Inizia da Roma la visita dell’economista cubano ed Eroe della Repubblica di Cuba Ramon Labanino Salazar

Print Friendly, PDF & Email

Con Cuba socialista!

Una serie di incontri con l’economista Ramon Labañino Salazar.

L’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba e la Rete dei Comunisti organizzano dal 13 al 21 aprile una serie di incontri in Italia con Ramon Labañino Salazar, dirigente ed economista cubano, attualmente vice-presidente dell’ANEC (Associazione Nazionale degli Economisti di Cuba).

Eroe della Repubblica per aver operato a protezione del proprio Paese, raccogliendo informazioni sulle attività di alcuni gruppi terroristici anti-cubani protetti e sostenuti dalla politica statunitense. Aver difeso il suo Paese da efferati attentati e aver denunciato questi crimini alle autorità statunitensi gli sono costati 16 anni di carcere duro, durante i quali ha mantenuto un fermo appoggio alla Rivoluzione cubana e al suo Governo.

Ramon è uno dei “5 Eroi cubani” la dura esperienza assieme ad altri 4 compagni, ben conosciuta dal movimento solidale con Cuba.

La sua resistenza è la resistenza del popolo cubano. La sua coerenza è quella di un paese che fa dei principi di giustizia sociale un fondamento irrinunciabile.

Di Labañino scrittore ricordiamo alcune sue opere tradotte in italiano come “Uomo del silenzio” diario di prigionia e “Io sono Fidel” che raccoglie una serie di saggi sull’attualità del pensiero economico e politico di Fidel Castro.

L’iniziativa offre l’opportunità di ridare centralità al pensiero solidale, all’internazionalismo e all’esperienza socialista cubana contro il criminale blocco economico imposto dagli USA e i tentativi contro-rivoluzionari messi in atto dalla “Mafia di Miami”.

Vogliamo quindi focalizzare l’attenzione sul ruolo di riferimento che Cuba rappresenta per tutte le popolazioni che faticosamente lottano per la propria sovranità, indipendenza e autodeterminazione.

Con il suo esempio Cuba dimostra a questi paesi che la via socialista è possibile e che la solidarietà, il rispetto e la pace sono valori per i quali vale la pena lottare.

Da anni Cuba esporta salute con le sue missioni mediche e non mortifera democrazia come fa a suon di bombe il “ricco” occidente.

Un’occasione importante per parlare di cuba, il suo internazionalismo, le sue difficoltà e prospettive future, che siamo felici di condividere con l’illustre ospite, con i compagni della Rete dei comunisti e con tutti i presenti.

Le iniziative si terranno il 13 aprile a Roma, il 15 aprile a Napoli, il 16 a Bari, il 18 aprile a Pisa, il 19 a Bologna, ed il 21 a Torino. Luoghi e orari verranno comunicati al più presto.

Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Rete dei Comunisti

Potrebbero interessarti anche...