Comunicato del Ministero degli Affari Esteri di Cuba

Print Friendly, PDF & Email

Tra il 19 e il 21 aprile 2024, 248 cittadini cubani che si erano recati nella Repubblica di Haiti per affari privati sono stati trasferiti a Cuba. Si è trattato di un’operazione coordinata dalle autorità cubane con il sostegno dell’Ambasciata di Cuba ad Haiti e l’accompagnamento permanente di funzionari della nostra missione diplomatica.

Dall’inizio di marzo, l’Ambasciata di Cuba ad Haiti è rimasta in stretto contatto con i cittadini cubani bloccati, a causa della complessa situazione politica del Paese. Ha inoltre comunicato con gli altri cittadini cubani residenti ad Haiti, garantendo la loro sicurezza e rispondendo alle loro preoccupazioni, nei limiti delle possibilità esistenti.

Allo stesso tempo, gli uffici di attenzione alla popolazione del MINREX e della Presidenza della Repubblica hanno assistito le famiglie e i parenti dei cittadini segnalati che hanno stabilito un contatto, di persona o virtuale.

L’Ambasciata ha condotto trattative sistematiche con la compagnia aerea Sunrise Airways, che ha trasportato i cittadini cubani ad Haiti, con la quale ha accettato di mantenere aperta la possibilità di farli tornare a Cuba con i suoi aerei, una volta che si fossero create le condizioni per farlo.

Poiché l’aeroporto internazionale Toussaint Louverture di Port-au-Prince è rimasto chiuso, non è stato possibile garantire la loro partenza per quella via.

Le autorità cubane hanno atteso il momento migliore per effettuare questa operazione, al fine di garantire le condizioni per un ritorno sicuro in patria. Altre alternative, tra cui le operazioni in elicottero, non erano praticabili a causa dell’elevato numero di persone coinvolte.

L’Ambasciata di Cuba ha coordinato la partenza volontaria dei cittadini cubani via terra verso la città di Cap-Haïtien, dove vengono mantenute limitate operazioni di volo internazionale.

Lo Stato cubano ha pagato questa operazione unica per tutti i cubani bloccati che si sono avvalsi volontariamente di questa alternativa. I nostri connazionali sono rientrati nel territorio nazionale attraverso gli aeroporti internazionali Ignacio Agramonte di Camagüey e Antonio Maceo di Santiago de Cuba, con 6 voli della compagnia aerea Sunrise Airways, che ha mantenuto il suo impegno a trasportare i cittadini cubani.

Fonte: MinRex

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...