Prensa Latina: un legame nella politica estera di Cuba, dice il ministro degli Esteri

Print Friendly, PDF & Email

Durante i suoi 65 anni di esistenza, l’agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina è stata un importante anello di congiunzione nella politica estera della Rivoluzione, ha dichiarato il Ministro degli Esteri cubano Bruno Rodríguez.

“Sarebbe impossibile parlare della storia della politica estera senza riconoscere lo straordinario contributo di Prensa Latina, e siamo profondamente felici oggi, quando celebriamo il suo 65° anniversario, di ricordare le relazioni molto fluide e strette che esistono tra l’agenzia e il Ministero degli Affari Esteri e le nostre missioni diplomatiche in più di 40 Paesi”, ha sottolineato il capo della diplomazia del Paese caraibico.

Il ministro degli Esteri cubano, durante la sua recente visita ufficiale in Russia dove ha partecipato al Consiglio ministeriale dei Brics e ha incontrato il suo omologo russo, Sergey Lavrov, ha ricordato i primi giorni del 1959 quando Jorge Ricardo Masetti, Ernesto Che Guevara e tante altre persone indispensabili risposero alla chiamata del comandante Fidel Castro alla nascente Operazione Verità.

Rodríguez ha sottolineato che Prensa Latina e il Ministero degli Esteri stanno attualmente lavorando insieme “per fornire informazioni veritiere, tempestive e complete al nostro popolo e ai popoli del mondo in mezzo a circostanze internazionali sfavorevoli, che possiamo superare solo con una lotta comune”.

“Congratulazioni e tutto il nostro affetto, Prensa Latina”, ha dichiarato il ministro degli Esteri delle Indie Occidentali.

Il 16 giugno 1959, l’Agencia Informativa Latinoamericana divenne il primo mezzo di comunicazione alternativo del continente americano di fronte ai grandi monopoli dell’informazione dominati dagli Stati Uniti.

Nel mezzo della valanga di disinformazione contro la nascente Rivoluzione cubana, Fidel Castro lanciò l’Operazione Verità e, in mezzo a questo clamore per la diffusione della verità, nacque Prensa Latina, il cui slogan ieri e oggi continua ad essere “Al servizio della verità”.

Con sede all’Avana, questa organizzazione giornalistica latinoamericana è attualmente presente in più di trenta Paesi di tutti i continenti e mantiene legami professionali con più di cento organi di informazione in tutto il mondo.

Fonte: Prensa Latina

Traduzione: italiacuba.it

Potrebbero interessarti anche...