo eccezionale contributo al trionfo rivoluzionario di quell’anno come componente dell’Esercito Ribelle. La decisione, approvata quel giorno dal Consiglio dei Ministri al completo e basata sulla Legge Fondamentale allora in vigore, fu comunicata al Che la mattina dell’8, dopo la delibera e le conclusioni avviate dal nuovo Governo il giorno precedente, i cui risultati furono datati e comunicati alla stampa il 9, pubblicati il 10 dal quotidiano Revolución e l’11 nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica.

Il Presidente di Cuba si congratula con il suo omologo azero per la rielezione

8.2 – Il Presidente cubano, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con il suo omologo azero, Ilham Aliyev, per la sua rielezione per un nuovo mandato dopo l’annuncio dei risultati delle elezioni tenutesi ieri. “Mi congratulo con il Presidente dell’Azerbaigian, Ilham Aliyev, per la sua rielezione, augurandogli successo nel suo nuovo mandato e prosperità per il suo popolo. Ribadisco la nostra volontà di continuare a rafforzare l’amicizia e la cooperazione tra i due paesi”, ha scritto Díaz-Canel sulla rete sociale X.

Elpidio Valdés, da una striscia allo schermo cubano

8.2 – Il personaggio cubano dei cartoni animati Elpidio Valdés, protagonista di una serie di lungometraggi, cortometraggi e strisce omonime, celebra oggi l’anniversario della sua prima apparizione come cartone animato. Fu creato nel 1970 dal fumettista e regista Juan Padrón, considerato il padre dell’animazione cinematografica cubana e regista dei primi tre lungometraggi animati prodotti dall’Istituto Cubano di Arte e Industria Cinematografica (ICAIC).

Cuba punta a migliorare l’economia senza relegare l’attenzione al sociale

9.2 – Il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, ha sottolineato oggi a Parigi come priorità degli sforzi del Governo per rilanciare l’economia, il mantenimento della politica sociale della Rivoluzione, incentrata sull’accompagnamento dei più vulnerabili. Parte di questa visione è il dispiegamento delle autorità nelle strade per rafforzare il contatto con la gente, al fine di ascoltare le loro preoccupazioni e condividere con loro le misure in corso, ha detto durante un incontro con la Missione di Stato dell’isola in Francia, alla presenza degli Ambasciatori a Parigi, Otto Vaillant, e all’UNESCO, Yahima Esquivel.

Cuba chiede un ordine internazionale più giusto e democratico

12.2 – Il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, ha lanciato oggi un appello per un ordine internazionale più giusto, democratico ed equo in occasione del Vertice Mondiale dei Governi che si svolge a Dubai. Intervenendo nel forum, il Capo di Governo ha affermato che un nuovo ordine internazionale potrebbe garantire standard di vita dignitosi alle generazioni attuali e future.

Il blocco degli Stati Uniti, il più grande ostacolo allo sviluppo di Cuba

12.2 – Il blocco degli Stati Uniti contro Cuba è il più grande ostacolo allo sviluppo dell’isola e una violazione sistematica dei diritti umani del suo popolo, ha dichiarato oggi il Primo Ministro cubano Manuel Marrero. Intervenendo a Dubai al Vertice Mondiale dei Governi, Marrero ha affermato che nonostante tutte le sfide che presenta l’assedio economico, commerciale e finanziario, la nazione caraibica continuerà a realizzare le trasformazioni necessarie all’economia e alla società.

Cuba ribadisce la condanna del bombardamento di Rafah da parte di Israele

13.2 – Il Ministro degli Esteri, Bruno Rodríguez, ha ribadito oggi la condanna di Cuba per il bombardamento di Israele contro il popolo palestinese nella città di Rafah. Nel suo account sulla rete sociale X, il Ministro degli Esteri ha avvertito che gli attacchi israeliani a Rafah potrebbero scatenare un disastro umanitario senza precedenti in Medio Oriente.

Il Primo Ministro di Cuba ha avuto colloqui con il suo omologo degli Emirati Arabi Uniti

13.2 – A Dubai, il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, ha avuto oggi colloqui ufficiali con lo sceicco Mohammad Bin Rashid Al Maktoum, Primo Ministro e Vicepresidente degli Emirati Arabi Uniti, nell’ambito del Vertice Mondiale dei Governi. Durante l’incontro, le parti hanno ribadito il loro interesse a rafforzare le relazioni bilaterali e a portare i legami economici, commerciali, finanziari e di cooperazione allo stesso livello di quelli politici.

Il presidente del Parlamento di Cuba si congratula con i lavoratori della radio

13.2 – Il presidente dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento) di Cuba, Esteban Lazo, si è congratulato con tutti i lavoratori della radio del paese, in occasione dell’odierna Giornata Mondiale della Radio. Sulla rete sociale X, Lazo che è anche presidente del Consiglio di Stato ha sottolineato che i lavoratori radiofonici cubani “con immenso amore, dedizione e impegno verso il popolo fanno della radio un vero suono da vedere”.

La Rivoluzione cubana è la nostra più grande opera d’amore, afferma Díaz-Canel

14.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi che la Rivoluzione è la più grande opera d’amore dell’isola, in occasione della Giornata dell’Amore e dell’Amicizia. Sulla rete sociale X, il Presidente ha evidenziato che l’amore è il motore che spinge i rivoluzionari cubani. “Cuba è Amore, e da qui lo estendiamo anche alla nostra amata Palestina”, ha scritto sulla piattaforma.

Cuba ratifica il suo impegno per il disarmo nucleare

14.2 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha ratificato oggi l’impegno del suo paese per il disarmo nucleare in occasione del 58° anniversario del Trattato di Tlatelolco. Rodríguez ha sottolineato sulla rete sociale X che il Trattato, insieme alla Proclamazione dell’America Latina e dei Caraibi come Zona di Pace, esprime la volontà di lasciare in eredità alle generazioni future un mondo libero da armi nucleari.

Cuba e la Repubblica di Corea stabiliscono relazioni diplomatiche

14.2 – Cuba e la Repubblica di Corea hanno stabilito oggi relazioni diplomatiche e consolari attraverso uno scambio di note diplomatiche tra le rappresentanze permanenti dei due paesi presso le Nazioni Unite. Secondo un comunicato del Ministero degli Affari Esteri cubano, l’instaurazione di legami ufficiali tra i due paesi è avvenuta in conformità con gli scopi e i principi della Carta delle Nazioni Unite, del Diritto Internazionale e con lo spirito e con le norme stabilite nella Convenzione di Vienna per le Relazioni Diplomatiche del 18 aprile 1961.

Il Presidente di Cuba sottolinea le proposte della Fiera del Libro di La Habana

15.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi il variegato ed eccellente programma presentato dalla 32ª Fiera Internazionale del Libro di La Habana per le famiglie della nazione caraibica. “Ci vediamo alla Fiera. Poche cose contribuiscono all’arricchimento spirituale come la festa cubana dei libri”, ha scritto il Capo di Stato sulla rete sociale X.

Ricordata a Cuba l’esplosione della corazzata statunitense Maine

15.2 – Le autorità cubane hanno ricordato oggi l’esplosione della corazzata statunitense Maine, avvenuta 126 anni fa e considerata un pretesto per l’intervento degli Stati Uniti nella guerra di indipendenza dell’isola. La creazione di pretesti come l’esplosione del Maine fa parte della politica imperialista, guerrafondaia e interventista del Governo statunitense, ha sottolineato il Ministro degli Esteri, Bruno Rodríguez, nella rete sociale X.

Cuba denuncia la complicità degli Stati Uniti negli attacchi israeliani a Gaza

16.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha denunciato oggi che Israele, con la complicità degli Stati Uniti, è responsabile dello sterminio del popolo palestinese nella Striscia di Gaza. Nella rete sociale X, il Presidente ha dichiarato di essere in accordo con il pensiero del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, che ha affermato che “una nuova e ripugnante forma di fascismo sta emergendo con notevole forza in questo momento della Storia”.

Cuba chiede un ordine internazionale più giusto e democratico

12.2 – Il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, ha lanciato oggi un appello per un ordine internazionale più giusto, democratico ed equo in occasione del Vertice Mondiale dei Governi che si svolge a Dubai. Intervenendo nel forum, il Capo di Governo ha affermato che un nuovo ordine internazionale potrebbe garantire standard di vita dignitosi alle generazioni attuali e future.

Il blocco degli Stati Uniti, il più grande ostacolo allo sviluppo di Cuba

12.2 – Il blocco degli Stati Uniti contro Cuba è il più grande ostacolo allo sviluppo dell’isola e una violazione sistematica dei diritti umani del suo popolo, ha dichiarato oggi il Primo Ministro cubano Manuel Marrero. Intervenendo a Dubai al Vertice Mondiale dei Governi, Marrero ha affermato che nonostante tutte le sfide che presenta l’assedio economico, commerciale e finanziario, la nazione caraibica continuerà a realizzare le trasformazioni necessarie all’economia e alla società.

Cuba ribadisce la condanna del bombardamento di Rafah da parte di Israele

13.2 – Il Ministro degli Esteri, Bruno Rodríguez, ha ribadito oggi la condanna di Cuba per il bombardamento di Israele contro il popolo palestinese nella città di Rafah. Nel suo account sulla rete sociale X, il Ministro degli Esteri ha avvertito che gli attacchi israeliani a Rafah potrebbero scatenare un disastro umanitario senza precedenti in Medio Oriente.

Il Primo Ministro di Cuba ha avuto colloqui con il suo omologo degli Emirati Arabi Uniti

13.2 – A Dubai, il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, ha avuto oggi colloqui ufficiali con lo sceicco Mohammad Bin Rashid Al Maktoum, Primo Ministro e Vicepresidente degli Emirati Arabi Uniti, nell’ambito del Vertice Mondiale dei Governi. Durante l’incontro, le parti hanno ribadito il loro interesse a rafforzare le relazioni bilaterali e a portare i legami economici, commerciali, finanziari e di cooperazione allo stesso livello di quelli politici.

Il presidente del Parlamento di Cuba si congratula con i lavoratori della radio

13.2 – Il presidente dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento) di Cuba, Esteban Lazo, si è congratulato con tutti i lavoratori della radio del paese, in occasione dell’odierna Giornata Mondiale della Radio. Sulla rete sociale X, Lazo che è anche presidente del Consiglio di Stato ha sottolineato che i lavoratori radiofonici cubani “con immenso amore, dedizione e impegno verso il popolo fanno della radio un vero suono da vedere”.

La Rivoluzione cubana è la nostra più grande opera d’amore, afferma Díaz-Canel

14.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi che la Rivoluzione è la più grande opera d’amore dell’isola, in occasione della Giornata dell’Amore e dell’Amicizia. Sulla rete sociale X, il Presidente ha evidenziato che l’amore è il motore che spinge i rivoluzionari cubani. “Cuba è Amore, e da qui lo estendiamo anche alla nostra amata Palestina”, ha scritto sulla piattaforma.

Cuba ratifica il suo impegno per il disarmo nucleare

14.2 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha ratificato oggi l’impegno del suo paese per il disarmo nucleare in occasione del 58° anniversario del Trattato di Tlatelolco. Rodríguez ha sottolineato sulla rete sociale X che il Trattato, insieme alla Proclamazione dell’America Latina e dei Caraibi come Zona di Pace, esprime la volontà di lasciare in eredità alle generazioni future un mondo libero da armi nucleari.

Cuba e la Repubblica di Corea stabiliscono relazioni diplomatiche

14.2 – Cuba e la Repubblica di Corea hanno stabilito oggi relazioni diplomatiche e consolari attraverso uno scambio di note diplomatiche tra le rappresentanze permanenti dei due paesi presso le Nazioni Unite. Secondo un comunicato del Ministero degli Affari Esteri cubano, l’instaurazione di legami ufficiali tra i due paesi è avvenuta in conformità con gli scopi e i principi della Carta delle Nazioni Unite, del Diritto Internazionale e con lo spirito e con le norme stabilite nella Convenzione di Vienna per le Relazioni Diplomatiche del 18 aprile 1961.

Il Presidente di Cuba sottolinea le proposte della Fiera del Libro di La Habana

15.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi il variegato ed eccellente programma presentato dalla 32ª Fiera Internazionale del Libro di La Habana per le famiglie della nazione caraibica. “Ci vediamo alla Fiera. Poche cose contribuiscono all’arricchimento spirituale come la festa cubana dei libri”, ha scritto il Capo di Stato sulla rete sociale X.

Ricordata a Cuba l’esplosione della corazzata statunitense Maine

15.2 – Le autorità cubane hanno ricordato oggi l’esplosione della corazzata statunitense Maine, avvenuta 126 anni fa e considerata un pretesto per l’intervento degli Stati Uniti nella guerra di indipendenza dell’isola. La creazione di pretesti come l’esplosione del Maine fa parte della politica imperialista, guerrafondaia e interventista del Governo statunitense, ha sottolineato il Ministro degli Esteri, Bruno Rodríguez, nella rete sociale X.

Cuba denuncia la complicità degli Stati Uniti negli attacchi israeliani a Gaza

16.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha denunciato oggi che Israele, con la complicità degli Stati Uniti, è responsabile dello sterminio del popolo palestinese nella Striscia di Gaza. Nella rete sociale X, il Presidente ha dichiarato di essere in accordo con il pensiero del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, che ha affermato che “una nuova e ripugnante forma di fascismo sta emergendo con notevole forza in questo momento della Storia”.

Cuba ribadisce il rispetto alla libertà religiosa

26.2 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha ribadito oggi che la Costituzione del paese sancisce la laicità dello Stato e vieta la discriminazione sulla base del credo religioso. Attraverso il suo account su X, ha affermato che nella nazione caraibica tutti hanno il diritto di professare o meno un credo religioso, di cambiarlo e di praticare quello di loro scelta.

Cuba ringrazia il Kenya per la cooperazione nella ricerca dei medici

26.2 – Il Ministero degli Affari Esteri di Cuba ha ringraziato oggi il Governo del Kenya per la sua collaborazione nelle indagini per chiarire la situazione dei medici Assel Herrera Correa e Landy Rodríguez Hernández. Grazie all’impegno del Presidente dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular, Esteban Lazo, durante la sua visita in Kenya e l’incontro con il Presidente William Ruto, sono state ottenute informazioni sensibili, anche se limitate, che permetteranno di fare progressi nel chiarire la presunta morte dei medici in Somalia, dove erano tenuti in ostaggio.

Il Presidente di Cuba sottolinea l’eredità del Padre della Patria

27.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato l’eredità del Padre della Patria e primo Presidente della Repubblica in Armi, Carlos Manuel de Céspedes, nel 150° anniversario della sua morte. Attraverso il suo account su X, ha ricordato le parole di Céspedes quando disse: “Cubani: conto sul vostro eroismo per raggiungere l’indipendenza. Conto sulla vostra virtù per consolidare la Repubblica. Contate sulla mia abnegazione”.

L’Ambasciata di Cuba negli Stati Uniti celebra il legame storico con gli afroamericani

27.2 – L’Ambasciata di Cuba negli Stati Uniti ha aperto le sue porte per celebrare la cultura, la storia e l’amicizia che hanno caratterizzato finora i legami con la comunità afroamericana, in occasione del Mese dell’Eredità Nera. Nel suo discorso di benvenuto ai partecipanti a un incontro presso la sede della Missione cubana, Lianys Torres, ha sottolineato questi legami.

Cuba condanna la morte di neonati a Gaza per malnutrizione

28.2 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha denunciato oggi che in sole 24 ore sette neonati palestinesi sono morti per malnutrizione e che i bombardamenti di Israele sui civili e gli ostacoli all’ingresso degli aiuti stanno aggravando la situazione sanitaria. Attraverso il suo account su X, il Ministro degli Esteri dell’isola ha ribadito il suo rifiuto del genocidio del popolo palestinese e ha fatto appello alla pace.

Cuba applicherà nuovi prezzi per la vendita di carburante al dettaglio

28.2 – Cuba modificherà dal 1° marzo i prezzi al dettaglio per la vendita di carburante in valuta nazionale, ha confermato oggi il Ministero delle Finanze e dei Prezzi (MFP). L’opzione di acquisto in valuta estera entrerà in funzione anche nella rete di commercializzazione per il turismo e in tutti i centri di servizio, ha dichiarato la fonte.

Il Presidente di Cuba invita a partecipare alla marcia a sostegno della Palestina

29.2 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ribadito oggi l’invito alla popolazione dell’isola a partecipare alla mobilitazione mondiale in appoggio alla Palestina del prossimo 2 marzo. Attraverso il suo account su X, il Presidente ha detto che in tutte le province e a La Habana si scenderà in piazza in solidarietà con il popolo fratello e per condannare l’olocausto che Israele intende provocare a Rafah.

La lotta alla criminalità, una priorità per il Governo di Cuba

29.2 – La lotta alla corruzione, alla criminalità, all’illegalità e all’indisciplina sociale è oggi uno degli obiettivi fondamentali delle proiezioni del Governo di Cuba per correggere le distorsioni e rilanciare l’economia nel 2024. Per raggiungere questo obiettivo, il Primo Ministro Manuel Marrero ha sottolineato l’importanza dell’unità, del lavoro a partire dalle comunità e del rafforzamento della globalità.

Potrebbero interessarti anche...