Giugno/2 – Brevi Prensa Latina

Print Friendly, PDF & Email

Il Presidente di Cuba si congratula con il Primo Ministro indiano per la rielezione

10.6 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, si è congratulato oggi con il Primo Ministro dell’India, Narendra Modi, per la sua rielezione alla carica, alla quale ha prestato giuramento ieri per un terzo mandato consecutivo. In un messaggio postato sul suo account X, il Capo di Stato cubano ha augurato al premier indiano successi nel suo nuovo mandato e ha espresso la volontà di continuare a rafforzare i legami di amicizia e di cooperazione reciproca.

Il Presidente di Cuba si è intrattenuto con giovani degli Stati Uniti

11.6 – Il Presidente, Miguel Díaz-Canel, ha incontrato oltre 100 giovani della brigata statunitense Let Cuba Live, che stanno realizzando una visita di solidarietà con la causa di Cuba e della Palestina,  ha comunicato oggi una fonte ufficiale. In un messaggio pubblicato su X, il leader cubano ha sottolineato le emozioni provate di recente nell’incontrare i componenti di questo gruppo di giovani che, ha scritto, “stavano percorrendo l’isola e parlando con la sua gente”.

Díaz-Canel a López Obrador: Cuba e Messico approfondiranno la loro amicizia

11.6 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha assicurato al suo omologo messicano Manuel López Obrador che entrambe le nazioni continueranno ad approfondire i loro storici legami bilaterali durante il mandato di Claudia Sheinbaum, secondo fonti ufficiali. Il Capo di Stato cubano ha informato in X di aver avuto una conversazione telefonica con l’attuale Presidente del paese azteco e si è congratulato con lui per il trionfo elettorale del partito Morena – fondato da Andrés Manuel López-Obrador (AMLO) – alle recenti elezioni, che hanno portato per la prima volta una donna a governare il Messico in 200 anni.

Cuba sostiene i modi per consolidare le relazioni con i BRICS

11.6 – Cuba ribadisce il suo sostegno all’esplorazione di possibili modi per rafforzare le relazioni con i paesi che formano i BRICS per il nostro mutuo beneficio, ha dichiarato oggi il Ministro degli Esteri cubano Bruno Rodríguez. Nel suo discorso alla sessione allargata del Consiglio Ministeriale dei BRICS Plus, il Ministro degli Esteri della nazione caraibica ha riconosciuto le eccellenti relazioni del suo paese con i paesi fondatori del gruppo (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica) e con quelli recentemente incorporati (Arabia Saudita, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Etiopia e Iran).

Il Ministro degli Esteri di Cuba definisce i BRICS un attore chiave geopolitico globale

11.6 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha definito oggi l’associazione un attore chiave della geopolitica globale durante la Conferenza Ministeriale dei BRICS. Nel suo discorso alla sessione allargata dell’incontro, il Ministro degli Esteri cubano ha elogiato la necessaria e strategica espansione del gruppo, che attualmente conta 10 unità (Brasile, Russia, India, Cina, Sudafrica, Arabia Saudita, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Etiopia e Iran), che rappresentano più del 45 % della popolazione mondiale e un terzo del PIL globale.

Navi della Marina russa in visita a Cuba

12.6 – Un distaccamento di navi da guerra della Russia arriverà oggi nel porto di La Habana per una visita fino al 17 giugno. Durante il soggiorno, i marinai russi svolgeranno un programma di attività, tra cui incontri di cortesia con il capo della Marina Rivoluzionaria e il governatore di La Habana; visiteranno inoltre luoghi di interesse storico e culturale.

Cuba denuncia il genocidio israeliano in Palestina sostenuto dagli Stati Uniti

13.6 – Cuba ha accusato oggi il Governo degli Stati Uniti di voler decidere da solo il futuro del Medio Oriente, mentre Israele continua il genocidio a Gaza a costo della morte di migliaia di palestinesi. Il Ministro degli Esteri dell’isola caraibica, Bruno Rodríguez, ha denunciato sulla rete sociale X che mentre questa politica statunitense persiste, l’esercito israeliano ha finora ucciso più di 37.200 palestinesi.

Cuba: a Cienfuegos nuovo studio sullo pneumococco per i neonati

13.6 – In questa provincia centrale di Cuba si svilupperà uno studio di intervento contro lo pneumococco nei neonati sotto l’anno di età (di 2, 4 e 11 mesi), come è stato annunciato oggi. Secondo Maria Eugenia Toledo, ricercatrice capo dell’Istituto di Medicina Tropicale (IPK) Pedro Kouri della nazione caraibica, il candidato vaccino chiamato Quimi-Vio proteggerà i neonati sotto l’anno di età da 11 sierotipi che causano la malattia pneumococcica, una grave infezione batterica causata dallo Streptococcus pneumoniae, che può portare a polmonite, meningite o infezione del sangue (batteriemia).

Cuba lavora per completare la rete di stazioni sismologiche

13.6 – Cuba ha 24 stazioni sismologiche installate nel paese e quella che completerà la rete è in fase di acquisizione, ha dichiarato oggi a Prensa Latina Enrique Arango, capo del Servizio Sismologico Nazionale. L’esperto ha spiegato che la strategia di poter contare su di una rete di monitoraggio sismico nel paese, sarà completata con l’installazione nel sud della provincia di Pinar del Río di una stazione la cui attrezzatura è progettata attraverso un progetto internazionale.

Cuba sottolinea l’intransigenza di Antonio Maceo e di Ernesto Guevara

14.6 – Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ricordato oggi la coincidenza storica della nascita in questo giorno, anche se in secoli diversi, di due figure paradigmatiche delle lotte per l’indipendenza nazionale: Antonio Maceo ed Ernesto Guevara. Nel suo profilo su X, il Presidente cubano ha scritto: “Oggi celebriamo una coincidenza folgorante della storia continentale: la nascita nello stesso giorno, a meno di un secolo di distanza l’uno dall’altro, di due rivoluzionari radicali, due paradigmi umani, due eroi fondamentali nella giusta essenza della Rivoluzione cubana”.

Celebrata in Italia la ricorrenza del Che con un nuovo canale informativo su Cuba

14.6 – L’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba (ANAIC) ha annunciato oggi il lancio di un nuovo canale informativo sulla realtà cubana, nell’ambito delle iniziative per l’anniversario, 96 anni fa, del comandante Ernesto Che Guevara. Marco Papacci, presidente dell’ANAIC, ha dichiarato a Prensa Latina che il canale di informazione Italia x Cuba andrà in onda per la prima volta il 14 giugno, in coincidenza con la nascita del leggendario Guerrigliero Eroico, come omaggio a una delle figure più importanti della Rivoluzione nella nazione caraibica.

Controllato ma non spento un incendio in una termoelettrica  a Cuba

14.6 – Il Ministro cubano dell’Energia e delle Miniere, Vicente de La O, ha confermato oggi che l’incendio è sotto controllo e sta per essere spento, avvenuto in un serbatoio di combustibile della Centrale Termoelettrica Antonio Guiteras nella provincia occidentale di Matanzas. In dichiarazioni alla televisione cubana, il ministro del settore ha spiegato dalle aree circostanti al sinistro che il fuoco è contenuto in un deposito del combustibile, ma tuttora non è stato spento, fatto che si prevede di ottenere con l’intervento delle brigate di pompieri.

Potrebbero interessarti anche...